mercoledì , 21 novembre 2018
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < Norme CEI Gennaio 2018

Norme CEI Gennaio 2018

ELENCO PUBBLICAZIONI CEI DEL MESE DI GENNAIO 2018

 

4/5 – Motori primi idraulici e turbine a vapore

(*) CEI 4-11 CEI EN 62256:2018-01 (Inglese)

Turbine idrauliche, pompe di accumulazione e pompe-turbina – Rinnovamento e miglioramento delle prestazioni

La presente Norma si applica a turbine, pompe di accumulazione e pompe-turbine di tutte le taglie e dei seguenti tipi: Francis; Kaplan; turbine ad elica; Pelton (solo turbine) e turbine a bulbo. Essa fornisce indicazioni per l’individuazione, la valutazione e l’esecuzione di progetti di rinnovamento e per l’incremento delle prestazioni. Essa può essere utilizzata da proprietari di impianti, consulenti e fornitori per definire le necessità ed i costi dei rinnovamenti, lo scopo dei lavori, le specifiche e la valutazione dei risultati.

La Norma consente inoltre di fornire un aiuto nel processo decisionale, individuare le informazioni necessarie per il rinnovamento, identificare i punti chiave del processo di rinnovamento ed i punti chiave nel processo decisionale.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62256:2009-09, che rimane applicabile fino al 04-07-2020.

166 pp. – 235,00 Euro / 188,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15966 E

 

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(**) CEI 9-29;V1 CEI EN 50153/A1:2018-01 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Materiale rotabile – Misure di protezione contro i pericoli di origine elettrica

Il presente documento rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 50153:2015, che stabilisce le regole che devono essere applicate per la progettazione e l’installazione delle apparecchiature elettriche in uso sul materiale rotabile, al fine di proteggere le persone dallo shock elettrico.

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15967 E

 

(***) CEI 9-35/5 CEI EN 50121-5:2018-01 (Italiano)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 5: Emissioni ed immunità di apparecchi e impianti fissi di alimentazione

La presente Norma si applica per gli aspetti di emissione e di immunità elettromagnetica delle apparecchiature elettriche ed elettroniche e dei sistemi progettati per impiego in impianti fissi di alimentazione di linee di trazione. Il campo di frequenze considerato è compreso tra la continua e 400 GHz.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50121-5:2016-07, che rimane applicabile fino al 06-02-2020.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 50121.

26 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15993

 

(**) CEI 9-65/2 CEI EN 50124-2:2017-11 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filotranviarie, metropolitane – Coordinamento degli isolamenti – Parte 2: Sovratensioni e relative protezioni

La presente Norma si applica:

– agli impianti fissi ed al materiale rotabile collegati ad una linea di contatto di uno dei sistemi definiti nella Norma CEI EN 50163;

– al materiale rotabile collegato ad una linea di trazione elettrica ferroviaria.

La Norma definisce i requisiti di prova/simulazione per le protezioni contro le sovratensioni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50124-2:2001-09, che rimane applicabile fino al 06-02-2020.

18 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15837 E

 

11/7 – Linee elettriche aeree e materiali conduttori

CEI 11-84 CEI EN 50341-2-9:2018-01 (Inglese)

Linee elettriche aeree con tensione superiore a 1 kV in c.a. – Parte 2-9: Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per la Gran Bretagna e l’Irlanda del Nord (basati sulla EN 50341-1:2012)

La presente Norma specifica un metodo per rappresentare attività e relazioni fra attività per mezzo di una rappresentazione tabulare ontologica, detta “modello di attività parcellizzata” (PAM), che costituisce un utilizzo specialistico del “modello ontologico parcellizzato” (POM) così come definito nella CEI EN 62656-1. Le attività che possono essere descritte da questo documento comprendono un’impresa nel suo complesso o parte di essa, un’organizzazione o un insieme di servizi, una serie di eventi o di processi che interagiscono fra loro tramite lo scambio di entità.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50341-2-9:2016-07, che rimane applicabile fino al 26-04-2020.

38 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15961 E

 

17 – Grossa apparecchiatura

(**) CEI 17-1;V2 CEI EN 62271-100/A2:2018-01 (Inglese)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 100: Interruttori a corrente alternata

La presente Variante introduce le seguenti modifiche:

– la tensione transitoria di ritorno nominale viene sostituita dal fattore nominale di primo polo che apre;

– le durate di tempo nominali vengono spostate nell’articolo 5 (Progetto e costruzione ) e non risultano più valori nominali;

– il calcolo della durata di interruzione viene rimandato al documento IEC TR 62271-306;

– il numero degli esemplari per le prove viene eliminato;

– viene definito un nuovo ciclo di prova asimmetrica T100a;

– vengono aggiunte le tensioni transitorie di ritorno per gli interruttori con tensione nominale uguale o inferiore a 52 kV utilizzati nei sistemi con neutro efficacemente a terra;

– il paragrafo 6.111 (Manovra di correnti capacitive) è stato riscritto;

– alcuni Allegati informativi vengono eliminati e rimandati al documento IEC TR 62271-306.

110 pp. – 162,00 Euro / 130,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15962 E

 

21/35 – Accumulatori e pile

(***) CEI 21-69 CEI EN 62877-1:2018-01 (Italiano)

Elettrolita ed acqua per accumulatori al piombo aperti – Parte 1: Requisiti per l’elettrolita

La presente Norma si applica all’elettrolita e ai suoi componenti utilizzati per alimentare batterie al piombo ventilate.

