giovedì , 17 ottobre 2019
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI SETTEMBRE 2019

NORME CEI SETTEMBRE 2019

Elenco pubblicazioni CEI del mese di SETTEMBRE 2019

 

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione(**) CEI 9-35/3-1;V1 CEI EN 50121-3-1/A1:2019-09 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 3-1: Materiale rotabile – Treno e veicolo completo

Questa Variante modifica la Norma europea EN 50121-3-1 nella seguente parte:

– Allegato ZZ, Rispondenza tra la presente Norma europea e i requisiti essenziali della Direttiva 2014/30/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17019 E

 

(**) CEI 9-35/3-2;V1 CEI EN 50121-3-2/A1:2019-09 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 3-2: Materiale rotabile – Apparecchiature

Questa Variante modifica la Norma europea EN 50121-3-2 nelle seguenti parti:

– articolo 2: Riferimenti normativi;

– articolo 5: Condizioni durante la prova;

– Allegato ZZ: Rispondenza tra la presente Norma europea e i requisiti essenziali della Direttiva 2014/30/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17020 E

 

(**) CEI 9-35/4;V1 CEI EN 50121-4/A1:2019-09 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 4: Emissione ed immunità delle apparecchiature di segnalamento e telecomunicazioni

Questa Variante modifica la Norma europea EN 50121-4 nella seguente parte:

– Allegato ZZ, Rispondenza tra la presente Norma europea e i requisiti essenziali della Direttiva 2014/30/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17021 E

 

(**) CEI 9-35/5;V1 CEI EN 50121-5/A1:2019-09 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Compatibilità elettromagnetica – Parte 5: Emissioni ed immunità di apparecchi e impianti fissi di alimentazione

Questa Variante modifica la Norma europea EN 50121-5 nella seguente parte:

– Allegato ZZ, Rispondenza tra la presente Norma europea e i requisiti essenziali della Direttiva 2014/30/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17022 E

 

17 – Grossa apparecchiatura

(***) CEI 17-1;EC1 CEI EN 62271-100/A2/EC:2019-09 (Italiano)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 100: Interruttori a corrente alternata

Il presente fascicolo recepisce il Corrigendum CENELEC alla Norma EN 62271-100/A2:2017-09.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17031

 

20 – Cavi per energia

CEI 20-45;V2:2019-09 (Italiano)

Cavi per energia isolati in gomma elastomerica ad alto modulo di qualità G18, sotto guaina termoplastica o elastomerica, con particolari caratteristiche di reazione al fuoco rispondenti al Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) – Cavi con caratteristiche aggiuntive di resistenza al fuoco. Tensione nominale U0/U: 0,6/1 kV

La revisione della Norma CEI 20-45 attraverso la presente Variante si è resa necessaria per aggiornare i riferimenti normativi e costruttivi necessari per poter garantire il soddisfacimento dei requisiti previsti dal regolamento CPR in tema di reazione al fuoco e implementati in Italia tramite la Norma CEI UNEL 35016.

Il presente documento rappresenta una Variante della Norma CEI 20-45, le cui modifiche entreranno in vigore a partire dalla sua data di pubblicazione. La precedente versione della Norma, senza il recepimento della presente Variante, rimarrà valida fino alla data del 01/01/2020.

12 pp. – 17,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17027

 

22 – Elettronica di potenza

(*) CEI 22-60 CEI EN IEC 62909-2:2019-09 (Inglese)

Convertitori di potenza bi-direzionali connessi alla rete – Parte 2: Interfaccia tra GCPC e generazione diffusa

Questa Norma specifica i requisiti particolari che i convertitori di potenza bi-direzionali connessi alla rete (GCPC) devono possedere per interfacciarsi con alcune tipologie di generazione diffusa come, ad esempio, gli impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo, veicoli elettrici. Questi requisiti devono essere intesi come integrativi dei requisiti generali contenuti nella Norma EN 62909-1.

32 pp. – 33,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16997 E

 

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

(**) CEI 23-13;EC1 CEI EN 60320-1/EC:2019-09 (Inglese)

Connettori per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali

Il presente fascicolo recepisce il testo dell’Errata Corrige di origine internazionale alla Pubblicazione che il CEI ha pubblicato come Norma CEI EN.

