sabato , 21 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < Norme CEI maggio 2016

Norme CEI maggio 2016

Pubblicazioni edite nel mese di maggio 2016

 

3/16 – Strutture delle informazioni, documentazioni, segni grafici, e contrassegni e altre identificazioni

(*) CEI 3-60 CEI UNI ISO/IEC 7812-1:2016-05 (Inglese)

Carte di identificazione – Identificazione degli emettitori – Parte 1: Sistema di numerazione

La norma ISO/IEC 7812-1 specifica un sistema di numerazione per l’identificazione degli emettitori di carte, il formato del numero di identificazione emittente (IIN – issuer identification number) e il codice conto primario (PAN – primary account number).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI 3-60:2009-05.

16 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14912 E

 

(*) CEI 3-61 CEI UNI ISO/IEC 7812-2:2016-05 (Inglese)

Carte di identificazione – Identificazione degli emettitori – Parte 2: Procedure di domanda e di registrazione

La norma specifica le procedure di domanda e di registrazione dei numeri di identificazione dell’Emittente (IIN – issuer identification number) da registrare nel registro ISO dei numeri di identificazione dell’Emittente delle carte.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI 3-61:2009-05.

36 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14913 E

 

15/112 – Materiali isolanti – Sistemi di isolamento

CEI 15-238 CEI EN 60684-3-284:2016-05 (Inglese)

Guaine isolanti flessibili – Parte 3: Specifiche per tipi particolari di guaine – Foglio 284: Guaine termorestringenti per applicazioni oil-barrier

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14864 E

 

CEI 15-239 CEI EN 60684-3-285:2016-05 (Inglese)

Guaine isolanti flessibili – Parte 3: Specifiche per tipi particolari di guaine – Foglio 285: Guaine termorestringenti in poliolefina, per l’isolamento di giunti in media tensione

20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14865 E

 

18 – Impianti elettrici di navi ed unità fisse/mobili fuori costa (offshore)

(*) CEI 18-56 CEI EN 60092-507:2016-05 (Inglese)

Impianti elettrici a bordo di navi – Parte 507: Imbarcazioni da diporto

Questa Norma specifica le prescrizioni di progetto, di costruzione e di installazione di sistemi elettrici per piccole imbarcazioni di lunghezza non superiore a 50 m, oppure aventi una stazza lorda non superiore a 500 tonnellate lorde (GT), progettate per l’utilizzo in acque interne o in mare.

La Norma non si applica a:

  1. a) piccole imbarcazioni equipaggiate solo con una batteria per l’avviamento dei motori e per le luci di navigazione ricaricata da un alternatore condotto dal motore entrobordo o fuoribordo;
  2. b) imbarcazioni da diporto di lunghezza inferiore ai 24 m per le quali si applica la Direttiva 94/25/CE, Allegato 1 Requisiti Essenziali Parte 5.3 Sistema Elettrico, ad eccezione delle installazioni trifase in corrente alternata in queste imbarcazioni da diporto che funzionano a una tensione nominale non superiore a 500 V.

Questa terza edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto all’edizione precedente: a) la Norma chiarisce la sua applicazione alle installazioni elettriche delle imbarcazioni da diporto che richiedono la conformità alla Direttiva sulle imbarcazioni da diporto;

  1. b) la Norma specifica le prescrizioni per i metodi di isolamento galvanico per il collegamento delle piccole imbarcazioni e delle imbarcazioni da diporto all’alimentazione da terra in bassa tensione in corrente alternata;
  2. c) la Norma include linee guida per la progettazione dei sistemi di propulsione elettrica idonei per piccole imbarcazioni e i relativi requisiti di installazione.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60092-507:2000-10, che rimane applicabile fino al 30-12-2017.

78 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14893 E

 

20 – Cavi per energia

(***) CEI 20-63 CEI EN 50393:2016-05 (Inglese – Italiano)

Metodi e prescrizioni di prova degli accessori per cavi elettrici da distribuzione con tensione nominale 0,6/1,0 (1,2) kV

La presente Norma riguarda le prescrizioni relative alle prestazioni e ai metodi di prova per gli accessori per i cavi elettrici da distribuzione con tensione nominale 0,6/1,0 (1,2) kV, aventi isolamento estruso. Gli accessori considerati nella Norma sono i giunti, i terminali ciechi, i terminali per esterno, il terminale di transizione.

La Norma include alcune modifiche tecniche significative rispetto alla versione precedente, tra cui

l’aggiunta degli Allegati B, C e D che hanno lo scopo di facilitare l’identificazione completa ed accurata di: cavo di prova, accessori e connettori per l’inclusione nei rapporti di prova.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50393:2007-02, che rimane applicabile fino allo 08-12-2017.

78 pp. – 56,00 Euro / 45,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14907

 

21/35 – Accumulatori e pile

CEI 21-64 CEI EN 62485-3:2016-05 (Inglese)

Prescrizioni di sicurezza per batterie di accumulatori e loro installazioni – Parte 3: Batterie di trazione

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 50272-3:2003-04 che rimane applicabile fino al 14-08-2017.

32 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14867 E

 

CEI 21-65 CEI EN 62620:2016-05 (Inglese)

Accumulatori e batterie contenenti elettroliti alcalini o altri non acidi – Accumulatori e batterie al litio per uso in applicazioni industriali

36 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14868 E

 

CEI 21-66 CEI EN 62675:2016-05 (Inglese)

Accumulatori e batterie con elettroliti alcalini o altri non acidi – Elementi singoli prismatici ricaricabili stagni ai nichel-idruri metallici

26 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14869 E

 

CEI 35-2 CEI EN 60086-4:2016-05 (Inglese)

Pile elettriche – Parte 4: Sicurezza delle pile al litio

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60086-4:2009-01 che rimane applicabile fino al 08-10-2017.

