mercoledì , 20 settembre 2017
AE NEWS
Home < DOSSIER CLIMA E COMFORT – MARZO 2014

DOSSIER CLIMA E COMFORT – MARZO 2014

ABB

ABB-Cronotermostato-Mylos-HIl sistema Mylos Home Automation di ABB permette di programmare e gestire le funzioni di termoregolazione in modo semplice e immediato grazie all’interfaccia utente Mylos Touch oppure mediante un cronotermostato programmatore. In ambedue i casi è possibile gestire in modo centralizzato fino a tre termostati, consentendo quindi il controllo climatico di 4 zone indipendenti (una zona master e tre zone slave). Grazie ad un menu dedicato presente sui due dispositivi è possibile impostare la modalità di funzionamento (Estate/Inverno) che permette di gestire, a seconda delle esigenze del cliente, l’impianto di riscaldamento o quello di condizionamento. Dallo stesso menu è possibile modificare il valore di isteresi, cioè lo scostamento tra la temperatura impostata e l’effettiva temperatura in cui deve avvenire l’accensione e lo spegnimento dell’impianto, e la modalità di funzionamento: “on-off”, secondo il valore di isteresi, oppure “P.I.D.” in cui l’impianto rimane attivo per un intervallo di tempo proporzionale alla distanza dal set-point di temperatura stabilito, su una base tempi di 10 minuti. È possibile definire tre diversi livelli di temperatura personalizzabili su base settimanale e fino a 5 modalità operative, tra cui è inclusa la funzione di protezione “antigelo” invernale o “troppo-caldo” quando è impostato il funzionamento estivo. Analoghe funzionalità possono essere configurate dal dispositivo master (cronotermostato o Mylos Touch) su tutti i termostati remoti, che ricevono istruzioni di funzionamento in base alla programmazione temporale effettuata.

AVE

ave-AXIAL+Domus-(1)Ave presenta DomusAir. DomusAir si contraddistingue per il coordinamento estetico (medesime linee, design e stesso materiale plastico colore bianco RAL 9010 lucido) con la gamma DomusTouch di Ave, la soluzione che unisce l’eleganza e le caratteristiche tecnologiche del sistema a scomparsa con comando a sfioro AveTouch ai frutti Domus100, offrendo una gamma di prodotti versatili adatti ad ambienti diversi. La proposta DomusAir per la ventilazione domestica si articola in tre differenti linee di prodotti – aspiratori assiali, centrifughi ed elicocentrifughi – studiati e progettati per garantirne la massima efficienza, affidabilità e performance, uniti ad un limitato consumo energetico e ad massimo comfort acustico. La gamma di aspiratori assiali comprende le linee “Axial”, “Elical Top”, “Elical”, “Grid” e “Flucso”. Progettati per espellere l’aria viziata direttamente all’esterno o tramite brevi condotti, questi sistemi sono ideali per garantire il ricambio dell’aria in bagno, toilette e piccoli/medi ambienti. Vengono installati a parete, soffitto o finestra e sono dotati di un motore montato su cuscinetti a sfera che garantisce una lunga durata del prodotto (30.000 ore, ad eccezione di Elical e Flucso, dotati di motore con bronzine di alta qualità). La linee di aspiratori centrifughi “FLOo” ed elicocentrifughi “Eliflus” sono invece progettati per una ventilazione più “potente”, capace di vincere la contropressione generata da lunghi condotti. Invariati rimangono il motore con cuscinetti a sfera, le modalità d’installazione e l’aspirazione perimetrale – nel modello FLOo – mentre Eliflus è dotato di una ventola elicocentrifuga ad alta efficienza che garantisce il massimo comfort acustico.

