lunedì , 3 Ottobre 2022
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI APRILE 2019

NORME CEI APRILE 2019

Elenco pubblicazioni CEI del mese di APRILE 2019

 

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(*) CEI 9-154; EC1 CEI EN 50463-2/EC:2019-04 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Misura dell’energia a bordo treno – Parte 2: Misura dell’energia

Il presente fascicolo recepisce il testo dell’Errata Corrige di origine europea alla Pubblicazione che il CEI ha pubblicato come Norma CEI EN 50463-2:2018-04.

4 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16801 E

 

22 – Elettronica di potenza

(***) CEI 22-22 CEI EN IEC 61204-3:2019-04 (Italiano)

Alimentatori switching in bassa tensione – Parte 3: Compatibilità elettromagnetica (EMC) –

La presente Norma specifica le prescrizioni per la compatibilità elettromagnetica (EMC) per le unità di alimentazione (PSU) che forniscono un’uscita in c.c. sino a 200 V con un livello di potenza sino a 30 kW e che operano con tensioni di ingresso in c.a. o c.c. fino a 600 V.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61204-3:2001-07, che rimane applicabile fino al 09-07-2021.

42 pp. – 78,00 Euro / 62,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16817

 

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

(**) CEI 23-137; EC1 CEI EN 62752/EC:2019-04 (Inglese)

Dispositivo di protezione e controllo integrato sul cavo per la ricarica in modo 2 dei veicoli elettrici (IC-CPDs)

Il presente fascicolo recepisce il testo dell’Errata Corrige di origine internazionale alla Pubblicazione che il CEI ha pubblicato come Norma CEI EN 62752:2017-02.

10 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16810 E

 

(*) CEI 23-138 CEI EN IEC 61058-2-6:2019-04 (Inglese)

Interruttori per apparecchi – Parte 2: Prescrizioni particolari per interruttori utilizzati negli utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio

La presente Norma ha lo scopo di soddisfare i requisiti specifici per gli interruttori incorporati o integrati negli utensili elettrici a motore portatili o trasportabili e negli apparecchi elettrici per il giardinaggio. Gli interruttori trattati dalla presente Norma sono destinati ad essere utilizzati fino ad una temperatura ambiente di 55° C compreso.

Gli interruttori sottoposti alle prove della Norma CEI EN IEC 61058-1 sono da considerarsi conformi alla presente Norma e non sono richieste ulteriori prove purché le classificazioni, i carichi e la durata siano corretti con il loro utilizzo.

La presente Norma supera completamente la Norma CEI EN 61058-2-6:2018-05 che rimane applicabile fino al 28-12-2021 e rispetto alla quale costituisce una revisione di carattere tecnico/editoriale.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN IEC 61058-1:2018-10.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16809 E

 

26 – Macchine ed apparecchiature per saldatura elettrica

(***) CEI 26-36 CEI EN IEC 60974-9:2019-04 (Italiano)

Apparecchiature per la saldatura ad arco – Parte 9: Installazione ed uso

Questa Norma riguarda le prescrizioni di installazione e uso delle apparecchiature per la saldatura ad arco e processi affini, in accordo con i requisiti di sicurezza riportati nelle Norme EN/IEC 60974-1 ed EN/IEC 60974-6 o equivalenti. La Parte 9 della Norma EN/IEC 60974 ha lo scopo di fornire una guida agli istruttori, agli operatori, ai saldatori, ai capi reparto e ai supervisori riguardo all’installazione ed uso sicuri delle apparecchiature per la saldatura ad arco e processi affini nonché le prestazioni di sicurezza dell’attività di saldatura e delle operazioni di taglio. Le regole a livello nazionale o locale, se esistenti, prevalgono sulle prescrizioni di questa Norma. Rispetto alla precedente questa nuova edizione include le seguenti modifiche tecniche significative:

– l’art. 8 riguardante l’alimentazione mediante batterie;

– la possibilità di applicare l’interpolazione ai dati della Tabella 1 relativa alla scelta della sezione dei cavi di saldatura in rame in funzione della corrente del ciclo di funzionamento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-9:2011-02, che rimane applicabile fino al 01-06-2021.

