sabato , 20 Luglio 2024
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < ANIE CSI: riconfermato il presidente

ANIE CSI: riconfermato il presidente

L’Assemblea dei Soci di ANIE Componenti e Sistemi per Impianti (CSI), lo scorso 28 Maggio, ha riconfermato Ilario Lisei alla Presidenza dell’Associazione per il biennio 2024-2026. Sarà affiancato da Massimo Valerii, Amministratore Delegato di Sinapsi, che assume anche il ruolo di Rappresentante PMI, Vincenzo Quintani, Amministratore Delegato di Clevenergy, e Tommaso Prini, Responsabile Attività Associative di Vimar: tutti con un ruolo di Vice Presidenza. Lisei, Dirigente di Bticino dal 2000 dove ha ricoperto vari incarichi, tra cui quello di Responsabile Vendite Italia del canale prescrizione dell’azienda, ha riconfermato alla base associativa l’impegno a perseguire con determinazione gli obiettivi già delineati nelle linee programmatiche della sua Presidenza nel biennio precedente. Impegno e azioni puntano, nei prossimi due anni, a supportare il rinnovamento, con la messa in atto di strategie sostenibili e digitali, del patrimonio immobiliare nazionale, sia pubblico sia privato; al rafforzamento delle collaborazioni e delle relazioni con la filiera elettrica; a salvaguardare la competitività delle imprese, chiamate a rispettare un quadro legislativo europeo sempre più ambizioso e prescrittivo, come testimonia il recente regolamento UE sulle batterie, anche richiamando adeguate azioni di sorveglianza sul mercato; a sostenere le iniziative volte ad ammodernare infrastrutture e reti di distribuzione nazionali, riconoscendo l’adeguata attenzione al tema della misura smart e di qualità. “Ci attendono anni impegnativi ma ricchi di opportunità. – ha dichiarato il Presidente Lisei – Usciamo da un periodo di consistente crescita per tutti i comparti presenti in ANIE CSI, nonostante le difficoltà affrontate in termini di shortage della componentistica e costi delle materie prime, superate grazie ai fondi del PNRR e al quadro di incentivazione nazionale che hanno dato un importante sostegno all’economia. Ora preoccupano il contesto geopolitico globale e le conflittualità in corso, ma sono convinto che la strategia di decarbonizzazione, sostenibilità ed efficientamento energetico tracciata al 2030/2050 sia irreversibile e ANIE CSI e le imprese del settore saranno certamente protagoniste di questo percorso.  Affronterò il prossimo biennio, con il supporto del board e di tutti i Soci, con rinnovato entusiasmo e fiducia, certo della capacità di ANIE CSI e delle nostre imprese di saper fare la differenza in Italia e in Europa. Rafforzeremo quindi la nostra azione istituzionale verso le Istituzioni comunitarie, ma soprattutto verso il legislatore nazionale, dove fondamentale banco di prova sarà il recepimento della nuova Direttiva “Case Green”, da cui ci attendiamo un adeguato e concreto riconoscimento delle tecnologie impiantistiche elettriche attive”.

 

17.06.24