sabato , 21 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < I nuovi orizzonti del calendario Sacchi

I nuovi orizzonti del calendario Sacchi

calendariosacchi2017Giunto alle 26esima edizione e con una tiratura in continua crescita che sfiora le 76.000 copie, il calendario Sacchi torna nelle aziende, nelle case e nelle istituzioni. Uno strumento utile e prezioso, ormai un’immancabile tradizione che accompagna mese dopo mese. Il calendario conferma il forte attaccamento alla cultura e alla storia brianzola e lombarda, ma, per la prima volta, si apre a nuove regioni italiane. Una scelta che corrisponde al traguardo dei 60 anni di storia dell’azienda Sacchi e al suo percorso di crescita ed espansione territoriale. Nata a Barzanò (LC) nel 1957, l’azienda Sacchi conta oggi 1.070 collaboratori, oltre 40.000 clienti e 58 punti vendita in cinque regioni italiane: Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana e Trentino Alto Adige. Un’azienda legata alle proprie origini e ai propri valori, ma con uno sguardo sempre rivolto al futuro e all’innovazione. Il tratto raffinato dell’artista comasco Filippo Brunello si cimenta con due importanti novità: la rappresentazione di proverbi di altre culture regionali e l’utilizzo di nuove tecniche di disegno digitale, come tavolette grafiche e display interattivi. Il risultato è un mix perfetto di tradizione e innovazione, all’insegna di uno stile riconoscibile, ma rinnovato nell’impatto estetico ed emotivo: i colori sono vivaci e brillanti, sempre più coinvolgenti. L’attenzione costante al futuro risulta evidente anche nella scelta di stampare il calendario con filosofia GreenPrinting e ZeroEmission: un’ulteriore dimostrazione di tutela nei confronti dell’ambiente e di investimento per uno sviluppo sostenibile. I proverbi proposti illustrano la saggezza popolare che si tramanda di padre in figlio, storie di contadini e di vita nei campi, dove lo scorrere del tempo è scandito dalle stagioni, dalla semina e dalla raccolta, dai colori e dai frutti della terra, dalla devozione ai Santi. La copertina riprende la tradizione dei portatori di doni, evocando il Corteo dei Magi, i Re dell’Oriente che rendono omaggio a Gesù Bambino: i popoli della Terra si mettono in viaggio, con un tripudio di colori, tradizioni e usanze, tutti uniti, a seguire la Stella della nascita, la Luce del mondo. Il calendario è disponibile presso tutti i punti vendita Sacchi e nei negozi Unieuro di Barzanò e Merate.

 

 

15.12.16