32 pp. – 57,00 Euro / 45,60 Euro (per i Soci) – Fasc. 16819

 

34 – Lampade e relative apparecchiature

(***) CEI 34-44; EC1 CEI EN 61184/EC:2019-04 (Italiano)

Portalampade a baionetta

Il presente fascicolo recepisce il testo dell’Errata Corrige di origine internazionale alla Pubblicazione che il CEI ha pubblicato come Norma CEI EN.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16821

 

(***) CEI 34-60; V4 CEI EN 60061-4/A15:2019-04 (Italiano)

Attacchi per lampade e portalampade con calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 4: Guida e informazioni generali

Questa Variante alla Norma CEI EN 60061-4 sostituisce il foglio 7007-6-3 con il foglio 7007-6-4 relativo alle distanze superficiali e in aria per attacchi su lampade finite.

10 pp. – 28,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16820

 

(**) CEI 34-145; V2 CEI EN 62612/A2:2019-04 (Inglese)

Lampade LED con alimentatore incorporato per illuminazione generale con tensioni di alimentazione > 50 V – Requisiti di prestazione

Questa Variante modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 2, 5.2, 7.1, 10.2, 11.3.4 e aggiunge l’Allegato G “Utilizzo dell’ANSI/IES LM-80-15 per i dati di mantenimento del flusso luminoso e delle coordinate cromatiche mantenute”.

16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16827 E

 

(***) CEI 34-148; V1 CEI EN 62504/A1:2019-04 (Italiano)

Illuminazione generale – Prodotti LED e relative apparecchiature – Termini e definizioni

Questa Variante modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 3.15, 3.19, 3.20, 3.43 e A.4.

6 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16823

 

34 – Lampade e relative apparecchiature

(***) CEI 34-179 CEI IEC/TR 61547-1:2019-04 (Italiano)

Apparecchiature per illuminazione generale – Prescrizioni di immunità EMC – Parte 1: Flickermetro per una misura oggettiva della luce e metodo di prova di immunità alla fluttuazione della tensione

Questa Rapporto Tecnico descrive un flickermetro per una misura oggettiva della luce che può essere applicata per effettuare:

– prove sulle prestazioni intrinseche di tutte le apparecchiature di illuminazione senza fluttuazioni di tensione;

– prove sulle prestazioni di immunità delle apparecchiature di illuminazione ai disturbi a seguito di fluttuazioni (involontarie) della tensione sulla porta di alimentazione in corrente alternata;

– prove sulle prestazioni di immunità per le apparecchiature di illuminazione alle fluttuazioni intenzionali della tensione sulla porta di alimentazione in corrente alternata dovute, per esempio, ai sistemi di controllo dell’ondulazione.

Scopo del presente Rapporto Tecnico è quello di definire un riferimento comune ed oggettivo per la valutazione delle prestazioni delle apparecchiature di illuminazione in termini di flicker dell’illuminamento. In queste prove non vengono prese in considerazione le variazioni temporali che si verificano nel colore della luce (flicker cromatico).

42 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16822

 

44 – Equipaggiamento elettrico delle macchine industriali

(**) CEI 44-15 CEI EN IEC 60204-11:2019-04 (Inglese)

Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrico delle macchine – Parte 11: Prescrizioni per l’equipaggiamento AT con tensioni superiori a 1 000 V c.a. o 1 500 V c.c., ma non superiori a 36 kV

La presente parte della CEI EN 60204 si applica agli equipaggiamenti e ai sistemi elettrici ed elettronici delle macchine, compresi i gruppi di macchine che lavorano insieme in modo coordinato, alimentati con tensioni nominali superiori a 1 000 V AC o 1 500 V DC e non superiori a 36 kV AC o DC, con frequenze nominali non superiori a 60 Hz. La presente Norma annulla e sostituisce la prima edizione e ne costituisce una revisione che contiene modifiche tecniche significative riguardanti:

– aspetti della valutazione del rischio, in accordo alla ISO 12100;

– collegamento equipotenziale e messa a terra;

– EMC e qualità dell’energia;

– quadri di comando e controllo in alta tensione;

– distanze di isolamento superficiali per conduttori e assiemi di anelli collettori;

– nell’Allegato A un elenco di macchinari che utilizzano apparecchiature ad alta tensione.

