venerdì , 28 luglio 2017
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < Norme CEI agosto 2016

Norme CEI agosto 2016

Elenco delle pubblicazioni CEI del mese di agosto 2016

 

10 – Fluidi isolanti(*) CEI 10-10 CEI EN 60599:2016-08 (Inglese)

Apparecchiature elettriche in servizio riempite d’olio – Linea guida per l’interpretazione dell’analisi dei gas liberi e disciolti in olio

La presente Norma illustra come le concentrazioni dei gas liberi e disciolti possono essere interpretate al fine di diagnosticare la condizione delle apparecchiature elettriche in servizio riempite d’olio; la Norma dà anche suggerimenti per eventuali future azioni. La Norma è applicabile alle apparecchiature elettriche riempite d’olio minerale isolante ed isolate con isolanti solidi cellulosici (carta e cartonaggi). Le informazioni riportate nelle note applicative sugli specifici tipi di apparecchiature come trasformatori (di potenza, di misura, industriali, per trazione ferroviaria, di distribuzione), reattori, isolatori- passanti, interruttori e cavi in olio, devono essere intese a soli fini indicativi. Infine questa Norma è applicabile, ma solo con estrema cautela, anche ad altri sistemi di isolamento misto liquido-solido.

La presente edizione rappresenta una significativa revisione tecnica della precedente.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60599:2000-01 che rimane applicabile fino al 21-10-2018.

48 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15051 E

 

20 – Cavi per energia

CEI 20 CEI-UNEL 35016:2016-08 (Italiano)

Classe di Reazione al fuoco dei cavi in relazione al Regolamento EU “Prodotti da Costruzione” (305/2011)

La presente Tabella CEI UNEL fissa, sulla base delle prescrizioni normative installative CENELEC e CEI, le classi di reazione al fuoco per i cavi elettrici in relazione al Regolamento UE “Prodotti da Costruzione” (305/2011), in vigore, per tutti gli stati della UE, dal 1° Luglio 2013.

La presente Tabella CEI UNEL si applica a tutti i cavi elettrici per installazioni permanenti negli edifici e nelle altre opere di ingegneria civile (esempi: abitazioni, edifici industriali e commerciali, uffici, ospedali, scuole, metropolitane, ecc.).

8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15071

 

CEI 20-11/0-1:2016-08 (Italiano)

Allegato nazionale alla Norma CEI EN 50363-0 – Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione – Parte 0: Generalità

Il presente documento fornisce le caratteristiche tecniche e i requisiti di prova delle mescole per isolanti e delle guaine per cavi energia e segnalamento, specificate da norme CEI o da tabelle CEI UNEL di prodotto e non previste dalla Norma europea di riferimento. Il presente fascicolo riguarda le caratteristiche generali delle mescole.

42 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15055

 

CEI 20-36/4-0 CEI EN 50200:2016-08 (Inglese – Italiano)

Metodo di prova per la resistenza al fuoco di piccoli cavi non protetti per l’uso in circuiti di emergenza

La presente Norma specifica il metodo di prova per i cavi progettati per avere una resistenza intrinseca al fuoco e destinati ad essere utilizzati come circuiti di emergenza per fini di allarme, illuminazione e comunicazione.

La presente Norma si applica ai cavi, per i circuiti di emergenza, aventi tensione nominale non superiore a 600 V/1 000 V, inclusi quelli aventi tensione nominale inferiore a 80 V e ai cavi in fibra ottica.

La presente Norma include dettagli riguardanti il momento specifico di guasto, la disposizione per la verifica della continuità, il campione di prova, la procedura di prova ed il rapporto di prova relativi ai cavi elettrici di energia e di controllo aventi tensione nominale non superiore a 600 V/1 000 V.

Il metodo di prova è limitato ai cavi con un diametro esterno non superiore a 20 mm.

Il metodo di prova si basa sull’esposizione diretta alla fiamma generata da un bruciatore a propano, in grado di fornire una temperatura di attacco termico costante di 842 °C teorici. Esso è destinato ad essere utilizzato per i cavi per i circuiti di emergenza adatti per fini di allarme, illuminazione e comunicazione.

NOTA   Quando il metodo di prova è usato a supporto della EN 13501-3, esso si applica solo ai cavi di diametro inferiore a 20 mm e, per i cavi con conduttori metallici, a quelli con dimensioni del conduttore non superiori a 2,5 mm2. Per i cavi ottici, si applica solo il limite di diametro inferiore a 20 mm.

La presente Norma include (Allegato B) il campo di applicazione diretta e le regole per l’applicazione estesa dei risultati di prova (EXAP). I dettagli riguardanti la classificazione che utilizza i dati provenienti da questa prova sono riportati nella EN 13501-3 [1]). Le informazioni riguardanti la classificazione sono riportate nell’Allegato D.

La presente Norma include anche una guida informativa (Allegato E) su un metodo per l’applicazione di uno spray (o spruzzo) d’acqua sul cavo durante la prova. Tale prescrizione può essere un requisito delle norme di prodotto particolari

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50200:2007-09, che rimane applicabile fino al 14-09-2018

64 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15058

 

CEI 20-36/6-0 CEI EN 50577:2016-08 (Inglese – Italiano)

Cavi elettrici – Prove di resistenza al fuoco per cavi non protetti (Classificazione P)

La presente Norma specifica un metodo di prova per valutare la manutenzione dell’integrità dei circuiti dei cavi elettrici che hanno una resistenza intrinseca al fuoco in condizioni di incendio al fine di classificare il cavo elettrico secondo la EN 13501-3.