48 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14866 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

CEI 23-42;V3 CEI EN 61008-1/A11:2016-05 (Inglese – Italiano)

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 61008-1:2014-01, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni generali degli interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati, con funzionamento dipendente o indipendente dalla tensione di rete, per installazioni domestiche e similari, avendo aggiornato l’Allegato normativo ZB “Condizioni nazionali speciali”, nel quale sono state aggiunte alcune condizioni nazionali speciali per l’Irlanda e la Svizzera.

8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14917

 

CEI 23-44;V3 CEI EN 61009-1/A11/A12:2016-05 (Inglese – Italiano)

Interruttori differenziali con sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 61009-1:2014-01, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni generali degli interruttori differenziali con sganciatori di sovracorrente incorporati, con funzionamento dipendente o indipendente dalla tensione di rete, per installazioni domestiche e similari, avendo aggiornato l’Allegato normativo ZB “Condizioni nazionali speciali”, nel quale sono state aggiunte le condizioni nazionali speciali per l’Irlanda, la Svizzera ed il Regno Unito.

16 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14918

 

(***) CEI 23-133:2016-05 (Inglese – Italiano)

Interruttori differenziali con o senza sganciatori di sovracorrente per prese fisse per uso domestico e similare

La presente Norma si applica agli interruttori differenziali (RCD) incorporati o specificatamente destinati ad essere utilizzati con le prese fisse a due poli, con o senza contatto di terra, per installazioni domestiche e similari (SRCD: interruttori differenziali per prese fisse).

Gli SRCD trattati da questa Norma, hanno lo scopo di fornire una protezione supplementare a valle degli stessi e sono destinati ad essere utilizzati in sistemi monofase quali fase-neutro, fase-fase o fase-terra, nonché destinati ad essere utilizzati in circuiti nei quali la protezione contro i guasti (protezione da contatto indiretto) è già assicurata a monte degli stessi SRCD.

230 pp. – 160,00 Euro / 128,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14908

 

29/87 – Elettroacustica/Ultrasuoni

(*) CEI 29-39 CEI EN 60318-3:2016-05 (Inglese)

Elettroacustica – Simulatori della testa e dell’orecchio umano – Parte 3: Accoppiatore acustico per la taratura di cuffie supra-aurali usate in audiometria

La presente Norma definisce un accoppiatore acustico per la misura di cuffie audiometriche supra-aurali nel campo di frequenza da 125 Hz a 8 000 Hz. La pressione acustica generata da un auricolare non è, in generale, la stessa nell’accoppiatore e nell’orecchio di una persona. Tuttavia l’accoppiatore acustico può essere utilizzato come strumento per misure oggettive e riproducibili dei segnali generati da cuffie supra-aurali. L’accoppiatore può essere usato per la definizione di livelli di riferimento equivalente di pressione sonora per la calibratura degli audiometri.

Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 60318-3:1999-08 che rimane applicabile fino al 15-01-2018 e ne costituisce una revisione che contiene le seguenti importanti modifiche tecniche:

– adeguamento di termini ed espressioni alle altre Parti della IEC 60318;

– introduzione delle incertezze massime permesse;

– requisiti riveduti per l’equalizzazione della pressione statica.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14883 E

 

(*) CEI 29-55;V1 CEI EN 62489-1/A1:2016-05 (Inglese)

Elettroacustica – Sistemi ad induzione con bobina in audiofrequenza per protesi acustiche – Parte 1: metodi per la misura e la specificazione delle prestazioni dei sistemi

Questo documento modifica il testo della Norma base introducendo nuovi paragrafi nell’articolo 3, che ampliano la terminologia e le definizioni, sostituendo ed aggiornando i contenuti di alcuni paragrafi dell’articolo 5, inserendo i nuovi articoli 9 e 10 ed aggiungendo infine gli Allegati D, E, F che definiscono le caratteristiche per i collari ad induzione ed i dispositivi di ascolto assistito.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14884 E

 

32 – Fusibili

(*) CEI 32-6/1;V2 CEI EN 60127-1/A2:2016-05 (Inglese)

Fusibili miniatura – Parte 1: Definizioni per fusibili miniatura e prescrizioni generali per cartucce di fusibili miniatura

Questa Variante alla Norma base CEI EN 60127-1 introduce modifiche ai seguenti articoli/paragrafi: 1 (campo di applicazione e oggetto), 3 (termini e definizioni), 7.2.3 e 9.4.

10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14894 E

 

34 – Lampade e relative apparecchiature

(*) CEI 34-42 CEI EN 60809:2016-05 (Inglese)

Lampade per veicoli stradali – Prescrizioni dimensionali, elettriche e fotometriche

La presente Norma si applica alle lampade sostituibili e normalizzate (lampade a filamento, lampade a scarica e sorgenti a LED) da utilizzare nei proiettori, nei fendinebbia e nelle lampade di segnalazione dei veicoli stradali.  In alcune applicazioni, queste lampade possono essere installate come lampade non sostituibili.

Le principali modifiche tecniche di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano l’introduzione di requisiti per lampade a filamento non sostituibili e per sorgenti a LED.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60809:1998-05, che rimane applicabile fino al 20-01-2018.

90 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14895 E

 

(***) CEI 34-90 CEI EN 61347-1:2016-05 (Inglese – Italiano)

Unità di alimentazione di lampada – Parte 1: Prescrizioni generali e di sicurezza

Questa Norma specifica le prescrizioni generali e di sicurezza per le unità di alimentazione di lampada destinate all’impiego con alimentazioni in c.c. fino a 250 V e/o alimentazioni in c.a. fino a 1 000 V a 50 Hz

o 60 Hz.

