venerdì , 28 luglio 2017
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < “Don Quixote” al Pennsylvania Ballet con le luci di Clay Paky

“Don Quixote” al Pennsylvania Ballet con le luci di Clay Paky

cLAYpAKY_ImmagineIl lighting designer di Philadelphia Michael Korsch ha scelto i proiettori Clay Paky Alpha Spot QWO 800 e Alpha Profile 800 ST per il rig della prima mondiale di “Don Quixote” del Pennsylvania Ballet, l’importante compagnia di balletto di Filadelfia, negli Stati Uniti.
Lighting designer e scenografo, Korsch collabora spesso con il mondo della danza e conosce da anni i prodotti Clay Paky. Grande ammiratore di Alpha Spot HPE 1500, ne ha utilizzati tre per il progetto luci di “Alchemia”, una produzione MOMIX presentata al pubblico dalla celeberrima compagnia teatrale di ballerini-acrobati nel 2013 e da allora impegnata in un tour internazionale.
“Don Quixote” è stato creato da Angel Corella, direttore artistico del Pennsylvania Ballet, sulle musiche di Ludwig Minkus. Il nuovo balletto ha messo in scena, dal 3 al 13 marzo scorsi presso l’Academy of Music di Philadelphia, una rappresentazione dal sapore spagnolo, ricca di interludi comici che animano la storia basata sul romanzo di Cervantes. E’ stata la Main Light Industries a fornire i proiettori Clay Paky per il progetto luci di Korsch.
Per “Don Quixote” Korsch ha impiegato i proiettori Alpha Spot QWO 800 e Alpha Profile 800 ST, montati su un grande set a due piani proveniente dal teatro dell’opera di San Diego. “I QWO e i Profile mi sono serviti per illuminare il paesaggio e concentrare l’attenzione sui singoli personaggi o su aree specifiche. Hanno anche svolto la funzione di wash da palco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

27.06.16