lunedì , 23 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < Norme CEI giugno 2016

Norme CEI giugno 2016

Elenco delle pubblicazioni edite nel mese di giugno 2016

 

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(***) CEI 9-35/1 CEI EN 50121-1:2016-06 (Inglese – Italiano)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 1: Generalità

La serie delle Norme EN 50121 tratta l’interscambio tra il sistema ferroviario globale ed il mondo esterno per la compatibilità elettromagnetica.

La presente Norma descrive il comportamento elettromagnetico delle ferrovie, tranvie, filovie e metropolitane e specifica i criteri di valutazione delle prestazioni per l’intero sistema.

La Norma fornisce un procedimento di gestione per ottenere la compatibilità elettromagnetica all’interfaccia tra l’infrastruttura ferroviaria ed il materiale rotabile.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50121-1:2007-08, che rimane applicabile fino al 05-01-2018.

32 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14965

 

(**) CEI 9-112 CEI EN 50502:2016-06 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Materiale rotabile – Equipaggiamenti elettrici nei filoveicoli – Requisiti di sicurezza e sistemi di collegamento

La presente Norma si applica ai sistemi elettrici a bordo di filobus alimentati da linea aerea con tensione continua di valore nominale compreso tra 600 V e 750 V c.c.

La Norma definisce i requisiti e gli aspetti costruttivi, particolarmente al fine di evitare rischi elettrici per i passeggeri e il personale di bordo. Per i casi nei quali esistano requisiti specifici per i filobus, vengono fornite indicazioni per la sicurezza meccanica e funzionale così come per la protezione al fuoco.

La Norma copre i filobus a due aste di alimentazione così come i filobus utilizzanti una sola asta (o eventualmente il pantografo) e una rotaia, immersa nel manto stradale, con funzione di guida e ritorno dell’alimentazione.

La Norma non copre i veicoli ibridi, i veicoli diesel-elettrici, quelli alimentati a celle di combustibile e quelli alimentati a batterie.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI CLC/TS 50502:2009-06, che rimane applicabile fino al 30-03-2018.

64 pp. – 65,00 Euro / 52,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14934 E

 

(***) CEI 9-171 CEI EN 50617-1:2016-06 (Inglese – Italiano)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Parametri di base dei sistemi di rilevamento dei treni del sistema ferroviario trans-europeo – Parte1: Circuiti di binario

Le Norme EN 50617-1 e 50617-2 hanno lo scopo di definire i parametrici tecnici dei sistemi di distanziamento ferroviario. Nello specifico, la EN 50617-1 definisce i parametri dei circuiti di binario, con particolare riferimento alla definizione della maschera di emissione dei limiti di corrente per il materiale rotabile in un contesto di interoperabilità (maschera della gestione delle frequenze).

156 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14966

 

11/7 – Linee elettriche aeree e materiali conduttori

CEI 11-83 CEI EN 50341-2-20:2016-06 (Inglese)

Linee elettriche aeree superiori a 45 kV in c.a. – Parte 2-20: Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per l’ESTONIA (basati sulla EN 50341-1:2012)

La presente Norma riguarda gli Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per l’ESTONIA relativi alle linee aeree elettriche in c.a.

Essa è normativa per l’ESTONIA e informativa per tutti gli altri Paesi del CENELEC.

46 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14925 E

 

14 – Trasformatori

(*) CEI 14-26/4 CEI EN 50216-4:2016-06 (Inglese)

Accessori per trasformatori di potenza e reattori – Parte 4: Accessori di base (terminale di terra, dispositivi di svuotamento, tappi di riempimento, pozzetto termometrico, rulli di scorrimento)

La serie di Norme EN 50216 descrive alcuni accessori tipici di trasformatori, offrendo soluzioni unificate.

Questa parte 4 specifica gli accessori di base dei trasformatori/reattori come:

–         pozzetti termometrici da utilizzare per trasformatori immersi in liquido isolante,

–           morsetti di terra da utilizzare per trasformatori immersi in liquido isolante e trasformatori a secco,

–           valvole di drenaggio da utilizzare per trasformatori di distribuzione immersi in liquido isolante,

–         aperture di riempimento da utilizzare per trasformatori di distribuzione immersi in liquido isolante,

–         rulli di scorrimento da utilizzare per trasformatori di distribuzione immersi in liquido isolante e per trasformatori a secco.

Previo accordo tra acquirente e costruttore, questa parte della serie EN 50216 può essere anche applicabile, sia completamente che in parte, ai trasformatori di grande potenza o a trasformatori speciali.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50216-4:2002-05, che rimane applicabile fino al 15-12-2017.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma EN 50216-1.

18 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14959 E

 

(***) CEI 14-52 CEI EN 50588-1:2016-06 (Inglese – Italiano)

Trasformatori di media potenza a 50 Hz, con tensione massima per l’apparecchiatura non superiore a 36 kV – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Norma fissa prescrizioni relative alle caratteristiche elettriche ed alla progettazione di trasformatori di media potenza. Si definisce ‘Trasformatore di media potenza’ un trasformatore di potenza la cui tensione massima per l’apparecchiatura è superiore a 1,1 kV ma pari o inferiore a 36 kV e la cui potenza nominale è pari o superiore a 5 kVA ma inferiore a 40 MVA.

La presente Norma sostituisce le Norme CEI EN 50464-1:2007 e CEI EN 50541-1:2011 che rimangono applicabili fino al 25-06-2018.