Le principali modifiche tecniche introdotte da questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano:

– l’aggiunta di prescrizioni di marcatura;

– l’aggiunta di prescrizioni per le distanze di isolamento superficiali e in aria, per le tensioni di servizio con frequenze di funzionamento fino a 30 kHz, per le tensioni di servizio con frequenze di funzionamento superiori a 30 kHz, per l’isolamento principale, supplementare e rinforzato, per l’isolamento tra i circuiti, per le unità di alimentazione rivestite e riempite;

– la modifica delle definizioni di SELV e FELV;

– la modifica dello schema che mostra le diverse prescrizioni relative alla classificazione e all’isolamento dell’unità di alimentazione;

– l’estensione del campo di applicazione;

– il nuovo Allegato A – prova per stabilire se una parte attiva è una parte in tensione che può causare una scossa elettrica;

– il nuovo Allegato M – distanze di isolamento superficiali e in aria per unità di alimentazione in cui può essere richiesto un grado elevato di disponibilità (categoria di tenuta all’impulso III);

– il nuovo Allegato P – distanze di isolamento superficiali e in aria e distanze attraverso l’isolamento (DTI) per unità di alimentazione di lampada che sono protette contro l’inquinamento mediante l’uso di rivestimento o riempimento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61347-1:2009-01, che rimane applicabile fino al 26-03-2018.

232 pp. – 130,00 Euro / 104,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14909

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)

(**) CEI 59-47 CEI EN 62826:2016-05 (Inglese)

Apparecchi per la pulizia delle superfici – Apparecchi per il trattamento dei pavimenti con o senza trazione motorizzata per uso commerciale – Metodi per  la misura delle prestazioni

La presente Norma elenca i parametri caratteristici delle prestazioni delle lavapavimenti e spazzatrici, nonché degli apparecchi per il trattamento dei pavimenti con o senza trazione motorizzata per uso commerciale con operatore a bordo o a terra tramite spinta, e che ricadono nel campo di applicazione della Norma CEI EN 60335-2-72.

L’intento della presente Norma è quello di fornire ai costruttori le descrizioni dei parametri che si adattano ai loro manuali. Questo può includere tutti o alcuni dei parametri elencati nella presente Norma. Quando un qualsiasi parametro elencato in questo documento è utilizzato, questo può essere evidenziato come misura effettuata in conformità al presente documento.

34 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14889 E

 

(*) CEI 59-48 CEI EN 62885-3:2016-05 (Inglese)

Aspirapolvere per uso domestico e similare – Parte 2: Apparecchi per la pulizia ad acqua dei tappeti – Metodi per la misura delle prestazioni

La presente Norma è applicabile agli apparecchi per la pulizia ad acqua dei tappeti utilizzati in ambiente domestico o in condizioni simili a quelle domestiche. La presente Norma non è applicabile agli aspirapolvere per la pulizia a vapore. La Norma definisce le principali caratteristiche di prestazione degli apparecchi per la pulizia ad acqua e che sono di interesse per l’utilizzatore, specificandone i metodi per misurare queste caratteristiche ed essere complementari ai metodi specificati per gli aspirapolvere a secco che ricadono nel campo di applicazione della Norma CEI EN 60312-1.

30 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14890 E

 

CEI 61-183;EC1 CEI EN 60335-2-54/A11/AC:2016-05 (Inglese – Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi di pulizia di superfici con l’uso di agenti pulenti liquidi o vapore per uso domestico

Il presente documento rappresenta un Errata Corrige alla Norma CEI EN 60335-2-54/A11:2013-06 (Fascicolo 12961) relativa alla sicurezza elettrica degli apparecchi per la pulizia delle superfici per uso domestico utilizzando agenti liquidi pulenti o il vapore, modificando nella Prefazione la data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti con il documento devono essere ritirate (dow).

8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 14916

 

(**) CEI 61-221;V4 CEI EN 60335-2-76/A2:2016-05 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per gli elettrificatori per recinti

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma

CEI EN 60335-2-76:2006-02, incluse le sue Variante V1, V2 e V3, relativa alla sicurezza degli elettrificatori per recinti, la cui tensione nominale non è superiore a 250 V.

Le principali modifiche introdotte riguardano:

– art. 7 “Marcatura e istruzioni”: diversi paragrafi vengono modificati ed in particolare aggiungendo prescrizioni per gli elettrificatori alimentati a batteria inclusi quelli adatti al collegamento alla rete;

– art. 14 “Sovratensioni transitorie”: i paragrafi relativi alle prove degli impulsi positivi e negativi vengono ampliati introducendo ulteriori verifiche per gli elettrificatori di tipo D;

– art. 18 “Durata”: vengono introdotte delle modifiche in alcuni capoversi relativi alla specifica prova di durata;

– art. 22 “Costruzione”: il paragrafo relativo alle caratteristiche della tensione di uscita degli elettrificatori viene parzialmente modificato, come anche il paragrafo inerente ai circuiti elettronici di protezione. Un nuovo paragrafo viene aggiunto;

– art. 29 “Distanze superficiali, distanze in aria e distanze attraverso l’isolamento solido”: il paragrafo relativo alle distanze in aria viene completamente cancellato rimandando a quanto riportato nella Norma generale Parte 1;

– la Figura 101 “Esempi schematici dei diversi tipi di elettrificatori alimentati a batteria adatti al collegamento alla rete” ed il testo aggiuntivo della prova di rigidità dielettrica dell’Allegato informativo A “Prove di routine”, vengono completamente sostituiti;

– l’art. 22 “Costruzione” dell’Allegato normativo ZAA “Elettrificatori per recinti a ritardo di tempo” viene modificato, in particolare al paragrafo inerente alle caratteristiche della tensione di uscita.

La presente Variante viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.

