domenica , 5 aprile 2020
AE NEWS
Home < NOVITA' < Una nuova WebApp Zotup

Una nuova WebApp Zotup

La scelta corretta dello scaricatore è fondamentale e impegnativa. Sono molti i parametri da valutare per identificare la soluzione di protezione, nel rispetto delle normative. In occasione della recente pubblicazione della nuova norma Cei 64-8; V5, Zotup ha realizzato una nuova WebApp: uno strumento digitale gratuito in grado di supportare nell’identificazione del giusto scaricatore di sovratensioni. La WebApp Zotup è scaricabile gratuitamente dal link: webapp.zotup.it. Dopo una breve registrazione, si può scegliere lo scaricatore adatto alle proprie esigenze di protezione. La WebApp Zotup consente di visualizzare tutte le informazioni sul prodotto, e scaricare e inviare via mail la scheda tecnica e le istruzioni di montaggio. Una volta identificato un SPD (e configuratolo nel quadro), è possibile passare direttamente al quadro successivo, salvando i risultati. Si ottiene così una comoda “lista” degli apparecchi necessari per l’impianto, che si può inviare via mail o utilizzare a fini commerciali. La WebApp risulta uno strumento innovativo per la praticità e semplicità d’uso, utile al progettista, che vuole dimensionare un impianto in modo semplice e veloce, all’installatore, che può individuare autonomamente i prodotti da utilizzare per la protezione dei diversi impianti, e al distributore, che può guidare il cliente nella scelta del giusto scaricatore, grazie a un comodo aiuto digitale. La nuova WebApp Zotup rappresenta un tool semplice da usare, a dispetto della profonda conoscenza in materia necessaria per svilupparlo. Permette di iniziare a padroneggiare il tema importante e complesso delle sovratensioni. Progettisti e installatori non sono mai lasciati soli. Formazione, aggiornamento e supporto non possono mancare quando si parla di sovratensioni e protezioni dell’isolamento degli impianti. Per questo motivo il team tecnico Zotup affianca il cliente nella giusta scelta del prodotto, fornendo un supporto costante tramite consulenza telefonica, sopralluoghi, corsi tecnici e momenti di aggiornamento.

 

N°9-2019