Essa definisce la composizione, la purezza e le proprietà dell’elettrolita da applicare nel caso in cui istruzioni specifiche del produttore della batteria non sono disponibili.

14 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15982

 

(***) CEI 21-70 CEI EN 62877-2:2018-01 (Italiano)

Elettrolita ed acqua per accumulatori al piombo aperti – Parte 2: Requisiti per l’acqua

La presente Norma si applica all’acqua utilizzata con celle e batterie al piombo aperte, ossia l’acqua per la preparazione dell’elettrolita e per il rabbocco di celle o batterie.

Essa stabilisce i requisiti di composizione, la purezza e le proprietà dell’acqua, in assenza di specifiche raccomandazioni del produttore

12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15983

 

31 – Materiali antideflagranti

(*) CEI 31-81 CEI EN 60079-30-2:2018-01 (Inglese)

Atmosfere esplosive – Parte 30-2: Resistenza elettrica riscaldante superficiale – Guida di applicazione per il progetto, installazione e manutenzione

La presente Norma fornisce una guida per la progettazione, l’installazione, la manutenzione e la riparazione delle resistenze elettriche superficiali, destinate ad essere utilizzate negli ambienti con pericolo di esplosione, ad eccezione di quelli classificati come richiedenti l’EPL Ga/Da.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60079-30-2:2008-04, che rimane applicabile fino al 03-04-2020.

80 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15968 E

 

(**) CEI 34-14 CEI EN 60400:2018-01 (Inglese)

Portalampade per lampade fluorescenti tubolari e portastarter

Questa Norma definisce le prescrizioni tecniche e dimensionali per i portalampade per lampade fluorescenti tubolari e per i portastarter e i metodi di prova da utilizzare per determinare la sicurezza e la corretta inserzione delle lampade nei portalampade e degli starter nei portastarter.

Le principali modifiche di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano l’allineamento con le regole redazionali ISO/IEC e la rinumerazione degli articoli, paragrafi e figure.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60400:2009-11, che rimane applicabile fino al 20-07-2020.

102 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15974 E

 

(**) CEI 34-44 CEI EN 61184:2018-01 (Inglese)

Portalampade a baionetta

Questa Norma si applica ai portalampade a baionetta B15d e B22d destinati a connettere lampade e semiapparecchi ad una tensione di alimentazione di 250 V.

Essa riguarda anche i portalampade che sono integrati in un apparecchio di illuminazione o che sono previsti per essere incorporati negli apparecchi.

Le modifiche tecniche più significative di questa nuova edizione rispetto alla precedente sono le seguenti:

– la Norma è stata revisionata conformemente alle Direttive IEC (Parte 2);

– l’articolo 18 relativo alle distanze di isolamento superficiali e in aria è stato aggiornato;

– è stato aggiunto l’Allegato B.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61184:2010-07, che rimane applicabile fino al 26-06-2020.

78 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15975 E

 

(**) CEI 34-60 CEI EN 60061-4/A15:2018-01 (Inglese)

Attacchi per lampade e portalampade con calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 4: Guida e informazioni generali

Questa Variante alla Norma CEI EN 60061-4 sostituisce il foglio 7007-6-3 con il foglio 7007-6-4 relativo alle distanze superficiali e in aria per attacchi su lampade finite.

16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15973 E

 

(*) CEI 34-166 CEI EN 62386-301:2018-01 (Inglese)

Interfaccia digitale indirizzabile per illuminazione – Parte 301: Prescrizioni particolari – Dispositivi per segnali di ingresso – Pulsanti

Questa Norma specifica un sistema bus per il controllo mediante segnali digitali di apparecchiature di illuminazione elettroniche in linea con le prescrizioni della IEC 61347, con l’aggiunta delle sorgenti di alimentazione in corrente continua.

Questa Norma si applica solo ai dispositivi di ingresso di cui alla CEI EN 62386-103 che rendono il sistema di controllo dell’illuminazione sensibile al funzionamento dei dispositivi per segnali di ingresso.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15976 E

 

(*) CEI 34-167 CEI EN 62386-302:2018-01 (Inglese)

Interfaccia digitale indirizzabile per illuminazione – Parte 302: Prescrizioni particolari – Dispositivi per segnali di ingresso – Dispositivi per segnali di ingresso assoluti

Questa Norma specifica un sistema bus per il controllo mediante segnali digitali di apparecchiature di illuminazione elettroniche in linea con le prescrizioni della IEC 61347, con l’aggiunta delle sorgenti di alimentazione in corrente continua.

Questa Norma si applica solo ai dispositivi di ingresso di cui alla CEI EN 62386-103 che rendono il sistema di controllo dell’illuminazione sensibile ai dispositivi per segnali di ingresso assololuti come i commutatori o i cursori.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15977 E

 

(*) CEI 34-168 CEI EN 62386-304:2018-01 (Inglese)

Interfaccia digitale indirizzabile per illuminazione – Parte 304: Prescrizioni particolari – Dispositivi per segnali di ingresso – Sensore di luminosità

Questa Norma specifica un sistema bus per il controllo mediante segnali digitali di apparecchiature di illuminazione elettroniche in linea con le prescrizioni della IEC 61347, con l’aggiunta delle sorgenti di alimentazione in corrente continua.