62 pp. – 51,00 Euro / 41,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14969

 

17 – Grossa apparecchiatura

(***) CEI 17-99 CEI EN 62271-3:2016-06 (Inglese – Italiano)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 3: Interfacce di tipo digitale basate sulla IEC 61850

La presente Norma è applicabile alle apparecchiature di manovra e di comando ad alta tensione ed ai loro relativi assiemi, aventi tensione nominale superiore a 1 kV, specificandone il dispositivo per la comunicazione digitale con altre parti dell’automazione della rete elettrica ed il suo impatto sulle prove. Il dispositivo per la comunicazione digitale, che sostituisce il cablaggio parallelo, può essere esterno, oppure integrato nell’apparecchiatura di manovra e di comando e nei relativi assiemi, al fine di assicurare la conformità delle stesse apparecchiature e dei relativi assiemi alle Norme della serie IEC 61850.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 62271-3:2009-04 che rimane applicabile fino

al 18-04-2018, rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico. Essa ha introdotto, tra le modifiche più significative:

– una più precisa descrizione sia delle prove di conformità che delle prove di prestazione;

– un nuovo Allegato informativo C che fornisce un esempio per le prove di prestazione;

– la gamma delle tensioni nominali alle quali la Norma si riferisce è stata modificata da 72,5 kV a superiore a 1 kV.

Inoltre, sono stati aggiornati i riferimenti normativi in essa richiamati e le Norme della serie IEC 61850 sono state aggiornate alla loro ultima edizione.

94 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14967

 

(*) CEI 17-121 CEI EN 62271-104:2016-06 (Inglese)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 104: Interruttori di manovra e interruttori di manovra-sezionatori a corrente alternata per tensioni nominali superiori a 52 kV

La presente Norma si applica agli interruttori di manovra ed agli interruttori di manovra-sezionatori in corrente alternata trifase per tensioni nominali superiori a 52 kV e frequenze nominali fino a 60 Hz incluso, aventi correnti di stabilimento e di interruzione assegnate e per installazioni all’interno ed all’esterno. Si applica inoltre ai loro dispositivi di manovra ed alle loro apparecchiature ausiliarie.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 62271-104:2010-05 che rimane applicabile fino al 12-03-2018 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico avendo introdotto, tra le modifiche più significative, le seguenti:

– il titolo della Norma è stato cambiato in modo tale che il campo della tensione nominale sia superiore a 52 kV anziché uguale o superiore a 52 kV;

– i riferimenti normativi sono stati aggiornati.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alle Norme CEI EN 62271-1:2010-02, CEI EN 62271-100:2013-04, CEI EN 62271-102:2003-06 e CEI EN 62271-110:2014-09.

58 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14935 E

 

22 – Elettronica di potenza

(*) CEI 22-54 CEI EN 62823:2016-06 (Inglese)

Valvole a tiristori per condensatori in serie controllati da tiristori (TCSC) – Prove elettriche

Questa Norma specifica le prove di tipo e di routine sulle valvole a tiristori impiegate nei condensatori in serie controllati da tiristori (TCSC) utilizzati nei sistemi di trasmissione. Le prove definite da questa Norma sono basate su valvole isolate in aria.

48 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14920 E

 

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

CEI 23-111 CEI EN 61914:2016-06 (Inglese – Italiano)

Fissacavi per installazioni elettriche

La presente Norma specifica le prescrizioni e le prove per i fissacavi e i dispositivi intermedi di ritenuta utilizzati per il fissaggio dei cavi nelle installazioni elettriche. I fissacavi forniscono una resistenza alle forze elettrodinamiche, dove dichiarato. La presente Norma comprende i fissacavi che si applicano su una superficie di montaggio specificata dal costruttore per la ritenzione assiale e/o laterale dei cavi.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 61914:2011-01, rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico, avendo introdotto, tra le modifiche più significative, le seguenti:

– è richiesta una dichiarazione aggiuntiva per la ritenzione del carico laterale in relazione all’orientamento di montaggio dei fissacavi introducendo nuove figure associate e relativa prova;

– è richiesta una dichiarazione aggiuntiva della distanza tra i centri dei cavi in ogni prova di cortocircuito con nuove figure associate;

– sono richieste le specifiche del cavo da utilizzarsi nella prova di cortocircuito includendo la mitigazione dei limiti della temperatura ambiente per la stessa prova;

– è richiesto un requisito aggiuntivo nel fotografare, prima e dopo, la disposizione della prova di cortocircuito, nonché è richiesta una registrazione più dettagliata del tipo di cavo utilizzato per la stessa prova;

– i parametri per la prova di resistenza alla luce ultravioletta sono stati riveduti.

Inoltre, questa nuova edizione della Norma, rispetto alla precedente, include anche diverse modifiche di carattere editoriale quali, tra le più significative, le seguenti:

– i riferimenti normativi e la bibliografia sono stati riveduti;

– sono stati introdotti chiarimenti editoriali relativi alle definizioni e alle procedure per la selezione dei campioni da testare e per le prove dei fissacavi progettati per ancorare più di un singolo cavo;

– sono chiariti i requisiti d’ispezione a seguito di una prova di cortocircuito;

– è chiarito che la resistenza alla prova di corrosione si applica a tutti i tipi di fissaggio;

– sono inserite nuove illustrazioni di fissacavi a titolo di esempio.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50368:2011-01, che rimane applicabile fino al 28-12-2018.