La prova determina il tempo di funzionamento dei circuiti del cavo elettrico quando viene esposto al fuoco secondo la curva normalizzata tempo/temperatura della EN 1363-1.

La presente Norma Europea viene utilizzata congiuntamente alla EN 1363-1 e si applica ai cavi elettrici di energia e di controllo aventi tensione nominale non superiore a 600 V/1000 V.

Il cavo è provato in una condizione di installazione rappresentativa normalizzata.

La prova non valuta la prestazione del sistema di gestione dei cavi.

54 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15060

 

CEI 20-40/1-1:2016-08 (Italiano)

Allegato nazionale alla Norma CEI EN 50565-1 – Cavi elettrici – Guida all’uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0/U) – Parte 1: Criteri generali

Il presente documento riporta sia annotazioni generali, di cui il CENELEC non ha ancora tenuto conto nella Norma EN 50565-1, sia considerazioni aggiuntive relative ad altri cavi di comune impiego previsti da Norme CEI o Tabelle CEI-UNEL diverse da quelle indicate nella EN 50525 (tutte le Parti).

8 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15056

 

CEI 20-40/2-1:2016-08 (Italiano)

Allegato nazionale alla Norma CEI EN 50565-2 – Cavi elettrici – Guida all’uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0/U) – Parte 2: Criteri specifici relativi ai tipi di cavo specificati nella Norma EN 50525

Il presente documento riporta considerazioni aggiuntive relative ad altri cavi di comune impiego previsti da Norme CEI o Tabelle CEI-UNEL diverse da quelle indicate nella EN 50525 (tutte le Parti).

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15057

 

CEI 20-115;V1 CEI EN 50575/A1:2016-08 (Inglese – Italiano)

Cavi per energia, controllo e comunicazioni – Cavi per applicazioni generali nei lavori di costruzione soggetti a prescrizioni di resistenza all’incendio

Questa Variante specifica i requisiti di prestazione alla reazione al fuoco, le prove e i metodi di valutazione dei cavi elettrici utilizzati per l’alimentazione elettrica, il controllo e la comunicazione utilizzati nei lavori di costruzione soggetti a prescrizioni di resistenza all’incendio.

La presente Variante contiene modifiche alla Tabella ZZ.2.

10 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15059

 

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

CEI 23-42;V1;EC1 CEI EN 61008-1/A1/AC:2016-08 (Inglese – Italiano)

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari – Parte 1: Prescrizioni generali

Il presente documento rappresenta un Errata Corrige alla Norma CEI EN 61008-1/A1:2015-06 (Fascicolo 14219) relativa agli interruttori differenziali con funzionamento dipendente o indipendente dalla tensione di rete, per installazioni domestiche e similari, senza sganciatori di sovracorrente incorporati, introducendo una sostituzione alle righe per le sequenze di prova “E” ed “F” nella Tabella A.1 “Sequenze di prova” dell’Allegato normativo A “Sequenza di prova e numero di esemplari da sottoporre a prova per verifica di conformità”.

8 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15061

 

CEI 23-42;V2;EC1 CEI EN 61008-1/A2:2016-08 (Italiano)

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari – Parte 1: Prescrizioni generali.

Il presente documento rappresenta un Errata Corrige nazionale alla Norma CEI EN 61008-1/A2:2015-06 (Fascicolo 14220) relativa agli interruttori differenziali con funzionamento dipendente o indipendente dalla tensione di rete, per installazioni domestiche e similari, senza sganciatori di sovracorrente incorporati, introducendo la completa sostituzione del testo al paragrafo 9.9.2.2 relativo alla verifica del corretto funzionamento alla chiusura su corrente differenziale, ed aggiungendo il paragrafo 9.9.2.3 relativo alla verifica del corretto funzionamento in caso di improvvisa applicazione della corrente differenziale in corrente alternata.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15067

 

CEI 23-50;V4/EC1:2016-08 (Italiano)

Spine e prese per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali

Il presente documento rappresenta un Errata Corrige alla Variante V4 della Norma CEI 23-50:2007-03 (Fascicolo 8764) relativa ai requisiti particolari delle spine e delle prese fisse o mobili destinate ad usi domestici e similari, sia all’interno che all’esterno, introducendo alcune correzioni al Foglio di normalizzazione P40, relativo alla presa bipolare con contatto di terra laterale e centrale a ricettività multipla, dell’Allegato IT01 – Parte II.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15068

 

26 – Macchine ed apparecchiature per saldatura elettrica

(*) CEI 26-24 CEI EN 60974-6:2016-08 (Inglese)

Apparecchiature per la saldatura ad arco – Parte 6: Apparecchiature ad impiego limitato

La presente parte 6 della Norma IEC/EN 60974 descrive le prescrizioni di sicurezza e di prestazione applicabili alle sorgenti di saldatura e taglio ad arco per servizio limitato e relativi accessori, destinati ad essere utilizzati da personale non qualificato. La presente parte si applica ad apparecchi monofasi e sorgenti con potenza di uscita non superiori  a 7,5 kVA. La presente edizione sostituisce la precedente CEI EN 60974-6:2011-07 che rimane applicabile fino al 27-10-2018. Le principali novità tecniche introdotte rispetto alla edizione precedente sono le seguenti:

– modifiche alle condizioni di misura (v.  7.3.1);

– aumento dei limiti di temperatura in base alla classe di isolamento (v. Table 1);

– aumento dei limiti di massima temperatura (v. Table 2);

– eliminazione della prova di sovraccarico.