Questa Norma si applica solo ai dispositivi di ingresso di cui alla CEI EN 62386-103 che forniscono informazioni sul livello di illuminamento al sistema di controllo attraverso i sensori di luminosità.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15978 E

 

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza

(*) CEI 46-228 CEI EN 60154-4:2018-01 (Inglese)

Flange per guide d’onda – Parte 4: Specifiche particolari di flange per guide d’onda circolari

La Norma specifica le dimensioni di flange per guida d’onda circolari per uso in apparati elettronici, flange che possono essere forate prima o dopo il montaggio sulle suddette guide. Lo scopo della Norma è di specificare per tali flange le prescrizioni meccaniche necessarie a garantirne sia la compatibilità e, per quanto possibile, l’intercambiabilità sia prestazioni elettriche adeguate. La presente edizione annulla e sostituisce la precedente di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano la revisione della stima per la perdita di ritorno all’interfaccia di connessione delle guide d’onda, l’aggiunta di due tipi di flange per applicazioni ad alta frequenza oltre 50 GHz, l’ampliamento dell’intervallo di frequenza di funzionamento fino a 3,3 THz e infine la riformulazione della banda di frequenza su R1200, cioè R1.2K.

La presente Norma sostituisce l’HD 129.4 S1:1977 recepito attraverso CEI Magazine 2015-03.

26 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15952 E

 

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

(***) CEI 62-9 CEI EN 60627:2018-01 (Italiano)

Apparecchiature di immagine per uso diagnostico – Caratteristiche delle griglie antidiffusione d’uso generale e per mammografia

La presente Norma specifica le definizioni e la determinazione e l’indicazione delle caratteristiche delle griglie antidiffusione. In questa Norma sono considerate solo le griglie lineari. Questa Norma è destinata ad essere applicata per la determinazione delle caratteristiche delle griglie antidiffusione in particolari condizioni di prova. Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60627:2003-03 che rimane applicabile fino al 18-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica.

In questa revisione gli schermi fluorescenti ai fosfori di tungstato di calcio sono stati sostituiti da schermi fluorescenti all’ossisolfuro di gadolinio (GOS). Inoltre, è stato introdotto un nuovo parametro di qualità: il fattore di miglioramento dell’immagine o Q-factor, che meglio descrive le proprietà della griglia antidiffusione, in particolare per applicazioni con detettori digitali.

Altre differenze tra questa e la precedente edizione sono:

– è richiesta nuova strumentazione per la misurazione della trasmissione della radiazione primaria, nella determinazione della trasmissione della radiazione diffusa e nella determinazione della trasmissione della radiazione totale, per via del fatto che le griglie ai fosfori di tungstato di calcio sono ormai obsolete e non più disponibili;

– la definizione del fantoccio utilizzato per la misurazione della trasmissione della radiazione primaria, della radiazione diffusa e della radiazione totale è stata modificata ed i riferimenti alla Norma EN/IEC 61267 sono stati omessi;

– le condizioni di radiazione utilizzate per le misurazioni sono state adattate e sono ora le condizioni RQR e RQR-M specificate nella Norma EN/IEC 61267:2005.

36 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15991

 

(**) CEI 62-22;V3 CEI EN 60601-2-19/A1:2017-11 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali delle incubatrici per bambini

La presente pubblicazione rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-2-19:2011.

16 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15848 E

 

(***) CEI 62-41;V3 CEI EN 60601-2-20/A1:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di incubatrici da trasporto

La presente pubblicazione rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-2-20:2011-07.

16 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15989

 

(***) CEI 62-50 CEI EN 60601-1-2:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali – Norma collaterale: Compatibilità elettromagnetica – Prescrizioni e prove

Questa Norma specifica le prescrizioni generali e le prove per la sicurezza di base e le prestazioni essenziali per quanto riguarda i disturbi elettromagnetici e per le emissioni elettromagnetiche di apparecchiature ME e sistemi ME.

I cambiamenti più significativi rispetto alla precedente edizione comprendono le seguenti modifiche:

– specifica dei livelli della prova di immunità in base agli ambienti di destinazione d’uso, classificati in base alle posizioni che sono state armonizzate con la EN 60601-1-11;

– specifiche delle prove e dei livelli di prova per migliorare la sicurezza delle apparecchiature elettromedicali e dei sistemi elettromedicali quando l’ apparecchiatura portatile RF per comunicazione viene utilizzata più vicino all’apparecchiatura elettromedicale di quanto era stato consigliato in base ai livelli di prova di immunità specificati nella terza edizione;

– specifica delle prove di immunità e livelli di prova di immunità secondo i porti delle apparecchiature elettromedicali o del sistema elettromedicale;

– specifiche dei livelli di prova di immunità in base al livello massimo ragionevolmente prevedibile di disturbi elettromagnetici negli ambienti di destinazione d’uso, con alcuni conseguenti livelli di prova di immunità che sono più alti rispetto a quelli previsti nella precedente edizione; e

– migliore armonizzazione con i concetti di rischio della sicurezza di base e delle prestazioni essenziali.