In riferimento ai requisiti formali, la CEI EN IEC 60204-11 è stata allineata con:

– CEI EN 60204-1:2018,

– CEI EN 61936-1:2014 ,

– CEI EN 62271 (tutte le Parti).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60204-11:2001-05, che rimane applicabile fino al 09-01-2022.

La presente Norma deve essere usata congiuntamente con la Norma EN 60204-1.

70 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16802 E

 

(*) CEI 44-23 CEI EN IEC 61496-3:2019-04 (Inglese)

Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrosensibile di protezione – Parte 3: Prescrizioni particolari per dispositivi di protezione fotoelettrici attivi che rispondono alla riflessione diffusa (AOPDDR)

Questa parte della Norma CEI EN 61496 specifica requisiti aggiuntivi per la progettazione, la costruzione e il collaudo di dispositivi di protezione elettrosensibili (ESPE) progettati specificamente per rilevare persone o parti di persone come parte di un sistema di sicurezza, utilizzando dispositivi optoelettronici di protezione attivi sensibili alla riflessione diffusa (AOPDDR) per la funzione di rilevamento. Un’attenzione particolare è rivolta ai requisiti che garantiscono il conseguimento di adeguate prestazioni di sicurezza. Un ESPE può includere funzioni opzionali relative alla sicurezza, i cui requisiti sono riportati nell’allegato A della presente Norma e nell’allegato A della norma CEI EN 61496-1. La presente norma non specifica le dimensioni o le configurazioni della zona di rilevamento e la sua disposizione in relazione a parti pericolose per una particolare applicazione, né ciò che costituisce uno stato pericoloso di alcuna macchina. È limitato al funzionamento dell’ESPE e alla sua interfaccia con la macchina. Gli AOPDDR sono dispositivi che hanno una o più zone di rilevamento specificate in due dimensioni (AOPDDR-2D), o – una o più zone di rilevamento specificate in tre dimensioni (AOPDDR-3D). I dispositivi optoelettronici che eseguono solo una misurazione della distanza con fascio monodimensionale, ad esempio gli interruttori di prossimità ottici, non sono coperti dalla presente norma. La presente norma non affronta quegli aspetti necessari per la classificazione complessa o la differenziazione dell’oggetto rilevato e neppure i requisiti e i test per applicazioni esterne. Non rientrano nello scopo della presente parte gli AOPDDR che impiegano radiazioni con il picco di lunghezza d’onda al di fuori dell’intervallo compreso tra 820 nm e 950 nm, e quelli che impiegano radiazioni diverse da quelle generate dallo stesso AOPDDR. La presente Norma non contempla i requisiti di emissione di compatibilità elettromagnetica (EMC).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI CLC/TS 61496-3:2009-03, che rimane applicabile fino al 11-01-2022.

100 pp. – 147,00 Euro / 118,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16803 E

 

45 – Strumentazione nucleare

CEI 45-36;Ab:2019-04 (Italiano)

Apparecchiatura di misura e controllo del tritio atmosferico usata per la radioprotezione

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 45-36:1997-09 è abrogata dal 1° maggio 2019

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16824

 

(*) CEI 45-104 CEI EN 60846-2:2019-04 (Inglese)

Strumentazione per la radioprotezione – Rateometri e/o monitori per la misura dell’equivalente di dose ambientale e/o direzionale per radiazione beta, X e gamma – Parte 2: Strumentazione portatile per la misura di dose e rateo di dose per ampi intervalli di radiazione beta e fotonica per la radioprotezione in situazioni di emergenza

La presente Norma è applicabile alla strumentazione portatile o trasportabile per la misura dell’equivalente di dose e rateo di dose ambientale e/o direzionale per ampi intervalli di radiazione beta, X e gamma per energie fino a 10 MeV durante situazioni di emergenza.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 45-50:1997-06, che rimane applicabile fino al 13-04-2021.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16816 E

 

(*) CEI 45-105 CEI IEC 62303:2019-04 (Inglese)

Strumentazione per la radioprotezione – Apparecchiatura per il controllo del tritio atmosferico

La presente Norma è applicabile alle apparecchiature utilizzate per il campionamento e la misura continua del tritio nei posti di lavoro, negli effluenti gassosi nell’ambiente così come nell’ambiente stesso. Essa è applicabile alle apparecchiature portatili e trasportabili.

