sabato , 18 novembre 2017
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < Norme CEI Luglio 2017

Norme CEI Luglio 2017

Pubblicazioni edite nel mese di luglio 2017

20 – Cavi per energia

(**) CEI 20-66:2017-07 (Inglese)

Cavi energia con isolamento estruso e loro accessori per tensioni nominali superiori a 36 kV (Um = 42 kV) fino a 150 kV (Um = 170 kV)

La presente Norma specifica requisiti e metodi di prova per sistemi di cavi energia, cavi e accessori per installazioni fisse aventi tensione nominale, U, superiore a 36 kV (Um = 42 kV) fino a 150 kV (Um = 170 kV) compreso.

In base al progetto ed alle condizioni del sistema, nelle sezioni particolari possono essere richieste altre prescrizioni o prove addizionali o un minor numero di prove da quelle descritte nella Parte 1.

Ciascuna di queste sezioni è composta da:

1) una classificazione completa che illustra come le sezioni particolari concordano o deviano da ciascun articolo della Parte 1; oppure

2) una classificazione ridotta che illustra solo quei punti in cui la sezione particolare devia dalla Parte 1.

Le prescrizioni di prova si applicano ai cavi unipolari, ai cavi tripolari con anime separate ed ai loro accessori, per le normali condizioni di installazione e funzionamento, ma non ai cavi speciali ed ai loro accessori come quelli progettati per i cavi sottomarini, per i quali possono essere necessarie modifiche delle prove normali o possono essere previste speciali condizioni di prova.

La presente Norma non copre giunti di transizione tra cavi con isolamento estruso e cavi isolati in carta.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 20-66:2010-02 che rimane applicabile fino al 27-06-2019.

202 pp. – 285,00 Euro / 228,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15590 E

 

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

(**) CEI 23-107;V1 CEI EN 61995-2/A1:2017-07 (Inglese)

Dispositivi per la connessione di apparecchi d’illuminazione per usi domestici e similari – Parte 2: Fogli di normalizzazione per DCL

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 61995-2:2010-07 relativa ai fogli di normalizzazione dei dispositivi per la connessione elettrica degli apparecchi d’illuminazione (DCL) per usi domestici e similari. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 3 “Prescrizioni e prove”, il quale viene completamente riveduto introducendo un nuovo testo;

– vengono completamente sostituiti i fogli di normalizzazione 1-1, 1-2 e 1-3 riportati all’interno dell’art. 4 “Fogli di normalizzazione”;

– viene aggiunto l’Allegato informativo ZZ.

18 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15587 E

 

(***) CEI 23-137 CEI EN 62752:2017-07 (Italiano)

Dispositivo di protezione e controllo integrato sul cavo per la ricarica in modo 2 dei veicoli elettrici (IC-CPD)

La presente Norma si applica ai dispositivi di protezione ed al controllo integrato sul cavo per il modo di ricarica 2 dei veicoli elettrici, di seguito denominati IC-CPD, incluse le funzioni di controllo e di sicurezza.

La presente Norma si applica ai dispositivi portatili che svolgono simultaneamente le funzioni di rilevamento della corrente residua allorquando, per confronto, il valore della stessa corrente differenziale supera il valore operativo residuo e di apertura del circuito di protezione. Gli IC-CPD trattati dalla presente Norma sono destinati ad essere utilizzati nei sistemi di distribuzione dell’energia elettrica classificati TN e TT, nonché, limitatamente, nei sistemi classificati IT. Essi sono destinati all’utilizzo nei circuiti in corrente alternata monofase, con tensione nominale non superiore a 250 V, e nei circuiti in corrente alternata multifase con tensione nominale non superiore a 480 V. La corrente nominale massima è di 32 A e i valori delle frequenze preferenziali sono di 50 Hz, 60 Hz oppure 50/60 Hz. Correnti differenziali con frequenze differenti da quella nominale e specifiche situazioni ambientali sono anch’esse considerate dalla presente Norma.

La Norma in oggetto supera parzialmente la Norma CEI EN 61851-1-2012-05 (CEI 69-7), che tuttavia rimane in vigore in quanto superata parzialmente solo per gli aspetti legati ai requisiti relativi agli IC-CPD per il modo di ricarica 2 dei veicoli elettrici.