20 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14888 E

 

(*) CEI 61-269 CEI EN 62841-2-9:2016-05 (Inglese)

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio – Sicurezza – Parte 2: Prescrizioni particolari per maschiatrici e filettatrici portatili

La presente Norma si occupa della sicurezza delle maschiatrici e filettatrici portatili, la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi in c.c. o in c.a. monofase, e non supera i 480 V per gli apparecchi in c.a. trifase. Inoltre si applica agli apparecchi la cui potenza nominale non supera i 3 700 W. I limiti per l’applicazione di questa Norma agli apparecchi alimentati a batteria sono riportati nell’Allegato K. La Norma si occupa dei pericoli presentati dagli utensili quando utilizzati nel loro modo previsto, nonché nelle loro condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili. Gli utensili elettrici portatili che senza alcuna loro alterazione, possono essere montati su di un supporto da lavoro per essere utilizzati come utensili fissi, rientrano nello scopo di questa Norma e tale combinazione, di utensile portatile ad un supporto, è considerata essere analoga ad un utensile trasportabile e quindi coperta dalla rispettiva Parte 3 della serie di Norme EN 62841.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60745-2-9:2011-11, che rimane applicabile fino al 21-08-2019.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 62841-1:2016-04.

28 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14898 E

 

(*) CEI 107-141;V1 CEI EN 60704-2-14/A11:2016-05 (Inglese)

Apparecchi elettrici per uso domestico e similare – Codice di prova per la determinazione del rumore aereo – Parte 2: Norme particolari per frigoriferi, armadi per la conservazione di cibi congelati, e congelatori

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma

CEI EN 60704-2-14:2013-09 relativa ai metodi di prova per la determinazione del rumore aereo emesso dai frigoriferi, armadi per la conservazione di cibi congelati, e congelatori alimentati dalla rete o dalle batterie.

Oltre all’aggiunta dell’Allegato informativo ZZ, la principale modifica introdotta riguarda l’art. 6 “Funzionamento e collocazione degli apparecchi in prova”, dove il paragrafo relativo al carico ed al funzionamento degli apparecchi durante le prove è stato modificato aggiungendo le condizioni di funzionamento per le celle destinate alla conservazione del vino o vano cantina, nonché alle celle destinate alla funzione di dispensa.

8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14887 E

 

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

(*) CEI 62-71 CEI EN 60601-2-27:2016-05 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi di monitoraggio elettrocardiografico

La Norma si applica alle apparecchiature di monitoraggio elettrocardiografico sia quando sono utilizzate in ambito ospedaliero sia quando sono utilizzate al di fuori dell’ambiente ospedaliero, come ad esempio in ambulanze e durante il trasporto aereo. Questa Norma particolare si applica anche ai sistemi di telemetria ECG utilizzati in ambiente ospedaliero. Questa Norma non si applica ai monitor elettrocardiografici per uso a domicilio. Tuttavia i fabbricanti dovrebbero considerare l’utilizzo di rilevanti articoli di questa Norma come appropriato per il loro uso previsto. Le apparecchiature di monitoraggio ambulatoriale (Holter), le apparecchiature per il monitoraggio della frequenza cardiaca fetale, le apparecchiature per la rilevazione della pulsazione pletismografica ed altre apparecchiature di registrazione ECG non rientrano del campo di applicazione di questa Norma particolare.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-27:2007-02, che rimane applicabile fino al 22-08-2017.

82 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14885 E

 

 

 

(**) CEI 62-104 CEI UNI EN 45502-1:2016-05 (Inglese)

Impianti per chirurgia – Dispositivi medici impiantabili attivi – Parte1: Requisiti generali per la sicurezza, la marcature e le informazioni che devono essere fornite dal fabbricante

La presente norma specifica i requisiti che sono generalmente applicabili ai dispositivi medici impiantabili attivi.

Inoltre questa edizione della Norma include le seguenti modifiche tecniche rispetto alla norma EN 45502-1 del 1997:

– aggiornamento secondo la AIMD modificata;

– aggiornamento dei riferimenti normativi  secondo lo  “stato dell’arte”;

– implementazione delle problematiche di usabilità;

– implementazione dei collegamenti per la sicurezza delle informazioni;

– implementazione degli elementi secondo la EN 14971:2012

– miglioramento dell’articolo 14 “Protezione da effetti biologici non intenzionali causati dal dispositivo medico impiantabile attivo”;

– miglioramento dell’articolo 20 “Protezione del dispositivo medico impiantabile attivo da danni provocati da defibrillatori esterni”;

– miglioramento dell’articolo 22 “Protezione del dispositivo medico impiantabile attivo da cambiamenti causati da trattamenti medici vari” soprattutto per i dispositivi diagnostici ad ultrasuoni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 45502-1:2000-02, che rimane applicabile fino al 20-04-2018.

64 pp. – 65,00 Euro / 52,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14904 E

 

(*) CEI 62-245 CEI EN 61910-1:2016-05 (Inglese)

Apparecchi Elettromedicali – Documentazione della dose di radiazione – Parte 1: Rapporto strutturato della dose di radiazione per radiografia e radioscopia

La Norma si applica ai rapporti strutturati della dose di radiazione prodotti da apparecchi a raggi X che rientrano nello scopo della EN 60601-2-43:2010 o della EN 60601-2-54:2009.

Questo documento non impone requisiti specifici riguardo l’accuratezza dei dati riportati o mostrati, fornisce unità e quantità specifiche e prescrive i formati di memorizzazione dei dati.

Non presenta requisiti sul formato di visualizzazione dell’informazione della dose per l’operatore o altra   persona, lo scopo è specificare il set minimo di dati da utilizzare per riportare la dosimentria e le relative informazioni associate alla produzione di immagini da proiezione radiologica.

Questa prima edizione cancella e sostituisce la IEC/PAS 61910-1, pubblicata nel 2007 e ne rappresenta una revisione tecnica che include le seguenti varianti:

– i tre livelli di conformità precedentemente definiti sono stati ridotti a due;

– la mappatura tra i termini DICOM e IEC è descritta in modo esplicito in un allegato ed è scollegata dai requisiti per i livelli di conformità;

– un generale aggiornamento delle definizioni riviste del DICOM RDSR.