6 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17009 E

 

31 – Materiali antideflagranti

(**) CEI 31-64 CEI EN IEC 60079-15:2019-09 (Inglese)

Atmosfere esplosive – Parte 15: Apparecchiature con modo di protezione “n”

La Norma CEI EN 60079-15 specifica le prescrizioni per la costruzione, le prove e la marcatura per le apparecchiature elettriche del Gruppo II, con modo di protezione “n” che comprende i dispositivi sigillati “nC”,  i dispositivi ermeticamente sigillati “nC”, i componenti non innescanti “nC” e le custodie a respirazione limitata “nR”, destinate ad essere utilizzate in atmosfera esplosiva.

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 60079 si applica alle apparecchiature elettriche con tensione nominale non superiore a 15 kV r.m.s. in c.a. o in c.c. incluse quelle dei prodotti Ex la cui tensione interna di funzionamento supera 15 kV, quali ad esempio gli accenditori degli apparecchi di illuminazione con lampade del tipo HID.

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 60079 integra e modifica le prescrizioni generali della Norma CEI EN 60079-0, ad eccezione di quanto indicato nella Tabella 1 (articolo 1). In caso di conflitto tra un requisito di questa Parte della CEI EN 60079 e un requisito della Norma CEI EN 60079-0, il requisito di questa Parte della CEI EN 60079 ha la precedenza. È possibile far riferimento alla Premessa di questo documento per un elenco completo delle modifiche tecniche tra l’edizione 5.0 e l’edizione precedente del documento. Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 60079-15:2012-01 che rimane applicabile fino al 19-04-2022 e della quale costituisce una revisione tecnica.

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17025 E

 

48 – Componenti elettromeccanici per apparecchiature elettroniche

(*) CEI 48-245 CEI EN IEC 60512-99-002:2019-09 (Inglese)

Connettori per apparecchiature elettriche ed elettroniche – Prove e misure – Parte 99-002: Sequenze di prova di durabilità – Prova 99b: Sequenza di prova per disaccoppiamento sotto carico elettrico

Questa Parte della CEI EN IEC 60512 è utilizzata per provare connettori nel campo di applicazione del SC 48B che sono utilizzati in cablaggio di comunicazione a doppino intrecciato con alimentazione remota, quale il cablaggio bilanciato di Classe D (o superiore) della ISO/IEC 11801, a supporto della IEEE Std 802.3bt, (PoE Plus – Power over Ethernet Plus). L’obiettivo di questo documento è di dettagliare una sequenza di prova per determinare la capacità di accoppiamenti di connettori di resistere a una sequenza di prove con un totale di 100 innesti e separazioni. La corrente elettrica viene fatta passare attraverso i connettori solo durante la fase di separazione (sconnessione), secondo la CEI EN IEC 60512-9-3.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17003 E

 

(*) CEI 48-246 CEI EN IEC 61076-3-124:2019-09 (Inglese)

Connettori per apparecchiature elettriche ed elettroniche – Prescrizioni di prodotto – Parte 3-124: Connettori rettangolari – Specifica di dettaglio per connettori fissi e mobili a 10 vie, schermati, per I/O e trasmissione dati con frequenze fino a 500 MHz

Questa Parte della CEI EN IEC 61076 copre connettori rettangolari schermati a 10 vie, fissi e mobili, per trasmissione dati con frequenze fino a 500 MHz e specifica le dimensioni comuni, le caratteristiche meccaniche, elettriche e di trasmissione e le prescrizioni ambientali, come pure le rispettive specifiche di prova. I connettori coperti in questo documento sono forniti in tre codifiche che differiscono solo per la posizione della chiave e della cava di polarizzazione, in vista del proprio differente uso previsto:

– i connettori Tipo A e C sono previsti per 10/100 Mbit/s come pure per comunicazione Ethernet ad 1 /2,5 /5 /10 Gbit/s;

– i connettori Tipo B sono previsti per tutte le altre applicazioni non Ethernet quali segnalamento, bus seriali o altri sistemi di comunicazione bus industriali.

54 pp. – 84,00 Euro / 67,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17004 E

 

(*) CEI 48-247 CEI EN IEC 62966-1:2019-09 (Inglese)

Strutture meccaniche per apparecchiature elettriche ed elettroniche – Compartimentazione di corridoio per armadi IT – Parte 1: Dimensioni e prescrizioni meccaniche

Questa Parte della CEI EN IEC 62966 definisce le dimensioni e le prescrizioni meccaniche della compartimentazione di corridoio per armadi per tecnologia dell’informazione (IT). Gli armadi in questione sono trattati nelle serie di Norme CEI EN IEC 60297 e CEI EN IEC 60917. L’obiettivo di questo documento è di concordare le proprietà e le prescrizioni della compartimentazione di corridoio assicurando un’installazione economicamente conveniente, un esercizio energeticamente efficiente e di facile utilizzo delle apparecchiature IT nei data center e nelle stanze dei server.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17015 E

