venerdì , 5 marzo 2021
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < DKC: più grandi. Come e perché

DKC: più grandi. Come e perché

Il 18 marzo 2021 si aprono i cancelli del Gruppo DKC, leader nella realizzazione di soluzioni che vanno dalla protezione cavi alla trasmissione, allo storage ed al controllo dell’energia, che si racconterà in un evento live streaming, ripercorrendo la propria storia e volgendo lo sguardo verso il futuro dell’energia e della sostenibilità. Oltre 20 anni di attività operando sul mercato nazionale e internazionale ma da sempre orgogliosa del suo spirito italiano. Siamo tornati in Italia ad investire in aziende con prodotti ottimi.– sottolinea l’Amministratore Delegato del Gruppo DKC Sandro Bergamo – Lo dico con orgoglio, abbiamo recuperato realtà che sarebbero scomparse. Abbiamo investito, le abbiamo riorganizzate e abbiamo portato loro un mercato, quello russo, sviluppando nel contempo il mercato italiano.”  La conduzione dell’evento, in diretta dagli East End Studios di Milano, sarà affidata a Fabio Volo, che si confronterà con alcune personalità di spicco dell’azienda, chiamate a raccontare le aspettative su un futuro che richiede soluzioni innovative e sostenibili. Durante lo show è prevista anche la partecipazione di Maurizio Melis, conduttore radiofonico e divulgatore di scienza e tecnologia. Da tempo pensavamo ad un evento di forte impatto, un vero e proprio spettacolo, nel quale raccontare la nostra storia ed i nostri programmi” – ha dichiara Luca Minetto, Direttore Marketing DKC. L’esigenza di raccontarsi per DKC deriva da un principio radicato nella filosofia aziendale e cioè “le crisi non devono necessariamente limitare i piani strategici di un’impresa, ma possono invece offrire opportunità di sviluppo”. A conferma di ciò, negli ultimi 15 anni il Gruppo ha effettuato diverse acquisizioni sul mercato italiano, nonostante il susseguirsi di grandi crisi. In particolare, dopo l’acquisizione di una partecipazione di controllo della società RGM SpA, la fine del 2020 ha visto nascere l’accordo per l’ingresso nel capitale sociale di Sati Italia che segnala la volontà di evolversi, mantenendo il passo delle richieste di un mercato moderno e in mutamento. L’evoluzione del Gruppo DKC è parte della sua storia, che prende forma in Italia, si migliora e si specializza in Russia, per riportare poi l’esperienza nel territorio in cui tutto è nato.

 

23.02.21