40 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14886 E

 

80 – Apparati e sistemi per la navigazione e le radiocomunicazioni marittime

(*) CEI 80-35 CEI EN 62288:2016-05 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Presentazione delle informazioni relative alla navigazione su Displays di Navigazione installati a bordo delle navi – Requisiti Generali – Metodi di prova e risultati di prova richiesti

Questa Norma specifica i requisiti generali, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti per la presentazione di informazioni relative alla navigazione sui display di navigazione presenti a bordo di navi a sostegno delle Risoluzioni IMO MSC.191(79) e MSC.302(87).

Le principali modifiche tecniche di questa nuova edizione rispetto alla precedente sono:

– i riferimenti ai sistemi IBS sono stati rimossi poiché IMO ha revocato l’MSC.64 (67) Allegato 1:1996, norme di prestazione per i sistemi a ponte integrato (IBS);

– il paragrafo 4.9 (allarmi e indicatori) è stato rivisto per allineare i requisiti con le Risoluzioni

IMO MSC.252 (83), MSC.302 (87) e A.1021 (26) pubblicati dalla Risoluzione MSC.191 (79);

– l’articolo 5 (presentazione di informazioni operative) è stato rivisto con l’aggiunta di un nuovo requisito per integrare bersagli AIS provenienti da molteplici sorgenti;

– sono stati rivisti i metodi di prova ed è stata aggiunta una guida all’Allegato D;

– è stato aggiunto un nuovo Allegato G per la prova dei colori, di intensità e flicker;

– è stato rivisto l’Allegato A (presentazione dei colori e simboli) con i simboli AIS Aton, simbolo AIS-SART e ridefinito il simbolo del timone sotto la posizione, e nuovi simboli aggiunti per l’aeromobile AIS SAR, la nave AIS SAR, messaggi specifici di applicazione MSI e AIS.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62288:2009-09, che rimane applicabile fino al 14-08-2017.

136 pp. – 140,00 Euro / 112,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14897 E

 

(*) CEI 80-38;V2 CEI EN 61162-3/A2:2016-05 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Interfacce digitali – Parte 3: Rete dati seriali per strumentazione

Questa Variante alla Norma CEI EN 61162-3 aggiorna i riferimenti normativi per NMEA 2000 documento principale, NMEA 2000 Appendice A e NMEA 2000 Appendice D, aggiorna inoltre i riferimenti normativi

per NMEA 2000 Appendice B per una nuova versione che include i seguenti gruppi di parametri:

126983 – Alert

126984 – Alert response

129041 – AIS Aids to Navigation (AtoN) report

130316 – Temperature- extended range

e i seguenti gruppi di parametri rivisti:

126992 – System time

128259 – Speed, water referenced

128267 – Water depth

129285 – Navigation – Route/WP information

129033 – Time and date

129038 – AIS Class A position report

129039 – AIS Class B position report

129040 – AIS Class B extended position report

129550 – GNSS differential correction receiver

129793 – AIS UTC and date report

129794 – AIS Class A static and voyage related data

129796 – AIS acknowledge

129798 – AIS SAR aircraft position report

129800 – AIS UTC/date inquiry

129801 – AIS addressed safety related message

129802 – AIS safety related broadcast message

129803 – AIS interrogation

129804 – AIS assignment mode command

129805 – AIS data link management message

129806 – AIS channel management

129807 – AIS group assignment

129809 – AIS Class B “CS” static data report, Part A

129810 – AIS Class B “CS” static data report, Part B

La Variante aggiunge inoltre un nuovo Allegato B informativo che mostra le relazioni tra i parametri delle IEC 61162-1 e IEC 61162-3.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14896 E

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-261 CEI EN 62343-1-2:2016-05 (Inglese)

Moduli dinamici – Norme di prestazione – Parte 1-2: Modulo di compensazione dinamica della dispersione cromatica (non connettorizzato)

La Norma descrive i requisiti minimi di prova e di misura e le severità di un modulo di compensazione dinamica della dispersione cromatica (TDC).

La presente edizione annulla e sostituisce la precedente di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti riguardano l’aggiunta di nuove definizioni e la rimozione delle prestazioni di tipo C, nonché il cambio del titolo che riflette i cambiamenti suddetti.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62343-1-2:2010-04, che rimane applicabile fino al 30-07-2018.

20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14863 E

 

89 – Prove relative ai pericoli di incendio

(***) CEI 89-31 CEI EN 60695-1-11:2016-05 (Inglese – Italiano)

Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 1-11: Guida per la valutazione dei pericoli di incendio dei prodotti elettrotecnici – Valutazione del pericolo di incendio

Questa Norma fornisce una guida per valutare i pericoli di incendio dei prodotti elettrotecnici e per sviluppare di conseguenza le prove relative ai pericoli di incendio legati direttamente ai danni alle persone, agli animali o alla proprietà. La Norma definisce i processi basati sulla valutazione del rischio da incendio che individuano i metodi di prova e i criteri di prestazione dei prodotti. Obiettivo della metodologia è quello di identificare gli scenari di incendio che saranno associati al prodotto in modo da stabilire come le proprietà misurabili del prodotto siano legate alla possibile presenza dell’incendio e alle relative conseguenze e definire i metodi di prova e i requisiti prestazionali per quelle proprietà che comporteranno conseguenze ridotte o addirittura elimineranno l’evento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-1-11:2012-05, che rimane applicabile fino al 12-11-2017.

Le principali modifiche di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano:

– l’aggiornamento dei termini e definizioni;

– l’aggiunta della Figura 5;

– la descrizione della gamma di prodotti e le condizioni d’utilizzo.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60695-1-10:2012-05.

