sabato , 17 agosto 2019
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Impegno Schneider Electric per la compatibilità

Impegno Schneider Electric per la compatibilità

Anticipando l’Earth Overshoot Day, che quest’anno cade il 29 luglio, Schneider Electric – leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione – annuncia il suo impegno per promuovere la compatibilità con le risorse del nostro Pianeta come modello a cui adeguarsi necessariamente per assicurare alle aziende un successo nel lungo termine. Schneider Electric il 22 luglio rende pubblico un White Paper, in cui si descrivono in modo dettagliato questo approccio e le metriche che permettono di misurare la compatibilità del consumo di risorse e la diffusione della prosperità. Il White Paper è stato sviluppato in collaborazione con Global Footprint Network l’organizzazione internazionale dedicata alla sostenibilità, che per prima ha introdotto il concetto di Impronta Ecologica. L’Earth Overshoot Day indica il giorno dell’anno in cui la domanda umana di cibo, fibre, legno e assorbimento di anidride carbonica (l’impronta ecologica globale) supera l’ammontare di risorse biologiche che gli ecosistemi della terra sono in grado di rinnovare in un anno (biocapacità globale). Quest’anno la data cade ancora prima, il 29 luglio, secondo quanto comunicato da Global Footprint Network. Negli ultimi due anni, Schneider Electric ha lavorato con Global Footprint Network per cercare delle soluzioni. L’attività di ricerca portata avanti dalle due organizzazioni indica che se il 100% degli edifici e delle infrastrutture industriali esistenti fossero dotate delle tecnologie per l’efficienza energetica e per l’uso delle rinnovabili che Schneider Electric e i suoi partner mettono già a disposizione – in assenza di cambiamenti nelle abitudini umane – il mondo potrebbe spostare la data di almeno 21 giorni. Questo significa che la sola riqualificazione energetica potrebbe fare la differenza di ben tre settimane.

 

03.08.19