Questa nuova edizione include le seguenti principali aggiunte:

– una guida per la determinazione dei livelli di prova di immunità per ambienti particolari;

– linee guida per la regolazione dei livelli della prova di immunità quando sono applicabili particolari limitazioni o destinazioni d’uso;

– linee guida sulla gestione del rischio della sicurezza di base e delle prestazioni essenziali per quanto riguarda i disturbi elettromagnetici; e

– una guida all’identificazione dei criteri di superamento dell’immunità.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-1-2:2010-01, che rimane applicabile fino al 31-12-2018.

96 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15986

 

(***) CEI 62-60;V2 CEI EN 60601-2-21/A1:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali dei riscaldatori radianti per neonati

La presente pubblicazione rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-2-21:2011-05.

14 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15990

 

(***) CEI 62-69;V3 CEI EN 60601-1-3/A11:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 1-3: Prescrizioni generali per la sicurezza e prestazioni essenziali – Norma collaterale: Prescrizioni generali per la radioprotezione in apparecchi radiologici per diagnostica

La presente pubblicazione rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-1-3:2009-11, che si applica agli apparecchi radiologici per diagnostica medica e ai loro sottogruppi, stabilendo le prescrizioni generali di radioprotezione contro la radiazione ionizzante. Nella presente Variante sono riportate

modifiche all’Allegato ZZ.

12 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15984

 

(***) CEI 62-98 CEI EN 60601-2-16:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi per emodialisi, emodiafiltrazione e emofiltrazione

La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali degli apparecchi per emodialisi, emodiafiltrazione ed emofiltrazione. La Norma non prende in considerazione il sistema di controllo del liquido di dialisi delle apparecchiature per emodialisi che utilizzano sistemi di rigenerazione del liquido di dialisi e sistemi di distribuzione centralizzati. Tuttavia prende in considerazione i requisiti di sicurezza specifici per tali apparecchiature di emodialisi per gli aspetti riguardanti la sicurezza elettrica e la sicurezza del paziente. La Norma inoltre specifica i requisiti minimi di sicurezza per apparecchiature di emodialisi. Questi dispositivi sono destinati ad essere utilizzati sia da parte del personale medico sia dal paziente che da altro personale qualificato sotto la supervisione di competenze mediche. La Norma copre tutte le apparecchiature elettromedicali che hanno lo scopo di fornire un trattamento di emodialisi, emodiafiltrazione e emofiltrazione a un paziente affetto da insufficienza renale.

Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60601-2-16:1999-03 che rimane applicabile fino al 14-04-2018 e ne costituisce una revisione tecnica. Le modifiche effettuate rispetto all’edizione precedente, tra le altre, prevedono un migliore adattamento alla EN/IEC 60601-1-8 e il miglioramento del paragrafo 201.8.3.

70 pp. – 109,00 Euro / 87,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15987

 

(***) CEI 62-137;V3 CEI EN 60601-1-8/A11:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali di sicurezza – Norma collaterale: Sistemi di allarme – Prescrizioni generali, prove e linee-guida per sistemi di allarme usati in apparecchi e sistemi elettromedicali

La presente pubblicazione rappresenta una Variante alla Norma CEI EN 60601-1-8:2007.

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15985

 

(***) CEI 62-242 CEI EN 80601-2-60:2018-01 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di apparecchiature odontoiatriche

La Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali dei riuniti dentistici, delle poltrone per odontoiatria, dei manipoli dentali e delle lampade operatorie per applicazioni odontoiatriche. Sono esclusi amalgamatori, sterilizzatori e apparecchi a raggi X per applicazione dentale.

38 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15992

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-203 CEI EN 61326-3-1:2018-01 (Inglese)

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio – Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica – Parte 3-1: Prescrizioni di immunità per sistemi di sicurezza e per apparecchiature destinate ad eseguire funzioni di sicurezza (sicurezza funzionale) – Applicazioni industriali generali –

La sicurezza funzionale è quella parte della sicurezza globale delle apparecchiature e dei sistemi che dipende dal corretto funzionamento dei sistemi elettrici implicati con la sicurezza.

La Norma che fornisce i criteri di base per la sicurezza funzionale è la Norma CEI EN 61508, che stabilisce i dettami generali e che, tra le altre cose, prescrive il modo di affrontare la problematica della compatibilità elettromagnetica per questi aspetti.

Questa Parte della Norma CEI EN 61326 si applica a tutte le apparecchiature che rientrano nello scopo della Norma CEI EN 61326-1, limitatamente ai soli sistemi ed apparecchi aventi lo scopo di eseguire funzioni di sicurezza per applicazioni industriali con SIL 1-3 come definito nella Norma CEI EN EN 61508.

L’ambiente elettromagnetico individuato in questa Norma di prodotto è quello industriale, interno ed esterno, come descritto nella Norma CEI EN 61000-6-2 ovvero all’articolo 3.8 della Norma CEI EN 61326-1.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-3-1:2011-04, che rimane applicabile fino al 20-06-2020.

52 pp. – 75,00 Euro / 60,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15945 E

 

(*) CEI 65-317 CEI EN 62657-2:2018-01 (Inglese)

Reti di comunicazione industriale – Reti di comunicazione wireless – Parte 2: Gestione della coesistenza

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62657 tratta le assunzioni, i concetti, i parametri e le procedure fondamentali per la coesistenza delle comunicazioni wireless. Essa specifica i parametri di coesistenza e come questi devono essere utilizzati nelle applicazioni che richiedono coesistenza; fornisce linee guida, requisiti e buone prassi per le comunicazioni wireless nonché disponibilità e prestazioni in un impianto di automazione industriale.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62657-2:2016-08, che rimane applicabile fino al 15-06-2020.