96 pp. – 80,00 Euro / 64,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14910

 

101 – Elettrostatica

(*) CEI 101-9;V1 CEI EN 61340-4-4/A1:2016-05 (Inglese)

Elettrostatica – Parte 4-4: Metodi di prova normalizzati per applicazioni specifiche – Classificazione elettrostatica dei contenitori flessibili intermedi (FIBC) per materiali non imballati

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma

CEI EN 61340-4-4:2012-11 relativa ai requisiti che devono avere i contenitori flessibili intermedi (FIBC) per materiali non imballati, con volumi compresi tra 0,25 m3 e 3 m3, da utilizzarsi in atmosfere pericolose infiammabili o esplosive.

Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 5 “Utilizzo sicuro degli FIBC”, all’interno del quale parte del testo è stato sostituito;

– l’art. 6 “Etichettatura”, dove le informazioni che devono essere riportate nelle etichette degli FIBC di Tipo B, C e D sono state sostituite e di conseguenza sostituite anche le Figure 1, 2 e 3 relative agli esempi di etichetta rispettivamente per gli stessi tipi di FIBC;

– l’Allegato C “Guida ai metodi di prova per il controllo della qualità della produzione” è stato modificato al paragrafo C.2.3, relativo alle misure del trasferimento di carica, sostituendone ampiamente il testo.

12 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14891 E

 

(*) CEI 101-15 CEI EN 61340-4-8:2016-05 (Inglese)

Elettrostatica – Parte 4-8: Metodi di prova normalizzati per applicazioni specifiche – Schermatura contro le scariche elettrostatiche – Sacchetti

La presente Norma fornisce un metodo di prova per la valutazione della prestazione dei sacchetti schermati contro le scariche elettrostatiche e testati in accordo ai requisiti della Norme CEI EN 61340-5-3. La tensione designata per l’apparecchiatura di prova è 1 000 V in c.c. Oltre ai sacchetti schermati, il metodo di prova indicato da questa Norma può essere applicato anche agli imballi utilizzati per il confezionamento. Lo scopo di questa Norma è quello di assicurare che, utilizzando questo metodo di prova per valutare un determinato materiale di confezionamento, i laboratori di prova ottengano risultati analoghi.

La presente Norma non si occupa della protezione dalle interferenze elettromagnetiche (EMI), dalle interferenze in radio frequenza (RFI) e da quelle causate dagli impulsi elettromagnetici (EMP), nonché della protezione dal materiale volatile.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14892 E

 

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici

CEI 211-7/B:2016-05 (Italiano)

Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettromagnetici nell’intervallo di frequenza 10 kHz – 300 GHz, con riferimento all’esposizione umana.

Appendice B: Misura e valutazione del campo elettromagnetico emesso dagli impianti radar di potenza.

Lo scopo della presente Appendice B alla Guida 211-7 è di fornire una metodologia per la misura delle grandezze fisiche correlate ai campi elettromagnetici emessi dagli impianti radar di potenza e di valutare i livelli di esposizione in un determinato ambiente in vista della protezione della popolazione e dei lavoratori esposti.

Infatti i radar rientrano in quella categoria di apparecchiature e sistemi il cui corretto funzionamento è strettamente legato alla presenza di forti campi elettromagnetici, con la conseguenza che si ha un’alterazione delle condizioni elettromagnetiche ambientali che, in quanto tale, deve essere monitorata.

L’Appendice integra le informazioni già contenute nella Guida CEI 211-7 “Guida per la misura e per la valutazione di campi elettromagnetici nell’intervallo di frequenza compresa tra 10 kHz e 300 GHz” fornendo utili indicazioni per la scelta della strumentazione e delle modalità per eseguire in maniera corretta la misura dell’intensità e/o della potenza del campo elettromagnetico al fine di ottenere dei risultati non ambigui.

L’Appendice in oggetto sostituisce completamente l’Appendice CEI 211-7/B:2008-01.

24 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14919

 

108 – Sicurezza delle apparecchiature elettroniche per tecnologia audio/video, dell’informazione e delle telecomunicazioni

CEI 92-1 CEI EN 60065:2016-05 (Inglese – Italiano)

Apparecchi audio, video ed apparecchi elettronici similari – Requisiti di sicurezza

La presente Norma recepisce la IEC 60065:2014 e successivo corrigendum, unitamente alle modifiche comuni europee preparate dal CT/CLC 108X.

La presente Norma di sicurezza si applica agli apparecchi elettronici progettati per essere alimentati dalla RETE di alimentazione o da un ALIMENTATORE, da batterie o da ALIMENTAZIONI REMOTE, e destinati alla ricezione, generazione, registrazione o riproduzione di segnali audio, video e segnali associati. Essa si applica anche agli apparecchi progettati per essere utilizzati esclusivamente in combinazione con gli apparecchi sopra citati.

La presente Norma riguarda principalmente gli apparecchi destinati all’uso domestico e usi generici analoghi ma suscettibili di essere impiegati anche in luoghi pubblici, come scuole, teatri, luoghi di culto e luoghi di lavoro. Essa riguarda anche gli APPARECCHI PROFESSIONALI destinati all’impiego di cui sopra, a meno che non ricadano specificamente nel campo di applicazione di altre norme.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60065:2004-06, che rimane applicabile fino al 17-11-2017.

358 pp. – 180,00 Euro / 144,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14915

 

306 – Interconnessione di apparecchiature di telecomunicazione

CEI 306-10:2016-05 (Italiano)

Sistemi di cablaggio strutturato – Guida alla realizzazione e alle Norme tecniche

Lo scopo della presente Guida è quello di permettere l’applicazione razionale e corretta dell’insieme delle norme tecniche sul cablaggio strutturato.

L’applicazione di quanto indicato nella Guida favorisce inoltre la penetrazione dei servizi di comunicazione elettronica.

Il sistema di cablaggio oggetto di questa Guida è relativo ad un insieme di ambienti in singoli edifici o in più edifici localizzati in un insediamento privato, sia residenziali sia utilizzati per lo svolgimento di attività professionali e/o edifici pubblici.