 

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza

(*) CEI 57-116 CEI EN IEC 61968-4:2019-09 (Inglese)

Integrazione delle applicazioni nelle utility elettriche – Interfacce di sistema per la gestione della distribuzione

– Parte 4: Interfacce per le registrazioni e la gestione degli asset

La presente Norma specifica il contenuto informativo di una serie di tipi di messaggi che possono essere utilizzati per supportare molte delle funzioni aziendali relative alle registrazioni e alla gestione degli asset. Gli usi caratteristici dei tipi di messaggi definiti in questo documento includono la pianificazione delle estensioni di rete, il trasferimento tra sistemi dei dati delle linee e delle reti, la modifica di reti e schemi e l’ispezione degli asset. I tipi di messaggi definiti in altre Parti della serie di Norme IEC 61968 possono inoltre essere rilevanti per questi casi d’uso.

Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 61968-4:2009-03 che rimane applicabile fino al 12-04-2022. Questa edizione costituisce una revisione tecnica. Questa edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto all’edizione precedente:

  1. a) rimozione dei profili dell’edizione 1 la cui funzionalità è stata superata da altre parti della serie di Norme CEI EN 61970 e CEI EN 61968;
  2. b) revisione dei profili AssetList, AssetCatalogue e TypeAssetCatalogue dell’edizione 1 per riallinearli con i casi d’uso attuali e l’ultima versione UML del CIM;
  3. c) aggiunta di numerosi nuovi profili per consentire lo scambio di dati relativi alle condizioni degli asset, ai risultati analitici e agli allarmi, ai dettagli fisici, funzionali e del ciclo di vita degli asset e al loro stato di funzionamento;
  4. d) Allegati informativi su come utilizzare questo documento per consentire la gestione strategica degli asset;
  5. e) Allegati informativi con esempi illustrativi per l’applicazione del presente documento;
  6. f) ambito coordinato con la Norma CEI EN 61968-13, ove applicabile;
  7. g) casi d’uso basati sul modello previsto nella Norma CEI EN 62559-2;
  8. h) tracciabilità dei casi d’uso con i casi d’uso contenuti nella Norma CEI EN 62913-2-1.

176 pp. – 262,00 Euro / 210,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17024 E

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare

(***) CEI 61-248 CEI EN 60335-2-102:2019-09 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi aventi bruciatori a gas, gasolio e combustibile solido provvisti di connessioni elettriche

La presente Norma si occupa della sicurezza elettrica, e di alcuni altri aspetti di sicurezza, degli apparecchi con bruciatori a gas, gasolio e combustibile solido nei quali sono presenti connessioni elettriche la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi monofase e non supera i 480 V per gli altri apparecchi. Tutti gli aspetti di sicurezza, inclusi quelli relativi al rumore acustico emesso, sono coperti dalla presente Norma solo quando gli apparecchi sono conformi anche alla loro relativa norma per gli apparecchi a combustione. Inoltre, se gli apparecchi incorporano sorgenti elettriche di calore, questi devono essere conformi anche alla loro rispettiva Parte 2 della Norma CEI EN 60335. Requisiti aggiuntivi per apparecchi e macchine con parti in movimento e destinati all’uso commerciale sono indicati nell’Allegato normativo ZE. Esempi di apparecchi che ricadono nello scopo della presente Norma sono le caldaie per il riscaldamento, gli apparecchi per la ristorazione collettiva, gli apparecchi di cottura, per il lavaggio e la pulizia, gli apparecchi per il riscaldamento dei locali, i generatori di aria calda e gli scaldacqua. Esempi di apparecchi per l’utilizzo in ambiente domestico sono gli apparecchi destinati alle tipiche funzioni di faccende domestiche e che possono essere utilizzati da persone inesperte nei negozi, negli uffici ed in altri ambienti di lavoro similari e nelle aziende agricole, dai clienti negli alberghi ed in altri ambienti di tipo residenziale. L’ambiente domestico comprende l’abitazione ed i suoi edifici associati incluso il giardino. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che le persone comunemente possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno l’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone, inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini. La presente Norma deve essere applicata in combinazione con le relative norme per gli apparecchi e per i dispositivi di controllo come elencato a titolo di esempio negli Allegati informativi ZAA e ZBB. La presente Norma supera la Norma

CEI EN 60335-2-102-2007-06 e ne costituisce una revisione di carattere tecnico.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05 e sue Varianti.

