domenica , 9 maggio 2021
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < 2 miliardi di lampadine riciclate in Europa

2 miliardi di lampadine riciclate in Europa

L’impegno collettivo e coordinato dei membri di Eucolight, l’associazione europea dei sistemi di conformità per i RAEE di illuminazione, di cui il consorzio italiano Ecolamp è un socio fondatore, ha consentito di raccogliere e riciclare in Europa 2 miliardi di lampadine. Il 10 febbraio scorso questo importante traguardo è stato celebrato con il webinar «2Billion Lamps Recycled» nel corso del quale si è parlato anche di Economia Circolare, Direttiva RAEE, Responsabilità Estesa del Produttore e futuro del riciclo in Europa, in particolare per i RAEE di illuminazioneEcolamp ha raccolto in Italia, dal 2008 ad oggi, circa 170 milioni di sorgenti luminose, pari ad oltre 20 mila tonnellate. Una quantità sufficiente a coprire 44 volte la superficie di Piazza San Pietro a Roma. Fin dal principio della sua attività Ecolamp, oltre a gestire la raccolta nelle isole ecologiche comunali, ha sviluppato servizi specifici per installatori e professionisti, organizzando oltre 10 mila missioni all’anno e fornendo servizi a più di 5 mila clienti professionali. Attualmente il consorzio conta circa 1.700 punti di raccolta serviti e gestisce ogni anno 3.500 tonnellate di RAEE, in particolare sorgenti luminose, apparecchi di illuminazione e piccoli elettrodomestici. Come ricordato in apertura dell’evento dal presidente di EucoLight, Hervè Grimauld, il percorso che ha portato a questo risultato è iniziato nei primi anni 2000, quando l’Unione Europea ha introdotto il principio di Responsabilità Estesa del Produttore (EPR) per i RAEE, ovvero la responsabilità che copre anche la fase post consumo dei prodotti immessi sul mercato. Da allora i produttori di lampadine hanno assunto proattivamente quest’obbligo sviluppando una rete europea di organizzazioni di responsabilità del produttore (ORP) e fissando fin dal principio un obiettivo chiaro: raccogliere e riciclare più lampadine possibile in modo rispettoso dell’ambiente. Le 19 organizzazioni di responsabilità del produttore associate a Eucolight, presenti in altrettante nazioni europee, hanno riciclato in oltre 15 anni di esperienza una quantità di lampadine sufficiente a riempire più di 200 piscine olimpioniche o equivalenti al peso di oltre 140 London Eye. La raccolta e il corretto smaltimento di 2 miliardi di sorgenti luminose hanno inoltre consentito di ridurre l’estrazione di materie prime in natura, recuperando migliaia di tonnellate di vetro, metalli e plastica a supporto della necessaria transizione ad un’economia di tipo circolare. Per quanto riguarda la consapevolezza dei cittadini sulla corretta raccolta differenziata delle lampadine, da una ricerca GfK Italia, condotta a inizio 2020 in diversi Paesi europei per conto di EucoLight, risulta che il 62% del campione italiano conosca i corretti luoghi di conferimento. Si va dal 62 all’88% nel resto d’Europa. Questi dati confermano che la maggioranza dei cittadini europei è consapevole della necessità di riciclare lampade e rifiuti RAEE, tuttavia, i risultati della ricerca mostrano anche margini di miglioramento affinché tanto la consapevolezza quanto la raccolta differenziata delle sorgenti luminose continuino a crescere anno dopo anno.

 

28.04.21