mercoledì , 6 Luglio 2022
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Sicurezza novembre 2021

Sicurezza novembre 2021

Il settore security, oggi come non mai, è al centro dell’attenzione. Complice la situazione di emergenza, che ha reso necessarie attività di controllo di flussi, accessi e monitoraggio anche laddove non erano previste, sta infatti vivendo un importante cambiamento che va monitorato e gestito. Se la crescente richiesta di tecnologie già ingegnerizzate, ma applicate in modo differente, come i termoscanner o i rilevatori di temperatura e flussi, può rappresentare un’occasione di sviluppo del mercato in chiave safety e favorire una maggiore diffusione della cultura della prevenzione, l’affollamento dell’offerta, determinata proprio dall’aumento della domanda, mette a rischio affidabilità e qualità del mercato, a causa di proposte non sempre certificabili e di qualità. In questo particolare contesto, si inserisce la prossima edizione di Sicurezza, la manifestazione di riferimento in Europa per security e antincendio, che si terrà a Fiera Milano dal 17 al 19 novembre 2021. Sicurezza darà voce a questi cambiamenti, ma soprattutto spazio alla valorizzazione dell’innovazione e della professionalità. Momenti di incontro e confronto delle business community di appartenenza, strumenti di politica industriale, ma soprattutto opportunità unica di internazionalizzazione per le PMI, le fiere possono concretamente contribuire al rilancio economico del tessuto produttivo del nostro Paese. Da un lato Fiera Milano ha reso più agile l’accesso al credito per le aziende espositrici, sostenendo il finanziamento dell’investimento grazie ad accordi siglati con alcuni istituti di credito (Banca Popolare di Sondrio, Banco BPM, Intesa Sanpaolo) e con la società finanziaria BCC Lease (Gruppo Credito Cooperativo). Dall’altro, grazie al provvedimento di Simest (Società Italiana per le Imprese all’Estero), le aziende italiane di ogni dimensione che vorranno partecipare a Sicurezza 2021 – PMI, Midcap, ma anche grandi imprese – potranno accedere a finanziamenti a tasso agevolato per la presenza alle fiere internazionali che si svolgono in Italia. Si tratta di un concreto sostegno e incoraggiamento agli espositori italiani, che, facendone richiesta entro il 31 dicembre, potranno ottenere prestiti agevolati fino al 100% delle spese preventivate e dedicate ad area espositiva, logistica, promozione e consulenze.

 

26.11.20