58 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14973

 

(***) CEI 23-132 CEI EN 60320-3:2016-06 (Inglese – Italiano)

Connettori per usi domestici e similari – Parte 3: Fogli di normalizzazione e calibri

La presente Norma definisce le dimensioni dei connettori bipolari e dei connettori bipolari con contatto di terra destinati alla connessione degli apparecchi elettrici per uso domestico e similare all’alimentazione elettrica, e destinati per l’interconnessione dell’alimentazione elettrica all’apparecchio o ad altro materiale elettrico. La presente Norma definisce anche la dimensione dei calibri.

Ai fini della presente Norma, si applicano i termini e le definizioni riportati nella Norma CEI EN 60320-1.

160 pp. – 261,00 Euro / 209,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14968

 

31 – Materiali antideflagranti

(*) CEI 31-47 CEI UNI EN 45544-4:2016-06 (Inglese)

Atmosfere di lavoro – Strumentazione elettrica usata per la rivelazione e la misura diretta della concentrazione di gas e vapori tossici – Parte 4: Guida per la scelta, l’installazione, l’uso e la manutenzione

Questo standard europeo fornisce le linee guida sulla scelta, l’installazione, l’uso e la manutenzione della strumentazione elettrica per la rivelazione e la misura diretta della concentrazione di gas e vapori tossici nelle atmosfere di lavori. Lo scopo principale di questi apparecchi è di misurare la concentrazione dei gas tossici o dei vapori in modo da fornire i valori di esposizione e/o la rivelazione ed anche la segnalazione della loro presenza.

Questo standard europeo è applicabile ad apparecchi il cui scopo principale è quello di fornire una indicazione, un allarme e/o altri avvisi per dare una segnalazione della presenza di gas tossici o di vapori nell’atmosfera e, in alcuni casi di attivare un’azione protettiva automatica o manuale. Esso è applicabile alla strumentazione nella quale un sensore genera automaticamente un segnale elettrico quando il gas è presente.

Questo standard europeo non è applicabile, ma potrebbe fornire informazioni utili, ad apparecchi

– Usati per la misura dell’ossigeno

– Usati solo in laboratori d’analisi o di misure

– Usati solo per misure di processo

– Usati solo in parcheggi di autoveicoli o in tunnel (solo per apparecchi fissi)

– Usati solo in ambienti domestici

– Usati nel controllo ambientale dell’inquinamento dell’aria

– Usati per le misure dei gas e dei vapori combustibili relativi al rischio di

esplosione.

Esso non si applica anche ai rivelatori di area in circuiti aperti‚ “open path” (linea di visuale).

Per apparecchi adatti per rivelare la presenza di molti gas, questo Standard europeo si applica solo per la rivelazione di gas o vapori tossici.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI EN 45544-4:2002-07, che rimane applicabile fino al 25-01-2019.

50 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14963 E

 

(*) CEI 31-105 CEI UNI EN/ISO 80079-37:2016-06 (Inglese)

Atmosfere esplosive – Parte 37: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive – Tipo di protezione non elettrica per sicurezza costruttiva “c”, per controllo della sorgente di accensione “b”, per immersione in liquido “k”

La Norma specifica i requisiti per la progettazione e la costruzione di apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere esplosive, protetti con i tipi di costruzione sicurezza costruttiva “c”, controllo della sorgente di accensione “b” ed immersione in liquido “k”.

La Norma integra e modifica i requisiti della UNI EN ISO 80079-36. Dove un requisito della presente norma entra in conflitto con un requisito della UNI EN ISO 80079-36 il requisito della presente norma ha la precedenza. I tipi di protezione “c”, “k” e “b” non sono applicabili per il Gruppo I, EPL Ma senza precauzioni protettive addizionali. I tipi di protezione contro l’accensione descritti nella norma possono essere usati o da soli o in combinazione tra loro

per soddisfare i requisiti di apparecchi del Gruppo I, Gruppo II, e Gruppo III in funzione della valutazione del pericolo di accensione di cui alla UNI EN ISO 80079-36.

La Norma in oggetto sostituisce completamente le Norme EN 13463-5:2011, EN 13463-6:2005 ed EN 13463-8:2003.

64 pp. – 65,00 Euro / 52,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14961 E

 

(*) CEI 31-106 CEI UNI EN/ISO IEC 80079-20-2:2016-06 (Inglese)

Atmosfere esplosive – Parte 20-2: Caratteristiche dei materiali – Metodi di prova per polveri combustibili

La Norma descrive i metodi di prova per determinare se un materiale presenta proprietà tali da farlo considerare una polvere combustibile e per determinare le caratteristiche delle polveri combustibili.

Questo metodo è applicabile all’identificazione e alla classificazione di aree in cui sono presenti atmosfere esplosive di polvere e strati di polvere combustibile, in modo da consentire un’appropriata valutazione delle sorgenti di accensione per l’impiego nella costruzione e nell’utilizzo di apparecchi destinati ad essere usati in presenza di polvere combustibile.

I metodi di prova definiti non si applicano a:

– esplosivi riconosciuti, polvere da sparo, dinamite, o sostanze o miscele di sostanze che possono, in alcune condizioni, comportarsi in una maniera   simile; o

– polveri di esplosivi che non richiedono ossigeno atmosferico

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61241-2-2:1996-05, che rimane applicabile fino al 30-09-2016.

58 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14962 E

 

33 – Condensatori di potenza e loro applicazioni

(***) CEI 33-4 CEI EN 60143-1:2016-06 (Inglese – Italiano)

Condensatori per inserzione in serie per sistemi di energia – Parte 1: Generalità

Questa Norma si applica ai fusibili interni previsti per isolare gli elementi capacitivi guasti, per consentire il funzionamento delle parti rimanenti di quell’unità capacitiva e della batteria a cui l’unità capacitiva è collegata. Tali fusibili non sono destinati a sostituire un dispositivo di manovra come un interruttore, o una protezione esterna della batteria di condensatori, o una qualsiasi parte di questa.

