lunedì , 22 ottobre 2018
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Soluzione Lapp per impianti di produzione pasta

Soluzione Lapp per impianti di produzione pasta

Il segreto di una pasta di ottima qualità, è l’asciugatura. Un processo delicato e lungo che avviene in essiccatoi di 6 metri d’altezza e 20 di lunghezza, dove la pasta viene riscaldata ad una temperatura tra i 100 e i 130 °C, per circa 3 ore. Uno dei principali produttori di impianti per la produzione della pasta si è rivolto alla società Lapp, leader nello sviluppo e produzione di soluzioni integrate nella tecnologia di cablaggio e collegamento, per richiedere una consulenza in merito al cablaggio dei ventilatori installati all’interno dei propri essiccatoi. Gli ingegneri Lapp, hanno analizzato il problema insieme al team del cliente, constatando che il sistema di cablaggio esistente era di tipo fisso: in caso di manutenzione e/o sostituzione dei ventilatori, ciò causava prolungati fermi macchina e, di conseguenza, elevate perdite di produzione. L’obiettivo era quello di facilitare gli interventi di manutenzione, anche da parte di personale non qualificato e ottimizzarne i tempi, creando un connettore per l’installazione dei ventilatori. La vera sfida di Lapp è stata quella di realizzare un connettore resistente alle elevate condizioni di stress a cui sono sottoposti i connettori (temperatura, umidità e sostanze chimiche) e la garanzia del miglior equilibrio costo-prestazioni. Il nuovo connettore Lapp, è stato studiato sulla base della serie Epic : è in “lega di rame” e personalizzato a partire dalla sua applicazione. Questo materiale rappresenta la scelta ideale in quanto assicura le migliori caratteristiche meccaniche, di resistenza chimica e protezione elettromagnetica.

 

03.10.18