BPT

BPT-came-group-terminale-THBpt presenta il nuovo sistema di termoregolazione multizona, composto dal terminale di supervisione TH Plus dal design innovativo con display touch screen, dai termostati di zona TA/P1 predisposti per l’installazione con le principali serie civili e dagli attuatori per le elettrovalvole di zona. Il sistema permette il controllo di 8 zone termiche: una controllata direttamente dal terminale dotato di una apposita sonda di temperatura a bordo, le altre controllate invece tramite termostati di zona o sonde per interni. Il sistema multizona permette, inoltre, il collegamento di sonde da installare esternamente all’abitazione per la visualizzazione della temperatura esterna, dell’umidità, della pressione atmosferica e del trend atmosferico. Tutti i dispositivi sono collegati al terminale tramite il bus di campo e per ogni zona termica è possibile impostare un programma personalizzato per ogni giorno della settimana. In presenza di termostati, la temperatura di ogni zona, in caso di necessità da parte dell’utente, può essere regolata anche manualmente, per un tempo definibile in fase di programmazione. I termostati e le sonde hanno un ingresso al quale è possibile collegare dei contatti magnetici per finestre, in modo tale da bloccare il riscaldamento o il raffrescamento di una singola zona all’apertura della relativa finestra. Il sistema si caratterizza anche per la semplicità di installazione: dispone infatti di un programma di autoconfigurazione che permette un’installazione semplice e automatica con pochi comandi, direttamente dal terminale, senza l’impiego di un pc. Il terminale e le sonde sono facilmente integrabili con il sistema domotico Home Sapiens di Bpt. Il sistema è disponibile anche in un pratico KIT per l’installazione di un impianto base a tre zone, ampliabile però in qualsiasi momento.

Emerson Network Power

Emerson-Network-POwer_LiebeEmerson Network Power presenta la gamma di unità di condizionamento di data center per PMI, Liebert® PDX. Grazie al monitoraggio remoto, alle tecnologie di freecooling diretto (ad aria) ed indiretto (ad acqua), la gamma Liebert®PDX offre un’eccezionale efficienza energetica e flessibilità di impiego tali da definire nuovi standard nel settore.
La gamma Liebert® PDX può essere implementata in qualsiasi data center, da 30 fino a 500 kW e oltre, permette il funzionamento a temperature sino ai 38° C e riduce il consumo energetico fino al 30%. Dotata del controllo iCOM™, integra il funzionamento dell’unità interna con le unità condensanti a tecnologia microchannel Liebert MC che consente un’ottimizzazione dell’intero sistema in base alle esigenze applicative.
Inoltre, l’estrema modularità permette un notevole risparmio energetico grazie alla connessione Ethernet integrata che permette di monitorare in modo efficiente e coordinato tutte le unità all’interno del data center.
Infine, Liebert®PDX si avvale anche della tecnologia di diagnostica remota LIFE™ Technology, che consente la manutenzione proattiva, riduce i tempi di fermo e garantisce una puntuale gestione e pianificazione energetica, ottimizzando il ritorno dell’investimento.

Finder

Finder_Tipo1C61 Finder presenta il nuovo cronotermostato Tipo 1C.61 con regolazione a cursori ideato per rispondere ad una esigenza di praticità, semplicità e confort nella regolazione delle temperature. É un “touch slide” capace di integrare la semplicità di un display touch screen con l’esclusivo concetto di programmazione guidata, alla praticità di regolazione delle temperature attraverso i 24 cursori lineari. Le dimensioni sono di soli 17mm di spessore ed il design presenta verniciature nelle colorazioni bianco panna e grigio antracite. La meccanica con cassetto a molla riesce ad offrire protezione ai cursori da polveri e a dare continuità alle curve estetiche. Il display retroilluminato con caratteri di grande dimensione e icone dinamiche ha un’ottima leggibilità. L’elettronica avanzata riesce a gestire gli assorbimenti allungando la vita delle batterie fino a 2 anni. E’ semplice ma completo: infatti entrando nel “setup” è possibile programmare funzionalità e aggiungere nuovi pulsanti sul display. Ad esempio è possibile impostare: la risoluzione minima dei 15 minuti; la funzione “day” che permette di programmare 3 condizioni durante l’arco della settimana (Off, manuale, cursori); la lettura di una sonda opzionale posta esternamente al crono o effettuare delle regolazioni remote settandola come sonda principale. Innovative sono le funzioni di blocco semplice o manomissione (con PIN) con la memorizzazione totale dei parametri inseriti (compresi i cursori), la possibilità di calibrazione per allineare la visualizzazione alla reale temperatura percepita. Un contatto remoto consente il funzionamento del cronotermostato forzandolo dalla condizione di spento o manuale, in automatico. In caso di difficoltà la funzione reset ripristina tutti i dati di fabbrica. Inoltre la funzione manuale temporizzato (o vacanza) è eseguibile inserendo il concetto di “calendario” impostando i minuti, l’ora e la data del rientro dalle vacanze. Al termine il cronotermostato ritorna autonomamente nella condizione di automatico.