Nella Norma sono inoltre definite prescrizioni di carattere generale e sono riportati esempi di metodi opportuni ed apparecchiature adeguate per il controllo e/o il campionamento del tritio atmosferico.

52 pp. – 78,00 Euro / 62,40 Euro (per i Soci) – Fasc. 16815 E

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare

(*) CEI 59-75 CEI EN IEC 60665:2019-04 (Inglese)

Ventilatori in c.a. e regolatori per uso domestico e similare – Metodi per la misura delle prestazioni

La presente Norma specifica le prestazioni ed i corrispettivi metodi di prova per i ventilatori in c.a. destinati ad essere utilizzati per l’aspirazione forzata e lo scarico dell’aria negli ambienti domestici e similari. I ventilatori considerati dalla presente Norma sono azionati da motori monofase in c.a. la cui potenza nominale è inferiore a 125 W, inclusi gli eventuali regolatori associati, e alimentati da circuiti elettrici monofase in c.a. con tensione nominale non superiore a 250 V.

La presente Norma è applicabile ai ventilatori quali quelli di partizione a parete o a finestra ed ai ventilatori per impianti canalizzati.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 107-53:1998-04 che rimane applicabile fino al 28-12-2021.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16813 E

 

(**) CEI 61-152;V3 CEI EN 60335-2-11/A2:2019-04 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60335-2-11:2011-07, incluse le sue Variante V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza delle asciugabiancheria a tamburo per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni” il quale viene aggiornato per quanto concerne il riferimento normativo dei simboli utilizzati;

– l’art. 11 “Riscaldamento” che è stato modificato introducendo una nuova Tabella in sostituzione alla precedente relativa alle sovratemperature massime delle superfici esterne in condizioni di funzionamento normale con porta chiusa;

– l’Allegato normativo BB “Asciugabiancheria a tamburo che impiegano un impianto di refrigerazione con motocompressori sigillati incorporati per effettuare il processo di asciugatura” che è stato riveduto in particolare per quanto concerne la marcatura dei fluidi frigorigeni infiammabili e per la sostituzione della Tabella relativa ai parametri di infiammabilità dei fluidi frigorigeni.

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16811 E

 

(**) CEI 61-231;V1 CEI EN 60335-2-24/A1/A2:2019-04 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi di refrigerazione, apparecchi per gelati e produttori di ghiaccio

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60335-2-24:2011-10 relativa alle prescrizioni di sicurezza degli apparecchi per la refrigerazione, compresi gli apparecchi per il gelato ed i produttori di ghiaccio, per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni” il quale viene aggiornato per quanto concerne il riferimento normativo del simbolo utilizzato per l’avvertenza del rischio di incendio, nonché aggiunte alcune modifiche relative alla marcatura delle lampade ed aggiunti ulteriori avvertimenti da inserirsi all’interno delle istruzioni di utilizzo degli apparecchi per la refrigerazione e per i produttori di ghiaccio;

– l’art. 15 “Resistenza all’umidità” che è stato modificato relativamente alle prove da effettuarsi agli apparecchi soggetti a tracimazione di liquidi dai contenitori interni all’armadio o scomparto e dalla parte superiore dell’apparecchio;

– l’art. 22 “Costruzione” che è stato modificato introducendo una nuova Tabella in sostituzione alla precedente relativa ai parametri dell’infiammabilità del fluido frigorigeno, inoltre il paragrafo relativo alle prove da effettuarsi sui pannelli accessibili in vetro è stato completamente sostituito;

– l’Allegato normativo CC “Apparecchiature elettriche “n” che non producono scintille” che è stato ampliamente riveduto.

36 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16812 E

 

(*) CEI 61-282 CEI EN 62784:2019-04 (Inglese)

Aspirapolvere ed aspiratori che forniscono un livello di protezione dell’apparecchiatura Dc per la raccolta delle polveri combustibili – Prescrizioni particolari

