mercoledì , 6 Dicembre 2023
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI GENNAIO 2020

NORME CEI GENNAIO 2020

Elenco Pubblicazioni del mese di GENNAIO 2020

 

3/16 – Strutture delle informazioni, documentazioni, segni grafici, e contrassegni e altre identificazioni

(*) CEI 3-63 CEI EN IEC 81346-2:2020-01 (Inglese)

Sistemi industriali, installazioni e apparecchi e prodotti industriali – Principi di strutturazione e designazioni di riferimento – Parte 2: Classificazione degli oggetti e codici delle classi

Il presente documento stabilisce schemi di classificazione con classi di oggetti definite e i loro codici letterali associati, ed è principalmente destinato all’uso nelle designazioni di riferimento e per la designazione di tipi generici.

Gli schemi di classificazione sono applicabili agli oggetti in tutte le discipline tecniche e in tutti i rami dell’industria.

Il documento è una pubblicazione orizzontale destinata ai comitati tecnici per la preparazione di pubblicazioni relative alle designazioni di riferimento secondo i principi della Guida IEC 108.

Rispetto alla precedente edizione di cui costituisce revisione tecnica sono state introdotte, tra le altre, le seguenti modifiche principali:

– le classi di ingresso dello schema di classificazione sono state definite in modo da riflettere la “intrinseca funzione” dell’oggetto classificato;

– è stato definito uno schema di classificazione a tre livelli, che offre una maggiore flessibilità per il progettista in alcuni campi tecnici;

– le classi sono definite e fornite con un termine preferito.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 81346-2:2012-10 che rimane applicabile fino al 23-07-2022.

102 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17224 E

8/123 – Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica e la gestione delle infrastrutture CEI 311-1; Ab CEI EN 50438/Ab:2020-01 (Italiano)

Prescrizioni per la connessione di micro-generatori in parallelo alle reti di distribuzione pubblica in bassa tensione

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 50438 (CEI 311-1:2008-05) e relativa Variante (V1:2015-10) sono state abrogate dal 1° febbraio 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17244

 

11/7 – Linee elettriche aeree e materiali conduttori

(*) CEI 11-86 CEI EN 50341-2-4:2020-01 (Inglese)

Linee elettriche aeree con tensione superiore a 1 kV in c. a. – Parte 2-4: Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per la Germania (basati sulla EN 50341-1:2012)

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50341-2-4:2016-12, che rimane applicabile fino al 10-04-2022.

 

94 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17223 E

(*) CEI 11-97 CEI EN 50341-2-2:2020-01 (Inglese)

Linee elettriche aeree con tensioni superiori a 1 kV in c.a. – Parte 2-2: Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per il Belgio (basati sulla EN 50341-1:2012)

32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17222 E

 

17 – Grossa apparecchiatura

(*) CEI 17-93 CEI EN IEC 62271-107:2020-01 (Inglese)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 107: Circuit-switcher con fusibili a corrente alternata per tensioni nominali superiori a 1 kV fino a 52 kV compreso

I circuit-switcher sono apparecchi di manovra idonei a stabilire, portare e interrompere correnti nelle normali condizioni del circuito e correnti di guasto specificate. Essi vengono impiegati in circuiti o applicazioni che richiedono la sola capacità di effettuare manovre meccaniche sotto carico. I fusibili limitatori di corrente sono incorporati al fine di garantire che il potere di interruzione di cortocircuito del dispositivo sia superiore a quello del solo circuit-switcher. Questa Norma si applica ai circuit-switcher con fusibili con tensioni nominali superiori a 1 kV fino a 52 kV inclusi per circuiti trifase a corrente alternata da 50 Hz o 60 Hz.                                                                                                                                                                                                                                        Questa edizione costituisce una revisione tecnica ed include le seguenti principali modifiche tecniche rispetto all’edizione precedente:

– considera le modifiche introdotte dalla seconda edizione della Norma CEI EN 62271-1;