168 pp. – 250,00 Euro / 200,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15595

 

42 – Tecniche delle prove ad alta tensione e a correnti elevate

(*) CEI 42-16 CEI EN 61180:2017-07 (Inglese)

Tecniche di prova ad alta tensione per apparecchiature di bassa tensione – Definizioni, prescrizioni relative alle prove e alle procedure, apparecchiatura di prova

Questa Norma riguarda le prove dielettriche con tensione continua, con tensione alternata o impulsiva e le apparecchiature utilizzate per l’esecuzione delle stesse prove. Si applica solo alle prove su apparecchiature in bassa tensione la cui tensione nominale sia inferiore a 1 kV, se alternata, e a 1,5 kV, se

continua. Questa Norma è valida per l’esecuzione delle prove di tipo e di accettazione degli oggetti per i quali il comitato tecnico competente ha prescritto prove in alta tensione. L’apparecchiatura di prova comprende un generatore di tensione e un sistema di misura, quest’ultimo protetto da interferenze esterne ed accoppiamenti mediante idonee barriere, ad esempio schermi di tipo continuo e in materiale conduttore. In tal modo, semplici prove comparative sono sufficienti a garantire la validità dei risultati ottenuti. Questa Norma non si applica alle prove di compatibilità elettromagnetica su apparecchiature elettriche o elettroniche. Le prove che prevedono la combinazione di tensioni e correnti impulsive sono contemplate dalla IEC 61000-4-5. La Norma, per quanto possibile, fornisce ai competenti comitati tecnici le definizioni di applicabilità generale e particolare, i requisiti generali riguardanti gli oggetti in prova e le procedure di prova, i metodi per la generazione e la misurazione delle tensioni di prova, le procedure di prova, i metodi di valutazione e i criteri di accettazione dei risultati, le prescrizioni riguardanti gli strumenti di misura, i metodi di verifica e l’incertezza delle misure approvati. Procedure di prova alternative eventualmente richieste dovrebbero essere prescritte dai comitati tecnici competenti. I comitati tecnici competenti dovrebbero fornire indicazioni per la prova di oggetti corredati di dispositivi di limitazione della tensione che possono alterare i risultati della prova stessa.

La Norma in oggetto sostituisce completamente le Norme CEI EN 61180-1:1997-06 e CEI EN 61180-2:1997-06, che rimangono applicabili fino al 29-07-2019.

58 pp. – 85,00 Euro / 68,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15588 E

 

45 – Strumentazione nucleare

(*) CEI 45-71 CEI EN 60965:2017-07 (Inglese)

Centrali elettronucleari – Sale controllo – Sala controllo supplementare per l’arresto del reattore senza l’accesso alla sala controllo principale

La presente Norma contiene le prescrizioni per la sala controllo supplementare (SCR) istituita al fine di consentire al personale operativo della centrale elettronucleare di comandare l’arresto del reattore, mantenendo la centrale in condizione di fermo di sicurezza, nel caso in cui il controllo delle funzioni di

sicurezza non possa più essere esercitato dalla sala controllo principale (MCR), a causa dell’indisponibilità di quest’ultima o dei relativi dispositivi di servizio. La SCR deve essere progettata in modo da garantirne la protezione contro tutti i rischi propri e quelli che possono condurre alla indisponibilità della MCR.

Rispetto alla precedente edizione sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:

– aggiunte le prescrizioni relative alle prove regolari della SCR;

– aggiunte le prescrizioni per valutare il tempo disponibile durante il quale il reattore sarà in condizioni di

sicurezza ma incustodito, al fine di poter muovere il controllo da MCR a SCR e per quest’ultimo di

diventare operativo, tenendo conto dei requisiti espressi dalla IAEA.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695:2012-01, che rimane applicabile fino al 18-07-2019.

30 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15577 E

 

(*) CEI 45-92 CEI EN 62808:2017-07 (Inglese)

Centrali elettronucleari – Strumentazione e controllo importanti per la sicurezza – Progettazione e qualificazione di dispositivi di isolamento

La presente Norma definisce le prescrizioni relative a progettazione, analisi e qualificazione dei dispositivi di isolamento utilizzati per garantire l’indipendenza elettrica dei circuiti dei sistemi di sicurezza ridondanti oppure tra circuiti di sicurezza e circuiti di classe inferiore, come specificato nella EN/IEC 60709.