100 pp. – 147,00 Euro / 118,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15946 E

 

(*) CEI 65-329 CEI EN 62952-3:2018-01 (Inglese)

Sorgenti di potenza per dispositivi di comunicazione wireless – Parte 3. Specifica per il recupero di energia

La presente Norma riguarda la Parte 3 della serie di Norme CEI EN 62952. Essa specifica i requisiti e un profilo per una sorgente di potenza che contiene il modulo adattatore per il recupero di energia (GEHAM), utilizzato come sorgente di potenza per i dispositivi per comunicazione wireless (WCD).

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15947 E

 

78 – Lavori elettrici sotto tensione

(*) CEI 11-33 CEI EN 61057:2018-01 (Inglese)

Lavori sotto tensione – Dispositivi aerei isolanti da installare su automezzo

La Norma si applica ai dispositivi aerei isolanti da installare su automezzi (per costituire una Piattaforma di Lavoro Isolante Elevabile) allo scopo di eseguire lavori sotto tensione alla tensione nominale in c.a. superiore a 1 000 V nel campo di frequenza da 45 Hz a 65 Hz e in c.c. superiore a

1 500 V. Questa seconda edizione, che costituisce una revisione tecnica, sostituisce la precedente Norma IEC 61057 del 1991 e la Specifica Tecnica

IEC 61813 del 2000.

Rispetto alla precedente edizione, le principali variazioni riguardano:

  1. a) revisione dei requisiti e delle prescrizioni di prova;
  2. b) definizione di elementi di valutazione dei difetti ed applicazione generale della Norma IEC 61318:2007 nelle verifiche di conformità;
  3. c) differenziazione delle prove in caso di bracci cavi e di bracci riempiti di materiale espanso;
  4. d) riferimento alla Norma ISO 16368 nell’esecuzione di alcune prove meccaniche;
  5. e) disposizioni aggiuntive per il monitoraggio delle correnti di dispersione e del mantenimento del vuoto ed un requisito obbligatorio di equipaggiare le piattaforme utilizzate nei lavori a potenziale di un sistema di controllo del passaggio di corrente nella sezione isolante;
  6. f) comandi ad alta resistenza elettrica;
  7. g) il rispetto delle prescrizioni SAE per i raccordi idraulici isolanti.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61057:1997-09, che rimane applicabile fino al 24-07-2020.

96 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15963 E

 

79 – Sistemi elettronici di sicurezza e allarme

(**) CEI 79-102 CEI EN 50849:2018-01 (Inglese)

Sistemi di allarme sonoro per applicazioni di emergenza

Questa Norma europea definisce i requisiti di prestazione di sistemi di diffusione sonora impiegati primariamente per fornire informazioni per la sicurezza delle persone in casi di emergenza. La Norma EN 50849 si applica a sistemi di diffusione sonora utilizzati per garantire l’evacuazione rapida ed ordinata di edifici o di aree esterne sia che facciano uso di segnali di allarme o di annunci vocali. Si sottolinea il fatto che questi sistemi potrebbero essere soggetti a regole tecniche specifiche, emanate da autorità nazionali o regionali. Questa Norma europea non si applica ai sistemi di allarme sonoro impiegati per l’evacuazione in caso di incendio indipendentemente dal fatto che siano collegati o meno ad un sistema di rilevazione allarme incendio.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60849:2007-09.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15951 E

 

80 – Apparati e sistemi per la navigazione e le radiocomunicazioni marittime

(*) CEI 80-33 CEI EN 62287-1:2018-01 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Apparecchiature di bordo di Classe B del Sistema Automatico di Identificazione (AIS) – Parte 1: Tecniche di accesso multiplo a divisione di tempo nel senso dell’onda portante (CSTDMA)

Questa Norma specifica i requisiti minimi di funzionamento e di prestazione, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti, per i ricetrasmettitori AIS di Classe B, che utilizzano le tecniche di accesso multiplo a divisione di tempo nel senso dell’onda portante (CSTDMA).

La Norma è applicabile ai dispositivi AIS utilizzati su imbarcazioni non rispondenti ai requisiti AIS obbligatori del Capitolo V della Convenzione SOLAS.

Le modifiche tecniche più rilevanti di questa Norma rispetto alla precedente edizione riguardano il metodo di sincronizzazione e l’aggiunta di un metodo diretto per la sincronizzazione da una sorgente UTC interna.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62287-1:2014-01, che rimane applicabile fino al 10-05-2020.

104 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15979 E

 

81 – Protezione contro i fulmini

(*) CEI 81-26 CEI EN 62561-3:2018-01 (Inglese)

Componenti dei sistemi di protezione contro i fulmini (LPSC) – Parte 3: Prescrizioni per gli spinterometri

La presente Norma riguarda la Parte 3 della serie di Norme CEI 62561. Essa specifica le prescrizioni e le prove per gli spinterometri (ISG) per i sistemi di protezione

contro i fulmini.

Gli spinterometri possono essere usati per collegare indirettamente un sistema di protezione contro i

fulmini ad un’altra parte metallica vicina quando non è ammesso un collegamento diretto per motivi

funzionali.

