martedì , 16 gennaio 2018
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Tendenze ottimistiche per il manifatturiero

Tendenze ottimistiche per il manifatturiero

Il Presidente di Ucimu-Confindustria, Massimo Carboniero ha fornito dati che lasciano pensare ottimisticamente al futuro: “L’imprenditoria italiana si è risvegliata. Hanno comprato macchine e robot i grandi gruppi che già hanno al loro interno sistemi interconnessi ma si stanno mettendo in gioco anche le Pmi. Stanno ripensando i loro sistemi produttivi e hanno cominciato rinnovando il parco-macchine. Dobbiamo confidare che questa tendenza continui non solo nel ’18 ma anche negli anni successivi». L’industria italiana di macchine utensili, automazione e robot ha oltrepassato in termini di fatturato gli 8 miliardi di euro, la produzione è cresciuta del 10,1%, le consegne sul mercato interno del 16,1%, il consumo del 13,8% e le esportazioni del 5,8, la bilancia commerciale ha fatto segnare +1,6%. Nel 2018 la produzione dovrebbe salire di un altro 6,2%, l’export del 4,7%, il consumo dell’8,2%. Secondo UCIMU e aziende italiane di automazione operano da mesi sopra l’80% della loro capacità produttiva. Per quanto riguarda le vendite incentivate da Industria 4.0 un terzo è pura sostituzione di vecchi macchinari, mentre due terzi è rappresentato da macchine e sistemi interconnessi/digitalizzati. La Cina diventato il primo mercato di sbocco con 248 milioni di euro e un +11,5%.

 

04.01.18