lunedì , 18 dicembre 2017
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Sicurezza 2017: numerosi market leader hanno già aderito

Sicurezza 2017: numerosi market leader hanno già aderito

Sicurezza FOTO 5Spinto dalla costante innovazione tecnologica, dalla crescente richiesta sia a livello pubblico che privato e dalle esigenze determinate dallo stesso contesto storico che stiamo vivendo, il settore della security continua a mostrare un trend positivo: nel 2015 il comparto ha registrato una crescita del fatturato totale del 4,5% (+4,9% l’analoga variazione nel 2014) pari a 2.150 milioni di Euro (fonte Anie Sicurezza). Dopo aver mantenuto la stabilità durante gli anni della crisi, i vari comparti dimostrano, oggi, una grande vitalità e capacità di sviluppo, che vede tra i maggiori driver la domanda di soluzioni innovative nel mercato interno e la crescente apertura in quello internazionale.
In questo scenario, la prossima edizione di Sicurezza, manifestazione internazionale dedicata a security&fire organizzata da Fiera Milano e in programma dal 15 al 17 novembre 2017, si preannuncia sin d’ora un appuntamento di grande interesse, che aggregherà l’offerta tecnologica di numerosi brand leader sia italiani che esteri.
A poche settimane dall’avvio della campagna vendite, infatti, sono già molte le aziende che hanno confermato la loro adesione al progetto.
Sicurezza negli ultimi anni ha raccolto le sfide di un mercato in continuo cambiamento, a partire dalla diffusione dell’IP fino alla sempre crescente integrazione tra sicurezza fisica e logica, ponendosi come partner delle aziende più attente alla sua evoluzione.

Alcune novità
Oggi la manifestazione si propone di accompagnare un nuovo momento del processo evolutivo della security, orientato alle soluzioni customizzate per ogni ambito di applicazione, che, in un mondo sempre più interconnesso, si ampliano fino alle opportunità dell’IoT, Internet of Things, superando di fatto il confine tra sicurezza fisica e sicurezza informatica.
Per questo, l’edizione 2017 conferma l’apertura a nuovi settori, sempre più vicini al mondo della security che cambia: dalla Cyber Security all’Internet of Things, dai droni – tecnologia ormai sempre più diffusa per monitoraggio e protezione – all’antincendio (rilevazione, ma anche spegnimento), fino alla Building Automation e allo Smart Building.
Ma non mancheranno le novità tecnologiche nei comparti “storici” della manifestazione, che, sempre più attraverso soluzioni rivolte a specifici ambiti di applicazione, metteranno in evidenza una elevata propensione all’innovazione e alla convergenza. Sicurezza si conferma, quindi, appuntamento di riferimento per tutti gli operatori interessati a sistemi di videosorveglianza, tecnologie antintrusione, controllo accessi, prevenzione dei crimini,  tutela di valori, documenti e informazioni.
Si rinnova l’investimento nel progetto di top buyer incoming, che prevede un’attenta selezione di 200 top buyer internazionali dai mercati di maggior interesse per le aziende, con un investimento aumentato rispetto alla scorsa edizione e mirato a identificare i profili più interessati alle soluzioni in mostra e con le maggiori potenzialità di spesa. Per ottimizzare la presenza dei buyer in manifestazione, Sicurezza metterà ancora una volta a disposizione Expo Matching Program (EMP), la piattaforma di business networking per far incontrare espositori e top hosted buyer direttamente in fiera dopo un’attenta e reciproca profilazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

07.09.16