venerdì , 22 settembre 2017
AE NEWS
Home < DOSSIER ILLUMINOTECNICA – APRILE 2015

DOSSIER ILLUMINOTECNICA – APRILE 2015


 

A.A.G. Stucchi

AAG-stucchi-3N1A1067_BISA.A.G. Stucchi presenta la nuova linea di componenti per illuminazione a binari Onetrack con binari Eurostandard Plus. Da circa un anno l’azienda fa parte insieme a PFA di GruppoStucchi. Le competenze illuminotecniche di A.A.G. Stucchi, unite a quelle di PFA nella produzione di estrusi in alluminio porta oggi A.A.G. Stucchi a presentare la sua nuova linea di componenti per l’illuminazione a binari con funzionalità e concetti innovativi partendo proprio dal binario in alluminio e dal design volutamente minimal ed elegante che li rende quasi invisibili e particolarmente adatti a quei progetti di illuminazione il cui obiettivo è focalizzare l’attenzione sull’oggetto illuminato. I binari OneTrack® incorporano in un unico prodotto le funzionalità delle tre tipologie di binari Eurostandard presenti sul mercato; rappresentano quindi una soluzione economicamente vantaggiosa e con un grande valore aggiunto, definitoi dall’azienda Eurostandard Plus®. I binari OneTrack® Eurostandard Plus® sono l’investimento giusto per ogni tipo di progetto perché garantiscono la compatibilità con tutti i sistemi ad oggi sul mercato e lasciano la libertà di scegliere in un secondo momento la tipologia di sistema di illuminazione da adottare, dando quindi la massima flessibilità. I binari OneTrack® Eurostandard Plus® sono una piattaforma universale che si adatta a ogni necessità presente e futura, portando notevoli vantaggi pratici e immediati come la riduzione dei 2/3 dei codici prodotto e, di conseguenza, un drastico calo dei livelli di stock. Allo stesso tempo sono concettualmente all’avanguardia e adatti a essere utilizzati in sistemi di luce Human Centric che rappresentano il futuro dell’illuminazione biologicamente efficiente.

 

 

Arteleta

arteleta-White-1Arteleta prosegue nella continua ricerca tecnologica volta a migliorare le prestazioni dei propri prodotti, senza perdere di vista l’aspetto estetico e di design. I nuovissimi fari led della serie Flatspot sono il chiaro esempio di questa filosofia. Questi proiettori led architetturali dalle dimensioni ridotte e dallo spessore estremamente sottile, hanno gli spigoli smussati e le forme arrotondate che conferiscono una estrema gradevolezza dal punto di vista estetico. Il corpo è in alluminio verniciato bianco e la cornice in alluminio satinato, mentre il vetro temperato è di spessore 5 mm, con parabola a specchio e diffusore satinato. Sono equipaggiati con led multichip ad alta potenza brevettati NICHIA che permettono un risparmio energetico sino al 80% e garantiscono un’efficienza luminosa superiore a 80 lm/W. Incorporano un alimentatore alte prestazioni, con dissipatore di calore brevettato. Sono completi di staffa di supporto regolabile, per una migliore direzionabilità del fascio luminoso. Grazie al loro design moderno e “minimal” si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente, garantendo una forte illuminazione sia diretta che indiretta. Ideali per illuminazione generale, vetrine di negozi, piccoli ambienti, illuminazione d’accento, illuminazione diretta ed indiretta. Adatti per il montaggio all’interno ed all’esterno (grado di protezione IP65). Fanno parte della serie di proiettori Flatspot quattro diversi modelli: 10 W – 20 W – 30 W – 50 W, e possono essere scelti con due tonalità di colore: bianco caldo 2700 K e bianco diurno 4000 K. A completamento della gamma i nuovi modelli nella versione con rilevatore di presenza.

 

 

Came Group

came--RELY+EASY_Domino-LED_Compatti, potenti, affidabili, semplici da montare: la nuova gamma di incassi professionali Rely proposta da Domino LED rappresenta la soluzione ideale per un’illuminazione brillante ed efficiente, in grado di valorizzare le forme e i colori mantenendo un elevato comfort visivo. Rely esprime le potenzialità della tecnologia COB, coniugando una forma minimale con la qualità delle ottiche e delle sorgenti LED. Grazie alle versioni dimmerabili Dali, Rely può essere connesso al sistema domotico AMA by Came per creare un illimitato numero di scenari personalizzati. È in grado di adattarsi alle più varie applicazioni, dall’illuminazione di intere aree alla valorizzazione dei più raffinati particolari. Il modello orientabile è disponibile in versione speciale (Rely 5 J) con tonalità del LED specificamente concepite per l’illuminazione di cibi freschi e di capi di abbigliamento. La nuova linea di apparecchi stagni di Domino LED Easy combina le superiori prestazioni della sorgente LED con la massima attenzione al rispetto delle norme di sicurezza. Grazie alla robustezza dei materiali e all’elevata qualità dei componenti elettronici, EASY è la soluzione ideale per la sostituzione di apparecchi esistenti senza necessità di ulteriori interventi sull’impianto. Concepito tanto per le nuove installazioni quanto per sostituire le tradizionali lampade stagne a fluorescenza, EASY trova la sua naturale applicazione negli ambienti lavorativi interni ed esterni, aree di circolazione, locali di servizio, stabilimenti industriali, parcheggi coperti e scoperti, pensiline, cantieri. Gli apparecchi EASY predisposti per il funzionamento in modalità emergenza (SA3H) permettono di mantenere un livello minimo di illuminazione (10% del normale flusso luminoso) in caso di interruzione di corrente elettrica.

