giovedì , 3 dicembre 2020
AE NEWS
Home < NOVITA' < MYeBOX® di Asita

MYeBOX® di Asita

MYeBOX® di Asita è un intuitivo analizzatore portatile della qualità di rete che fornisce informazioni dettagliate relative a tutti i parametri elettrici, di qualità di rete e transitori di un’installazione elettrica. MYeBOX® esiste in Classe S, e da ora anche in Classe A, con precisioni ancora più elevate. MYeBOX® fornisce un accesso totale alle informazioni, in connessione wi-fi diretta al dispositivo mobile smartphone/tablet tramite APP di configurazione e consultazione sfruttando le prestazioni grafiche e di interazione del proprio cellulare, oppure collegandosi su Cloud tramite Internet. Con la APP è possibile produrre registrazioni dei parametri di rete, della qualità delle linee elettriche e dei transitori di tensione al fine di realizzare audit energetici strutturati come richiesto dal D.Lgs 102/14, diagnosi sulla qualità della fornitura elettrica volte a identificare le alterazioni che impattano su tensione, corrente e frequenza di rete, quantificare i consumi elettrici di linea/macchina per delineare le curve di carico di produzione, valutare lo stato delle singole linee e identificare come dimensionare correttamente i gruppi di rifasamento (Delibera 180 AEEG) ed i sistemi di filtraggio armonico. L’analizzatore MYeBOX® misura, calcola e registra tramite elaborazione in Vero Valore Efficace TRMS con frequenza di campionamento 128 campioni/ciclo.MYEBOX risolve e semplifica al massimo la correzione dei cablaggi e di inserimento dei sensori di corrente. Se fino a ieri era necessario rimettere mano alle connessioni, magari dovendo togliere tensione al quadro ed operare nuovamente in situazioni poco illuminate o caotiche, con poco spazio per muoversi o con difficoltà a raggiungere i conduttori da abbracciare e i morsetti su cui collegarsi, oggi con MYEBOX tutto questo è a portata di cellulare. Tramite la App MYEBOX è possibile correggere virtualmente le connessioni, modificando la sequenza delle fasi R-S-T o l’orientamento dei sensori flessibili, facendo 2 o 3 click sul display del cellulare.

 

N°6-2020