lunedì , 22 ottobre 2018
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Al via la fusione di Ecor’it in Remedia  

Al via la fusione di Ecor’it in Remedia  

Remedia, noto consorzio nazionale per la gestione dei rifiuti tecnologici annuncia la fusione per incorporazione di ecoR’it, sistema collettivo senza scopo di lucro per la gestione di Raee e di rifiuti da pile e accumulatori. Grazie all’incorporazione di ecoR’it, Remedia raggiunge la quota di 2.200 associati e consolida la propria leadership nel settore dei Raee, rafforzando ulteriormente la propria autorevolezza a livello nazionale ed europeo ed acquisendo competenze complementari e strategiche. Nel corso degli anni, Consorzio ecoR’it ha rappresentato un riferimento importante per molti produttori di apparecchiature elettroniche e di pile e accumulatori, acquisendo credibilità e prestigio e sviluppando servizi ad alto valore aggiunto con particolare focus nel settore B2B. L’ingresso in Remedia dei produttori e del know-how sviluppato da ecoR’it darà vita ad un sistema collettivo unico in Italia per dimensioni, qualità del supporto fornito alle aziende, efficienza e ampiezza dei servizi. A seguito della incorporazione di ecoR’it, Consorzio Remedia prevede di gestire circa 100.000 tonnellate di Raee domestici, 14.000 tonnellate di Raee professionali e 13.000 tonnellate di rifiuti di pile e accumulatori. L’organico del consorzio a seguito della fusione è di 12 unità e il patrimonio consortile supera i 5 milioni di euro.

 

24.09.2018