Le applicazioni tipiche comprendono il collegamento:

– al dispersore degli impianti elettrici;

– al dispersore dei sistemi di telecomunicazione;

– ai morsetti ausiliari degli interruttori;

– al dispersore dei binari delle ferrovie in corrente alternata e in corrente continua;

– al dispersore di misura dei laboratori;

– alle installazioni con protezione catodica e ai sistemi di protezione contro le correnti vaganti;

– ai passanti dei cavi aerei di bassa tensione;

– alla derivazione delle flange isolate e degli accoppiamenti isolati delle tubazioni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62561-3:2013-04, che rimane applicabile fino al 20-07-2020.

32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15948 E

 

89 – Prove relative ai pericoli di incendio

(**) CEI 89-23 CEI EN 60695-11-2:2018-01 (Inglese)

Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 11-2: Fiamme di prova – Fiamma nominale premiscelata da 1 kW – Guida, disposizione per le prove di verifica e apparecchiatura

Questa Norma fornisce prescrizioni per la produzione di una fiamma di tipo premiscelato a base di gas propano da 1 kW nominale da utilizzare nelle prove relative ai pericoli di incendio.

Questa pubblicazione fondamentale sulla sicurezza è destinata ad essere utilizzata dai

Comitati Tecnici durante la preparazione delle loro Norme in conformità ai principi indicati

nella Guida 104 IEC e nella Guida 51 ISO/IEC.

Le modifiche tecniche più significative di questa Norma rispetto alla precedente edizione riguardano l’aggiunta di una variante per la produzione della fiamma di prova e la cancellazione dell’Allegato B.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-11-2:2014-12, che rimane applicabile fino al 13-07-2020.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15980 E

 

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali

(*) CEI 100-254 CEI EN 62827-2:2018-01 (Inglese)

Trasferimento di alimentazione senza fili – Gestione – Parte 2: Gestione di più dispositivi di controllo

Il documento definisce un protocollo di gestione dell’alimentazione senza fili per il trasferimento di potenza senza fili a più dispositivi in un sistema di gestione dell’alimentazione senza fili. Varie funzioni dei sistemi di gestione dell’alimentazione senza fili sono giustificate. Le sequenze ed i messaggi di gestione dell’alimentazione senza fili che funzionano tra il blocco di gestione di una fonte di alimentazione ed il blocco di gestione od il blocco di accoppiamento di un dispositivo, od il blocco di accoppiamento di una fonte di alimentazione, sono definiti anche per eseguire varie funzioni. Inoltre, le procedure per ciascuna funzionalità sono descritte in base alle sequenze ed ai messaggi relativi.

60 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15957 E

 

(*) CEI 100-255 CEI EN 63028:2018-01 (Inglese)

Trasferimento di potenza senza fili – Specifica del sistema di base (BSS: Baseline System Specification) per risonanza prodotta in aria

Il documento definisce i requisiti tecnici, i comportamenti e le interfacce utilizzati per garantire l’interoperabilità per i sistemi WPT (Wireless Power Transfer) accoppiati in modo flessibile per risonanza prodotta in aria WPT. Questo documento è basato sulla specifica del sistema di base (BSS: Baseline System Specification) per risonanza prodotta in aria v1.3.

104 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15958 E

 

(*) CEI 100-256 CEI EN 63035:2018-01 (Inglese)

Specifica MIDI (Musical Instrument Digital Interface) 1.0 (edizione ridotta, 2015)

Il documento definisce una specifica hardware e software che rende possibile lo scambio di musica simbolica ed informazioni di controllo tra diversi strumenti musicali o altri dispositivi come sequenziatori, computer, controllori di illuminazione, mescolatori, ecc. utilizzando la tecnologia MIDI (interfaccia digitale per strumentazione musicale).

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15959 E

 

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici

(*) CEI 106-36 CEI EN 50647:2018-01 (Inglese)

Norma base per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ai campi elettrici e magnetici generati da apparecchiature ed installazioni per la produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Questa Norma europea fornisce una procedura generale per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ai campi elettrici e magnetici (EMF) nei luoghi di lavori connessi alla produzione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica e per dimostrarne la conformità ai valori limite e ai livelli di azione stabiliti nella Direttiva 2013/35/UE.

NOTA 1) La Direttiva 2013/35/UE verrà recepita nella legislazione nazionale di tutti i paesi membri dell’UE. È importante che gli utilizzatori della presente Norma consultino la legislazione nazionale relativa a questo recepimento al fine di identificare i regolamenti e i requisiti nazionali. Tali normative nazionali possono avere requisiti aggiuntivi non coperti da questa Norma. La presente Norma, che è specifica per i luoghi di lavoro e tiene conto della Guida non vincolante di buone prassi per l’attuazione della Direttiva 2013/35/UE relativa ai campi elettromagnetici, definisce le procedure di valutazione e i criteri di conformità applicabili all’industria elettrica. La gamma di frequenze considerata da questa Norma va dalla corrente continua fino a 20 kHz, sufficientemente ampia per tener conto della frequenza di 50 Hz utilizzata nel sistema elettrico europeo e delle varie armoniche ed interarmoniche che si verificano nel funzionamento dello stesso. In questa banda di frequenze estremamente basse i campi elettrici e magnetici sono grandezze tra loro indipendenti e, pertanto, entrambi devono essere considerati nella valutazione dell’esposizione.