26 pp. – 76,00 Euro / 61,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17028

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-344 CEI EN IEC 62443-4-2:2019-09 (Inglese)

Sicurezza dei sistemi di automazione industriale e di controllo – Parte 4-2: Requisiti tecnici di sicurezza per componenti IACS

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 62443 fornisce dettagli tecnici relativi alle prescrizioni dei componenti per sistemi di controllo (CR) associati ai sette requisiti fondativi (FR) descritti nella TS IEC 62443-1-1. Questi sette requisiti riguardano:

– identificazione e controllo di autentificazione (IAC);

– controllo nell’uso (UC);

– integrità di sistema (SI);

– riservatezza dei dati (DC);

– restrizione del flusso dei dati (RDF);

– cronologia della risposta agli eventi (TRE);

– disponibilità delle risorse (RA).

104 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17014 E

 

69 – Macchine elettriche dei veicoli stradali elettrici

(*) CEI 69-7 CEI EN IEC 61851-1:2019-09 (Inglese)

Sistema di ricarica conduttiva dei veicoli elettrici – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Norma si applica alle apparecchiature di alimentazione per veicoli elettrici per la ricarica di veicoli elettrici stradali, con una tensione di alimentazione nominale fino a 1 000 V c.a. o fino a 1 500 V c.c. e una tensione di uscita nominale fino a 1 000 V c.a. o fino a 1 500 V c.c.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 63093-4:2012-05, che rimane applicabile fino al 05-07-2022.

154 pp. – 231,00 Euro / 185,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16998 E

 

72 – Dispositivi elettrici automatici di comando

(**) CEI 72-1 CEI EN IEC 60730-2-12:2019-09 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Norme particolari per i bloccoporta elettrici

La presente Norma, appartenente alla serie di Norme CEI EN 60730, si occupa delle prescrizioni particolari dei bloccaporta azionati elettricamente destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature, includendo le applicazioni per il riscaldamento, il condizionamento dell’aria e applicazioni similari. Queste apparecchiature possono utilizzare, singolarmente o tra loro combinate, energia elettrica o solare termica, gas, olio combustibile, combustibili solidi, ecc. I bloccaporta elettrici per l’utilizzo su apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone non addestrate negli esercizi commerciali, negli uffici ed ospedali, nelle aziende agricole, commerciali o industriali, rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma. La presente Norma non si applica ai bloccaporta azionati elettricamente destinati specificatamente per applicazioni di processi industriali se non esplicitamente menzionata all’interno della norma relativa all’apparecchiatura industriale presa in considerazione; inoltre, non si applica ai bloccaporta destinati ad impedire l’accesso in zone definite di sicurezza. La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60730-2-12:2006-09, inclusa la sua Variante V1, rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico/editoriale, avendo introdotto, tra le più significative:

– modifiche al testo allineandolo all’ultima Edizione della Norma CEI EN 60730-1:2017-02;

– sono stati inoltre modificati i requisiti per coprire le funzioni di comando di classe B e C, nonché modificati i requisiti per i guasti in condizioni di arresto di sicurezza.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60730-1:2017-02.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60730-2-12:2006-09, che rimane applicabile fino al 05-04-2022.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17012 E

 

(***) CEI 72-2 CEI EN 60730-1:2019-09 (Italiano)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 1: Norme generali

La presente Norma (Norma base della serie EN/IEC 60730) si applica ai dispositivi elettrici automatici di controllo e di comando destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature per uso domestico e similare. Queste apparecchiature possono utilizzare, singolarmente o tra loro combinate, energia elettrica o solare termica, gas, olio o combustibile solido, ecc. La presente Norma è applicabile ai dispositivi di comando per l’automazione degli edifici che rientrano nel campo di applicazione della Norma ISO 16484, ai singoli dispositivi di comando utilizzati quali parte di un sistema di controllo oppure che sono meccanicamente integrati con comandi multifunzionali aventi uscite non elettriche. Si applica anche ai relè

quando vengono utilizzati per la funzione di comando negli apparecchi che rientrano nel campo di applicazione della Norma CEI EN 60335-1. Le prescrizioni aggiuntive per i valori di sicurezza e di funzionamento di questi relè sono contenuti nell’Allegato normativo U. I dispositivi elettrici automatici di comando per apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone inesperte rientrano nel campo di applicazione della presente Norma che non si applica ai dispositivi di comando destinati esclusivamente ad applicazioni di processo industriale, a meno che non venga specificatamente menzionato nella relativa Norma dell’apparecchiatura presa in considerazione.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60730-1:2013-03 introducendo le seguenti

modifiche:

– il titolo ed il campo di applicazione sono stati modificati;

– nell’Allegato H è stato aggiornato l’art. H.26 relativo alle prescrizioni per l’immunità dai fenomeni elettromagnetici ed è stata modificata la Tabella H.12 relativa ai valori di prova per le verifiche dei buchi e delle interruzioni di tensione al fine di allinearla alla Norma CISPR 22;

– l’Allegato J è stato aggiornato in merito alle modalità di guasto dei termistori e per escludere dalle prove i termistori utilizzati in combinazione con i dispositivi di comando di tipo 1 nei circuiti SELV a bassa potenza;

– lo schema dell’Allegato E è stato aggiornato allineandolo con quello della Norma CEI EN 60990;

– sono stati aggiunti nuovi requisiti per i dispositivi di comando alimentati a batteria. Inoltre sono stati aggiunti o modificati i requisiti per gli alimentatori a commutazione (switching), per i dispositivi con funzioni di controllo azionati a distanza e per i dispositivi di comando termosensibili.

288 pp. – 490,00 Euro / 392,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17029

 

(**) CEI 72-2;V1 CEI EN 60730-1/A1:2019-09 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 1: Norme generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma CEI EN 60730-1:2017-02 relativa alle prescrizioni di sicurezza dei dispositivi elettrici automatici di comando destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature per uso domestico e similare. La modifica introdotta riguarda l’Allegato normativo ZA “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee”.

24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17010 E

 

(**) CEI 72-4 CEI EN IEC 60730-2-15:2019-09 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Norme particolari per i rilevatori elettrici automatici del flusso di aria, del flusso di acqua e del livello di acqua

La presente Norma, appartenente alla serie di Norme CEI EN 60730, si occupa delle prescrizioni particolari dei dispositivi elettrici automatici per la rilevazione del flusso d’aria e del flusso ed il livello dell’acqua destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con caldaie la cui pressione nominale massima è di 2 000 kPA (20 bar), nonché destinati all’utilizzo su apparecchiature per uso domestico e similare, includendo il controllo del riscaldamento, del condizionamento dell’aria e applicazioni similari. Esempi di tali dispositivi sono i rilevatori del flusso e del livello dell’acqua del tipo flottante o con sensore ad elettrodo utilizzati in applicazione nelle caldaie, nonché i rilevatori del flusso dell’aria e del flusso e livello dell’acqua utilizzati nelle pompe per piscine o per serbatoi d’acqua, nelle torri di raffreddamento, nelle lavastoviglie o lavabiancheria, oltre che per applicazioni nella ventilazione e nel condizionamento dell’aria. I dispositivi elettrici automatici per la rilevazione del flusso di aria e del flusso ed il livello dell’acqua su apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone non addestrate negli esercizi commerciali, negli uffici ed ospedali, nelle aziende agricole, commerciali o industriali, rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60730-2-15:2011-05 che rimane applicabile fino al 05-04-2022 e, rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere editoriale, avendo introdotto modifiche al testo allineandolo all’ultima Edizione della Norma

CEI EN 60730-1:2017-02.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60730-1:2017-02.

38 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17013 E

 

(**) CEI 72-5;V1 CEI EN 60730-2-5/A1:2019-09 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Prescrizioni particolari per i sistemi elettrici automatici di comando di bruciatori

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma CEI EN 60730-2-5:2016-04 relativa alle prescrizioni di sicurezza dei sistemi di controllo elettrici automatici di bruciatori per olio combustibile, gas, carbone o altri combustibili per uso domestico e similare, compreso il riscaldamento, la climatizzazione ed usi similari. La modifica introdotta riguarda l’Allegato normativo ZA “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee”.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17011 E

 

(***) CEI 72-8 CEI EN IEC 60730-2-13:2019-09 (Italiano)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2-13: Norme particolari per dispositivi di comando sensibili all’umidità