La presente Norma definisce le prescrizioni particolari per gli aspirapolvere elettrici a motore mobili (o trasportabili) che forniscono un livello di protezione dell’apparecchiatura (EPL) Dc. Sono compresi gli estrattori di polvere (aspiratori), con o senza accessori, per l’aspirazione a secco o umida, destinati ad essere utilizzati in ambienti interni commerciali per la raccolta delle polveri combustibili in atmosfere esplosive generate dalla presenza delle stesse polveri combustibili. La presente Norma integra e modifica i requisiti della Norma EN/IEC 60079-0; i requisiti costruttivi e le prove indicate sono inoltre applicabili in aggiunta ai requisiti specificati dalla Norma EN/IEC 60335-2-69 relativa alla sicurezza degli apparecchi per la pulizia a secco o umida per uso commerciale. La presente Norma prende in considerazione gli apparecchi a motore alimentati dalla rete elettrica con tensione nominale fino a 250 V per gli apparecchi monofase e 480 V per gli altri apparecchi. Non comprende gli accessori motorizzati per la pulizia, per i quali sono in considerazione ulteriori requisiti.

20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16814 E

 

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

(***) CEI 62-11 CEI EN IEC 60601-2-2:2019-04 (Italiano)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi ed accessori per elettrochirurgia ad alta frequenza

La presente Norma si applica alla sicurezza di base e alle prestazioni essenziali delle apparecchiature e degli accessori chirurgici per la elettrochirurgia ad alta frequenza (HF). Le apparecchiature chirurgiche aventi potenza di uscita nominale non superiore a 50 W (ad esempio per micro-coagulazione o per uso in odontoiatria o oftalmologia) sono esenti da alcuni dei requisiti di questa particolare Norma. Queste esenzioni sono indicate nei relativi requisiti. L’obiettivo di questa Norma è stabilire particolari requisiti di sicurezza di base e prestazioni essenziali per le apparecchiature e gli accessori per l’elettrochirurgia HF.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-2:2011-03, che rimane applicabile fino al 18-05-2021. Questa edizione costituisce una revisione tecnica ed include le seguenti significative modifiche tecniche rispetto alla precedente edizione:

– perfezionamento e aggiunte alle definizioni;

– ulteriore separazione dei requisiti per le apparecchiature chirurgiche HF e gli accessori chirurgici HF;

– un nuovo requisito per gli elettrodi neutri per adulti utilizzati come elettrodi neutri per il controllo della qualità del contatto;

– nuovi requisiti per gli apparecchi che hanno o utilizzano una modalità a corrente elevata.

92 pp. – 147,00 Euro / 117,60 Euro (per i Soci) – Fasc. 16818

 

(*) CEI 62-96 CEI EN 60601-2-40:2019-04 (Inglese)

Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari per la sicurezza fondamentale e le prestazioni essenziali degli elettromiografi e delle apparecchiature per potenziali evocati

La presente Norma stabilisce requisiti particolari per la sicurezza degli elettromiografi e delle apparecchiature per potenziali evocati come definito all’art. 2 della Norma stessa.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60601-2-40:1999-02, che rimane applicabile fino al 11-01-2022.

40 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16804 E

 

(*) CEI 62-257 CEI UNI EN 45502-2-2:2019-04 (Inglese)

Dispositivi medici impiantabili attivi – Parte 2: Prescrizioni particolari per i dispositivi medici impiantabili attivi destinati a trattare la tachi-aritmia (inclusi i defibrillatori impiantabili)

La presente Norma, insieme con la Norma EN 45502-2-1:2003, sostituisce la Norma EN 50061:1988 + A1:1995 (+ corrigendum Ottobre 1995).

La presente Norma è di riferimento per la Direttiva 90/385/CEE.

La presente Parte 2-2 della Norma EN 45502 specifica i requisiti che sono applicabili ai defibrillatori IMPIANTABILI e le funzioni di DISPOSITIVI MEDICI impiantabili attivi destinati al trattamento della tachi-aritmia.

Le prove che sono specificate nella Norma EN 45502 sono prove di tipo e devono essere effettuate su campioni di un dispositivo per dimostrare la conformità.

Questa Parte della EN 45502 si applica anche ad alcune parti non impiantabili e ad accessori di dispositivi.

Le caratteristiche del generatore di impulsi IMPIANTABILE o della derivazione, sono determinate sia dal metodo appropriato descritto nella presente Norma particolare sia da qualsiasi altro metodo abbia dimostrato di avere precisione uguale, o migliore, del metodo specificato.

In caso di controversia si applica il metodo descritto nella presente Norma particolare.