La Norma comprende linee guida per la determinazione del guasto massimo credibile applicato ai dispositivi di isolamento e che può essere utilizzato come base per i livelli di prova applicati in prove basate su altre Norme.

26 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15578 E

 

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza

(*) CEI 46-65 CEI EN 50290-2-20:2017-07 (Inglese)

Cavi per sistemi di comunicazione – Parte 2-20: Regole comuni di progettazione e costruzione – Generalità

La Norma contiene le informazioni generali della serie CEI EN 50290-2 la quale, nelle sue varie Parti, descrive i requisiti per i materiali isolanti, rivestiti e rivestiti in polimeri che vengono utilizzati per cavi metallici e in fibra ottica. Si evidenzia che i materiali da utilizzare per i cavi di comunicazione conformi alla

normativa europea non sono e non saranno limitati a quelli definiti nella Tabella 1 perché nuovi materiali per cavi potranno essere descritti in future parti della serie.

 

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50290-2-20:2002-07, che rimane applicabile fino al 22-07-2019.

12 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15567 E

 

(*) CEI 46-69 CEI EN 50290-2-29:2017-07 (Inglese)

Cavi per sistemi di comunicazione – Parte 2-29: Regole generali di progettazione e costruzione – Mescola di polietilene reticolato per isolamento: cavi strumentazione, controllo e per bus di campo

La Norma fornisce requisiti specifici per le mescole di polietilene reticolato (XLPE) da utilizzare per l’isolamento dei cavi strumentazione, controllo e per bus di campo. Esistono diversi percorsi utilizzati per la fabbricazione di cavi isolati in XLPE e, di conseguenza, possono essere specificati diversi tipi di

polietilene. Nella Norma sono descritti i composti necessari per i diversi processi di fabbricazione (Tabella 1), tenendo presente che i materiali non stabilizzati richiedono l’aggiunta di antiossidanti durante il processo di estrusione dei cavi.

La Norma appartiene all’elenco delle norme armonizzate ai fini della Direttiva 2014/35/EU.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50290-2-29:2002-08, che rimane applicabile fino al 22-07-2019.

12 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15568 E

 

(*) CEI 46-181 CEI EN 50289-4-16:2017-07 (Inglese)

Cavi per sistemi di comunicazione – Specifiche per metodi di prova – Parte 4-16: Metodi per le prove ambientali – Integrità di circuito durante l’incendio

La Norma specifica i criteri per i cavi in rame e per i cavi di telecomunicazioni, progettati per avere resistenza intrinseca al fuoco e destinati ad essere utilizzati come circuiti di emergenza per scopi di allarme, illuminazione e comunicazione. In particolare il suo contenuto è stato ottenuto utilizzando il

metodo di prova descritto nelle EN 50200 e/o EN 50577, che devono essere quindi utilizzate congiuntamente alla Norma in oggetto per l’obiettivo di adeguamento al nuovo Regolamento UE sui prodotti di costruzione (CPR).

La Norma appartiene all’elenco delle norme armonizzate ai fini della Direttiva 305/2011.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50289-4-16:2013-09, che rimane applicabile fino al 22-07-2019.

12 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15566 E

 

(*) CEI 46-223 CEI EN 50290-2-35:2017-07 (Inglese)

Cavi per sistemi di comunicazione – Parte 2-35: Regole generali di progettazione e costruzione – Mescola di poliammide per guaine

La Norma fornisce requisiti specifici per le leghe di poliammide e per il poliammide da utilizzare per la guaina interna ed esterna dei cavi. Essa deve essere letta congiuntamente alla EN 50290-2-20, alla EN 50288-7, alla EN 61158 e alle altre norme applicabili del prodotto. Utilizzando i dati di prova dei

materiali e delle materie prime descritti in questa Norma, il fornitore di materie prime avrà dati sufficienti per dimostrare la conformità e garantire che il materiale sia adatto all’applicazione specificata.

Questa Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15569 E

 

(*) CEI 46-224 CEI EN 50290-2-36:2017-07 (Inglese)

Cavi per sistemi di comunicazione – Parte 2-36: Regole generali di progettazione e costruzione – Mescola di gomma siliconica reticolata per isolamento

La Norma fornisce requisiti specifici per la mescola di gomma siliconica reticolata da utilizzare per l’isolamento dei cavi resistenti al fuoco. Essa deve essere letta congiuntamente alla EN 50290-2-20 e alle altre norme applicabili del prodotto. Utilizzando i dati di prova dei materiali e delle materie prime descritti in questa Norma, il fornitore di materie prime avrà dati sufficienti per dimostrare la conformità e garantire che il materiale sia adatto all’applicazione specificata.

