sabato , 21 ottobre 2017
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Cree illumina l’autostrada del Brennero

Cree illumina l’autostrada del Brennero

web-3-CreeL’autostrada A22 (o autostrada del Brennero) rappresenta uno degli assi principali della rete autostradale italiana in quanto collega, con i suoi 313,5 km di lunghezza, la Pianura Padana e l’autostrada A1 con l’Austria e la Germania. È gestita da Autostrada del Brennero, azienda italiana che opera nel settore della gestione in concessione di tratti autostradali fondata nel 1959 a Trento. Per la sostituzione del vecchio impianto di illuminazione risalente al 1964 (non più conforme alla vigente normativa stradale) nelle gallerie Castelrotto e Sant’Osvaldo, site in corrispondenza del comune di Castelrotto tra i caselli di Bolzano Nord e Chiusa Val Gardena, sono stati adottati apparecchi a Led Cree Ledway E-Tunnel. Inizialmente la ristrutturazione decisa nel 2007, prevedeva l’utilizzo di una doppia tecnologia, con impianto permanente a Led e impianto di rinforzo al sodio, ma vista la possibilità di investire maggiori risorse da parte di Autostrada del Brennero si è preferito un impianto completamente a base di soluzioni a Led, utilizzando un totale di 686 Cree Ledway E-Tunnel. Questa scelta ha garantito benefici importanti con una riduzione del consumo energetico annuo di circa il 50% (435.000 kWh anziché 746.000 kWh su base annuale). L’installazione degli apparecchi a Led è stata così distribuita: per la galleria in direzione Nord (suddivisa in 2 canne da 480 e 160 metri) sono stati utilizzati 110 apparecchi con potenza 20 Led per circuito permanente e 160 con potenza 110 Led per circuito di rinforzo. Per la galleria in direzione Sud (da 326 metri) sono stati utilizzati 56 apparecchi con potenza 20 Led per circuito permanente e 80 con potenza 110 Led per circuito di rinforzo. Tutti i dispositivi sono dotati di ottica stradale a fascio simmetrico di tipo 1S e montati su impianto bifilare a interdistanza (su ogni fila) di 10 metri. L’impianto è, inoltre, dotato di un sistema di regolazione a onde convogliate per la gestione dell’emissione luminosa. I risultati garantiti dal nuovo sistema di illuminazione sono stati ben superiori alle necessità normative considerate in fase progettuale, con un coefficiente di riduzione del 25% che gioca a favore dell’ente gestore (L80=140.000 ore, ma se l’impianto lavora al 75% la durata dell’impianto aumenta). Anche per gli automobilisti il risultato è assolutamente positivo: all’ingresso in galleria non si ha la percezione di entrare in un ambiente buio, ma grazie alle tecnologie a Led di Cree la sensazione di cambiamento risulta essere molto attenuata, anche a velocità di crociera sostenuta. Anche in pieno giorno, l’impatto nel transitare da pieno sole all’interno della galleria non è più così marcato e la luce bianca offre una buona resa cromatica che permette ottima visibilità della strada e di eventuali ostacoli.

 

 

17.02.2017