Qualsiasi aspetto di un DISPOSITIVO MEDICO impiantabile attivo destinati al trattamento della bradi-aritmia è coperto dalla Norma EN 45502-2-1 “Prescrizioni particolari per dispositivi medici impiantabili attivi destinati al trattamento della bradi-aritmia (pacemakers)”.

Prescrizioni particolari per dispositivi di insufficienza cardiaca congestizia sono allo studio. Questi tipi di dispositivi non sono coperti.

112 pp. – 168,00 Euro / 134,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16805 E

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

CEI 65-186:2019-04 (Italiano)

Linea guida per l’applicazione della Norma della serie CEI EN 61511 – Sicurezza funzionale – Sistemi strumentati di sicurezza per il settore dell’industria di processo (SIS)

La presente Guida non intende sostituire la Norma di riferimento, ma fornisce suggerimenti pratici e raccomandazioni per l’applicazione degli articoli della Norma internazionale IEC 61511 (serie), recepita come Norma europea EN 61511 e come Norma italiana CEI EN 61511, per il soddisfacimento dei requisiti di sicurezza funzionale dei sistemi strumentati per gli impianti dell’industria di processo, dei quali qui di seguito si fornisce un’elencazione esemplificativa:

– impianti che provvedono alla trasformazione chimico-fisica della materia prima;

– impianti di produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica;

– impianti di estrazione e trattamento del petrolio e derivati e del gas;

– impianti di chimica di base e di chimica fine;

– impianti di produzione farmaceutica, alimentare, di carta e cellulosa, di vetri e cemento;

– impianti di trattamento di metalli e minerali e di acque reflue.

Il presente documento sostituisce completamente la Guida CEI 65-186:2010-01.

152 pp. – 226,00 Euro / 181,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16826

 

79 – Sistemi elettronici di sicurezza e allarme

(*) CEI 79-110 CEI CLC/TS 50134-9:2019-04 (Inglese)

Sistemi di allarme – Sistemi di allarme sociale – Parte 9: Protocollo IP

Questo documento specifica un protocollo di comunicazione per la trasmissione punto-punto tra le unità di gestione ed i controllori locali e un centro di ricezione allarmi di segnali d’allarme, di guasto, di controllo e di monitoraggio delle comunicazioni, mediante protocollo IP.

Il protocollo di comunicazione è destinato all’uso in reti che utilizzano la trasmissione dati mediante IP con un livello di qualità del servizio tale da supportare il VoIP o un canale voce separato. Il protocollo è definito secondo uno schema XML che include le tipologie di allarme, le codifiche e un insieme di informazioni supplementari. Il protocollo appartiene al layer applicativo ed utilizza un protocollo IP per gestire le funzioni di indirizzamento e trasporto.

Le prestazioni minime del sistema di comunicazione nel suo complesso sono specificate nella EN 50134-5.

44 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16799 E

 

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare

(*) CEI 82-50;EC1 CEI EN 62852/EC:2019-04 (Inglese)

Connettori per applicazione in c.c. nei sistemi fotovoltaici – Prescrizioni di sicurezza e prove

Il presente documento contiene la correzione al titolo ed alla prefazione della EN 62852:2015 mediante l’aggiunta dell’informazione della sostituzione della  EN 50521:2008.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16800 E

 

111 – Aspetti ambientali di prodotti elettrici ed elettronici

(*) CEI 111-58 CEI EN IEC 62474:2019-04 (Inglese)

Dichiarazione dei materiali per i prodotti di e per l’industria elettrotecnica

La presente Norma specifica la procedura, il contenuto e la forma delle dichiarazioni dei materiali per i prodotti e gli accessori delle organizzazioni che operano nel settore e nella catena di fornitura dell’industria elettrotecnica. I prodotti chimici, le emissioni durante l’uso del prodotto ed il materiale di imballaggio del prodotto non rientrano nel campo di applicazione di questo documento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62474:2013-02, che rimane applicabile fino al 04-01-2022.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16806 E

 

(*) CEI 111-85 CEI EN IEC 63000:2019-04 (Inglese)

Documentazione tecnica per la valutazione dei prodotti elettrici ed elettronici in relazione alla restrizione delle sostanze pericolose

La presente Norma specifica la documentazione tecnica che il costruttore deve compilare per dichiarare la conformità con le restrizioni applicabili alle sostanze.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50581:2013-05, che rimane applicabile fino al 07-12-2023.