Questa Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15570 E

 

(*) CEI 46-225 CEI EN 61169-54:2017-07 (Inglese)

Connettori per radiofrequenze – Parte 54: Specifica settoriale per connettori coassiali con diametro interno del conduttore esterno di 10 mm e impedenza caratteristica 50 Ohm, Serie 4,3-10

La Norma fornisce informazioni e regole per la preparazione di specifiche di dettaglio per connettori coassiali per radiofrequenze con diametro interno del conduttore esterno di 10 mm e impedenza caratteristica 50 Ohm, Serie 4-3-10, usati in applicazioni di comunicazione di tipo wireless sino alla

frequenza limite operativa di 6 GHz. Inoltre, la Norma prescrive le dimensioni di accoppiamento per connettori di tipo generale e fornisce informazioni di calibratura e prove selezionate dalla IEC 61169-1, applicabili a tutte le specifiche di dettaglio dei connettori della Serie 4,3-10.

44 pp. – 65,00 Euro / 52,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15571 E

 

48 – Componenti elettromeccanici per apparecchiature elettroniche

(*) CEI 48-168 CEI EN 61076-3-110:2017-07 (Inglese)

Connettori per apparecchiature elettroniche – Prescrizioni di prodotto – Parte 3-110: Specifica di dettaglio per connettori, mobili e fissi, per trasmissione dati con frequenze fino a 3 000 MHz

La Norma copre le specifiche di dettaglio di connettori che operano con frequenze sino a 3 000 MHz, relativamente alle loro prescrizioni meccaniche, ambientali e di trasmissione elettrica. Questi connettori sono simili e accoppiabili ai connettori della serie IEC 60603-7, tipicamente utilizzati nei sistemi di

cablaggio bilanciato conformi alla ISO/IEC 11801, con i quali sono concepiti per essere utilizzati. I connettori in oggetto sono compatibili con i connettori IEC/EN 60603-7-7, IEC/EN 60603-7-71 e IEC/EN 60603-7-82 mentre non sono compatibili con alcuni connettori della serie IEC/EN 60603-7.

Questa edizione della norma annulla e sostituisce la precedente di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano gli aggiornamenti per garantire l’accoppiabilità anche con i connettori IEC/EN 60603-7-82 (sino a 2 000 MHz) e l’estensione delle prescrizioni di trasmissione elettrica sino alla frequenza di 3 000 MHz.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61076-3-110:2013-04, che rimane applicabile fino al 04-10-2019.

26 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15572 E

 

79 – Sistemi di rilevamento e segnalazione per incendio, intrusione, furto, sabotaggio e aggressione

(*) CEI 79-95 CEI EN 62820-1-1:2017-07 (Inglese)

Sistemi di intercomunicazione di edificio – Parte 1-1: Requisiti generali

Questa Norma specifica i requisiti generali di funzionalità e prestazione dei sistemi di intercomunicazione di edificio, insieme ai relativi metodi di prova.

50 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15565 E

 

81 – Protezione contro i fulmini

(**) CEI 81-10/4;EC2 CEI EN 62305-4/EC:2017-07 (Inglese)

Protezione contro i fulmini – Parte 4: Impianti elettrici ed elettronici nelle strutture

Il presente documento costituisce un Errata Corrige alla Norma CEI EN 62305-4:2011-02 di cui modifica principalmente un riferimento normativo dell’Allegato ZA.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15564 E

 

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare

(**) CEI 82-30 CEI EN 62108:2017-07 (Inglese)

Moduli e sistemi fotovoltaici a concentrazione (CPV) – Qualifica di progetto e approvazione di tipo

La presente Norma specifica le prescrizioni minime per la qualifica di progetto e l’approvazione di tipo di moduli e sistemi FV a concentrazione (CPV). Le prove prescritte sono intese a verificare che le caratteristiche elettriche, meccaniche e termiche di tali moduli e sistemi siano idonee ad operare per un lungo periodo nelle condizioni climatiche descritte nella IEC 60721-2-1. La sequenza di prove riportate nella Norma è basata in parte su quella prevista dalla CEI EN 61215-1.