Questa Norma deve essere letta congiuntamente alla norma CEI EN 60974-1:2013-03.

48 pp. – 50,00 Euro / 40,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15050 E

 

32 – Fusibili

(*) CEI 32-22 CEI EN 60127-7:2016-08 (Inglese)

Fusibili miniatura – Parte 7: Cartucce di fusibili miniatura per applicazioni speciali

Questa Norma contiene le prescrizioni per i fusibili miniatura destinati ad applicazioni speciali. Essa si applica ai fusibili aventi tensione nominale non superiore a 1 000 V, corrente nominale non superiore a 20 A e potere di interruzione nominale non superiore a 50 kA. I fusibili miniatura per applicazioni speciali non sono destinati ad essere sostituiti dall’utente finale di un apparecchio elettronico o elettrico. L’oggetto della Norma è quello di definire metodi di prova uniformi per fusibili miniatura per applicazioni speciali, in modo da consentire la verifica dei valori (per esempio la durata di fusione e il potere di interruzione) specificati dal costruttore.

Questa nuova edizione, rispetto a quella precedente, introduce alcune modifiche tecniche significative.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60127-7:2014-11, che rimane applicabile fino al 27-10-2019.

38 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15052 E

 

45 – Strumentazione nucleare

CEI 45-86:2016-08 (Italiano)

Guida per la qualifica sismica dei sistemi e dei componenti a bassa tensione

La presente Guida è applicabile ai sistemi e componenti elettrici a bassa tensione ritenuti importanti ai fini della sicurezza e destinati agli impianti nucleari, che devono garantire la continuità delle loro prestazioni anche in condizioni ambientali estreme dovute al verificarsi di un sisma.

Nella Guida sono riportate le raccomandazioni minime per la qualifica sismica delle principali tipologie di sistemi e componenti elettrici ed elettronici utilizzati negli impianti nucleari.

La Guida tratta unicamente le prove sismiche di sistemi e componenti in scala reale, che possono essere provati su tavola vibrante. Tali prove sismiche dei sistemi e componenti sono volte a dimostrare la loro capacità di svolgere le funzioni richieste durante e/o dopo un sisma.

12 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15066

 

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza

(*) CEI 46-207 CEI EN 60966-2-7:2016-08 (Inglese)

Cordoni di cavo coassiale e per radiofrequenza – Parte 2-7: Specifica di dettaglio di cordoni per ricevitori radio e TV – Gamma di frequenza da 0 a 3 000 MHz, connettori IEC 61169-47

La Norma si applica ai cavi coassiali flessibili descritti nelle IEC 61196-6 e IEC 61196-7. In particolare questa specifica di dettaglio si riferisce alla sottofamiglia F di cordoni per ricevitori radio e TV (IEC 61169-47) fornendo prescrizioni e severità che devono essere applicati.

16 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15031 E

 

(*) CEI 46-208 CEI EN 61169-53:2016-08 (Inglese)

Connettori per radiofrequenze – Parte 53: Specifica settoriale per connettori coassiali per radiofrequenza con diametro interno del conduttore esterno di 16 mm e con bloccaggio a vite – Impedenza caratteristica 50 ohm (tipo S7-16)

La Norma è una specifica settoriale che fornisce informazioni e regole per la preparazione di specifiche di dettaglio di connettori coassiali per radiofrequenza con attacco filettato, usati tipicamente in reti di cavi a 50 ohm (tipo S7-16)

32 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15032 E

 

(*) CEI 46-209 CEI EN 61169-10:2016-08 (Inglese)

Cavi coassiali per comunicazione – Parte 10: Specifica settoriale per cavi semi-rigidi con dielettrico in politetrafluoroetilene (PTFE)

La Norma si applica ai cavi coassiali per comunicazione semi-rigidi, con dielettrico in politetrafluoroetilene (PTFE) e conduttore esterno tubolare. Questi cavi sono utilizzati in apparati a microonde e wireless o in altri apparati o unità trasmissive operanti con frequenza superiore a 500 MHz. La Norma deve essere letta congiuntamente alla IEC 61196-1:2005. Si evidenzia che la Norma include già il Corrigendum di febbraio 2016.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61196-2:2004-03, che rimane applicabile fino al 22-01-2019.