– conformemente alla Norma CEI EN 62271-100, la TRV nominale è stata rimossa e viene ora trattata come un parametro di prova;

– il termine “corrente termica” non viene più utilizzato e la corrente continuativa nominale è legata ai fusibili installati e viene specificata dal costruttore;

– ai fini delle prove si fa riferimento alla corrente continuativa più elevata coerentemente con la

CEI EN 62271-105;

– per il potere di stabilimento e interruzione sono previste prove di tipo indipendenti;

– è stata introdotta una differenziazione tra le prescrizioni per il dispositivo dotato di fusibile e per il

circuit-switcher autonomo.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62271-107:2013-02, che rimane applicabile fino al 02-07-2022.

 

64 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17217 E

(***) CEI 17-107 CEI EN IEC 62271-209:2020-01 (Italiano)

Apparecchiatura ad alta tensione – Parte 209: Connessioni per cavi per apparecchiature in involucro metallico isolate in gas per tensioni di 52 kV e superiori – Cavi con isolamento in olio fluido ed estruso – Terminali di cavi a secco o riempiti con fluido

La presente Norma è applicabile all’assieme di connessione tra i cavi con isolamento in olio fluido ed estruso e le apparecchiature in involucro metallico isolate in gas (GIS), in esecuzione monofase o trifase. I terminali di cavo sono a secco o riempiti con fluido e una barriera isolante di separazione è interposta tra l’isolante del cavo e l’isolamento in gas dell’apparecchiatura di manovra. Scopo della presente Norma è stabilire un’intercambiabilità elettrica e meccanica tra i terminali di cavo e le apparecchiature in involucro metallico isolate in gas e determinare i limiti di fornitura. Questa edizione annulla e sostituisce la CEI EN 62271-209:2009-04 che rimane applicabile fino al 15-03-2022 e ne costituisce una revisione tecnica.

Questa Norma include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:

– una nuova numerazione secondo le direttive ISO/IEC, Parte 2 (2016) e CEI EN 62271-1:2018;

– l’aggiunta di definizioni per la terminazione del cavo a innesto, la pressione di riempimento e la pressione minima di funzionamento per l’isolamento.

Inoltre, sono stati aggiunti:

– nell’art. 7 una prova di isolamento per la terminazione plug-in, una prova di pressione e una prova del fattore di perdita sull’isolamento di una terminazione;

– nell’art. 12 un nuovo paragrafo sulla sicurezza;

– un nuovo articolo sull’impatto ambientale (art. 13);

– un nuovo Allegato A informativo: “Forze meccaniche applicate sulla flangia di chiusura di connessione del cavo”.

28 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17243

20 – Cavi per energia

CEI 20 CEI-UNEL 35500:2020-01 (Italiano)

Cavi per energia ad isolamento minerale con particolari caratteristiche di reazione al fuoco e rispondenti al Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR)

La presente CEI-UNEL si è resa necessaria per implementare il Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) nelle normative italiane.

 

12 pp. – 17,00 Euro / 14,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17231

CEI 20 CEI-UNEL 35312;V1:2020-01 (Italiano)

Cavi per energia isolati in gomma elastomerica di qualità G18, sotto guaina termoplastica o elastomerica, con particolari caratteristiche di reazione al fuoco e rispondenti al Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) – Cavi con conduttori flessibili per posa fissa – Tensione nominale Uo/U 0,6/1kV – Classe di reazione al fuoco: B2ca-s1a,d1,a1

La presente CEI-UNEL si è resa necessaria per implementare il Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) nelle normative italiane.

 

4 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17232

CEI 20-40/2-1;V2:2020-01 (Italiano)

Allegato nazionale alla Norma CEI EN 50565-2 – Cavi elettrici – Guida all’uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V (U0/U) – Parte 2: Criteri specifici relativi ai tipi di cavo specificati nella Norma EN 50525

Il presente documento si è reso necessario per implementare all’interno della guida i nuovi cavi rispondenti al Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR).