NOTA 2) Le aziende elettriche utilizzano trasmissioni a radiofrequenza anche per l’esercizio e la manutenzione delle reti e delle centrali elettriche. Analogamente, altre esposizioni a campi elettromagnetici possono verificarsi durante le operazioni di manutenzione, ad esempio, a causa dell’uso di strumenti elettrici portatili. Tutte queste fonti di campi elettromagnetici non rientrano nell’ambito di questa Norma.

NOTA 3) Per quanto riguarda i campi elettromagnetici a bassa frequenza, la base scientifica della direttiva EMF è il documento Linee guida per la limitazione dell’esposizione a campi elettrici e magnetici variabili nel tempo (1-100 kHz) pubblicata nel 2010 dalla International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection (ICNIRP). Si fa riferimento a questa base scientifica quando è necessario giustificare o chiarire alcune dichiarazioni tecniche del presente documento.

58 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15964 E

 

111 – Aspetti ambientali di prodotti elettrici ed elettronici

(*) CEI 111-79 CEI CLC/TS 50625-3-3:2018-01 (Inglese)

Requisiti per la raccolta, la logistica ed il trattamento dei RAEE – Parte 3-3: Specifica per la messa in sicurezza – RAEE contenenti tubi a raggi catodici (CRT) e display a schermo piatto

La presente Specifica Tecnica europea contiene indicazioni per la messa in sicurezza di RAEE contenenti tubi a raggi catodici (CRT) e display a schermo piatto.

Essa è destinata ad essere utilizzata in combinazione con le Norme EN 50625-1 ed EN 50625-2-2 e con la Specifica Tecnica TS 50625-3-1.

38 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15953 E

 

210 – Compatibilità elettromagnetica

(**) CEI 110-29;V1 CEI EN 61000-4-11/A1:2018-01 (Inglese)

Compatibilità elettromagnetica (EMC)

– Parte 4-11: Tecniche di prova e di misura – Prove di immunità a buchi di tensione, brevi interruzioni e variazioni di tensione

Questa Variante alla Norma pubblicata nel 2004 ha come oggetto un Allegato informativo che riguarda la logica per la specifica dei generatori destinati alle prove per la verifica dell’immunità ai buchi di tensione, alle interruzioni brevi ed alle variazioni di tensione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche collegate alle reti di alimentazione in bassa tensione. In particolare lo schema logico ha come oggetto i requisiti relativi al generatore da utilizzare per le prove in termini di capacità di garantire fronti di salita e discesa rapidi e di supportare le correnti d’inserzione delle apparecchiature in prova. Sono inoltre aggiornati i riferimenti bibliografici, in particolare con il richiamo al foglio di interpretazione pubblicato dalla IEC nel 2010.

14 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15972 E

(*) CEI 210-87;V2 CEI EN 55016-1-4/A2:2018-01 (Inglese)

Specificazione per gli apparati e i metodi di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Parte 1-4: Apparati di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Antenne e siti di prova per misure di disturbo irradiato

Questa Variante introduce una revisione dei parametri relativi alle antenne usate nelle prove di emissione radiata nella banda di frequenza 1 GHz – 18 GHz.

16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15971 E

 

(**) CEI 210-219 CEI EN 55035:2018-01 (Inglese)

Compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature multimediali – Requisiti di immunità

Questa Norma europea si applica alle apparecchiature multimediali, o ad una combinazione di esse, alimentate con tensione nominale non superiore a 600 V in c.a. o c.c., impiegate nel campo dell’information technology, delle applicazioni audio e video, della ricezione dei segnali radio televisivi o nel controllo dei sistemi di illuminazione per l’intrattenimento.

Per le interfacce di tipo wireless non adibite alla ricezione di segnali radio televisivi non è prevista la valutazione delle prestazioni in accordo con le prescrizioni indicate in questa Norma.

I principali obiettivi della presente Norma sono definire un adeguato livello di immunità intrinseca per frequenze fino a 400 GHz e specificare procedure per garantire la riproducibilità delle prove e la ripetibilità dei risultati.

I prodotti nello scopo delle Norme EN 55020 e EN 55024 rientrano nell’ambito di applicazione di questa Norma. Apparecchiature multimediali i cui requisiti di immunità sono esplicitamente coperti da altre norme (eccetto EN 55020 ed EN 55024) sono esclusi dallo scopo della presente Norma.

In questa Norma sono state inserite alcune modifiche rispetto al corrispondente documento IEC per tenere conto di altre normative in vigore a livello europeo.

96 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15965 E

 

306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione

(**) CEI 306-9;V1 CEI EN 50174-3/A1:2018-01 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Installazione del cablaggio

– Parte 3: Pianificazione e criteri di installazione all’esterno degli edifici

Il documento specifica i requisiti e fornisce raccomandazioni per alcuni aspetti del cablaggio della tecnologia dell’informazione quali:

  1. a) pianificazione;
  2. b) pratica di installazione;

ed è applicabile a tutti i tipi di cablaggio della tecnologia dell’informazione esterni agli edifici, compresi i sistemi di cablaggio generici progettati in conformità alla serie EN 50173.