Rispetto alla precedente edizione, di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:

– variato il tempo di esposizione in esterno da 1 000 h a 500 h;

– variato il ciclo di corrente durante la prova del ciclo termico;

– aggiunta la verifica della protezione contro l’ingresso di polvere;

– eliminato il ciclo termico associato alla prova di caldo umido;

– eliminata la prova di esposizione ai raggi UV.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62108:2012-05, che rimane applicabile fino al 31-10-2019.

58 pp. – 85,00 Euro / 68,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15580 E

 

(***) CEI 82-58 CEI EN 61215-1:2017-07 (Italiano)

Moduli fotovoltaici (FV) per applicazioni terrestri – Qualifica del progetto e omologazione del tipo – Parte 1: Prescrizioni per le prove

La presente Norma definisce i requisiti per la qualifica del progetto e l’omologazione del tipo di moduli fotovoltaici (FV) per applicazioni terrestri, adatti al funzionamento di lunga durata in climi all’aria aperta, come definito nella IEC 60721-2-1.

La Norma è destinata ad essere applicata a tutti i materiali dei moduli piani per applicazioni terrestri, come i tipi di moduli in silicio cristallino così come i moduli a film sottile. Obiettivo della sequenza di prove è determinare le caratteristiche elettriche e termiche del modulo e verificare, per quanto possibile entro ragionevoli limiti di costo e di tempo, che il modulo sia in grado di sopportare l’esposizione prolungata ai climi descritti nel campo di applicazione.

Rispetto alla precedente edizione sono state introdotte, tra le altre, le seguente modifiche principali:

– definita una nuova struttura normativa coerente con gli standard IEC: la Parte1 elenca i requisiti generali, le Parti 1-x sono specifiche per ogni tecnologia fotovoltaica e la Parte 2 definisce le prove;

– rivista la procedura di campionamento;

– riviste le prescrizioni relative alla marcatura per la targa e la documentazione generale;

– aggiornate le prove per coerenza con le variazioni della IEC 61646.

La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI EN 61215:2006-08.

24 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15594

 

(*) CEI 82-60 CEI EN 61853-2:2017-07 (Inglese)

Misura delle prestazioni e classificazione energetica dei moduli fotovoltaici (FV) – Parte 2: Misure della risposta spettrale, dell’angolo di incidenza e della temperatura di esercizio dei moduli

La presente Norma definisce le procedure per la misura degli effetti dell’angolo di incidenza dell’irraggiamento sulla potenza generata dal dispositivo, determina la temperatura di esercizio di un modulo per un dato insieme di condizioni ambientali e di montaggio e misura la responsività spettrale del

modulo.

Inoltre la Norma fornisce una serie di parametri utili ad ottenere una previsione energetica dettagliata.

Le misurazioni suddette sono richieste dalla IEC 61853-3 per la procedura di classificazione energetica del modulo.

28 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15579 E

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-62 CEI EN 61300-3-25:2017-07 (Inglese)

Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Procedure di prova e di misura fondamentali – Parte 3-25: Esami e misure – Concentricità di ferule non angolate con e senza fibra installata

La Norma descrive le procedure per determinare, in una ferula non angolata, la concentricità degli assi del foro rispetto agli assi della ferula oppure, nel caso di ferula con fibra installata, la concentricità del nucleo della fibra rispetto agli assi della ferula stessa. Questa edizione della Norma annulla e sostituisce la precedente di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano la modifica dell’intera struttura del documento coerentemente con le recenti direttive ISO/IEC, l’integrazione dei contenuto degli Allegati A e B nella procedura di prova e infine l’eliminazione o la rimodulazione di alcuni metodi di misura sulle ferule.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61300-3-25:2014-07, che rimane applicabile fino al 04-10-2017.

18 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15574 E

 

(*) CEI 86-274 CEI EN 60794-3-20:2017-07 (Inglese)

Cavi in fibra ottica – Parte 3-20: Cavi per esterno – Specifica di famiglia per cavi ottici di telecomunicazioni aerei autoportanti

La Norma riguarda i cavi ottici di telecomunicazione aerei autoportanti. Sono applicabili ai cavi oggetto di questa Norma le prescrizioni della specifica settoriale IEC/EN 60794-3, relativa ai cavi per posa in tubazione, interrati ed aerei. Questa edizione della Norma annulla e sostituisce la precedente di cui

costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano l’estensione dell’art. 5 sulla specifica delle fibre per includere i tipi B5 e B6.a, nonché l’aggiunta di un Allegato per prescrizioni addizionali conformi alla tabella MICE (Mechanical, Ingress, Climatic and Chemical, and Electromagnetic).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60794-3-20:2010-06, che rimane applicabile fino al 20-10-2019.