La presente Variante riporta considerazioni aggiuntive relative ad altri cavi di comune impiego previsti da Norme CEI o CEI-UNEL diverse da quelle indicate nella Norma EN 50525 (tutte le Parti).

4 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17233

 

22 – Elettronica di potenza

(*) CEI 22-32 CEI EN IEC 62040-1:2020-01 (Inglese)

Sistemi statici di continuità (UPS) – Parte 1: Prescrizioni di sicurezza

Questa Norma si applica ai sistemi statici di continuità (UPS) di tipo mobile, stazionario, fisso o da incorporare, destinati a sistemi di distribuzione in bassa tensione, installabili in aree accessibili a persone comuni o in aree il cui accesso è limitato, che forniscono una tensione di uscita alternata con frequenza fissa, che hanno tensioni nominali di ingresso e di uscita non superiori a 1 500 V in corrente alternata e 1 000 V in corrente continua e che includono un dispositivo di accumulo di energia.

Questa Norma specifica le prescrizioni necessarie per assicurare la sicurezza delle persone comuni che potrebbero usare o venire in contatto con un UPS e, laddove esplicitamente indicato, per assicurare la sicurezza delle persone esperte. L’obiettivo è quello di ridurre i rischi di natura elettrica, termica, meccanica ed il rischio di incendio nell’uso e nell’esercizio di questi sistemi e, laddove esplicitamente indicato, negli interventi di manutenzione.

Questa edizione modifica sostanzialmente la precedente CEI EN 62040-1:2009-05 che rimane applicabile fino al 19-07-2022, avendo allineato le prescrizioni della Norma a quelle della Norma IEC 62477-1:2012, pubblicazione orizzontale di riferimento relativamente ai requisiti di sicurezza per convertitori elettronici di potenza.

82 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17193 E

 

38 – Trasformatori di misura

(*) CEI 38-22 CEI EN IEC 61869-9:2020-01 (Inglese)

Trasformatori di misura – Parte 9: Interfaccia digitale per trasformatori di misura

Questa Norma è una norma applicabile a una famiglia di prodotti, i trasformatori di misura con uscita digitale. La serie di Norme di prodotto è costituita dalle IEC 61869-1 e 61869-6, oltre a questa Norma ed alle relative Norme specifiche di prodotto della serie IEC 61869 (Parte 7, Parte 8, Parte 12, Parte 13, Parte 14 e Parte 15). La presente Norma definisce i requisiti per le comunicazioni digitali delle misure del trasformatore di misura.

Si basa sulla serie IEC 61850, sul documento del gruppo internazionale di utilizzatori di UCA: Linee guida per l’implementazione dell’interfaccia digitale con i trasformatori di misura mediante la IEC 61850-9-2 e le Parti pertinenti della IEC 60044-8 che sono sostituite da questa Norma. Essa include ulteriori miglioramenti tra cui la sincronizzazione dei tempi basata sulla rete secondo la IEC 61588.

Questa prima edizione sostituisce i corrispondenti requisiti specifici contenuti precedentemente nella IEC 60044-8, pubblicata nel 2002. Questa Norma contiene requisiti specifici per trasformatori di misura elettronici a bassa potenza (LPIT) con uscita digitale.

Questa pubblicazione contiene un file allegato in formato .xml. Questo file si intende da usarsi come complementare e non forma parte integrante della pubblicazione.

La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma 60044-8:2004-06

 

70 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17229 E

(*) CEI 38-23 CEI EN IEC 61869-14:2020-01 (Inglese)

Trasformatori di misura – Parte 14: Prescrizioni aggiuntive per trasformatori di corrente per applicazioni in corrente continua

Questa Norma fornisce tutti i requisiti specifici per i trasformatori di corrente da utilizzare in applicazioni in corrente continua (DCCT), qualunque sia la tecnologia utilizzata. Il segnale di uscita può essere analogico o digitale.

