domenica , 9 maggio 2021
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Parchi per Kyoto: nuove piantumazioni

Parchi per Kyoto: nuove piantumazioni

Lo scorso 19 marzo, in occasione della Giornata mondiale di azione per il clima, sono state avviate le prime piantumazioni nell’area verde di Roma: oltre 500 alberi ed essenze – tra lecci, querce, farnie e carrubo, cespugli tipici della macchia mediterranea come corbezzoli, ginestre, mirto, e essenze officinali come rosmarino, lavanda e salvia- saranno piantati nel Parco regionale urbano del Pineto, nell’ambito della campagna Inspiring World 2019 che vede la collaborazione del Comitato Parchi per Kyoto e la C&A Foundation.
Un’azione importante per l’ambiente e per il clima pensata nell’ambito della campagna Inspiring World 2019 promossa dal Comitato Parchi per Kyoto – costituito da Federparchi – Europarc Italia, Kyoto Club e Legambiente – e dalla ex C&A Foundation, ora integrata nella Laudes Foundation, che ha coinvolto i dipendenti nella scelta di un progetto virtuoso di tutela dell’ambiente. L’obiettivo è quello di riforestare un’area situata al centro di una grande metropoli come Roma, apportando benefici in termini di contrasto ai cambiamenti climatici, accrescendo la biodiversità locale e migliorando la qualità degli habitat, grazie alla scelta di specie autoctone di tipo arboreo-arbustivo che ricreeranno la macchia mediterranea. 
Gli alberi riducono le emissioni di CO2 in atmosfera, rimuovono le polveri sottili causate dal traffico e dal riscaldamento, mitigano le ondate di calore sempre più frequenti, attutiscono i rumori fino al 70%. “Le foreste urbane e gli spazi verdi – spiega Francesco Ferrante, Presidente del Comitato Parchi per Kyoto – sono uno strumento fondamentale per creare città più vivibili, in linea con quanto previsto dalla Strategia europea sulla biodiversità per il 2030 che prevede la messa a dimora nel prossimo decennio di 3 miliardi di alberi. Una sfida, questa, che il Comitato porta avanti da oltre 10 anni, grazie alla sinergia con gli enti Parco, le aziende e le amministrazioni locali e che ha permesso di arrivare a piantare oltre 91.000 alberi in tutta Italia. Con la piantumazione prevista in un’area su Roma continuiamo questo percorso e la nostra azione congiunta che ha come elementi chiave gli effetti del cambiamento climatico, aumentare la biodiversità e valorizzare il ruolo delle aree protette”. Oggi come non mai il tema della salvaguardia dell’ambiente deve rappresentare un elemento fondamentale in un modello di business sostenibile, come quello portato avanti da aziende come la ex C&A Foundation, ora integrata nella Laudes Foundation, che ha contribuito per il secondo anno di fila a promuovere un intervento di forestazione urbana in sinergia con il Comitato Parchi per Kyoto.

 

03.05.21