giovedì , 19 aprile 2018
AE NEWS
Home < NEL PROSSIMO NUMERO < Il tema dei cavi, dieci mesi dopo

Il tema dei cavi, dieci mesi dopo

A dieci mesi dal 1° luglio 2017, data dalla quale i cavi immessi sul mercato devono ottemperare a quanto previsto dal CPR, è utile fare il punto su questa importante innovazione normativa
A ormai un quasi un anno dalla data ultima per l’immissione sul mercato di cavi non CPR desideriamo fare il punto sulla situazione. E per farlo utilizziamo il contributo autorevole dell’AICE (Associazione Italiana Cavi e Conduttori Elettrici) e dell’altrettanto autorevole suo Vice Presidente Michele Mossio.

D.- Iniziamo con una breve presentazione di AICE.
R.- AICE è l’associazione che raggruppa le aziende attive nel comparto dei cavi energia e accessori, cavi per telecomunicazioni e conduttori per avvolgimenti elettrici. Fa parte della federazione ANIE, conta 34 aziende socie e in questi ultimi anni ha avuto numerose nuove adesioni grazie proprio alla CPR e al supporto che AICE fornisce e ha fornito a suoi associati circa questa problematica. In complesso sono 7000 i dipendenti di indotto e il fatturato è di circa 2,5 miliardi di euro, rappresentando tra l’85 e il 90% del mercato nazionale dei cavi.

 

…articolo completo sul numero di Aprile