28 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15033 E

 

(*) CEI 46-210 CEI EN 61726:2016-08 (Inglese)

Cordoni di cavo, cavi, connettori e componenti a microonde passivi – Misura dell’attenuazione di schermatura con il metodo della camera riverberante

La Norma descrive la misura dell’attenuazione di schermatura con il metodo della camera riverberante, adatto per qualsiasi tipo di componente a microonde. Il metodo non ha un limite di frequenza superiore teorico ma è limitato solo verso le basse frequenze a causa delle dimensioni delle apparecchiature di prova. Esempi di componenti a microonde oggetto di questa Norma sono le guide d’onda, gli sfasatori, i diplexer/multiplexer, i divisori di potenza/combinatori. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 61726:2001-05 (CEI 46-1010) che rimane applicabile fino al 13-10-2018 e di cui costituisce una revisione tecnica. I principali cambiamenti tengono conto dei più recenti sviluppi nella progettazione di camere riverberanti, come descritto nella IEC 61000-4-21, che è anche riferimento a questa Norma come un possibile metodo di prova. Inoltre è stato aggiunto un procedimento di misurazione alternativa in grado di ridurre il tempo di misura necessario.

26 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15034 E

 

55 – Conduttori per avvolgimenti

(*) CEI 55-2/39 CEI EN 60317-39:2016-08 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 39: Fili di sezione rettangolare, in rame nudo o in rame smaltato, rivestito con treccia di fibre di vetro impregnate con resina o vernice, indice di temperatura 180

La presente Norma specifica i requisiti dei fili per avvolgimento di sezione rettangolare, in rame nudo

o in rame smaltato, rivestito con treccia di fibre di vetro impregnate con resina o vernice, indice di temperatura 180.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60317-39:2000-11 che rimane applicabile fino al 15-01-2019 e ne costituisce una revisione tecnica.

18 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15037 E

 

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza

(*) CEI 57-103 CEI EN 61968-6:2016-08 (Inglese)

Integrazione delle applicazioni nelle imprese elettriche di pubblica utilità – Interfacce di sistema per la gestione della distribuzione – Parte 6: Interfacce per manutenzione e costruzione

La Norma specifica il contenuto informativo di un insieme di tipi di messaggio che possono essere usati per supportare funzioni di business relative alla manutenzione e costruzione, nell’ambito della rete di distribuzione elettrica. I suddetti messaggi includono ad esempio aspetti di manutenzione programmata, manutenzione condizionale, gestione delle attività degli operatori, richieste di nuovi servizi, tenendo comunque presente che altri tipi di messaggi definiti in parti diverse della serie IEC 61968 possono essere importanti per le suddette funzioni.

152 pp. – 155,00 Euro / 124,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15035 E

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare (CT 59/61 + ex SC 59/61A)

(**) CEI 61-187 CEI EN 60335-2-3:2016-08 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per ferri da stiro

La presente Norma si occupa della sicurezza dei ferri da stiro elettrici a secco e dei ferri da stiro a vapore inclusi quelli con serbatoio d’acqua o caldaia separata con capacità che non supera i 5 l, per uso domestico e similare, la cui tensione nominale non supera i 250 V. Gli apparecchi non specificatamente destinati ad essere utilizzati in un ambiente domestico, ma che possono comunque essere fonte di pericolo per il pubblico, quali gli apparecchi destinati ad essere utilizzati da persone inesperte negli esercizi commerciali, nell’industria leggera o nelle aziende agricole, rientrano nell’ambito dello scopo della presente Norma. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che le persone comunemente possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno l’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone, inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini. La presente Norma non si applica alle stiratrici elettriche a rulli (CEI EN 60335-2-44), agli apparecchi specificatamente progettati per applicazioni industriali ed a quelli destinati ad essere utilizzati dove persistono condizioni particolari quali la presenza di atmosfera corrosiva o esplosiva causata dalla presenza di polveri, vapori o gas.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60335-2-3:2003-11, incluse le sue Varianti che rimangono applicabili fino al 05-10-2018, e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico, avendo introdotto, tra le più significative:

– modifiche di carattere editoriale convertendo alcune note in testo normativo;

– sono stati identificati i tubi che devono essere sottoposti alla prova di pressione;

– sono stati meglio chiariti i tipi di cavo flessibile che possono essere utilizzati.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05 e sue Varianti.

32 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15045 E

 

(**) CEI 61-248 CEI EN 60335-2-102:2016-08 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi aventi bruciatori a gas, gasolio e combustibile solido provvisti di connessioni elettriche

La presente Norma si occupa della sicurezza elettrica, e di alcuni altri aspetti di sicurezza, degli apparecchi con bruciatori a gas, gasolio e combustibile solido nei quali sono presenti connessioni elettriche la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi monofase e non supera i 480 V per gli altri apparecchi. Tutti gli aspetti di sicurezza, inclusi quelli relativi al rumore acustico emesso, sono coperti dalla presente Norma solo quando gli apparecchi sono conformi anche alla loro relativa norma per gli apparecchi a combustione. Inoltre, se gli apparecchi incorporano sorgenti elettriche di calore, questi devono essere conformi anche alla loro rispettiva Parte 2 della Norma CEI EN 60335. Requisiti aggiuntivi per apparecchi e macchine con parti in movimento e destinati all’uso commerciale sono indicati nell’Allegato normativo ZE. Esempi di apparecchi che ricadono nello scopo della presente Norma sono le caldaie per il riscaldamento, gli apparecchi per la ristorazione collettiva, gli apparecchi di cottura, per il lavaggio e la pulizia, gli apparecchi per il riscaldamento dei locali, i generatori di aria calda e gli scaldacqua. Esempi di apparecchi per l’utilizzo in ambiente domestico sono gli apparecchi destinati alle tipiche funzioni di faccende domestiche e che possono essere utilizzati da persone inesperte nei negozi, negli uffici ed in altri ambienti di lavoro similari e nelle aziende agricole, dai clienti negli alberghi ed in altri ambienti di tipo residenziale. L’ambiente domestico comprende l’abitazione ed i suoi edifici associati incluso il giardino. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che le persone comunemente possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno l’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone, inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini. La presente Norma deve essere applicata in combinazione con le relative norme per gli apparecchi e per i dispositivi di controllo come elencato a titolo di esempio negli Allegati informativi ZAA e ZBB. La presente Norma supera la Norma