La presente Norma, appartenente alla serie di Norme CEI EN 60730, si occupa delle prescrizioni particolari dei dispositivi elettrici sensibili all’umidità e utilizzati internamente alle apparecchiature o con esse associate includendo i dispositivi di comando per il riscaldamento, il condizionamento dell’aria e applicazioni similari. Queste apparecchiature possono utilizzare, singolarmente o tra loro combinate, energia elettrica o solare, gas, olio combustibile, combustibili solidi, ecc. I dispositivi elettrici automatici di comando sensibili all’umidità per apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone inesperte negli esercizi commerciali, nell’industria leggera o nelle aziende agricole rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma. Essa non si applica invece ai dispositivi di comando sensibili all’umidità destinati esclusivamente ad applicazioni di processo industriale a meno che non venga esplicitamente menzionato nella relativa norma dell’apparecchiatura presa in considerazione. La presente Norma è applicabile ai dispositivi elettrici automatici di comando, azionati meccanicamente o elettricamente, che controllano l’umidità o che ne sono sensibili.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 60730-2-13:2008-06 che rimane applicabile fino al 13-04-2021 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico/editoriale, avendo introdotto, tra le più significative:

– modifiche al testo allineandolo alla Norma CEI EN 60730-1:2017-02;

– i requisiti di compatibilità elettromagnetica EMC sono stati allineati a quelli delle altri Parti 2 della serie di Norme EN 60730;

– sono stati aggiunti ulteriori requisiti per coprire le funzioni di controllo di classe B e di classe C.

22 pp. – 47,00 Euro / 37,60 Euro (per i Soci) – Fasc. 17030

 

78 – Lavori elettrici sotto tensione

(***) CEI 11-16 CEI EN IEC 60900:2019-09 (Italiano)

Lavori sotto tensione – Attrezzi manuali per tensioni fino a 1 000 V in corrente alternata e 1 500 V in corrente continua

Questa Norma si applica agli attrezzi isolati, isolanti e ibridi utilizzati per i lavori sotto tensione e in prossimità di parti in tensione con tensione fino a 1 000 V in c.a. e 1 500 V in c.c. I prodotti progettati e fabbricati in base a questo documento contribuiscono alla sicurezza degli utenti, a condizione che siano utilizzati da personale qualificato, in conformità con metodi di lavoro sicuri e con le istruzioni per l’uso (se presenti). Questo documento è stato preparato in conformità ai requisiti della Norma IEC 61477, ove applicabile. I prodotti trattati in questo documento, durante alcune o tutte le fasi del loro ciclo di vita, possono avere un impatto sull’ambiente che può variare da lieve a significativo, essere di breve o lunga durata e verificarsi a livello globale, regionale o locale. Questo documento non tratta i requisiti e le disposizioni di prova per i fabbricanti dei prodotti o le raccomandazioni agli utilizzatori per il miglioramento dell’impatto ambientale. Questa edizione annulla e sostituisce la precedente CEI EN 60900:2015-12 che rimane applicabile fino al 25-07-2021 e ne costituisce una revisione tecnica. Rispetto alla precedente, vengono introdotte le seguenti modifiche tecniche significative:

– aggiunta di una terza categoria di attrezzi, ovvero gli attrezzi di lavoro a mano ibridi;

– introduzione di un nuovo Allegato informativo A con esempi di attrezzi di lavoro a mano isolati, isolanti e ibridi.

58 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17032

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-168 CEI EN IEC 60794-2-30:2019-09 (Inglese)

Cavi in fibra ottica – Parte 2-30: Cavi per interni – Specifica per cavi a nastri in fibra ottica per l’assemblaggio in cavi terminati

Questa Parte delle serie CEI EN IEC 60794 è una specifica che copre i cavi a nastri in fibra ottica per interni. I requisiti di questo documento definiscono i cavi a nastri piatti. L’Allegato B contiene requisiti che sostituiscono i requisiti tradizionali nel caso in cui i cavi vengano impiegati per installazioni regolamentate dalla tabella MICE della ISO 11801-3.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60794-2-30:2010-03, che rimane applicabile fino al 22-04-2022.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17017 E

 

(*) CEI 86-196 CEI EN IEC 60794-2-11:2019-09 (Inglese)

Cavi in fibra ottica – Parte 2-11: Cavi da interni – Specifica di dettaglio per cavi simplex e duplex per l’uso nel cablaggio di edifici

Questa Parte della EN/IEC 60794 presenta i requisiti di dettaglio specifici per questo tipo di cavi per assicurare la compatibilità con le serie delle Norme Internazionali ISO/IEC 11801, Tecnologie dell’Informazione – Cablaggio generico per sedi di cliente (Parti 1-6).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60794-2-11:2013-04 che rimane applicabile fino al 17-05-2022.

