mercoledì , 6 Luglio 2022
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Energia dalle onde

Energia dalle onde

Un protocollo d’intesa per avviare il primo impianto pilota del sistema ECOMar, una piattaforma che permette di ottenere energia elettrica ricavata dal moto ondoso, è stato sottoscritto dal presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM), Ugo Patroni Griffi, e da Francesco Piccione, presidente di Kuma Energy srl, hanno sottoscritto
Il protocollo d’intesa prevede che Kuma Energy, a proprie spese, progetti e sviluppi ECOMar, una piattaforma in grado di convertire la forza delle onde marine in energia elettrica presso la diga di Punta Riso, nel porto di Brindisi. ECOMar è installabile su ogni superficie verticale di frangiflutti o dighe portuali senza importanti lavori sulle infrastrutture esistenti e senza alterare l’aspetto della costa o gli equilibri dei fondali marini. L’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale, che riunisce i porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli, ha accolto la proposta avanzata dall’azienda con l’obiettivo di favorire l’aumento di produzione di energia da fonti rinnovabili e l’adozione di tecnologie a basso impatto ambientale. AdSP MAM si è resa disponibile ad assegnare a Kuma Energy, dopo la verifica e l’istruttoria con le autorità competenti, la disponibilità di utilizzo dell’area di installazione per una durata di 12 mesi (rinnovabile). Nell’operazione Kuma Energy verrà affiancata dal Laboratorio A-Mare dell’Università di Firenze e dal Campus Università del Salento.

 

15.04.20