L’oggetto di questa Parte della EN/IEC 60143 è: formulare requisiti riguardanti le prestazioni e le prove e fornire una guida per il coordinamento della protezione dei fusibili e della batteria.

In questa nuova edizione, rispetto alla precedente, le procedure di prova sono state semplificate.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60143-1:2005-07, che rimane applicabile fino al 30-07-2018.

128 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14970

 

CEI 33-9;EC1 CEI EN 60831-1/EC:2016-06 (Inglese – Italiano)

Condensatori statici di rifasamento di tipo autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 000 V

– Parte 1: Generalità – Prestazioni, prove e valori nominali – Prescrizioni di sicurezza – Guida per l’installazione e l’esercizio

Il presente documento costituisce un Errata Corrige alla Norma CEI EN 60831-1.

8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14974

34 – Lampade e relative apparecchiature

CEI 34-22;EC1 CEI EN 60598-2-22/EC:2016-06 (Inglese – Italiano)

Apparecchi di illuminazione – Parte 2-22: Prescrizioni particolari – Apparecchi di emergenza

Il presente documento costituisce un Errata Corrige alla Norma CEI EN 60598-2-22.

8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14971

 

(*) CEI 34-43 CEI EN 60810:2016-06 (Inglese)

Lampade per veicoli stradali – Requisiti di prestazione

La presente Norma si applica alle lampade (lampade a filamento, lampade a scarica e sorgenti a LED) da utilizzare nei proiettori, nei fendinebbia e nelle lampade di segnalazione dei veicoli stradali. Essa si applica soprattutto alle lampade trattate dalla Norma CEI EN 60809 ma può essere anche utilizzata per altre lampade coperte dal campo di applicazione di questa Norma.

Le principali modifiche tecniche di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano:

– l’introduzione di nuove sorgenti luminose a scarica;

– l’introduzione di requisiti per lampade a filamento non sostituibili, l’introduzione di requisiti e condizioni di prova applicabili ai LED package.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60810:2005-05, che rimane applicabile fino al 20-01-2018.

74 pp. – 75,00 Euro / 60,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14939 E

 

34 – Lampade e relative apparecchiature

CEI 34-156:2016-06 (Italiano)

Guida per la protezione degli apparecchi di illuminazione con moduli LED dalle sovratensioni

Questa Guida ha lo scopo di informare il fabbricante di apparecchi di illuminazione in merito alle cause che tipicamente originano le sovratensioni e di definire alcune misure di protezione tali da preservare gli apparecchi di illuminazione dai possibili guasti. La Guida è particolarmente riferibile agli apparecchi installati in impianti di illuminazione posti all’esterno, quali ad esempio per illuminazione stradale e arredo urbano.

30 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14975

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)

(*) CEI 61-163;V2 CEI EN 60335-2-32/A2:2016-06 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi per massaggio

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma

CEI EN 60335-2-32:2005-07, inclusa la sua Variante V1, relativa alla sicurezza degli apparecchi elettrici per il massaggio, la cui tensione nominale non è superiore a 250 V per gli apparecchi monofase ed

a 480 V per gli altri apparecchi.

Le principali modifiche introdotte riguardano:

– art. 1 “Campo di applicazione”: viene completamente sostituito chiarendo meglio la considerazione di apparecchio utilizzato in ambiente domestico e ampliando la limitazione dell’uso degli apparecchi da parte dei bambini;

– art. 8 “Protezione contro l’accesso a parti in tensione”: il paragrafo relativo alla considerazione di parte accessibile non in tensione viene modificato introducendo le parti energizzate degli apparecchi per il massaggio dei piedi;

– art. 24 “Componenti”: il paragrafo relativo anche alle limitazioni di utilizzo degli interruttori nei cavi flessibili viene modificato aggiungendo specifiche prescrizioni per poltrone e lettini massaggianti.

12 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14937 E

 

CEI 61-242 CEI EN 60335-2-103:2016-06 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per attuatori di cancelli, porte e finestre

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60335-2-103:2005-07, che rimane applicabile fino al 29-09-2017.

  1. – 0,00 – Fasc. 14938 E

 

(*) CEI 107-109;V1 CEI EN 61029-2-5/A11:2016-06 (Inglese)

Sicurezza degli utensili a motore trasportabili – Parte 2: Prescrizioni particolari per seghe a nastro da banco

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma

CEI EN 61029-2-5:2012-08 relativa alle prescrizioni particolari di sicurezza delle seghe a nastro trasportabili aventi un nastro di lunghezza non superiore a 2 700 mm e pulegge a fascia piana di diametro non superiore a 350 mm.

Le principali modifiche introdotte riguardano l’art. 2 “Definizioni”, dove viene sostituito il paragrafo relativo alla definizione di “sega a nastro” e l’art. 18 “Stabilità e pericoli meccanici”, dove viene parzialmente sostituito il paragrafo relativo alle dimensioni del piano di appoggio della sega per sostenere il pezzo in lavorazione.

8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14936 E

 

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

(**) CEI 62-24 CEI EN 60601-2-10:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli stimolatori neuromuscolari

La Norma specifica i requisiti per la sicurezza e le prestazioni essenziali degli stimolatori neuromuscolari, utilizzati per la fisioterapia medica. Include gli stimolatori elettrici transcutanei di nervi (TENS) e gli stimolatori elettromuscolari (EMS).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-10:2001-11, che rimane applicabile fino al 22-05-2018.

