sabato , 17 agosto 2019
AE NEWS
Home < NOVITA' < Tigua LED di Palazzoli

Tigua LED di Palazzoli

Nel panorama sempre più variegato delle soluzioni illuminotecniche a tecnologia LED, Tigua LED rappresenta una sistema innovativo, in quanto concentra in un unico modello le principali esigenze degli impianti di illuminazioni per interni, esterni e galleria. Tigua LED si presenta così al mercato illuminotecnico, confermando la capacità di Palazzoli SpA di realizzare soluzioni illuminotecniche professionali ed innovative. Tigua LED è in grado di adattarsi perfettamente a tutti quegli spazi dove sia necessario un corretto controllo della luce, tramite appropriati livelli di illuminamento, adeguati rapporti di uniformità e limitazione dell’abbagliamento (UGR ≤ 22). All’interno dell’intera gamma di prodotto è possibile trovare la giusta soluzione per gli ambienti sportivi, industriali e commerciali, per le aree industriali alimentari in ottemperanza alla normativa HACCP, per i progetti stradali e di galleria. Tutto ciò grazie alle possibili combinazioni tra ottiche, potenze, flussi e gamma di accessori disponibili. Il montaggio, ad esempio, prevede una molteplicità di soluzioni per ogni tipo di applicazione. Tigua LED é realizzato in lega di alluminio pressofuso EN 44300 a basso contenuto di rame idoneo all’utilizzo in ambienti fortemente aggressivi, con valvola di respirazione in gore-tex® anticondensa, vetro temperato extrachiaro o policarbonato (per uso alimentare). II processo produttivo e la componentistica elettronica sono soggetti a severi controlli qualitativi. In effetti, la scelta di una componentistica ad alto livello, consente a Palazzoli SpA di introdurre sul mercato prodotti particolarmente performanti e duraturi. L’esclusivo sistema di gestione termica consente di mantenere inalterati nel tempo i semiconduttori, attraverso il disegno sapiente delle alette di dissipazione del calore, in alluminio, poste al di sopra dei moduli LED. Anche l’alimentatore posto nella parte posteriore del corpo illuminante, non è influenzato dalla temperatura generata dai LED.

 

N°2-2019