mercoledì , 11 dicembre 2019
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Tecnologia Vimar per un gioiello dell’ospitalità umbra

Tecnologia Vimar per un gioiello dell’ospitalità umbra

Palazzo Bontadosi Hotel & Spa è una combinazione splendidamente riuscita di art de vivre, eleganza, creatività e capacità di attraversare il tempo in modo nuovo. Questo boutique hotel si affaccia sulla piazza principale di Montefalco, cittadina-gioiello che racchiude un ricco patrimonio d’arte. Unica è anche la dotazione tecnologica presente nella struttura. L’impianto elettrico è infatti stato recentemente rinnovato e integrato con il sistema domotico By-me Vimar. Per le strutture con una capienza limitata – come Palazzo Bontadosi – questa rappresenta infatti la soluzione ideale perché consente di automatizzare le camere offrendo la possibilità di supervisionarle direttamente dalla reception. Luci, clima e automazioni di ogni singola stanza possono così essere gestiti localmente dall’ospite o regolati centralmente tramite il tablet presente nella reception. Questo grazie al web server Vimar, un dispositivo che permette di controllare l’intero sistema domotico anche da remoto attraverso l’intuitiva app By-web, che consente ai titolari e al personale di avere sempre sotto controllo l’intera struttura. In questo modo è possibile verificare lo stato della camera – libera o occupata – ma anche quello delle luci e della temperatura di ciascun ambiente, andando ad intervenire in caso di necessità e scongiurando così il rischio di possibili sprechi. Se queste operazioni possono essere compiute centralmente dal personale, ogni camera è stata dotata di comandi domotici e lettori di card a transponder, che consentono agli ospiti di impostare le loro condizioni preferite e accedere in modo sicuro all’interno del loro alloggio. La tecnologia Vimar è però stata scelta anche per un altro fondamentale motivo: per mantenere intatte tutte le preziose testimonianze della storia come affreschi, intonaci, stucchi e pavimenti. L’esigenza era infatti quella di non intervenire con opere murarie e questo è stato possibile installando in ogni camera un modulo domotico multifunzione Vimar, un dispositivo da quadro che ha permesso di realizzare un impianto domotico senza dover eseguire interventi invasivi, ma semplicemente collegando il cavo Bus ai suoi ingressi e uscite. Il modulo in questo modo è diventato il vero e proprio “cuore” della camera, anche grazie alle due pre-configurazioni specifiche per l’hotel di cui è dotato: la configurazione ‘’Clima’’, che tramite delle semplici logiche agisce su fan-coil e temperatura evitando inutili sprechi energetici causati da climatizzatori accesi o finestre rimaste aperte durante l’assenza. La configurazione ‘’Luci’’, che consente di realizzare scenari luminosi al momento dell’ingresso e dell’uscita dalla camera (off generale). Per una struttura che in questo è stata resa intelligente, adattandosi di volta in volta alle esigenze degli ospiti. Per fare da cornice ai comandi Vimar è stata scelta la serie Arké in due diverse varianti, entrambe nella versione Round in metallo, ma differenti nella tonalità polar matt total look e bronzo matt – in modo da integrarsi perfettamente a seconda dell’ambiente.

 

02.12.19