domenica , 26 settembre 2021
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Collaborazione tra FS e Siemens

Collaborazione tra FS e Siemens

È entrato in servizio il nuovo sistema di supervisione e telecontrollo nell’area del Veronese e in Trentino Alto-Adige. Prosegue così e si rinnova la collaborazione ultradecennale tra Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e Siemens, con l’implementazione di un sistema tecnologico che consente alla rete ferroviaria convenzionale (alimentata a 3 kV c. c.) di migliorare l’efficienza delle attività di manutenzione sulle linee e gestione della disponibilità del servizio. Sulla base delle specifiche e dei requisiti tecnici espressi dal Cliente, Siemens ha implementato, sul sistema fornito e tecnologicamente aggiornato, una nuova funzione del sistema di supervisione, telecontrollo e data acquisition (SCADA) degli impianti fissi per la trazione elettrica della rete convenzionale di RFI, che si estende per oltre 12.000 km. La nuova funzione, realizzata da Siemens, ha consentito a RFI di velocizzare le operazioni incrementando il livello di automatizzazione e di ridurre il tasso di errori e le criticità presenti nell’attuazione delle attività di manutenzione sulle linee di trazione elettriche incrementando la sicurezza e riducendo gli impatti sul traffico ferroviario. Il nuovo sistema realizzato da Siemens ha consentito di abilitare nuove funzionalità strategiche per RFI quali l’accesso alla funzione di scambio moduli TE (SMA) da molteplici tipologie di dispositivi (quali smartphone, tablet, laptop con diversi sistemi operativi) riducendo così i costi correlati all’impiego di terminali dedicati; l’implementazione di soluzioni mirate a incrementare la sicurezza informatica; l’accesso all’applicazione sia dalla rete fissa che mobile 3G o superiore; la possibilità di utilizzare il dispositivo remoto di accesso per l’esecuzione di più applicazioni (rimozione del vincolo di esclusività del terminale dedicato rispetto alla sola applicazione SMA) e l’introduzione di soluzioni tecnologiche aggiornate nei terminali di accesso per l’ottemperanza alle necessità e requisiti desiderati quali l’utilizzo della geolocalizzazione, lettore di smartcard e stampante locale, oggetto di specifiche funzionali precedenti sulla funzione SMA.

 

09.08.21