Gewiss

Gewiss-TermoregolazioneKNX_L’offerta di dispositivi domotici Chorus per la termoregolazione degli edifici si arricchisce di una nuova gamma di prodotti KNX, installabili ad incasso e disponibili nelle tre colorazioni bianco, nero e titanio. Il nuovo sistema di termoregolazione KNX consente di controllare in modo intelligente la temperatura dell’abitazione. La nuova gamma, disponibile nelle due versioni KNX e KNX Easy, si compone di: Cronotermostato KNX, Termostato KNX e Sonda di temperatura KNX. Tre dispositivi che, combinati opportunamente, sono in grado di soddisfare tutte le esigenze applicative. Il cronotermostato da incasso KNX si caratterizza per un’elevata flessibilità applicativa. Può infatti essere impostato in modalità di controllo, autonomo per gestire autonomamente l’impianto di termoregolazione (o parti di esso), o master, per operare con i termostati nella realizzazione di impianti multizona. La presenza di un’uscita relè rende possibile il comando diretto dell’elettrovalvola o di altri carichi generici, mentre la possibilità di attivare fino a 10 profili orari indipendenti e liberamente programmabili consente anche la gestione di attuatori KNX (irrigazioni, luci temporizzate, etc.). Il termostato da incasso KNX può funzionare in due modalità di controllo: autonomo, per gestire autonomamente l’impianto di termoregolazione (o parti di esso), o slave, per impianti multizona. Dotato di uscita relè per il comando diretto dell’elettrovalvola o di altri carichi generici, offre la possibilità di visualizzare e modificare indipendentemente i parametri delle sonde di termoregolazione (fino ad un massimo di 4).

Maico Italia

Maico-AERA_IN_LINEA_GAMMAAERA Smart di Maico Italia è una unità decentralizzata di estrazione e immissione aria con recupero di calore ad alta efficienza per installazione in ambienti singoli fino a 40 m2. E’ la soluzione adatta in caso di ristrutturazione o di intervento localizzato per risolvere definitivamente i problemi di umidità e condensa. La sua installazione è estremamente semplice in quanto non richiede opere murarie invadenti e costose: è sufficiente infatti un solo foro di diametro 100 mm su una parete perimetrale dell’abitazione. Con la sua funzione by-pass che assicura un corretto free cooling durante l’estate e un rendimento termico testato del 65%, Aera Smart garantisce un livello di comfort ottimale in ogni stagione a costi energetici bassissimi. Dotato di doppia motorizzazione EC (consumo elettrico inferiore a 20 Watt). Mini AERA è una unità centralizzata di estrazione e immissione di aria con recupero di calore specialmente progettato per abitazioni di tipo monolocale o bilocale con una stanza umida e una camera/soggiorno e con una superficie media indicativa di 50 m2. Grazie alla sua estrema compattezza (400x400x220 di altezza), si installa facilmente in ambienti interni quali sottotetto o controsoffitto. Dotato di by-pass e di motore EC ad alto risparmio energetico, Mini AERA è in grado di assicurare un comfort ottimale in ogni stagione garantendo un recupero termico del 92%.Estremamente silenzioso (20 dB(A)), è particolarmente indicato per le camere d’albergo o residenze universitarie.

Mitsubishi Electric

mitsubishi---PSA-RP71KALa famiglia Ecodan di Mitsubishi Electric si arricchisce di Mr.Slim+, una pompa di calore ibrida per il riscaldamento, la climatizzazione estiva e la produzione di acqua calda sanitaria a recupero di calore.
MrSlim+ è costituita da una unità esterna a 2 porte: su un attacco è possibile collegare un modulo idronico, Hydrobox o Hydrotank, ed alimentare pannelli radianti o radiatori e produrre acqua calda sanitaria. Sull’altro attacco è possibile collegare una o 2 unità interne ad espansione diretta tradizionali per il riscaldamento ad aria e la climatizzazione estiva. Durante la fase di raffrescamento, il calore sottratto dagli ambienti viene recuperato per scaldare l’acqua calda sanitaria in modo virtualmente gratuito.
In inverno il riscaldamento idronico permette comfort ed elevate resa ed efficienza anche a basse temperature; nelle stagioni intermedie il riscaldamento ad aria a bassa inerzia termica ottimizza l’utilizzo della pompa di calore ed evita sprechi energetici; nella stagione estiva la climatizzazione ad espansione diretta garantisce una veloce messa a regime dell’ambiente ed una ottimale deumidificazione, con il vantaggio energetico del recupero di calore. Durante tutto l’anno l’acqua calda sanitaria è assicurata grazie all’elevata temperatura di mandata fino a 60°C e con grande efficienza grazie al recupero di calore durante la fase estiva.
I moduli idronici Ecodan sono corredati di tutte le funzioni più evolute, come la gestione di 2 temperature dell’acqua differenti per alimentare, ad esempio, radiatori e pannelli radianti; il controllo auto-adattativo che regola in automatico la temperatura di produzione dell’acqua; l’interblocco intelligente con una caldaia esistente che sceglie la fonte di calore più conveniente.

