giovedì , 20 luglio 2017
AE NEWS
Home < PRODOTTI < Prese e spine industriali

Prese e spine industriali

immagineelettrocanaliElettrocanali, società produttrice di sistemi di canalizzazione, apparecchiature industriali, quadri di distribuzione, contenitori da incasso e da parete, tubi protettivi, raccordi e fissaggi, presenta leprese e spine della serie 69. La gamma delle prese e spine industriali tipo Iec-EN60309 comprende: spine e prese diritte da 16 a 125 A, prese da pannello inclinate a 20° da 16 a 125 A, prese con base da parete diritta o inclinata, prese interbloccate orizzontali/verticali da incasso/da parete con/senza base portafusibili da 16 a 63 A, con grado di protezione IP44 e IP67. Le prese sono disponibili a partire dalla bassa tensione di 24 V per passare alle normali tensioni industriali di 110/220/380 V, le versioni multipolari sono realizzate con riferimento a ore 4, 6 e 9 per un totale di oltre 350 articoli, ai quali si aggiungono gli accessori complementari di assemblaggio e supporto. Le prese e spine mobili della serie 69 sono caratterizzate dalla rapidità di smontaggio, cablaggio, rimontaggio e dall’ergonomia del progetto, unite ad accorgimenti tecnici d’avanguardia. La costruzione, interamente in tecnopolimero autoestinguente a base di poliammide 6 resistente ai raggi UV, è particolarmente indicata per impieghi all’esterno, grazie all’elevata resistenza agli urti e agli schiacciamenti che si possono verificare, ad esempio, in cantieri edili. Le parti conduttrici sono realizzate in lega di ottone ad alta conduttività e gli alveoli delle versioni a 63 e 125 A sono dotate di dispositivo di connessione a molla realizzato in lega Rame-Berillio che garantisce un contatto migliore e previene la corrosione. Le prese con interruttore rotativo interbloccato, disponibili con o senza base portafusibili nelle esecuzioni orizzontale e verticale, nella versione da incasso trovano impiego come prese terminali da incasso nei quadri modulari della società, oppure su basi a parete o da incasso singole o multiple, sempre in versione IP44 o IP67. Nella versione da parete, completa di scatola di fondo, le prese interbloccate sono utilizzabili singolarmente o in batteria unendo le scatole con gli appositi accessori a catalogo. Tutte le prese interbloccate sono dotate di interruttore rotativo ad altre prestazioni tipoAC23Acon potere di interruzione di 10 KA, le basi portafusibili sono del tipo modulare per fusibile a cartuccia tipo gG 10,3×38 mm per le versioni 16 e 32A dotati di dispositivo ottico di segnalazione a Led di fusibile interrotto, tipo gG 15×36 su base a vite E18 per 63A. La maniglia delle prese interbloccate è lucchettabile per la massima garanzia dell’operatore in fase di manutenzione o controllo delle apparecchiature collegate.

 

 

 

 

 

 

0716-33