30 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14927 E

 

(**) CEI 62-86 CEI EN 60601-2-36:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi di litotrissia indotta extracorporea

La Norma specifica i requisiti per la sicurezza di base e le prestazioni essenziali di apparecchiature per la litotrissia extracorporea comprese le apparecchiature per altre applicazioni mediche con impulsi mirati di pressione extracorporee. L’applicabilità di questa Norma particolare si limita ai componenti direttamente coinvolti nel trattamento di litotrissia, come ad esempio, il generatore di impulso di pressione, il dispositivo di supporto del paziente e le loro interazioni con i dispositivi di visualizzazione immagini e di monitoraggio. Questa Norma particolare non si applica alle apparecchiature per la terapia ad ultrasuoni destinati ad essere utilizzati per la fisioterapia come pure agli apparecchi ad ultrasuoni destinati ad essere utilizzati per applicazioni di ultrasuoni terapeutici ad alta intensità (hitu) e ad altre apparecchiature di terapia di cui all’Allegato AA.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-36:1998-03, che rimane applicabile fino al 22-05-2018.

30 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14928 E

 

(**) CEI 62-158 CEI EN 80601-2-58:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di dispositivi per la rimozione del cristallino e dispositivi per vitrectomia, per chirurgia oftalmica

La presente Norma specifica i requisiti per la sicurezza fondamentale e le prestazioni essenziali dei dispositivi di rimozione delle lenti e di vitrectomia per la chirurgia oftalmica e relativi accessori che possono essere collegati a queste apparecchiature elettromedicali. Questa seconda edizione include le modifiche che tengono conto delle osservazioni presentate in sede di approvazione della prima edizione come Direttiva Europea sui dispositivi medici, così come dei commenti degli altri Comitati nazionali durante la messa a punto della prima edizione di questa Norma.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 80601-2-58:2011-08, che rimane applicabile fino al 29-05-2018.

36 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14932 E

 

(*) CEI 62-159 CEI UNI EN/ISO 15225:2016-06 (Inglese)

Dispositivi medici – Gestione per la qualità – Struttura dei dati per la nomenclatura dei dispositivi medici

La Norma fornisce i requisiti e le linee guida per la struttura dei dati per la nomenclatura dei dispositivi medici al fine di facilitare la cooperazione e lo scambio di dati utilizzati da organismi regolatori a livello internazionale tra le parti interessate per esempio le autorità competenti, i fabbricanti, i fornitori, i fornitori di servizi sanitari, gli utilizzatori finali.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI EN/ISO 15225:2011-03, che rimane applicabile fino al 31-10-2016.

26 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14964 E

 

(*) CEI 62-246 CEI EN 60601-1-12:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Prescrizioni generali relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali – Norma collaterale: Prescrizioni per apparecchi elettromedicali e sistemi elettromedicali per uso negli ambienti dei servizi medici d’urgenza

Questa Norma collaterale è stata sviluppata con il contributo di medici, ingegneri ed enti normatori. La terminologia, i requisiti, le raccomandazioni generali e le linee guida di questa Norma sono destinate ad essere utilizzate dai fabbricanti di apparecchiature elettromedicali e sistemi elettromedicali e dai Comitati Tecnici responsabili dello sviluppo di Norme particolari. Lo scopo di questa Norma collaterale è di fornire le prescrizioni generali per gli apparecchi EM e per i sistemi EM trasportati ed utilizzati sulla scena di una emergenza, nonché nel trasporto, in situazioni in cui le condizioni ambientali sono diverse dalle condizioni interne.

60 pp. – 85,00 Euro / 68,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14926 E

 

(*) CEI 62-247 CEI EN 60601-2-64:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi medicali con fasci di ioni leggeri

La presente Norma si applica alla sicurezza fondamentale ed alle prestazioni essenziali degli apparecchi elettromedicali con fasci di ioni leggeri usati per il trattamento di pazienti. Questa Norma particolare, con l’inclusione di test di tipo e di test in sede, si applica rispettivamente alla produzione e ad alcuni aspetti di installazione di apparecchi EM per la radioterapia nella pratica medica umana, inclusi quelli in cui la selezione e visualizzazione dei parametri operativi può essere controllata automaticamente da sottosistemi elettronici programmabili che, nell’uso normale, producono un fascio di radiazioni di ioni leggeri con energia per nucleone compresa tra 10 MeV/n e 500 MeV/n.

64 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14930 E

 

(*) CEI 62-248 CEI EN 60601-2-63:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi dentali extra-orali a raggi X

La presente Norma fornisce le prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi dentali extra-orali. Questa Norma considera questi dispositivi EM come un sistema. I componenti e le loro funzioni sono affrontati nella misura necessaria. Il campo di applicazione di questa Norma è limitato agli apparecchi a raggi X nei quali:

– il complesso tubo-guaina contiene il complesso del trasformatore ad alta tensione;

– la relazione geometrica del campo raggi, la parte anatomica del paziente sottoposta a radiazione, la superficie di formazione dell’immagine sono presenti e non possono essere modificate arbitrariamente dall’operatore nell’uso normale.

54 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14929 E

 

(*) CEI 62-249 CEI EN 60601-2-68:2016-06 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali di sistemi per radioterapia guidati da immagini a raggi X per uso con acceleratori di elettroni, sistemi per terapia con ioni leggere e sistemi per terapia con fasci da radionuclidi.