 

 

Eaton

eaton-LP-STAR-apertoLa divisione Safety di Eaton ha recentemente presentato LP-Star, il nuovo sistema ad alimentazione centralizzata per l’illuminazione di emergenza con dimensioni incredibilmente ridotte. In soli 55 cm di altezza e 26 cm di lato, LP-Star è in grado alimentare e gestire fino a 80 apparecchi con modalità di funzionamento liberamente programmabili tra Emergenza, Permanente e Permanente con comando esterno.
Le dimensioni compatte ne permettono l’installazione direttamente nell’ambiente da proteggere, in un locale tecnico o addirittura a vista un locale di servizio, evitando così di dover posare lunghe tratte di costoso cavo resistente al fuoco per l’attraversamento dei compartimenti antincendio. Grazie alla grande varietà di moduli d’interfaccia, LP-Star consente l’utilizzo di apparecchi ordinari per la funzione di emergenza,   ottenendo un risultato esteticamente apprezzato anche negli ambienti più ricercati. LP-Star è dotato di web-server con il quale è possibile visualizzare, da un qualsiasi browser anche mobile, le informazioni circa lo stato del sistema e degli apparecchi collegati. LP-Star è conforme alla norma Europea EN50171 ed è dotato di batterie con ciclo di vita di 10 anni.

 

 

Finder

Finder_Serie15Cresce la richiesta di componenti per modulare la quantità di luce artificiale negli ambienti domestici, sulla scia del risparmio energetico o più semplicemente per l’esigenza di creare scenari gradevoli e d’atmosfera. Finder risponde a questa istanza con la Serie 15: Tipo 15.81 e Tipo 15.91. Tipo 15.81 ha potenza commutabile 3/500 W, è modulare (17.5 mm) per montaggio su barra DIN 35 mm, ed è utilizzabile anche per il dimmeraggio di lampade a risparmio energetico (dimmerabili) e LED.
Tipo 15.91, potenza commutabile 3/100 W, è il dimmer che può essere installato nella cassette di derivazione, o come retrofrutto, compatibile con lampade LED dimmerabili. I modelli consentono la memorizzazione della luminosità desiderata, in modo che ad ogni accensione si manifesti la quantità di luce precedentemente impostata, sono dotati di accensioni e spegnimenti “soft” e sono utilizzabili indifferentemente in impianti a tre ed a quattro fili. La regolazione avviene premendo il pulsante di comando e le diminuzioni o gli aumenti di luminosità possono essere lineari o a gradini. Inoltre, raggiunto il massimo o il minimo grado di luminosità, l’intensità luminosa resta fissa. Sono tutti dotati di una protezione termica contro i sovraccarichi. Il Tipo 15.81 oltre a quanto già elencato, è in grado di comandare anche i trasformatori elettromeccanici a mantello per lampade alogene in bassa tensione e soprattutto le nuove lampade fluorescenti compatte (CFL) e le lampade a LED, nel caso il costruttore ne preveda la dimmerabilità. Il dimmer 15.91 può controllare le lampade LED dimmerabili 230 V AC fino a 50W, e le lampade incandescenza o alogene fino a 100 W. Come tutta la gamma Finder, i prodotti illustrati rispondono alle Direttive RoHS, e sono conformi alle Direttive Europee 2004/108/CE che ne garantiscono un’elevata immunità ai disturbi condotti ed irradiati.

 

 

