lunedì , 24 Giugno 2024
AE NEWS
Home < VISTO PER VOI < Alimentazione centralizzata per sistemi di emergenza

Alimentazione centralizzata per sistemi di emergenza

Oggi la sicurezza rappresenta una caratteristica inderogabile nella realizzazione di qualunque impianto. Così come è inderogabile la continuità dell’energia per molte applicazioni. Ed è un buon segno di distinzione se sicurezza e continuità di alimentazione sono garantite da un produttore presente sul mercato da 30 anni che offre prodotti testati al fine di garantirne un elevato livello di prestazioni. Per questi obiettivi si utilizzano UPS e sistemi di protezione centralizzata (CPSS) questi ultimi con caratteristiche particolari (tempi di trasferimento, autonomia….) rispetto agli UPS. La serie di sistemi di protezione centralizzata CPSS ZEN di Ablerex è stata specificatamente progettata in conformità alla norma EN 50171 per la protezione dell’alimentazione di tutti i sistemi di sicurezza: dagli impianti di segnalazione e illuminazione d’emergenza, di rivelazione di monossido di carbonio, di rilevazione ed estinzione degli incendi, alle apparecchiature di aspirazione fumi e d’allarme per tutti gli ambienti critici, dove sicurezza e continuità di alimentazione sono davvero essenziali. La diversificazione delle caratteristiche dell’utenza in questo campo è elevata: non a caso Ablerex fornisce un’ampia gamma di modelli, sia in versione monofase, da 4000 a 10000 VA, sia trifase, da 40 a 10 kVA. Con CPSS ZEN l’azienda vuole fornire una protezione centralizzata affidabile che, rispetto ai sistemi di alimentazione distribuita, permetta anche una semplificazione dell’impianto e una sostanziale riduzione dei costi di manutenzione. Il certificato di prova di terze parti ottenuto da IMQ ne attesta la perfetta compatibilità con le normative vigenti e ciò intende assicurare la massima protezione agli utilizzatori e sonni tranquilli ai consulenti, rivenditori e installatori.

 

 

I punti di forza
CPSS ZEN presenta piena conformità alla Norma EN 50171 testata da terze parti: la sicurezza è infatti garantita da IMQ. Tutto è sotto controllo, grazie all’ampia gamma di allarmi acustici e visuali tra i quali: inversione di polarità della batteria, corto circuito del CPSS e del carica batterie, mancanza di alimentazione, batteria scarica, trasferimento su bypass, guasto del CPSS. Inoltre il sistema offre un calcolo accurato dell’autonomia residua che viene visualizzato sul display. Tra le caratteristiche citiamo anche disponibilità e resilienza: grazie all’elevata capacità di sovraccarico, infatti eroga permanentemente fino al 120% della potenza nominale. Inoltre tutti i sistemi di sicurezza collegati rimangono sempre alimentati grazie alla possibilità di sostituire le batterie esterne senza dover disattivare il CPSS. Infine l’involucro, con Grado di Protezione IP20, è resistente al calore e al fuoco, in conformità alla EN 60598-1. Il progetto e la realizzazione hanno previsto un prodotto a prova di errore, grazie all’ampia varietà di allarmi acustici e visuali, alla protezione contro l’inversione di polarità delle batterie e il cortocircuito. Tutto ciò permette di lavorare tranquilli ed evitare danni, e offre una manutenzione semplice e sicura grazie al doppio ingresso e al bypass manuale interno. È stata particolarmente curata anche la flessibilità del prodotto che risulta maneggevole e compatto, installabile in spazi ridotti, con un minimo ingombro, cosa interessante, visto il costo degli spazi. CPSS ZEN è adattabile a diversi tipo di installazione anche nella versione trifase grazie al carica batterie interno impostabile e alla possibilità di aggiungerne altri per incrementare l’autonomia. E il firmware è facilmente aggiornabile.

Efficienza e versatilità
Un occhio di riguardo è stato dato all’esigenza di ottenere un congruo contenimento dei consumi. Il rendimento raggiunge il 98% e la flessibilità è ottenuta grazie alle quattro modalità di funzionamento che, a loro volta, permettono un maggior risparmio di energia e una diminuzione dei tempi e dei costi di manutenzione. La modalità di funzionamento mista con uscita SA (Sempre Alimentata) e un’uscita SE (Solo Emergenza) non richiede per la versione monofase di installare ulteriori accessori e ottimizza il risparmio energetico. I costi d’esercizio sono ridotti grazie alle connessioni distinte, gestibili separatamente (ad es. linea SA può essere dedicata alla segnaletica d’emergenza mentre l’uscita SE alimenta esclusivamente l’illuminazione d’emergenza solo in caso di mancanza di rete). La connessione è facile e veloce grazie alla morsettiera di dimensioni maggiorate nella gamma monofase. Infine i tempi di ricarica sono ridotti e la vita attesa della batteria è di 10 anni.

 

Ablerex
Viale Milanofiori – Strada 6, Palazzo N1
20089 Rozzano (MI)
Tel. 02 36696420
info@ablerex.eu – www.ablerex.eu