La presente Norma si applica alla sicurezza fondamentale ed alle prestazioni essenziali di apparecchi per radioterapia guidata da immagini a raggi X (IGRT) con Apparecchiature a Fasci Esterni (External Beam Equipment – EBE). Questa Norma particolare copre aspetti di sicurezza dei dispositivi di immagine a kilovoltaggio o megavoltaggio aventi una relazione geometrica nota con gli EBE aventi come fine la IGRT. Copre aspetti di comunicazione e relazione tra la EBE e i dispositivi di immagine, ad essa attaccati direttamente o non direttamente, ma presenti nella stessa area schermata e dedicati solamente all’uso con la EBE. Questa Norma particolare si occupa di apparecchiature per X-IGRT in tempo reale, X-IGRT online ed X-IGRT offline. Comprende procedure per ridurre il rischio di un eccessivo affidamento sui sistemi X-IGRT.

74 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14931 E

 

(*) CEI 62-250 CEI UNI EN/ISO 80369-6:2016-06 (Inglese)

Connettori di piccole dimensioni per liquidi e gas in applicazioni sanitarie – Parte 6: Connettori per applicazioni neuroassiali

La presente parte della ISO 80369 specifica i requisiti per i connettori di piccole dimensioni destinati ad essere utilizzati per connessioni in applicazioni neuroassiali. Le applicazioni neuroassiali comportano l’uso di dispositivi medici destinati alla somministrazione neuroassiale di farmaci, all’infiltrazione di anestetico nelle ferite e ad altre procedure di anestesia regionale, o per monitorare o rimuovere il fluido cerebrospinale per fini terapeutici o diagnostici.

60 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14960 E

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-236 CEI EN 62541-4:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 4: Servizi

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce i servizi per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA). I servizi descritti sono l’insieme sintetico delle Procedure di Chiamata Remota (RCP) che sono attuate dai Server OPC UA e che sono poi richiamate dai Client OPC UA. Tutte le interazioni tra i Client e i Server OPC UA avvengono attraverso tali servizi. Tali servizi sono definiti sintetici perché in questa Norma non sono definiti meccanismi di attuazione.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 62541-4:2012-07, che rimane applicabile fino al 29-04-2018.

192 pp. – 195,00 Euro / 156,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14943 E

 

(*) CEI 65-237 CEI EN 62541-5:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 5: Modello Informativo

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce il Modello Informativo per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA). Il Modello Informativo descrive dei Nodi standardizzati dello Spazio di Indirizzo di un Server.

Oltre ai Nodi sono standardizzate anche le richieste utilizzate nella diagnostica o come ingresso a Nodi specifici. Il Modello Informativo definisce pertanto lo Spazio di Indirizzo di un Server OPC. Non tutti i Server OPC UA devono necessariamente accedere a tutti i Nodi qui definiti.

La presente Norma sostituisce completamente al Norma CEI EN 62541-5:2012-07, che rimane applicabile fino al 29-04-2018.

128 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14944 E

 

(*) CEI 65-238 CEI EN 62541-6:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 6: Mappature

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce, per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA), le Mappature tra il modello di sicurezza descritto nella CEI EN 61541-2, la descrizione sintetica dei servizi della CEI EN 62541-4, la struttura dei dati definita nella CEI EN 62541-5 e il protocollo di rete fisica che si può utilizzare per attuare le specifiche OPC UA.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 62541-6:2012-07, che rimane applicabile fino al 29-04-2018.

92 pp. – 95,00 Euro / 76,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14945 E

 

(*) CEI 65-246 CEI EN 62541-3:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 3: Modello dello Spazio di Indirizzamento

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 descrive lo spazio di indirizzo (“Address Space”) e i relativi oggetti per l’architettura unificata OPC (OPC UA).

Questa Parte della serie di Norme è il metamodello OPC UA sul quale si basano i modelli di informazione OPC UA.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 62541-3:2012-10, che rimane applicabile fino al 29-04-2018.

128 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14942 E

 

(*) CEI 65-271 CEI EN 62541-10:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 10: Programmi

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 specifica la rappresentazione standard dei Programmi come parte dell’Architettura Unificata OPC (OPC UA) e dei suoi modelli informativi. Ciò include la descrizione delle classi di nodi, delle proprietà standard, dei metodi e degli eventi e del comportamento associato e delle informazioni per i programmi. lI modello completo include tutte le classi dei nodi e gli attributi specificati nella CEI EN 62541-3. I servizi come quelli utilizzati per i metodi usati per lavorare i programmi sono specificati nella CEI EN 62541-4.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62541-10:2013-11, che rimane applicabile fino al 14-04-2018.

56 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14946 E

 

(*) CEI 65-308 CEI EN 62541-11:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 11: Accesso Storico

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce, per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA), il modello informativo associato con l’Accesso Storico (HA). Esso comprende le descrizioni addizionali e complementari delle classi di nodi e degli attributi necessari per l’accesso storico, norme addizionali proprietà e altre informazioni e comportamento.

58 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14947 E

 

(*) CEI 65-309 CEI EN 62541-13:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 13: Aggregati

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce, per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA), il modello informativo associato agli Aggregati.

100 pp. – 100,00 Euro / 80,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14948 E

 

(*) CEI 65-310 CEI EN 62541-100:2016-06 (Inglese)

Architettura Unificata OPC – Parte 100: Architettura Unificata OPC per dispositivi

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce, per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA), il modello informativo associato ai dispositivi. Questa Norma definisce tre modelli:

  1. a) il modello dispositivo base;
  2. b) il modello dispositivo di comunicazione;
  3. c) il modello integrativo dispositivo ospite.