Le installazioni in ambiente domestico sono trattate in una Guida specifica (CEI 306-2).

La Guida si basa sulle Norme esistenti che trattano sistemi di cablaggio con distanze massime di 10 000 m, ma i principi in essa contenuti possono essere applicati anche per insediamenti con maggiori distanze.

La Guida è applicabile a edifici nuovi, o esistenti in ristrutturazione.

Nella Guida sono riportate sia le prescrizioni normative sia le raccomandazioni mirate ad una realizzazione ottimale dei sistemi.

La presente Guida copre i requisiti di:

– progettazione del cablaggio e scelta dei componenti relativi in funzione delle applicazioni da supportare;

– predisposizione delle infrastrutture;

– installazione del cablaggio;

– collaudo e documentazione.

La Guida in oggetto sostituisce completamente la Guida CEI 306-10:2006-09.

94 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14914

 

309 – Componentistica elettronica

CEI 40-90 CEI EN 140402:2016-05 (Inglese)

Specifica di dettaglio in bianco: Resistori fissi di bassa potenza a filo avvolto per montaggio superficiale (SMD)

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 140402:1999-06 che rimane applicabile fino al 15-12-2017.

36 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14870 E

 

CEI 40-91 CEI EN 140402-801:2016-05 (Inglese)

Specifica di dettaglio: Resistori fissi di bassa potenza a filo avvolto per montaggio superficiale (SMD) – Rettangolare – Classi di stabilità 0,5; 1 ; 2

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 140402-801:2005-11 che rimane applicabile fino al 15-12-2017.

42 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14871 E

 

CEI 40-92 CEI EN 60115-2:2016-05 (Inglese)

Resistori fissi per uso in apparecchiature elettroniche – Parte 2: Specifica settoriale: Resistori fissi a film non avvolti per basse potenze

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 140100:2008-05 che rimane applicabile fino al 15-12-2017.

88 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14872 E

 

CEI 47-56 CEI EN 60749-26:2016-05 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Metodi per prove climatiche e meccaniche – Parte 26: Prove di sensibilità alle scariche elettrostatiche (ESD) – Modello del corpo umano (HBM)

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60749-26:2007 che rimane applicabile fino al 14-04-2017.

50 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14873 E

 

CEI 47-128 CEI EN 60749-42:2016-05 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Metodi per prove climatiche e meccaniche – Parte 42: Conservazione in base a temperatura e umidità

18 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14874 E

 

CEI 47-129 CEI EN 62047-20:2016-05 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 20: Giroscopi

60 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14878 E

 

CEI 47-130 CEI EN 62047-21:2016-05 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 21: Metodo di prova relativo al coefficiente di Poisson per materiali MEMS a pellicola sottile

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14879 E

CEI 47-131 CEI EN 62047-22:2016-05 (Inglese)

Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 22: Metodo di prova di tensione elettromeccanica per pellicole sottili conduttive su substrati flessibili

20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14880 E

 

CEI 47-132 CEI EN 62137-4:2016-05 (Inglese)

Tecnologia dell’assemblaggio elettronico – Parte 4: Metodi di prova di resistenza per giunti di saldatura dei componenti a montaggio superficiale del tipo con interconnessione a matrice

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 62137:2006-02 che rimane applicabile fino al 13-11-2017.

54 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14881 E

 

CEI 47-133 CEI EN 62813:2016-05 (Inglese)

Condensatori a ioni di litio impiegati nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche – Metodi di prova per le caratteristiche elettriche

28 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14882 E

 

CEI 91-81 CEI EN 61189-5-2:2016-05 (Inglese)

Metodi di prova per materiali elettrici, circuiti stampati e altri assiemi e strutture di interconnessione – Parte 5-2: Metodi generali di prova per materiali e assiemi – Flusso di saldatura per l’assemblaggio di schede elettroniche

50 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14875 E

 

CEI 91-82 CEI EN 61189-5-3:2016-05 (Inglese)

Metodi di prova per materiali elettrici, circuiti stampati e altri assiemi e strutture di interconnessione – Parte 5-3: Metodi generali di prova per materiali e assiemi – Composto per saldatura per l’assemblaggio di schede elettroniche

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alle Norme CEI EN 61189-1:2002-02, CEI EN 61189-2:2007-04 e CEI EN 61189-3:2008-04.

48 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14876 E

 

CEI 91-83 CEI EN 61189-5-4:2016-05 (Inglese)

Metodi di prova per materiali elettrici, circuiti stampati e altri assiemi e strutture di interconnessione – Parte 5-4: Metodi generali di prova per materiali e assiemi – Leghe saldanti e filo rigido animato con flussante o senza, per l’assemblaggio di schede elettroniche

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alle Norme CEI EN 61189-1:2002-02, CEI EN 61189-2:2007-04 e CEI EN 61189-3:2008-04.

32 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14877 E

 

315 – Efficienza energetica

(***) CEI 311-5 CEI UNI EN 15900:2016-05 (Inglese – Italiano)

Servizi di efficienza energetica – Definizioni e requisiti

La Norma specifica le definizioni e i requisiti minimi per un servizio di miglioramento dell’efficienza energetica. La Norma non descrive i requisiti del fornitore del servizio, ma individua e descrive le principali fasi del processo di fornitura del servizio e ne evidenzia i requisiti fondamentali.

22 pp. – 16,00 Euro / 13,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14905

 

 

(*) CEI 315-9 CEI UNI EN 16325:2016-05 (Inglese)

Garanzie d’origine dell’energia – Garanzie d’origine dell’elettricità

La Norma specifica i requisiti per le garanzie d’origine dell’elettricità da tutte le fonti energetiche e ne stabilisce la terminologia e le definizioni, i requisiti per la registrazione, l’emanazione, il trasferimento e la cancellazione in linea con quanto indicato dalle direttive 2009/28/CE (Fonti rinnovabili – RED), 2012/27/CE (Efficienza energetica – EED) e 2009/72/CE (Mercato interno dell’elettricità – IEM).