20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16807 E

 

120 – Sistemi di accumulo di energia

(*) CEI 120-1;EC1 CEI EN IEC 62933-2-1/EC:2019-04 (Inglese)

Sistemi di accumulo di energia elettrica (sistemi EES)   – Parte 2-1: Parametri unitari e metodi di prova – Specifiche generali

Il presente fascicolo recepisce il testo dell’Errata Corrige di origine internazionale alla Pubblicazione che il CEI ha pubblicato come Norma CEI EN 62933-2-1:2018-06.

6 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16798 E

 

309 – Componentistica elettronica

CEI 47-125;Ab CEI EN 62047-15/Ab:2019-04 (Italiano)

Dispositivi a semiconduttore – Dispositivi microelettromeccanici – Parte 15: Metodi di prova della resistenza di connessione tra PDMS e vetro

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 62047-15 (CEI 47-125:2016-01) è abrogata dal 1° maggio 2019.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16825

 

(*) CEI 309-105 CEI EN IEC 61051-1:2019-04 (Inglese)

Varistori per uso in apparecchiature elettroniche – Parte 1: Norme generali

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61051-1:2010-03, che rimane applicabile fino al 03-12-2021.

66 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16808 E

316 – Connessioni alle reti elettriche Alta, Media e Bassa Tensione

CEI 0-16:2019-04 (Italiano)

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica

La presente edizione della Norma CEI 0-16 è la versione consolidata della stessa CEI 0-16:2014-09, della Variante V1:2014-12, della Variante V2:2016-07 e della Variante V3:2017-07. Le principali novità di questa nuova edizione riguardano l’allineamento con quanto previsto dal Regolamento UE 2016/631, dal Regolamento UE 2016/1388 e dal Regolamento UE 2016/1447. In particolare le maggiori modifiche sono state indotte dal recepimento del Regolamento UE 2016/631 (Requirements for Generators – RfG), che ha comportato la suddivisione dei generatori in 4 distinte classi, in base alla taglia e alla tensione del punto di connessione:

– Tipo A: potenza pari o superiore a 800 W e inferiore o pari a 11,08 kW

– Tipo B: potenza superiore a 11,08 kW e inferiore o pari a 6 MW

– Tipo C: potenza superiore a 6 MW e inferiore a 10 MW

– Tipo D: potenza superiore o pari a 10 MW o tensione del punto di connessione superiore o pari a 110 kV.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 0-16:2014-09 e relative Varianti.

492 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16796

 

CEI 0-21:2019-04 (Italiano)

Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica

La presente edizione della Norma CEI 0-21 è la versione consolidata della stessa CEI 0-21:2016-07 e della Variante V1:2017-07. Le principali novità di questa nuova edizione riguardano l’allineamento con quanto previsto dal Regolamento UE 2016/631, dal Regolamento UE 2016/1388 e dal Regolamento UE 2016/1447. In particolare, le maggiori modifiche sono state indotte dal recepimento del Regolamento UE 2016/631 (Requirements for Generators – RfG), che ha comportato la suddivisione dei generatori in 4 distinte classi, in base alla taglia e alla tensione del punto di connessione:

– Tipo A: potenza pari o superiore a 800 W e inferiore o pari a 11,08 kW

– Tipo B: potenza superiore a 11,08 kW e inferiore o pari a 6 MW

– Tipo C: potenza superiore a 6 MW e inferiore a 10 MW

– Tipo D: potenza superiore o pari a 10 MW o tensione del punto di connessione superiore o pari a 110 kV.

Inoltre, sono state introdotte alcune prescrizioni relative ai sistemi Plug&Play.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 0-21:2016-07 e relativa Variante.

226 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16797

 

501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità

(**) CEI 501-24 CEI UNI EN ISO/IEC 17021-2:2019-04 (Inglese)

Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 2: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione ambientale

La Norma definisce i requisiti di conoscenza aggiuntivi per il personale coinvolto nei processi di audit e di certificazione di sistemi di gestione ambientale (EMS – Environmental Management Systems) ed integra gli attuali requisiti della ISO/IEC 17021-1.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 17021-2:2016-10, che rimane applicabile fino al 30-06-2019.

24 pp. – 35,00 Euro / 28,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16828 E

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.