CEI EN 60335-2-102-2007-06, che rimane applicabile fino al 22-01-2019 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05 e sue Varianti.

50 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15046 E

 

64 – Impianti elettrici utilizzatori di bassa tensione (fino a 1000 V in c.a. e a 1500 V in c.c.) (CT 64 + ex SC 64A, SC 64B, SC 64D, SC 64M)

CEI 64-8/8-1:2016-08 (Italiano)

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua – Parte 8-1: Efficienza energetica degli  impianti elettrici

La presente Norma tratta le prescrizioni e le raccomandazioni per il progetto di un impianto elettrico nel quadro di un approccio di gestione dell’efficienza energetica per ottenere il miglior servizio permanente funzionalmente equivalente con il consumo di energia elettrica più basso e nelle condizioni di disponibilità di energia e di equilibrio economico più accettabili.

Questo documento fornisce prescrizioni, misure e raccomandazioni supplementari per il progetto, l’installazione e la verifica di tutti i tipi di impianti elettrici a bassa tensione, compresi la produzione locale e l’accumulo dell’energia per ottimizzare l’utilizzo efficiente globale dell’elettricità.

Queste prescrizioni e raccomandazioni si applicano, all’interno della Norma CEI 64-8, agli impianti nuovi ed alla modifica degli impianti esistenti.

56 pp. – 60,00 Euro / 48,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15054

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-269 CEI EN 62541-7:2016-08 (Inglese)

Architettura unificata OPC – Parte 7: Profili

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62541 definisce in profili per l’Architettura Unificata OPC (OPC UA). I profili sono utilizzati per separare le caratteristiche relative alle prove OPC UA e la natura delle prove stesse.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62541-7:2013-11, che rimane applicabile fino al 29-04-2018.

116 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15029 E

 

(*) CEI 65-313 CEI EN 61987-21:2016-08 (Inglese)

Controllo e misura dei processi industriali – Elementi e struttura dei dati nella documentazione tecnica delle apparecchiature di processo – Parte 21: Elenchi di proprietà (LOPs) delle valvole automatizzate per lo scambio elettronico dei dati – Strutture generiche

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61987 fornisce:

– una caratterizzazione per l’integrazione delle valvole automatizzate nel dizionario dei dati comuni (CDD);

– strutture generiche per gli elenchi operativi delle proprietà (OLOPs) e i dispositivi degli elenchi di proprietà (DLOPs) degli elementi di controllo finale.

42 pp. – 45,00 Euro / 36,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15025 E

 

(*) CEI 65-314 CEI EN 61987-22:2016-08 (Inglese)

Controllo e misura dei processi industriali – Elementi e struttura dei dati nella documentazione tecnica delle apparecchiature di processo – Parte 22: Elenchi di proprietà (LOPs ) dell’insieme del corpo valvola per lo scambio elettronico dei dati

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61987 fornisce:

– elenchi operativi delle proprietà (OLOPs) per la descrizione dei parametri operativi e la raccolta delle prescrizioni per l’insieme del corpo valvola e i regolatori di processo;

– dispositivi degli elenchi di proprietà (DLOPs) per la descrizione dei vari tipi di insieme di corpo valvola e regolatori di processo.

24 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15026 E

 

(*) CEI 65-315 CEI EN 61987-23:2016-08 (Inglese)

Controllo e misura dei processi industriali – Elementi e struttura dei dati nella documentazione tecnica delle apparecchiature di processo – Parte 23: Elenchi di proprietà (LOPs ) degli attuatori per lo scambio elettronico dei dati

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61987 fornisce:

– elenchi operativi delle proprietà (OLOPs) per la descrizione dei parametri operativi e la raccolta delle prescrizioni per gli attuatori;

– dispositivi degli elenchi di proprietà (DLOPs) per gli attuatori.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15027 E

 

(*) CEI 65-316 CEI EN 61987-24-1:2016-08 (Inglese)

Controllo e misura dei processi industriali – Elementi e struttura dei dati nella documentazione tecnica delle apparecchiature  di processo – Parte 24-1: Elenchi di proprietà (LOPs ) dei posizionatori e dei convertitori I/P per lo scambio elettronico dei dati

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61987 fornisce:

– elenchi operativi delle proprietà (OLOPs) per la descrizione dei parametri operativi e la raccolta delle prescrizioni per accessori di valvole/attuatori che possono essere utilizzati per qualsiasi accessorio di valvola/attuatori;

– dispositivi degli elenchi di proprietà (DLOPs) per posizionatori e convertitori I/P.

