sabato , 21 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NOVITA' < Cavo per videosorveglianza Cavel Italiana Conduttori

Cavo per videosorveglianza Cavel Italiana Conduttori

Cavel Italiana Conduttori presenta VSHD80, un cavo per videosorveglianza adatto anche per coprire lunghe distanze con i protocolli utilizzati dai produttori di apparati attivi per la videosorveglianza. Ciononostante ha un diametro esterno di soli 5 mm, quindi adatto a essere posato anche in poco spazio e dove siano necessari raggi di curvatura contenuti (per esigenze particolari sono disponibili anche diametri fino a soli 3,6 mm). In termini di qualità e longevità la gamma è al top della categoria, con attenuazioni contenute nonostante le ridotte dimensioni, grazie alle tecnologie utilizzate in produzione (espansione a gas del dielettrico, skin-foam-skin, “pellicola” PIB tra dielettrico e schermatura, nastro Al/Pet/Al e treccia di fili di rame stagnato), rame di elevata qualità e conduttore interno autoprodotto nel reparto di trafileria. Poiché il cablaggio dei cavi richiede un tempo notevole, poter disporre di cavi compositi significa risparmiare tempo prezioso perché l’infilaggio nei tubi corrugati o nelle canaline predisposte avviene una volta sola. Per tale motivo, e per consentire l’alimentazione remota delle telecamere, inclusi i comandi PTZ (Pan, Tilt e Zoom), anche il VSHD80 è proposto sia singolarmente che nelle versioni composite con conduttori da 05, 075 e 1 mm. Sul sito dell’azienda è proposto un programma che calcola la caduta di tensione e aiuta a scegliere il cavo adatto. Un’altra caratteristica, comune a tutti i cavi coassiali e LAN di Cavel dedicati alla videosorveglianza, è di essere provvisti di una guaina in LSZH (Low Smoke Zero Halogen) che non propaga la fiamma e l’incendio, ha basse emissioni di fumi, non emette gas alogenidrici. Inoltre è ideale per la posa sia interna che esterna ed è adatto per la posa in luoghi pubblici e in tutti i casi dove è necessario garantire sicurezza in caso d’incendio. Infine soddisfa la Norma CEI-UNEL 36762, che consente la coesistenza con altri cavi elettrici nello stesso dotto di distribuzione.

 

03.17