24 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15573 E

 

(*) CEI 86-470 CEI EN 61754-32:2017-07 (Inglese)

Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Interfacce di connettori per fibre ottiche – Parte 32: Famiglia di connettori tipo DiaLink

La Norma definisce le dimensioni dell’interfaccia standardizzata per la famiglia di connettori tipo DiaLink

24 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15575 E

 

(*) CEI 86-471 CEI EN 61754-34:2017-07 (Inglese)

Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Interfacce di connettori per fibre ottiche – Parte 34: Famiglia di connettori del tipo URM

La Norma definisce le dimensioni dell’interfaccia normalizzata per la famiglia dei connettori di tipo URM.

40 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15576 E

 

89 – Prove relative ai pericoli di incendio

(***) CEI 89-20 CEI EN 60695-10-3:2017-07 (Italiano)

Prove relative ai rischi di incendio – Parte 10-3: Calore anormale – Prova di deformazione per rilascio dei tensionamenti da stampaggio

Questa Norma specifica, ad uso dei Comitati di prodotto, come metodo di prova, la prova di deformazione per rilascio dei tensionamenti da stampaggio e si applica alle apparecchiature elettrotecniche che comprendono parti realizzate in materiali polimerici. Questo metodo di prova è previsto per simulare gli effetti provocati dal rilascio delle tensioni interne durante il condizionamento del prodotto o di una sua parte ad una temperatura superiore alla massima temperatura normale di funzionamento ed osservando la natura delle variazioni che ne risultano.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-10-3:2004-06 che rimane applicabile fino al 12-10-2019.

14 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15600

 

101 – Elettrostatica

(***) CEI 101-2 CEI EN 61340-2-3:2017-07 (Italiano)

Elettrostatica – Parte 2-3: Metodi di prova per la determinazione della resistenza e della resistività dei materiali solidi usati per evitare l’accumulo di cariche elettrostatiche

La presente Norma descrive i metodi di prova per la determinazione della resistenza elettrica e della resistività dei materiali solidi, che rientrano nella gamma compresa tra 10K Ohm e 1T Ohm, utilizzati per evitare l’accumulo di cariche elettrostatiche. La presente Norma prende in considerazione le Norme IEC/ISO esistenti ed altre informazioni pubblicate; la stessa fornisce raccomandazioni e linee guida sul metodo appropriato.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61340-2-3:2000-10 che rimane applicabile fino al 28-07-2019.

30 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15596

 

(***) CEI 101-3 CEI EN 61340-5-1:2017-07 (Italiano)

Elettrostatica – Parte 5-1: Protezione di dispositivi elettronici dai fenomeni elettrostatici – Prescrizioni generali

La presente Norma in particolare si occupa della protezione dei dispositivi elettronici dai fenomeni elettrostatici ed è applicabile alle attività di produzione e dei processi, di assemblaggio, installazione e imballaggio, di etichettatura, manutenzione, prove, ispezione e trasporto effettuate su parti elettriche o elettroniche assemblate o inserite nelle apparecchiature, sensibili ai danni provocati dalle scariche elettrostatiche di intensità maggiore o uguale a 100 V sul modello del corpo umano (HBM), 200 V sul modello di dispositivo di carica (CDM) e 35 V per i conduttori isolati. Dispositivi sensibili a scariche elettrostatiche di intensità inferiore possono richiedere ulteriori elementi di controllo. La Norma fornisce i requisiti tecnici ed organizzativi necessari per la preparazione, l’implementazione ed il mantenimento di un programma di protezione dalle scariche elettrostatiche risultando una guida pratica per la sua realizzazione. La presente Norma non si applica a dispositivi esplosivi a comando elettrico, ai liquidi, gas e polveri infiammabili.