22 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15028 E

 

(*) CEI 65-317 CEI EN 62657-2:2016-08 (Inglese)

Reti di comunicazione industriale – Reti di comunicazione wireless – Parte 2: Gestione della coesistenza

Questa Norma riguarda la Parte 2 della serie di Norme CEI EN 62657.

In particolare essa tratta:

– le assunzioni, i concetti, i parametri e le procedure fondamentali per la coesistenza delle comunicazioni wireless;

– i parametri di coesistenza e come questi devono essere utilizzati nelle applicazioni che richiedono coesistenza;

– linee guida, requisiti e buone prassi per le comunicazioni wireless;

– disponibilità e prestazioni in un impianto di automazione industriale;

– gli aspetti operativi della coesistenza delle comunicazioni wireless riguardo l’organizzazione statica uomo/strumento e l’auto organizzazione dinamica della rete.

Inoltre, essa fornisce un punto di riferimento comune per la coesistenza delle comunicazioni wireless.

88 pp. – 90,00 Euro / 72,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15030 E

 

72 – Dispositivi elettrici automatici di comando

CEI 107-70;Ab CEI EN 60730-1:2016-08 (Italiano)

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare – Parte I: Norme generali

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60730-1 (CEI 107-70:1991-11) e successive Varianti è abrogata dal 1° settembre 2016.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15069

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-313 CEI EN 61977:2016-08 (Inglese)

Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Filtri per fibre ottiche – Specifica generica

La Norma si applica a famiglie di filtri per fibre ottiche, specificandone le prescrizioni ottiche, meccaniche e ambientali. Questi componenti presentano le seguenti caratteristiche:

– non contengono componenti optoelettronici o altri elementi di trasduzione che possono processare il segnale ottico in ingresso;

– modificano la distribuzione di intensità spettrale in modo fisso allo scopo di selezionare alcune lunghezze d’onda e di inibirne altre;

– hanno porte di ingresso e di uscita costituite da fibre ottiche o da connettori per fibre ottiche allocate su porte comuni.

Questa edizione della Norma annulla e sostituisce la precedente di cui costituisce una revisione tecnica.

I principali cambiamenti riguardano l’armonizzazione dei termini e delle definizioni rispetto ad altre specifiche generiche e la cancellazione delle procedure di valutazione della qualità.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61977:2011-08, che rimane applicabile fino al 02-10-2016.

38 pp. – 40,00 Euro / 32,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15036 E

 

94/95 – Relè

CEI 95-22;Ab CEI EN 60255-11:2016-08 (Italiano)

Relè di misura e dispositivi di protezione – Parte 11: Buchi di tensione, brevi interruzioni, variazioni di tensione e ondulazione residua sulla porta di alimentazione ausiliaria

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60255-11 (CEI 95-22:2011-05) è abrogata dal 1° settembre 2016

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15063

 

97 – Impianti elettrici per gli aiuti visivi luminosi degli aeroporti ed eliporti

(**) CEI 97-6 CEI EN 62870:2016-08 (Inglese)

Impianti elettrici per l’illuminazione e la segnalazione degli aeroporti ed eliporti – Circuiti secondari di sicurezza nei circuiti serie – Prescrizioni generali di sicurezza

Questa Norma specifica le disposizioni di protezione per il funzionamento dei sistemi di lampada alimentati da circuiti serie per gli aiuti visivi luminosi. Le disposizioni di protezione descritte si riferiscono soltanto ai sistemi di alimentazione secondaria per i carichi che sono separati elettricamente dal circuito serie.

Nella Norma è specificato il livello di SELV, ed alternativamente PELV, tenendo in considerazione la protezione supplementare del personale durante il lavoro su circuiti secondari in tensione da parte di tecnici elettricamente abilitati. Sono trattate anche le caratteristiche di funzionamento speciali degli aiuti visivi luminosi, il livello di formazione e i requisiti per le procedure di manutenzione descritte nella

IEC 61821.

I requisiti e le prove hanno lo scopo di definire un quadro specifico per i progettisti di sistemi, gli utilizzatori e il personale addetto alla manutenzione per garantire un utilizzo sicuro ed economico dei sistemi elettrici negli impianti di segnalazione degli aeroporti.

La presente Norma completa il panorama delle norme esistenti per gli aiuti visivi luminosi (AGL) e può essere utilizzata come una specifica di progettazione.

26 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15053 E

 

100 – Sistemi e apparecchiature audio, video e multimediali

(*) CEI 100-226 CEI EN 62680-1-1:2016-08 (Inglese)

Interfacce per bus universali seriali per dati e alimentazione elettrica – Parte 1-1: Interfaccia per bus seriali universali – componenti comuni – specifiche per caricabatteria via USB, revisione 1.2

La Norma contiene le specifiche che definiscono i limiti così come il rilievo, il controllo ed i meccanismi di rilevazione per permettere ai dispositivi collegati a mezzo USB di assorbire unità di corrente che eccedono le stesse specifiche della USB 2.0 (per es. funzionalità di caricabatteria e/o accensione di periferiche, collegamenti ad hub, host o porte USB predisposte per alimentazione). Questi meccanismi sono reciprocamente compatibili con le USB 2.0 presenti sulle periferiche.