66 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14949 E

 

(*) CEI 65-311 CEI EN 62708:2016-06 (Inglese)

Tipi di documenti per i progetti di sistemi elettrici e loro strumentazione nell’industria di processo

La presente Norma definisce specifici documenti e il loro contenuto principale richiesti per i progetti di sistemi elettrici e loro strumentazione nell’industria di processo. La Norma definisce il nome e il contenuto obbligatorio del tipo di documento.

I documenti utilizzati nelle fasi di un progetto, da quella concettuale a quella esecutiva, sono coperti dalla Norma CEI EN 62337.

80 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14950 E

 

80 – Apparati e sistemi per la navigazione e le radiocomunicazioni marittime

(*) CEI 80-34 CEI EN 62320-1:2016-06 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Sistemi automatici di identificazione (AIS) – Parte 1: Stazioni Base AIS – Prescrizioni minime di funzionamento e di prestazione – Metodi di prova e risultati richiesti

Questa Norma specifica i requisiti minimi di funzionamento e di prestazione, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti per le stazioni radio base del sistema AIS (Automatic Identification System), compatibili con le norme di prestazione adottate dalla Risoluzione IMO MSC.74 (69), Allegato 3, Universal AIS. Essa incorpora le caratteristiche tecniche non di bordo, le apparecchiature per le stazioni fisse di terra per il sistema AIS, incluse nella Raccomandazione ITU-R M.1371 e nella Raccomandazione IALA A-124. Se applicabile, la Norma tiene conto anche dei Regolamenti Radio ITU.

Le principali modifiche tecniche di questa nuova edizione rispetto alla precedente sono:

– inserimento delle caratteristiche tecniche incluse nella Raccomandazione ITU-R M.1371 5; BCE, BCF e CAB sono stati sostituiti con BCG, BCL e RST;

– attenuazione dell’intermodulazione del trasmettitore armonizzato con ITU;

– rimozione del funzionamento dei canali 12,5 kHz;

– aggiunta della trasmissione del Messaggio 24A, 25 e 26.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62320-1:2009-05, che rimane applicabile fino al 24-02-2018.

138 pp. – 140,00 Euro / 112,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14940 E

 

(*) CEI 80-51 CEI EN 62320-3:2016-06 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Sistemi automatici di identificazione (AIS) – Parte 3: Sistema d’identificazione automatica per ripetitore semplice – Prescrizioni minime di funzionamento e di prestazione, metodi di prova e risultati di prova richiesti

Questa Norma specifica i requisiti minimi di funzionamento e di prestazione, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti per ripetitori AIS, compatibili con le norme di prestazione adottate dalla Risoluzione IMO MSC.74 (69), Allegato 3, Universal AIS. Essa incorpora le caratteristiche tecniche delle apparecchiature per le stazioni fisse di terra per il sistema AIS, non istallabili a bordo di navi, incluse nella Raccomandazione ITU-R M.1371 e nella Raccomandazione IALA A-124. Se applicabile, la Norma tiene conto anche dei Regolamenti Radio ITU.

114 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14941 E

 

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare

(*) CEI 82-53 CEI EN 50583-2:2016-06 (Inglese)

Il fotovoltaico negli edifici – Parte 2: Impianti fotovoltaici con integrazione architettonica (BIPV)

La presente Norma è applicabile agli impianti fotovoltaici che sono integrati negli edifici, con moduli fotovoltaici utilizzati come prodotti da costruzione. Essa tratta delle proprietà degli impianti fotovoltaici rilevanti per il soddisfacimento dei requisiti essenziali specificati nell’European Construction Product Regulation CPR 89/106/EEC e dei requisiti applicabili così come definiti nella Direttiva Bassa Tensione 2006/95/CE o nelle pertinenti norme del CENELEC. Il documento fa riferimento a norme internazionali, rapporti tecnici e linee guida. La Norma è rivolta a produttori, progettisti, installatori, istituti di prova ed autorità del settore dell’edilizia. La Norma non è applicabile né agli impianti fotovoltaici a concentrazione né a quelli non integrati negli edifici.

Il documento tratta dei requisiti degli impianti BIPV con riferimento specifico alle modalità di montaggio, ma non dei moduli BIPV utilizzati come prodotti da costruzione: tale argomento è trattato nella EN 50583-1.

32 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14922 E

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-451 CEI EN 61290-4-3:2016-06 (Inglese)

Amplificatori ottici – Metodi di prova – Parte 4-3: Parametri di potenza ottica in regime transitorio – Amplificatori ottici a canale singolo con controllo di potenza d’uscita

La Norma si applica a sottosistemi elementari amplificati otticamente con controllo di potenza d’uscita, includendo sia gli amplificatori a fibra ottica (OFA) contenenti sostanze rare dopanti come definiti nella IEC 61291-1 sia amplificatori ottici a canale singolo con controllo di potenza in uscita come gli amplificatori ottici a semiconduttore (SOA). L’obiettivo della Norma è sia di fornire informazioni generali sulla transizione di potenza degli amplificatori ottici (OA) e sulla sua misura sia di indicare le norme IEC contenenti i metodi di prova di parametri quali ad esempio la risposta, la sovracompensazione della risposta e il tempo di risposta della potenza in regime transitorio oppure l’offset di potenza allo stato stazionario.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 61291-1: 2013-04

34 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14921 E

 

88 – Sistemi di generazione da fonte eolica

(*) CEI 88-10 CEI EN 61400-25-2:2016-06 (Inglese)

Turbine eoliche – Parte 25-2: Comunicazioni per la supervisione e il controllo di impianti eolici – Modelli di informazione

La presente Norma fa parte della serie CEI EN 61400-25 che definisce le comunicazioni per la supervisione ed il controllo degli impianti eolici.

