lunedì , 18 dicembre 2017
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Honeywell ed Espertia riqualificano un edificio del ‘600

Honeywell ed Espertia riqualificano un edificio del ‘600

web-5-Honerywell-La società Honeywell ha fornito i dispositivi di contabilizzazione del calore da integrare nel moderno sistema di monitoraggio “Esacto” realizzato da Espertia, per la ripartizione dei costi di riscaldamento all’interno di Palazzo Davia Bargellini, edificio storico di Bologna, sede di un museo e fra i maggiori edifici civili della città per mole e nobiltà della struttura. In particolare il system integrator Espertia era alla ricerca di dispositivi che consentissero di ripartire i costi del sistema di riscaldamento centralizzato tra tutti gli utilizzatori in base al consumo e non ai millesimi catastali. Dopo aver condotto un’analisi comparativa con altre soluzioni presenti sul mercato, Espertia ha selezionato Honeywell. Per soddisfare l’esigenza tecnologica e per attivare il monitoraggio sono stati installati dei contabilizzatori di energia sia sulla centrale termica sia in ogni interno del palazzo, utilizzando al contempo anche dispositivi già presenti di altre marche. A seguito del progetto congiunto tra Honeywell ed Espertia l’amministratore dell’edificio ha ora accesso a un sistema di monitoraggio che visualizza non solo il dato numerico di un determinato periodo, ad esempio mensile, ma anche la rappresentazione grafica dei consumi energetici, facilitando così la lettura e la comprensione dei dati. L’installazione ha seguito diverse fasi, dall’analisi della struttura termica dell’edificio e quindi della centrale termica, delle pompe, del numero di interni, all’analisi dei dati forniti dagli strumenti di contabilizzazione e la raccolta e gestione dei dati tramite il sistema “Esacto”. Successivamente alle analisi, è stata realizzata una rete criptata VPN che ha consentito di acquisire i valori del datalogger su una piattaforma Cloud in remoto e, infine, è stato sviluppato il sistema di visualizzazione grafica e della reportistica partendo dai dati raccolti. Grazie all’installazione delle unità di calcolo Honeywell EW500 e EW773, integrate nel sistema “Esacto” si è ottenuto il beneficio della divisione automatica delle spese di riscaldamento in base ai consumi effettivi, soddisfacendo così la necessità iniziale, e avendo ora la possibilità di verificare in tempo reale l’attività dell’impianto. Una caratteristica del sistema “Esacto”, integrato con i dispositivi Honeywell è che consente di individuare problemi pregressi o futuri attraverso il confronto di diversi periodi. Le unità EW500 e EW773 sono contatori di calore ad ultrasuoni adatti per la contabilizzazione dell’energia, del riscaldamento e dell’acqua refrigerata in applicazioni residenziali e commerciali di piccole dimensioni.

 

 

17.02.17