sabato , 21 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Lo smart lighting ci farà risparmiare

Lo smart lighting ci farà risparmiare

assodel-2grandeSecondo l’analista di mercato IHS, tra i fattori di maggiore spinta all’industria dell’illuminazione a Led si devono annoverare la crescita della tecnologia Li-Fi, lo sviluppo di apparecchi Oled, la diffusione di lampadine Led in ogni ambito (con costi in diminuzione) e l’illuminazione intelligente e integrata, cloud-based. In particolare, lo Smart Lighting risulta essere un fenomeno cruciale per lo sviluppo del settore. Oggi esistono soluzioni che prevedono la gestione della luce non solo wireless ma soprattutto come ponte per il mondo IoT (Internet of Things). Gli apparecchi d’illuminazione costituiscono essi stessi una rete grazie alla tecnologia Led che permette l’integrazione con l’elettronica capace di dialogare con App e fornire informazioni all’utente anche con servizi di geo-localizzazione.

Risparmio energetico

Secondo un altro analista, Gartner, le installazioni di smart lighting passeranno da 46 milioni del 2015 a 2,54 miliardi nel 2020. E sempre secondo Gartner, l’illuminazione “smart”, che si basa sulla tecnologia elettronica: Led, sensori, sistemi di controllo e pilotaggio…, può potenzialmente ridurre fino al 90% i costi energetici. Lo smart lighting prevede che il sistema di illuminazione sia connesso a una rete in modo da poter controllare e gestire la luce di ogni ambiente in modo centralizzato, creando diverse situazioni e scenari luminosi. Sul sistema di illuminazione si innestano poi altri sistemi per la gestione degli accessi, il controllo dei consumi energetici e la sicurezza.

Immaginate per esempio di essere in un museo, aprire l’app relativa e scegliere il percorso di visita e ad ogni oggetto che osservate ricevere le informazioni relative oppure essere guidati in un grande aeroporto o in un supermercato. E tutto questo grazie alla rete generata dagli apparecchi d’illuminazione e dalle applicazioni Internet of Things. L’Internet of Things e le tecnologie smart lighting, insieme al concetto di integrazione domotica, sono state al centro di Illuminotronica 2016, l’appuntamento professionale promosso da Assodel che si è svolto dal 6 all’8 ottobre alla Fiera di Padova.

 

 

 

 

0816-07