La Norma in oggetto supera completamente la Norma CEI EN 61340-5-1:2008-09 che rimane applicabile fino al 18-11-2019 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico editoriale, avendo introdotto, tra le più significative, le seguenti modifiche:

– i requisiti tecnici sono stati modificati per allinearli ad altre norme del settore industriale;

– i documenti di riferimento sono stati aggiornati per adeguarli alle altre norme recentemente pubblicate;

– una sezione specifica per la qualificazione del prodotto è stata aggiunta;

– la Tabella 4 relativa all’imballaggio è stata rimossa ed i requisiti, sempre riferiti all’imballaggio, sono stati demandati alla Norma CEI EN 61340-5-3:2016-03;

– l’ art. A.1, relativo al metodo di misura per la prova del bracciale di terra, dell’Allegato normativo A “Metodi di prova”, è stato rimosso perché ora incluso all’interno della Norma CEI EN 61340-4-6:2016-02.

22 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15597

 

103 – Radiotrasmissioni

(*) CEI 103-18 CEI EN 62803:2017-07 (Inglese)

Apparecchiature di trasmissione per radiocomunicazione – Risposta in frequenza di dispositivi di conversione ottico-elettrica in sistemi radio ad alta frequenza su fibra – Metodo di misura

La Norma fornisce un metodo per la misurazione della risposta in frequenza di dispositivi di conversione ottico-elettrica operanti in sistemi di radiocomunicazione e di radiodiffusione. La banda di frequenze coperta da questa Norma si estende fino a 100 GHz (il limite pratico di 110 GHz e dovuto all’accuratezza di cui si dispone per le misurazioni di potenza a RF) e la banda delle lunghezze d’onda ottiche si estende da 0,8 ƒÊm a 2,0 ƒÊm.

32 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15582 E

 

105 – Celle a combustibile

(*) CEI 105-9 CEI EN 62282-6-200:2017-07 (Inglese)

Tecnologie delle celle a combustibile – Parte 6-200: Sistemi di potenza a cella a combustibile micro – Metodi di prova di prestazione

La presente Norma definisce i metodi di prova richiesti per la valutazione delle prestazioni di sistemi di potenza a cella a combustibile micro, impiegati nei computer portatili, nei telefoni cellulari, negli apparecchi senza fili per uso domestico, nelle videocamere, nei robot, ecc.   Rispetto alla precedente edizione, di cui costituisce revisione tecnica, sono state introdotte, fra le altre, le seguenti modifiche principali:

– eliminato il par. 5.3, poichè non è praticabile la misurazione del consumo effettivo per alcuni tipi di combustibile;

– aggiunti e modificati alcuni termini e definizioni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62282-6-200:2013-03, che rimane applicabile fino al 27-10-2019.

26 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15581 E

 

210 – Compatibilità elettromagnetica

(*) CEI 110-16 CEI EN 61000-4-9:2017-07 (Inglese)

Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4-9: Tecniche di prova e di misura – Prova di immunità a campo magnetico impulsivo

Questa Norma specifica i requisiti di immunità, i metodi di prova e il campo di variazione dei livelli di prova raccomandati per le apparecchiature sottoposte a disturbi magnetici impulsivi riscontrabili principalmente nelle installazioni industriali, negli impianti di generazione, nelle installazioni ferroviarie e nelle stazioni elettriche in media e alta tensione.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61000-4-9:1997-06, che rimane applicabile fino al 17-08-2019.

62 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15589 E

 

301/22G – Azionamenti elettrici

CEI TR 301-17:2017-07 (Italiano)

Protezione contro i contatti indiretti in presenza di convertitori di potenza: analisi delle prescrizioni nelle norme di impianto e di prodotto

Questo Rapporto Tecnico intende esaminare l’influenza della presenza di un convertitore di potenza sulle prescrizioni normative relative alla protezione contro i contatti indiretti mediante interruzione automatica dell’alimentazione.

L’analisi muove dalle criteri di protezione previsti dalla Norma CEI 64-8:2012-06 per evidenziare alcune criticità che sorgono nell’applicazione di queste misure di protezione in presenza di convertitori di potenza.

Nella prima parte del documento viene definito il perimetro del problema e vengono analizzate le principali casistiche di guasto verso terra quando in un circuito è presente un convertitore di potenza.

Nella seconda parte vengono analizzate le prescrizioni della Norma CEI 64-8 e vengono proposte alcune possibili soluzioni per superare i limiti dovuti alla presenza di convertitori di potenza.