In particolare essa definisce il modello informativo relativo a dispositivi e funzioni applicabili agli impianti eolici. Tale modello informativo comprende la relazione tra dispositivi logici, nodi logici e dati.

Inoltre la Norma specifica i nomi dei nodi logici ed i nomi dei dati per la comunicazione tra i componenti dell’impianto eolico.

Rispetto alla precedente edizione, di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:

– aggiornati i contenuti secondo le più recenti edizioni della serie IEC 61850;

– estesi gli oggetti di dati per l’operatività in ambito smart grid;

– estesa e migliorata la semantica per gli oggetti di dati già presenti.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61400-25-2:2007-09, che rimane applicabile fino al 04-08-2018.

112 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14923 E

 

(*) CEI 88-11 CEI EN 61400-25-3:2016-06 (Inglese)

Turbine eoliche – Parte 25-3: Comunicazioni per la supervisione e il controllo di impianti eolici – Modelli di scambio dell’informazione

La presente Norma appartiene alla serie CEI EN 61400-25 che tratta delle comunicazioni per la supervisione ed il controllo degli impianti eolici.

Il presente documento, in particolare, definisce i servizi del modello di scambio dati client-server per:

– accesso e ricerca dati;

– controllo dispositivi;

– reportistica e registrazione di eventi;

– dizionario dati dei dispositivi.

Rispetto alla precedente edizione, di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:

– aggiornati i contenuti secondo le più recenti edizioni della serie IEC 61850;

– ridotte le sovrapposizioni tra norme e semplificati i contenuti tramite maggiori riferimenti.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61400-25-3:2007-09, che rimane applicabile fino al 04-08-2018.

42 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14924 E

 

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali

CEI 100-1;V1 CEI EN 50083-2/A1:2016-06 (Inglese – Italiano)

Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 2: Compatibilità elettromagnetica per le apparecchiature

La presente Variante modifica il paragrafo 4.4.4.1.1 della Norma base relativo ai metodi di misura finalizzati a determinare l’immunità di un’apparecchiatura attiva rispetto al disturbo provocato dai segnali indesiderati, indipendentemente dal fatto che si tratti di disturbo fuori banda o di disturbo in banda.

10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14972

 

(*) CEI 100-225 CEI EN 62875:2016-06 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi multimediali -pubblicazione elettronica di elementi multimediali e tecnologie per libri in formato elettronico- Specifiche di stampa dei contenuti del logo digitalizzato per presentazioni di testi stampati.

Il documento descrive la qualità e le specifiche di stampa del logo digitalizzato (texture map) su carta.Tale logo, scannerizzato, può essere utilizzato per presentazioni di testi stampati su carta o mostrati su display grafici.

24 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14933 E

 

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati

CEI 700-41;V1 CEI EN 50436-2-A1:2016-06 (Inglese)

Alcool interlocks – Metodi di prova e specifiche di prestazione – Parte 2: Strumenti dotati di boccaglio per misurare il tasso alcolemico dell’aria espirata, usati per prevenzione

Questa Variante alla EN 50436-2 viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto trova diffusione in un ambito tecnico-scientifico di elevata specializzazione.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14957 E

 

CEI 700-139 CEI UNI EN 16602-60:2016-06 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Componenti elettrici, elettronici ed elettromeccanici (EEE)

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-60:2015-08 dal titolo “Assicurazione del prodotto spaziale – Componenti elettrici, elettronici ed elettromeccanici (EEE)”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14951 E

 

CEI 700-140 CEI UNI EN 16602-70-55:2016-06 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Esame microbiologico dell’hardware di volo e di camere bianche

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-70-55:2015-09 dal titolo “Assicurazione del prodotto spaziale – Esame microbiologico dell’hardware di volo e di camere bianche”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14952 E

 

CEI 700-141 CEI UNI EN 16602-70-57:2016-06 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Riduzione del bioburden a calore secco per l’hardware di volo

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-70-57:2015-09 dal titolo “Assicurazione del prodotto spaziale – Riduzione del bioburden a calore secco per l’hardware di volo”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14953 E

 

CEI 700-142 CEI UNI EN 16602-70-58:2016-06 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Controllo del bioburden delle camere bianche

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-70-58:2015-09 dal titolo “Assicurazione del prodotto spaziale – Controllo del bioburden delle camere bianche”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14954 E

 

CEI 700-143 CEI UNI EN 16603-31-02:2016-06 (Inglese)

Ingegneria spaziale – Attrezzature per il trasporto del calore a due fasi

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16603-31-02:2015-09 dal titolo “Ingegneria spaziale – Attrezzature per il trasporto del calore a due fasi”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14955 E

 

CEI 700-144 CEI UNI EN 16603-60-30:2016-06 (Inglese)

Ingegneria spaziale – Requisiti satellitari AOCS

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16603-60-30:2015-09 dal titolo ” Ingegneria spaziale – Requisiti satellitari AOCS”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/07/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14956 E

 

CEI 700-145 CEI EN 50436-6:2016-06 (Inglese)

Alcool interlocks – Metodi di prova e specifiche di prestazione – Parte 6: Sicurezza dei dati

58 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14958 E

 

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.