18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17016 E

 

(*) CEI 86-210 CEI EN IEC 61300-2-46:2019-09 (Inglese)

Dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Procedure di prova e di misura fondamentali – Parte 2-46: Prove – Caldo umido ciclico

La presente Norma ha lo scopo di definire l’idoneità di un componente per fibre ottiche a resistere alle condizioni ambientali di elevata umidità e variazione di temperatura che si possono manifestare nell’uso, nell’immagazzinamento o nel trasporto. La prova è fondamentalmente destinata a rilevare l’idoneità in condizioni di elevata umidità, combinata con variazioni cicliche di temperatura, che, in generale, possono produrre condensa sulla superficie del campione (DUT): L’assorbimento di umidità può provocare dei rigonfiamenti, che potrebbero compromettere l’utilità funzionale, causare perdita di forza fisica e causare cambiamenti in altre importanti proprietà meccaniche.

Può anche verificarsi un degrado delle proprietà ottiche.

Sebbene non sia necessariamente intesa come la simulazione di una prova tropicale, questa prova può essere comunque utile nel determinare l’assorbimento di umidità di materiali isolanti o di copertura.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61300-2-46:2007-03, che rimane applicabile fino al 22-04-2020.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17018 E

 

(*) CEI 86-500 CEI EN IEC 62148-21:2019-09 (Inglese)

Componenti e dispositivi attivi a fibra ottica – Standard del contenitore e dell’interfaccia – Parte 21: Guida alla progettazione dell’interfaccia elettrica dei circuiti integrati fotonici (PIC, Photonic Integrated Circuit) che utilizzano griglie a passo fine di silicio in forma sia di sfere (S-FBGA, Silicon-Fine Grid Ball Array) sia di piazzole (S-FLGA, Silicon-Fine Land Grid Array)

Questa Parte della CEI EN IEC 62148 è una guida alla progettazione dell’interfaccia elettrica per i contenitori dei circuiti integrati fotonici che utilizzano una griglia a passo fine di sfere di silicio (S-FBGA) ed una griglia a passo fine di piazzole di silicio (S-FLGA). In questo documento l’interfaccia elettrica del contenitore S-FBGA ha carattere informativo. Lo scopo di questo documento è quello di specificare adeguatamente l’interfaccia elettrica dei contenitori dei PIC di trasmettitori e ricevitori ottici in modo da consentirne l’intercambiabilità meccanica ed elettrica.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17006 E

 

(*) CEI 86-501 CEI EN 50377-18-1:2019-09 (Inglese)

Connettori e componenti di interconnessione da utilizzare nei sistemi di comunicazione in fibra ottica – Specifiche del prodotto – Parte 18-1: tipo 4+4×10.3125 Gb/s ricetrasmettitore MPO (QFSP) accoppiato con un connettore MPO equipaggiato con una ferula in PPS terminata con 12 fibre multimodali 50/125 µm a Norma EN 60793-2-10, categoria A1a.3a o A1a.3b

La presente Norma contiene i requisiti iniziali, di inizio della vita dimensionale, ottici, meccanici e ambientali (esclusi i requisiti elettrici) per un connettore MPO PPS multimodale terminato su 12 fibre a Norma CEI EN 60793-2-10, categoria A1a.3a o A1a.3b e un ricetrasmettitore MPO (QFSP) 4+4×10,3125 Gb/s da classificare come un prodotto standard EN.

Tutti i prodotti conformi ai requisiti della presente Norma devono essere interconnettibili e fornire il livello specificato di prestazioni casuali di potenza accoppiate e ricevute indipendentemente dalle fonti di approvvigionamento/produzione del prodotto.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17005 E

 

94/95 – Relè

(*) CEI 95-27 CEI EN IEC 60255-181:2019-09 (Inglese)

Relè di misura e dispositivi di protezione – Parte 181: Prescrizioni funzionali per le protezioni di frequenza

Questa Norma specifica i requisiti minimi per la valutazione funzionale e delle prestazioni della protezione di frequenza. Definisce inoltre come documentare e pubblicare i risultati delle prove delle prestazioni.

Questa Norma tratta le funzioni basate sulla misurazione della frequenza o sulla derivata della frequenza. Tratta anche la protezione di frequenza quando vengono utilizzati elementi di blocco aggiuntivi.

Questo documento definisce i fattori che influenzano la precisione in condizioni stazionarie e le caratteristiche di prestazione in condizioni dinamiche. Include inoltre le metodologie di prova per la verifica delle caratteristiche di prestazione e di precisione.