Questa Variante inoltre:

1) descrive le considerazioni per un’installazione e un funzionamento soddisfacente del cablaggio della tecnologia dell’informazione;

2) esclude requisiti specifici applicabili ad altri sistemi di cablaggio (ad esempio cablaggio di alimentazione); tuttavia, tiene conto degli effetti che altri sistemi di cablaggio potrebbero avere sull’installazione di cavi per la tecnologia dell’informazione (e viceversa) e fornisce suggerimenti generali;

3) esclude quegli aspetti di installazione associati alla trasmissione di segnali nello spazio libero tra trasmettitori, ricevitori o i loro sistemi di antenna associati (ad esempio wireless, radio, microonde o satellite).

I requisiti della presente Variante europea non coprono eventuali requisiti aggiuntivi per i cavi della tecnologia dell’informazione installati in ambienti pericolosi o stressanti, ad es. fornitura di energia elettrica e luoghi ferroviari elettrici (vedi art. 7).

20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15960 E

 

309 – Componentistica elettronica

(*) CEI 91-5 CEI EN 61191-3:2018-01 (Inglese)

Assiemi di schede stampate – Parte 3: Specifica settoriale – Prescrizioni per assiemi con saldatura a montaggio a fori passanti

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61191-3:2005-03, che rimane applicabile fino al 04-07-2020.

30 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15955 E

 

(*) CEI 309-86 CEI EN 60749-43:2018-01 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Metodi di prova meccanica e climatica – Parte 43: Linee guida per i piani di qualifica dell’affidabilità CI (Circuiti Integrati)

46 pp. – 65,00 Euro / 52,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15954 E

 

(*) CEI 309-87 CEI EN 62884-1:2018-01 (Inglese)

Tecniche di misura del piezoelettrico, oscillatori elettrostatici e dielettrico – Parte 1 : Metodi base per le misurazioni

70 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15956 E

 

501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità

(*) CEI 501-33 CEI UNI ISO/IEC TS 17021-9:2018-01 (Inglese)

Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 9: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione

La presente Specifica Tecnica integra i requisiti di cui alla ISO/IEC TS 17021-1.

Essa include specifici requisiti di competenza per il personale coinvolto nel processo di certificazione di sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione (ABMS – Anti-Bribery Management Systems).

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15969 E

 

(**) CEI 501-34 CEI UNI EN ISO 17034:2018-01 (Inglese)

Requisiti generali per la competenza dei produttori di materiali di riferimento

La Norma specifica i requisiti generali per la competenza e la costante e corretta operatività dei produttori di materiali di riferimento.

Essa definisce i requisiti in conformità ai quali vanno prodotti i materiali di riferimento ed è destinata all’utilizzo quale parte delle procedure generali di assicurazione della qualità degli stessi produttori.

La Norma tratta la produzione di tutti i materiali di riferimento, compresi i materiali di riferimento certificati.

38 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15970 E

 

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati

(*) CEI 700-169 CEI UNI EN ISO/IEC 25063:2018-01 ()

Ingegneria dei sistemi e del software – Sistemi e prodotti software requisiti di qualità e loro valutazione – Formato comune dell’industria (CIF) per valutarel’usabilità: Descrizione del contesto di impiego

La Norma descrive, sia in termini di principi generali, sia come informazioni di dettaglio, il Common Industry Format (CIF), ossia il formato da utilizzare per descrivere il contesto di un sistema, di un prodotto o di un servizio esistente, finalizzato, progettato e implementato. Una descrizione di contesto di impiego prevede la raccolta di informazioni sugli utenti e altri gruppi di soggetti ad essi collegati, le loro caratteristiche, gli obiettivi prefissati, le attività

svolte e gli ambienti in cui il sistema, il prodotto o il servizio viene utilizzato. La descrizione del contesto di impiego riportata nella Norma si applica ai sistemi hardware e software, ai prodotti o ai servizi per raccogliere e analizzare le informazioni al fine di comprendere e prevedere le modalità con le quali il sistema, il prodotto o il servizio potrà essere utilizzato. Per la descrizione del contesto di impiego vengono fornite indicazioni sul tipo di dati

rilevanti ai fini dell’analisi, della progettazione, della valutazione di un sistema interattivo basata sul punto di vista di vari gruppi di utenti e di altri soggetti ad essi collegati.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15949 E

 

(*) CEI 700-170 CEI UNI EN ISO/IEC 25064:2018-01 ()

Ingegneria dei sistemi e del software – Prodotti software requisiti di qualità e valutazione (SQuaRE) – Formato comune dell’industria (CIF) per valutare

l’usabilità: rilevazione delle esigenze dell’utente

La Norma descrive il common industry format (CIF), ossia il formato e i contenuti del rapporto da utilizzare per raccogliere informazioni riguardo alle esigenze degli utenti, la relazione deve riportare indicazioni riguardo la modalità di collezione e sistematizzazione delle informazioni selezionate da varie fonti, rilevanti per tale scopo e, infine, le modalità di analisi e le scelte da operare per rendere tali informazioni funzionali alle esigenze dell’utente.

38 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15950 E

CEI 31-96;EC2 CEI UNI EN ISO/IEC 80079-34:2018-01 (Italiano)

Atmosfere esplosive – Parte 34: Applicazione dei sistemi di gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi

Il presente Errata Corrige alla Norma CEI UNI EN ISO/IEC 80079-34:2012-03 modifica i titoli dei paragrafi A.4.2.1 e A.4.2.2.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15981

 

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.