La Norma definisce inoltre i metodi di misurazione e le procedure di audit.

Il contenuto della norma può, con gli opportuni adattamenti, essere applicato per esempio al riscaldamento, al raffrescamento o al gas

(incluso il biogas). Gli adattamenti non sono compresi in questa Norma.

La Norma non definisce criteri di sostenibilità in quanto definiti in altri documenti.

La Norma è utilizzabile anche ai fini della certificazione.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 16325:2014-08.

56 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14901 E

 

(***) CEI 315-13 CEI UNI EN 16247-5:2016-05 (Inglese – Italiano)

Diagnosi energetiche – Parte 5: Competenze dell’auditor energetico

Questa Norma definisce i requisiti di competenza di un auditor energetico e può essere utilizzata, ad esempio:

– per definire schemi nazionali di qualificazione della figura dell’auditor energetico;

– dalle organizzazioni, al fine di nominare un auditor energetico competente;

– per assicurare, applicandola insieme alle altri Parti della serie EN 16247, un processo di diagnosi energetica di buona qualità.

Questa Norma stabilisce inoltre che tutte le competenze richieste possono far capo ad un unico auditor energetico oppure ad un gruppo di auditor energetici.

24 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14906

 

(*) CEI 315-14 CEI UNI EN ISO/IEC 13273-1:2016-05 (Inglese)

Efficienza energetica e fonti energetiche rinnovabili – Terminologia internazionale comune – Parte 1: Efficienza energetica

Questa parte della ISO/IEC 13273 intende fornire supporto alle attività relative all’energia e all’efficienza energetica. I termini indicati sono stati selezionati in funzione della loro importanza e valenza trasversale.

Essa è una Norma a carattere orizzontale in accordo con la IEC Guide 108. Si focalizza sui principi fondamentali e sui concetti della terminologia per l’efficienza energetica e la gestione dell’energia che sono di interesse per un elevato numero di Comitati Tecnici con lo scopo di migliorare la coerenza dei termini energetici. La presente norma internazionale non riguarda termini relativi a tematiche specifiche come la sostenibilità ambientale o l’energia

nucleare, ma si concentra sulla terminologia trasversale.

Si pone quindi come aiuto per tecnici o altri soggetti che utilizzano o sviluppano Norme internazionali in questi settori

Questa parte della ISO/IEC 13273 tratta concetti che appartengono al campo generale dell’energia e, all’interno di questo, ai concetti trasversali nel settore dell’efficienza energetica. Per l’ambito delle fonti energetiche rinnovabili vedere la ISO/IEC 13273-2.

28 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14902 E

 

 

 

 

(*) CEI 315-15 CEI UNI EN ISO/IEC 13273-2:2016-05 (Inglese)

Efficienza energetica e fonti energetiche rinnovabili – Terminologia internazionale comune – Parte 2: fonti energetiche rinnovabili

Questa parte della ISO/IEC 13273 intende fornire supporto alle attività relative all’energia e alle fonti energetiche rinnovabili. I termini indicati sono stati selezionati in funzione della loro importanza e valenza trasversale.

Essa è una Norma a carattere orizzontale in accordo con la IEC Guide 108. Si focalizza sui principi fondamentali e sui concetti della terminologia per le fonti energetiche rinnovabili che sono di interesse per un elevato numero di Comitati Tecnici con lo scopo di migliorare la coerenza dei termini energetici. La presente Norma internazionale non riguarda termini relativi a tematiche specifiche come la sostenibilità ambientale o l’energia nucleare, ma si

concentra sulla terminologia trasversale.

Si pone quindi come aiuto per tecnici o altri soggetti che utilizzano o sviluppano norme internazionali in questi settori.

Questa parte della ISO/IEC 13273 tratta concetti che appartengono al campo generale dell’energia e, all’interno di questo, ai concetti trasversali nel settore delle fonti energetiche rinnovabili. Per l’ambito dell’efficienza energetica vedere la ISO/IEC 13273-1.

24 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 14903 E

 

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati

CEI 700-136 CEI UNI EN 16602-60-13:2016-05 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Requisiti per l’uso dei componenti COTS

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-60-13:2015-08 dal titolo “Space product assurance – Requirements for the use of COTS components”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/06/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14899 E

CEI 700-137 CEI UNI EN 16602-70-56:2016-05 (Inglese)

Assicurazione del prodotto spaziale – Riduzione della carica microbiologica in fase vapore per l’hardware di volo

In conformità alle Internal Regulation CEN/CENELEC la Norma EN 16602-70-56:2016-05 dal titolo “Space product assurance – Vapour Phase Bioburden Reduction for Flight Hardware”, è stata approvata come norma nazionale ed entra in vigore in data 01/06/2016.

  1. – 0,00 – Fasc. 14900 E

 

(*) CEI 700-138 CEI UNI ISO/IEC 40500:2016-05 (Inglese)

Tecnologie per l’informazione – Linee guida per l’accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0

La ISO/IEC 40500:2012 [Web Content Accessibility Guidelines (WCAG) 2.0] definisce una vasta gamma di suggerimenti per rendere i contenuti Web più accessibili. Seguendo queste linee guida si renderanno accessibili i contenuti ad una più ampia gamma di persone con disabilità, tra cui non vedenti e ipovedenti, sordi e sordastri, con difficoltà di apprendimento, limitazioni cognitive, limitazioni nel movimento, difficoltà di parola, fotosensibilità e combinazioni di tali problematiche. Seguendo queste linee guida si possono inoltre rendere i contenuti Web maggiormente utilizzabili, in generale, per tutti gli utenti.

  1. – 0,00 – Fasc. 14911 E

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.