70 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15040 E

 

(*) CEI 100-227 CEI EN 62680-2-1:2016-08 (Inglese)

Interfacce per bus universali seriali per dati e alimentazione elettrica – Parte 2-1: Specifiche per bus seriali universali, revisione 2.0

La Norma descrive le proprietà del bus, la definizione del protocollo, i tipi di transazione, la gestione del bus e la programmazione dell’interfaccia richiesta per la progettazione e realizzazione di sistemi e periferiche compatibili con questa Norma.

L’obiettivo è permettere che dispositivi realizzati da diversi produttori possano interoperare in architetture di sistema aperte. La specifica è intesa come un miglioramento dell’architettura di PC, estensione alla portabilità dei computer da ufficio e domestici.

798 pp. – 340,00 Euro / 272,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15041 E

 

(*) CEI 100-228 CEI EN 62680-2-2:2016-08 (Inglese)

Interfacce per bus universali seriali per dati e alimentazione elettrica – Parte 2-2: Bus seriali universali – Specifiche per cavi e connettori micro-USB, revisione 1.01

La Norma definisce requisiti e caratteristiche del connettore micro-USB che si rivelerà utile per l’uso nei telefoni cellulari e nel mercato dei dispositivi portatili, grazie alle sue dimensioni e forma. La conformità delle specifiche USB 2.0 lo qualifica per le funzioni di interconnessione.

54 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15042 E

 

(*) CEI 100-229 CEI EN 62680-2-3:2016-08 (Inglese)

Interfacce per bus universali seriali per dati e alimentazione elettrica – Parte 2-3: documento delle classi di cavi e connettori per bus seriali universali

La Norma descrive i criteri meccanici, elettrici, progettuali, prestazionali ed i requisiti di conformità per i fornitori di connettori USB, oltre ai cavi con connettori preassemblati. Questo documento contiene inoltre requisiti di progettazione, accettazione ed implementazione di specifiche applicazioni di connettori e relativi cavi preassemblati.

52 pp. – 55,00 Euro / 44,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15043 E

 

(*) CEI 100-230 CEI EN 62842:2016-08 (Inglese)

Ottimizzazione della riallocazione dei file su memorie di massa nei server multimediali domestici

La Norma specifica il metodo per allocare file nello spazio necessario senza frammentazione, al fine di minimizzare la necessità di riallocare i file frammentati negli hard disk con file system UDF usati nella registrazione video.

34 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15044 E

 

101 – Elettrostatica

(*) CEI 101-6 CEI EN 61340-2-1:2016-08 (Inglese)

Elettrostatica – Parte 2-1: Metodi di misura – Capacità di dissipazione delle cariche elettrostatiche di materiali e prodotti

La presente Norma descrive dei metodi di prova per la misura della velocità di dissipazione delle cariche elettrostatiche da parte di prodotti e materiali isolanti e dissipativi. La Norma comprende una descrizione generale dei metodi di prova e procedure di prova dettagliate per specifiche applicazioni. I due metodi di prova per misurare la velocità di dissipazione delle cariche elettrostatiche descritti nella presente Norma sono tra loro differenti e non possono quindi fornire risultati equivalenti. Tuttavia, ogni metodo di prova ha un suo campo di applicazione che può essere più idoneo. Il metodo della “carica tramite corona” è adatto per valutare la capacità dei materiali, quali ad esempio materiali tessili o per l’imballaggio, nel dissipare le cariche elettrostatiche dalla loro superficie. Il metodo della “carica tramite piastra metallica” è invece adatto per valutare la capacità dei materiali o degli oggetti, quali ad esempio guanti o utensili manuali, nel dissipare le cariche elettrostatiche dagli oggetti conduttivi che sono sopra o a loro contatto.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 61340-2-1:2003-11 che rimane applicabile fino al 02-10-2018 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico, avendo introdotto, tra le modifiche più significative:

– la rimozione dei riferimenti alla Norma IEC 61340-5-1;

– nell’Introduzione vengono fornite ulteriori informazioni in merito a quando la misura del tempo di dissipazione delle cariche elettrostatiche possa ritenersi appropriata, nonché fornite applicazioni per definire quale dei due metodi di prova sia il più adatto;

– sono state aggiunte le procedure per la verifica delle prestazioni degli strumenti di misura utilizzati per il metodo di prova della “carica tramite corona”.

32 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15047 E

 

104 – Condizioni ambientali. Classificazioni e metodi di prova

(**) CEI 104-16 CEI EN 60068-2-39:2016-08 (Inglese)

Prove ambientali – Parte 2-39: Prove – Prove e guida: Prove combinate di temperatura o temperatura e umidità con bassa pressione

La presente Norma fornisce una guida ed una descrizione dei metodi di prova, da applicarsi sui componenti o sulle apparecchiature, in condizioni di temperatura combinata, o in temperatura e umidità e bassa pressione atmosferica.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60068-2-39:2000-10 che rimane applicabile fino al 22-01-2019 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico, avendo introdotto, tra le modifiche più significative:

– il riferimento alla serie di Norme CEI EN 60068 per la valutazione dei livelli di severità;

– tramite l’Allegato informativo A, sulla base delle diversi parti della serie di Norme CEI EN 60068-2, è stata aggiunta una guida utile per l’applicazione delle prove combinate in temperatura o in temperatura e umidità e bassa pressione.

