domenica , 12 luglio 2020
AE NEWS
Home < NOVITA' < Canali Halogen Free da cablaggio

Canali Halogen Free da cablaggio

L’offerta Elettrocanali di canali da cablaggio Halogen Free raddoppia con l’introduzione della serie “AH” a passo largo 8/12/8, accanto alla serie a passo stretto 4/8/4 già a catalogo da diversi anni, costruite in materiale privo di alogeni e quindi adatto all’impiego in apparati che, in caso d’incendio, non devono sviluppare fumi tossici e opachi, non sviluppino gas corrosivi e impediscano la propagazione dell’incendio. Sono disponibili le larghezze da 25, 40, 60, 80, 100 e 120 mm in 4 altezze diverse: 25, 40, 60 e 80 mm, per un totale di 18 dimensioni. L’intera gamma è realizzata in colore grigio chiaro RAL7035, in barre di lunghezza standard di 2 metri. I canali Halogen Free sono fabbricati in conformità alle norme EN50085-1 e EN80085-2-3, rispettano le norme EN60754 sulla determinazione del contenuto di alogeni; la stabilità dimensionale è garantita in un campo di temperature compreso fra -25 e +90 °C, pertanto se ne consiglia l’impiego anche in quegli apparati che debbano garantire il funzionamento anche in presenza di forti escursioni termiche o sottoposti a condizioni d’impiego gravose. La gamma comprende anche i collari fermacavi di ritenuta, anch’essi realizzati in materiale Halogen Free: impediscono la fuoriuscita dei cavi e annullano la pressione dei cavi stessi sul coperchio per il cablaggio in testa ai quadri e durante il trasporto. Anche la resistenza al calore anomalo è rinforzata e testata fino a 960°C (Glow Wire Test) secondo la norma Iec 695-2-11, ulteriore garanzia di prestazioni superiori, i canali sono anche autoestinguenti secondo la norma UL94 grado V2. Il materiale utilizzato, miscela di policarbonato/ABS, garantisce da un lato la flessibilità e duttilità dell’ABS, coniugando le proprietà di elevata resistenza meccanica/termica proprie del policarbonato. Alla base del fianco sono incise due linee di distacco: la prima garantisce una facile rimozione delle lamelle pur garantendo la giusta resilienza per prevenire distacchi involontari; la seconda linea è incisa alla base del fianco, per permettere l’asportazione dell’intera parete del canale, previo taglio in verticale con attrezzo.

 

N°1-2020