Essa si applica ai trasformatori di corrente di nuova costruzione utilizzati per applicazioni di misura, protezione e/o controllo in sistemi di alimentazione in corrente continua con una tensione nominale superiore a 1,5 kV.

La Norma si applica ai trasformatori di corrente destinati ad essere utilizzati in applicazioni in corrente continua con almeno una delle seguenti funzioni:

  • misurare la corrente continua (con armoniche significative);
  • resistere alla tensione continua.

A seconda della collocazione nel sistema in corrente continua, esistono diversi tipi di applicazione, che sono brevemente descritti, insieme alla forma d’onda approssimativa della tensione o della corrente.

52 pp. – 72,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17230 E

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza

CEI 46 CEI-UNEL 36761:2020-01 (Italiano)

Cavi coassiali per la distribuzione di segnali televisivi, sonori e servizi interattivi operanti a frequenze comprese tra 5 MHz e 3 000 MHz – Impedenza caratteristica: 75 W

La Norma CEI UNEL 36761 si applica a cavi coassiali per la distribuzione di segnali televisivi, sonori e servizi interattivi operanti a frequenze comprese tra 5 MHz e 3 000 MHz con impedenza caratteristica 75 Ohm.

Questa nuova edizione si è resa necessaria per implementare il Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) nelle normative italiane e sostituisce completamente la Norma CEI UNEL 36761:2009-04 che rimarrà in vigore fino al 30 giugno 2020.

16 pp. – 23,00 Euro / 18,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17234

CEI 46 CEI-UNEL 36760;Ab:2020-01 (Italiano)

Cavi, cordoni e fili per telecomunicazioni a bassa frequenza, isolati con PVC, con guaina LSOH – Cavi per impianti interni – Cavi a coppie non propaganti l’incendio ed a ridotta emissione di gas corrosivi

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI-UNEL 36760:2006-01 è abrogata dal 1° febbraio 2020

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17235

CEI 46-14;Ab:2020-01 (Italiano)

Cordoni telefonici

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 46-14:1997-10 è abrogata dal 1° febbraio 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17236

 

55 – Conduttori per avvolgimenti

(*) CEI 55-2/20;V1 CEI EN 60317-20/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 20: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliuretano saldabile, classe 155

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-20:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17199 E

(*) CEI 55-2/21;V1 CEI EN 60317-21/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 21: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliuretano saldabile con sovrastrato di poliammide, classe 155

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-21:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17200 E

(*) CEI 55-2/23;V1 CEI EN 60317-23/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 23: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliesterimide saldabile, classe 180

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-23:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17201 E

(*) CEI 55-2/35;V1 CEI EN 60317-35/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 35: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliuretano saldabile, con sovrastrato autocementante, classe 155

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-35:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17202 E

(*) CEI 55-2/36;V1 CEI EN 60317-36/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento  – Parte 36: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliuretano saldabile, con sovrastrato autocementante, classe 180

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-36:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17203 E

(*) CEI 55-2/55;V1 CEI EN 60317-55/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 55: Fili di sezione circolare in rame smaltato con poliuretano saldabile con sovrastrato di poliammide, classe 180

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-20:2014-02.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17204 E

(*) CEI 55-2/68;V1 CEI EN 60317-68/A1:2020-01 (Inglese)

Specifiche per tipi particolari di fili per avvolgimento – Parte 68: Fili di sezione rettangolare in alluminio smaltato con acetale di polivinile, classe 120

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60317-55:2017-04.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17205 E

(*) CEI 55-8/2;V2 CEI EN IEC 60851-2/A2:2020-01 (Inglese)

Filo per avvolgimento – Metodi di prova – Parte 2: Determinazione delle dimensioni

Il presente fascicolo costituisce una Variante alla Norma EN 60851-2:2009-10.