Ai fini delle prove combinate, la Norma CEI EN 60068-1 deve essere usata congiuntamente con i valori attinenti e descritti nella serie di Norme CEI EN 60068-2.

26 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15048 E

 

111 – Aspetti ambientali di prodotti elettrici ed elettronici

(*) CEI 111-74 CEI EN 62321-7-1:2016-08 (Inglese)

Determinazione di certe sostanze nei prodotti elettrotecnici – Parte 7-1: Determinazione della presenza di Cromo esavalente (Cr(VI)) in rivestimenti trasparenti e colorati per la protezione dalla corrosione sui metalli tramite metodo colorimetrico

La presente Norma descrive un procedimento di estrazione ad acqua bollente destinato a fornire una determinazione qualitativa della presenza di cromo esavalente (Cr(VI)) nei rivestimenti anticorrosivi trasparenti e colorati su campioni metallici.

28 pp. – 30,00 Euro / 24,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15038 E

 

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione

(*) CEI 121-6 CEI EN 62683:2016-08 (Inglese)

Apparecchiature a bassa tensione – Dati e proprietà dei prodotti per lo scambio di informazioni

La presente Norma intende facilitare lo scambio in formato elettronico di dati per descrivere le apparecchiature a bassa tensione. La Norma pertanto stabilisce il vocabolario di riferimento che permette una descrizione generale per classi delle apparecchiature a bassa tensione in base alle proprietà definite.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 62683:2014-02 che rimane applicabile fino

al 02-10-2018 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico, avendo introdotto, tra le modifiche più significative:

– nuove descrizioni di 41 classi per le famiglie di interruttori e dei loro dispositivi associati (ACC2xx), per le famiglie di interruttori di manovra e sezionatori (ACC3xx), per quelle di interruttori di comando (ACC5xx) e dei blocca terminali (ACC7xx);

– per le nuove classi aggiunte, sono state inserite nuove proprietà associate;

– sono stati aggiunti tre nuovi blocchi di proprietà: ACC017 (Testa del dispositivo del circuito di controllo), ACC018 (Blocco luminoso del dispositivo del circuito di controllo) e ACC041 (Sganciatore di massima corrente);

– è stato adottato l’utilizzo di “LIVELLO_TIPO” per la sostituzione delle proprietà minime e massime quando riportate all’interno di una singola proprietà con due valori.

118 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15049 E

 

CEI 121-7 CEI IEC/TR 61641:2016-08 (Inglese – Italiano)

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Guida per la prova in condizioni d’arco dovuto a un guasto interno

Il presente Rapporto Tecnico fornisce indicazioni sui metodi di prova dei quadri in condizioni d’arco in aria dovuto a un guasto interno, al fine di valutarne la loro attitudine nel limitare i danni al loro interno ed il rischio di lesioni alle persone, nonché valutare la loro idoneità ad un ulteriore servizio.

La procedura di prova riportata nel presente Rapporto Tecnico si applica alle apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione chiuse, a pavimento o a parete, conformi alla Norma IEC 61439-2 (Quadri di potenza – Quadri PSC), nelle situazioni in cui porte o pannelli del quadro sono chiusi e correttamente fissati. Inoltre, prende in considerazione gli effetti della sovrapressione interna che agisce sui pannelli e sulle porte, nonché gli effetti termici dell’arco, o delle sue radici, sugli involucri, e gli effetti dei gas caldi e delle particelle incandescenti emesse.

Il presente Rapporto Tecnico sostituisce la CEI 17-86:2008-11.

48 pp. – 25,00 Euro / 20,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15062

 

210 – Compatibilità elettromagnetica

CEI 110-23;Ab CEI EN 61000-4-1:2016-08 (Italiano)

Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4-1: Tecniche di prova e di misura – Panorama della serie IEC 61000-4

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 61000-4-1 (CEI 110-23:2007-10) è abrogata dal 1° settembre 2016.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15064

 

CEI 210-46;Ab CEI EN 61000-4-24:2016-08 (Italiano)

Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 4: Tecniche di prova e di misura – Sezione 24: Metodi per la prova dei dispositivi di protezione sollecitati da disturbi condotti di tipo HEMP – Pubblicazione base EMC

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 61000-4-24 (CEI 210-46:1998-06) è abrogata dal 1° settembre 2016.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15065

 

CEI 210-96;EC2 CEI EN 61000-3-3/EC:2016-08 (Italiano)

Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 3-3: Limiti – Limitazione delle variazioni di tensioni, delle fluttuazioni di tensione e del flicker in sistemi di alimentazione in bassa tensione per apparecchiature con corrente nominale <= 16 A per fase e non soggette ad allacciamento su condizione

ll presente documento rappresenta un Errata Corrige alla Norma CEI EN 61000-3-3:2014-06 e modifica parte del testo dell’Art. 5 “Limiti”.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) – Fasc. 15070

309 – Componentistica elettronica

CEI 309-61 CEI EN 62317-5:2016-08 (Inglese)

Nuclei di ferrite – Dimensioni – Parte 5: Nuclei EP e parti associate per impiego negli induttori e trasformatori

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 61596:1998-10 che rimane applicabile fino al 27-10-2018.

20 pp. – 20,00 Euro / 16,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 15039 E

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.