lunedì , 3 Ottobre 2022
AE NEWS
Home < NEWS ATTUALITA' < Efficienza energetica e  sicurezza impianti

Efficienza energetica e  sicurezza impianti

Repower, gruppo svizzero attivo nel settore energetico e della mobilità sostenibile, ha commissionato all’istituto di ricerca BVA Doxa un sondaggio su un campione di clienti Repower divisi tra aziende che hanno utilizzato e utilizzano VAMPA, il servizio di termografia applicata alla sicurezza sui luoghi di lavoro, e aziende che non ne fanno uso. Il sondaggio è stato condotto per testare il livello di attenzione delle aziende relativamente alla sicurezza degli impianti e all’efficienza energetica e per analizzare i driver e le barriere verso il servizio VAMPA. Per quanto riguarda l’utilizzo del servizio VAMPA, il campione dei clienti utilizzatori si dice soddisfatto, definendolo semplice e non invasivo e apprezzando la competenza e la relazione con il consulente Repower e l’immediatezza del risultato. Anche la possibilità di ottenere degli sgravi INAIL, in virtù della termografia svolta, viene segnalato come elemento di interesse da parte del campione intervistato. Il controllo degli impianti e quindi l’idea di avere macchinari più sicuri non emerge, tuttavia, come un reale bisogno per la maggior parte degli intervistati che paiono acquisire consapevolezza dei rischi e dell’importanza del valore del servizio soprattutto nel momento di riscontro di anomalie . Nel caso contrario di esito positivo del controllo, il campione intervistato non percepisce l’utilità del servizio e la necessità di monitorare nel tempo la sicurezza dell’impianto. Dalle risposte emerge infine quanto l’efficienza energetica sia ritenuta importante soprattutto in termini strettamente economici, per risparmiare in bolletta, con una scarsa percezione del valore etico legato alla sostenibilità, compreso solo dalle aziende più all’avanguardia. VAMPA è un moderno sistema di “mappatura termica” di quadri e componenti elettrici, utile a migliorare sicurezza ed affidabilità degli impianti di un’azienda, evitare costi per fermi produttivi inaspettati, migliorare i processi/costi manutentivi e ad ottemperare alla norma CEI 64-8 per le aziende soggette a certificato prevenzione incendi. Eseguito da esperti certificati UNI EN ISO 9712, il check up termografico permette di rilevare la presenza di temperature anomale e dispersioni di energia, che spesso possono essere sintomo di malfunzionamenti. In questo modo si possono prevenire guasti e inneschi di incendi, riducendo sensibilmente eventuali costi di riparazione in tali casi poi necessari. Il livello d’eccellenza delle indagini Repower trova conferma anche nel fatto che le analisi termografiche eseguite con modalità analoghe a quelle del servizio VAMPA sono riconosciute da INAIL tra gli interventi elencati nel Modello OT23 utili alla riduzione del relativo premio assicurativo.

 

27.07.20