domenica , 19 Maggio 2024
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Ecolight rinnova i propri vertici

Ecolight rinnova i propri vertici

Rinnovo dei vertici nel mondo dei rifiuti elettronici: Ecolight conferma Walter Camarda alla presidenza del consorzio. In occasione dell’assemblea annuale dei consorziati, il sistema collettivo che si occupa della gestione di RAEE, pile e accumulatori, ha rinnovato le cariche del consiglio di amministrazione per il triennio 2023-25. L’imprenditore varesino, amministratore delegato della Castaldi Lighting di Cassano Magnago (VA), è stato riconfermato alla guida del CdA; vicepresidente, Marco Pagani, direttore Normativa e Rapporti Istituzionali di Federdistribuzione. Consorzio costituito nel 2004 in risposta alle normative che affidavano ai produttori la responsabilità della gestione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche a fine vita, in quasi 20 anni di operatività Ecolight ha saputo ritagliarsi un posto di primo piano tra i sistemi collettivi nella gestione dei RAEE. «Nel 2022 è proseguita la crescita del consorzio: Ecolight ha registrato 2.140 aziende consorziate facendo registrare un +6% rispetto all’anno precedente. È un segnale importante dell’elevata rappresentatività che ha il consorzio», ha spiegato Camarda. Sul fronte della raccolta, «il consorzio ha gestito oltre 18mila tonnellate di rifiuti elettronici, delle quali più del 70% appartenenti al raggruppamento dei piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo. È un dato complessivo in calo rispetto ai dodici mesi precedenti per almeno tre motivi: nel 2022 c’è stato di fatto un minore ricambio dei prodotti elettronici, sono infatti diminuite le quantità di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato. Persistono invece quelli che sono i due problemi “storici” del settore: da una parte, la dispersione dei RAEE attraverso i cosiddetti canali paralleli. Questi sottraggono rifiuti ai canali di recupero e riciclo, non garantendo una corretta gestione. Dall’altra vi è ancora una scarsa conoscenza dei RAEE: troppo spesso questi rifiuti non vengono correttamente conferiti, portati nelle isole ecologiche del comune di residenza oppure affidati ai canali della distribuzione secondo i principi dell’Uno contro Uno e dell’Uno contro Zero». Il nuovo consiglio di amministrazione del consorzio Ecolight per il triennio 203 – 2025 è composto da: Walter Camarda (presidente), Marco Pagani (vicepresidente), Angela Antonini, Luigi Barni, Alberto Costa, Giuseppe De Matteis, Maria Addolorata Fuso, Luigi Giroletti, Demetrio Porfiri, Lorenzo Prina e Damiano Zanotti.

 

19.05.23