100 pp. – 147,00 Euro / 118,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17023 E

 

306 – Interconnessione di apparecchiature per la comunicazione elettronica

(*) CEI 306-34;V1 CEI EN 50600-4-2/A1:2019-09 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 4-2: Efficacia dell’uso della potenza

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17007 E

 

 

(*) CEI 306-35;V1 CEI EN 50600-4-3/A1:2019-09 (Inglese)

Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 4-3: Il fattore energia rinnovabile

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17008 E

 

309 – Componentistica elettronica

(*) CEI 40-93 CEI EN IEC 60384-17:2019-09 (Inglese)

Condensatori fissi per uso in apparecchiature elettroniche – Parte 17: Specifica settoriale – Condensatori fissi metallizzati con dielettrico in film di polipropilene in corrente alternata ed a impulsi

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60384-17:2006-10, che rimane applicabile fino al 22-04-2022.

54 pp. – 56,00 Euro / 45,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16999 E

 

(*) CEI 47-150 CEI EN IEC 62228-3:2019-09 (Inglese)

Circuiti integrati – Valutazione EMC dei ricetrasmettitori – Parte 3: Ricetrasmettitori CAN (Controller Area Network)

84 pp. – 126,00 Euro / 101,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17000 E

 

(*) CEI 47-151 CEI EN IEC 62433-1:2019-09 (Inglese)

Modelli di EMC su IC – Parte 1: Quadro generale di modellazione

68 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17001 E

 

(*) CEI 51-1 CEI EN IEC 63093-4:2019-09 (Inglese)

Nuclei di ferrite – Guida su dimensioni e limiti delle irregolarità superficiali – Parte 4: Nuclei RM

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60424-2:2016-11 e la Norma CEI EN 62317-4:2016-10, che rimangono applicabili fino al 12-04-2022.

44 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17002 E

 

315 – Efficienza energetica

(***) CEI 315-3 CEI UNI EN ISO 50001:2019-09 (Inglese)

Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso

La presente Norma definisce i requisiti per creare, attuare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia (SGE).

L’obiettivo della Norma è quello di consentire che un’organizzazione persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo

della propria prestazione energetica e dello stesso SGE.

La presente Norma:

  1. a) è applicabile ad ogni organizzazione indipendentemente dalla tipologia, taglia, complessità, posizione geografica, approccio

organizzativo o dai prodotti o servizi che fornisce;

  1. b) è applicabile alle attività che influenzano la prestazione energetica che sono gestite e controllate dall’organizzazione;
  2. c) è applicabile indipendentemente dalla quantità, uso e tipologia di energia consumata;
  3. d) richiede la dimostrazione di un miglioramento continuo della prestazione energetica, ma non definisce livelli di prestazione energetica da       raggiungere;
  4. e) può essere utilizzata indipendentemente o essere allineata o integrata con altri sistemi di gestione.

L’Appendice A fornisce una linea guida per l’utilizzo della Norma.

L’Appendice B fornisce un confronto tra questa versione e la precedente.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI EN ISO 50001:2012-09.

42 pp. – 73,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17026

 

501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità

(***) CEI 501-6 CEI UNI EN ISO/IEC 17011:2019-09 (Italiano)

Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi di accreditamento che accreditano organismi di valutazione della conformità

La presente Norma specifica i requisiti per la competenza, il regolare e coerente funzionamento e l’imparzialità degli organismi di accreditamento che valutano e accreditano organismi di valutazione della conformità.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN ISO/IEC 17011:2008-10 che rimane applicabile fino al 31-12-2020.

38 pp. – 63,00 Euro / 50,40 Euro (per i Soci) – Fasc. 17033

 

(***) CEI 501-24 CEI UNI EN ISO/IEC 17021-2:2019-09 (Italiano)

Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 2: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione ambientale

La Norma definisce i requisiti di conoscenza aggiuntivi per il personale coinvolto nei processi di audit e di certificazione di sistemi di gestione ambientale (EMS – Environmental Management Systems) ed integra gli attuali requisiti della ISO/IEC 17021-1.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 17021-2:2016-10, che rimane applicabile fino al 30-06-2019.

20 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17034

 

(***) CEI 501-38 CEI UNI EN ISO/IEC 17021-3:2019-09 (Italiano)

Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 3: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione per la qualità

La presente Norma specifica i requisiti di conoscenza aggiuntivi per il personale coinvolto nei processi di audit e di certificazione di sistemi di gestione per la qualità (QMS – Quality Management Systems) ed integra gli attuali requisiti della Norma ISO/IEC 17021-1.

12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17035

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.