46 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15593

 

306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione

(*) CEI 306-33 CEI EN 50600-4-1:2017-07 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 4-1: Panoramica e requisiti generali per gli indicatori chiave della prestazione

La Norma specifica i seguenti argomenti per le altre norme della serie EN 50600 4-X:

  1. a) la struttura comune,
  2. b) le definizioni, la terminologia e le condizioni limite per i KPI (Key Performance Indicator) per l’utilizzo con efficacia ed efficienza delle risorse dei data center ,
  3. c) requisiti comuni dei KPI per l’utilizzo con efficacia ed efficienza delle risorse dei data center,
  4. d) obiettivi comuni dei KPI per l’utilizzo con efficacia ed efficienza delle risorse dei data center,
  5. e) Informazioni generali per quanto riguarda l’uso dei KPI per l’utilizzo con efficacia ed efficienza delle risorse dei data center.

18 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15583 E

 

(*) CEI 306-34 CEI EN 50600-4-2:2017-07 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 4-2: Efficacia dell’uso della potenza

La norma specifica l’efficacia dell’uso della potenza (Power Usage Effectiveness: PUE) come un indicatore chiave delle prestazioni (KPI: Key Performance Indicator) per quantificare l’uso efficiente di energia sotto forma di energia elettrica, inoltre:

  1. a) definisce l’efficacia della risorsa della potenza (Power Usage Effectiveness: PUE) del data center;
  2. b) introduce le categorie PUE di misura;
  3. c) descrive la relazione fra il KPI e l’infrastruttura del data center, le apparecchiature per la tecnologia dell’informazione e la gestione della tecnologia dell’informazione;
  4. d) definisce la misurazione, il calcolo e la segnalazione del parametro; e) fornisce informazioni sulla corretta interpretazione del PUE. Derivati del PUE sono descritti nell’allegato C.

38 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15584 E

 

(*) CEI 306-35 CEI EN 50600-4-3:2017-07 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 4-3: Il fattore energia rinnovabile

Questa Norma:

  1. a) definisce il Fattore di Energia Rinnovabile (REF) di un data center;
  2. b) specifica una metodologia per calcolare e presentare il REF;
  3. c) fornisce informazioni sulla corretta interpretazione del REF.

22 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15585 E

 

(*) CEI 306-36 CEI EN 50667:2017-07 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Sistemi di gestione automatizzati delle infrastrutture (AIM) – Requisiti, scambio di dati e applicazioni

40 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15586 E

 

309 – Componentistica elettronica

CEI 47-140 CEI EN 62047-25:2017-07 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi micro-elettromeccanici – Parte 25:Tecnologia di costruzione di MEMS a base di silicio – Metodo di misura della resistenza alla trazione-compressione e alla spinta di una micro-area di congiunzione –

32 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15601 E

 

316 – Connessioni alle reti elettriche Alta, Media e Bassa Tensione

CEI 0-16;V3:2017-07 (Italiano)

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica

La presente Variante V3 alla Norma CEI 0-16 integra gli Allegati C e D con le prescrizioni relative alla modalità per effettuare le verifiche e le prove funzionali in campo, sia di prima attivazione che periodiche, per il Sistema di Protezione Generale (SPG), sia esso integrato o no.

Nella definizione di sistema di accumulo viene esplicitata l’esclusione dei compensatori statici senza accumulo. Inoltre, sono correttamente precisati i riferimenti normativi da adottare per i sistemi di misura ed inserite alcune modifiche editoriali.

24 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15598

 

CEI 0-21;V1:2017-07 (Italiano)

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica

La presente Variante alla Norma CEI 0-21, introduce alcune semplificazioni da prevedere per la connessione degli impianti di taglia inferiore a 800 W di potenza.

Nella definizione di sistema di accumulo viene esplicitata l’esclusione dei compensatori statici senza accumulo. Inoltre, sono correttamente precisati i riferimenti normativi da adottare per i sistemi di misura ed inserite alcune modifiche editoriali.

14 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15599

 

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati

CEI 700-164 CEI EN 50436-3:2017-07 (Inglese)

Alcool interlocks – Metodi di prova e specifiche di prestazione – Parte 3: Guida per le autorità pubbliche, i responsabili delle decisioni, acquirenti e utilizzatori

50 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15591 E

 

CEI 700-165 CEI EN 50436-7:2017-07 (Inglese)

Alcool interlocks – Metodi di prova e specifiche di prestazione – Parte 7: Documenti di installazione –

20 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15592 E

 

 

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.