Gewiss

Gewiss-SmartLED20_soffittoSmart[4] di Gewiss è un sistema di illuminazione totalmente green per applicazioni commerciali e industriali. Il sistema Smart [4] può montare sei diverse ottiche: quattro a simmetria rotazionale (100°, 60°, 30°, 10°), una a impronta ellittica ( 60°x120°), una asimmetrica (52°). Il flusso luminoso, nelle diverse tipologie di gamma, va dai 2800 lumen ai 25.500 lumen (31¸285 W, perdite incluse). Da un punto di vista meccanico, il sistema offre diverse tipologie di fissaggio: nella versione piastra/molla, l’installazione del corpo in quota avviene dopo aver fissato la piastra, esercitando una semplice pressione per consentire lo scatto della molla d’acciaio; il connettore rapido stagno permette infine di collegare l’apparecchio alla rete senza aprire il vano alimentatore.
Smart [4] è stato concepito e sviluppato come sistema per rendere l’upgrade realmente sostenibile, per adeguare gli impianti d’illuminazione in modo facile, veloce ed economico. Smart [4] è oggi disponibile nelle versioni plafoniera (Smart [4] LB|HB), proiettore (Smart [4] FL) e Smart [4] 2+2L Low Bay che va a estendere la gamma Smart [4] di Gewiss per applicazioni industriali, commerciali e sportive. Quest’ultimo si caratterizza per il design sottile e allungato che ricorda la forma tipica delle vecchie plafoniere stagne, ridisegnate in chiave moderna e contemporanea e tecnologicamente innovativa. Ha una durata di vita superiore a 80.000 ore e offre una temperatura di colore pari a 4000 K (Ra80) per una potenza pari a 62 W e un flusso luminoso che va da 3900 a 5200 lumen a seconda dell’ottica utilizzata. Smart [4] risponde oggi a qualsiasi esigenza offrendo la possibilità di integrare e gestire il proprio impianto illuminotecnico anche con sistemi Dali, Dali Ready ed Emergenza. Smart [4] ha ottenuto anche la Certificazione DIN 18032-3 che lo ha reso idoneo anche per applicazioni sportive, in particolare in ambienti come le palestre.

 

 

Osram

osramIl nuovo Compact High Bay LED Osram è l’ideale nelle applicazioni industriali, per una sostituzione degli apparecchi con riflettore industriale equipaggiati con lampade HQL e HQI. Grazie all’impiego della tecnologia LED ha una lunghissima durata, fino a 50.000 ore, e consente di risparmiare energia fino al 50% rispetto agli apparecchi con tecnologia tradizionale. È disponibile in due diverse dimensioni e flussi luminosi: diametro 360 mm e altezza 153 mm per 13.500 lumen; diametro 410 mm e altezza 180 mm per 22.000 lumen. Può essere installato facilmente a plafone grazie alle staffe di montaggio oppure a sospensione tramite catena (le staffe di montaggio e la catena sono accessori da ordinare separatamente). L’apparecchio di illuminazione High Bay LED permette il montaggio a plafone o a sospensione, per ambienti indoor dalle altezze elevate, fino a 15 metri, ed è realizzato in alluminio pressofuso. È disponibile in due differenti dimensioni: Ø 360 mm x h 153 mm oppure Ø 410 mm x h 180 mm; la Classe di isolamento I, grado di protezione IP65, resistenza agli urti: IK08; le altezze di installazione vanno da 6 a 15 m. Tra i vantaggi citiamo il significativo risparmio di energia rispetto ai tradizionali riflettori industriali, le due tipologie di installazione: a sospensione tramite catena (da ordinare separatamente) oppure a plafone tramite staffa di montaggio (da ordinare separatamente), l’elevata efficienza, la durata fino a 50.000 ore (L80/B50 Ta=35°) e la riduzione delle esigenze di manutenzione. Tra le applicazioni principali vi sono i capannoni industriali, i magazzini, le aree logistiche, i depositi.

 

 

Palazzoli

PALAZZOLIStral, divisione del gruppo Palazzoli S.p.A., è specializzata nell’ideazione, progettazione e produzione di sistemi e apparecchi di illuminazione in acciaio inox (marine grade) per esterni. Sono firmate Stral le luci di servizio del maestoso Albero della Vita a EXPO 2015, simbolo della grande kermesse dedicata al tema “Nutrire il pianeta”, posizionato al centro della Lake Arena, dove prenderanno vita tutti gli eventi programmati dal Padiglione Italia. Ideato dal direttore artistico del Padiglione Italia Marco Balich, che si è ispirato al disegno stellare di Michelangelo Buonarroti per la piazza del Campidoglio a Roma, l’Albero avrà un tronco di circa 35 metri ed un ombrello con rami del diametro di 45 metri e sarà equipaggiato di alta tecnologia come appunto i sistemi di illuminazione a led Stral.
Sito produttivo e uffici sono a Brescia in via F. Palazzoli 31 (su un’area di 40193 metri quadri), nel cuore del distretto europeo più famoso al mondo per la sua tradizione metallurgica, a garanzia della qualità dei materiali e dei processi di produzione.
Distinguono l’offerta Stral anche design e sicurezza degli apparecchi. In particolare, le linee Stral sono capaci di interpretare in modo innovativo le più avanzate tendenze progettuali, con forte sensibilità al valore sociale e all’impatto emozionale della luce. In Stral confluisce poi tutta l’esperienza elettrotecnica della Palazzoli, che da oltre un secolo definisce lo standard di sicurezza, perfino negli ambienti più critici – marini ed esplosivi. Il Made in Italy, infine, è sinonimo di qualità totale per quanto riguarda cura dei dettagli tecnici, durevolezza e performance dei prodotti.