Schneider Electric

Schneider--Xenta+121-FC_230I regolatori per Fan Coil di Schneider Electric permettono di impostare la temperatura e la qualità dell’aria in base e alle necessità d’uso di ogni stanza riducendo il consumo elettrico, sia d’estate che d’inverno, senza che si riduca il livello di comfort per gli utenti dell’edificio I regolatori per Fan Coil Xenta 121 permettono di controllare i parametri di comfort della stanza (temperatura e umidità) determinando costantemente la quantità precisa di freddo o caldo che il sistema deve fornire alla sala per raggiungere i livelli di comfort impostati. Il regolatore determina le condizioni di lavoro (estate, inverno, occupazione, senza occupazione, calendari, orari ecc.) e in funzione delle temperature misurate dalla sonda di temperatura STD100, situata nel ritorno, e della temperatura ambientale e di quella impostata per la stanza, ricevute dal modulo a parete (ad es. STR106), stabilisce la condizione di apertura delle valvole motorizzate con attuatori proporzionali (MZ20B) che regolano il passaggio del fluido alle batterie. In questo modo è possibile ridurre i consumi fino al 20%, utilizzando solo l’energia necessaria alla stanza in un momento concreto. Questa soluzione permette che l’utente possa adattare alle proprie necessità la temperatura impostata e la velocità del ventilatore attraverso i moduli a parete. Inoltre, il regolatore Xenta 121 permette di aggiungere una sonda per la qualità dell’aria (SCR100) che verifica la necessità di rinnovamento della qualità dell’aria della sala, permettendo di ottenere non solo condizioni di temperatura e umidità adeguate ma anche il livello di qualità dell’aria più adatto all’utente.

Vimar

Vimar--03_Touch-screen-4,3-Con il sistema domotico By-me di Vimar il clima di casa è sempre quello giusto. E l’energia non si spreca. Per evitare un inutile dispendio energetico, quando si impiega la climatizzazione, si dovrebbe tener conto di alcuni fattori. Ad esempio l’ora del giorno, oppure la situazione termica dei locali attigui a quelli che si vogliono riscaldare. Il vantaggio offerto dalla domotica Vimar è proprio quello di consentire la programmazione del clima da un unico punto, a seconda di queste variabili, decidendo preventivamente quali stanze riscaldare, in che misura e in che fasce orarie. Inoltre, grazie alla funzione “scenari” è possibile impostare le condizioni ambientali e di comfort preferite per ogni ora della giornata e per ogni zona della casa abbinando il clima con illuminazione o musica. E, grazie al web server, avere sotto controllo la casa è ancora più facile. Questo dispositivo hardware permette di supervisionare l’intero sistema domotico da rete LAN e Wi-fi, quando si è a casa, e da rete internet quando si è lontani. Anche la climatizzazione si può quindi gestire da remoto – tramite PC, smartphone e tablet di ultima generazione come iPad e iPhone – modificando i parametri della programmazione automatica, intervenendo manualmente stanza per stanza o semplicemente interrogando il sistema per conoscere lo stato della temperatura. Con By-me quindi l’energia è ottimizzata: il controllo dei consumi è costante, la distribuzione intelligente, il risparmio notevole e la casa può addirittura migliorare la sua classe energetica. Oltre al controllo, anche la conoscenza del profilo energetico della propria abitazione sarà totale. I nuovi dispositivi per il controllo carichi, attraverso la funzione Energy Guard, consentono di monitorare in tempo reale i consumi non solo elettrico ma anche di acqua e gas.