martedì , 25 luglio 2017
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Proposta del Consiglio Nazionale Ingegneri: Modificare il D.M 37/2008

Proposta del Consiglio Nazionale Ingegneri: Modificare il D.M 37/2008

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) ha chiesto al Ministero dello Sviluppo economico delle modifiche al DM n. 37 del 2008, legge di riferimento per l’installazione impianti. La modifica principale riguarderebbe l’inserimento nella normativa dell’obbligo di progettazione e di verifica anche per gli impianti elettrici esterni ad ora non inquadrabili nel DM 37/2008, che si riferisce solo agli impianti collocati all’interno degli edifici. Inoltre, andrebbero inclusi anche gli impianti telefonici e di trasmissione dati. Altre modifiche riguarderebbero l’Articolo 11 (Deposito presso lo sportello unico per l’edilizia del progetto, della dichiarazione di conformità o del certificato di collaudo). Andrebbe previsto che proprietario o committente depositino il progetto degli impianti da realizzare, soggetti ad obbligo di progettazione, presso lo sportello unico per l’edilizia del Comune insieme alla presentazione delle richieste dei titoli abilitativi e prima dell’inizio dei lavori nel caso di opere non soggette a titoli abilitativi. Infine, secondo il CNI, sarebbe necessario prevedere anche per la manutenzione straordinaria la redazione di un progetto da parte di un professionista competente iscritto a un albo professionale.

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

21.10.16