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17206 E

 

56 – Fidatezza

(*) CEI 56-57 CEI EN IEC 62402:2020-01 (Inglese)

Gestione dell’obsolescenza

Questa Norma fornisce requisiti e linee guida per la gestione dell’obsolescenza e copre le seguenti aree:

– definizione di una politica di gestione dell’obsolescenza;

– sviluppo di un piano di gestione dell’obsolescenza e delle relative risorse;

– sviluppo di strategia progettuale per la minimizzazione dell’obsolescenza

– definizione di attività di controllo e miglioramento del sistema di gestione dell’obsolescenza.

Le linee guida sono incluse in questa Norma come note ed allegati informativi, oltre che come riferimenti bibliografici.

Questa edizione costituisce una revisione tecnica dei contenuti della precedente CEI EN 62402:2008-01, che rimane applicabile fino al 03-07-2022.

Le modifiche più rilevanti riguardano l’impostazione e la struttura del documento che fornisce ora i requisiti nel corpo del testo e le linee guida in allegato; inoltre, il processo di gestione dell’obsolescenza è codificato in termini generali, indipendentemente da particolari aspetti tecnologici ed applicativi.

54 pp. – 84,00 Euro / 67,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17194 E

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare

(*) CEI 59-76 CEI EN IEC 60879:2020-01 (Inglese)

Ventilatori e regolatori per uso domestico e similare – Metodi per la misura delle prestazioni

La presente Norma specifica i metodi di misura delle prestazioni dei ventilatori elettrici e dei regolatori di velocità ad essi associati utilizzati per il movimento dell’aria negli ambienti domestici e similari con potenza nominale inferiore a 125 W e tensione nominale non superiore a 250 V per gli apparecchi monofase e non superiore a 480 V per gli altri apparecchi. A secondo del metodo di prova, i ventilatori considerati dalla presente Norma, sono classificati in gruppi comprendendo i ventilatori da tavolo o da pavimento con piedestallo, i ventilatori per installazione a muro o a soffitto, i ventilatori a colonna o senza pale.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 107-132:2010-02 che rimane applicabile fino al 26-06-2022.

 

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17215 E

(***) CEI 61-152;V3 CEI EN 60335-2-11/A2:2020-01 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo

La presente Variante introduce modifiche di carattere tecnico alla Norma CEI EN 60335-2-11:2011-07, incluse le Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza delle asciugabiancheria a tamburo per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni” il quale viene aggiornato per quanto concerne il riferimento normativo dei simboli utilizzati;

– l’art. 11 “Riscaldamento” che è stato modificato introducendo una nuova Tabella in sostituzione alla precedente relativa alle sovratemperature massime delle superfici esterne in condizioni di funzionamento normale con porta chiusa;

– l’Allegato normativo BB “Asciugabiancheria a tamburo che impiegano un impianto di refrigerazione con motocompressori sigillati incorporati per effettuare il processo di asciugatura” che è stato riveduto in particolare per quanto concerne la marcatura dei fluidi frigorigeni infiammabili e per la sostituzione della Tabella relativa ai parametri di infiammabilità dei fluidi frigorigeni.

 

10 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17240

(**) CEI 61-159;V3 CEI EN 60335-2-66/A11:2020-01 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per riscaldatori per materassi ad acqua

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 60335-2-66:2005-01, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza dei riscaldatori per materassi ad acqua e dei circuiti di controllo ad essi associati. Le principali modifiche introdotte riguardano l’art. 7 “Marcatura e istruzioni”, il quale in particolare viene aggiornato per quanto concerne le informazioni e gli avvertimenti da riportarsi sugli apparecchi per precludere e restringere l’utilizzo degli stessi apparecchi da parte dei bambini molto piccoli e da parte dei bambini piccoli. Viene inoltre sostituito l’Allegato informativo ZZA “Rispondenza tra la presente Norma europea e gli obiettivi di sicurezza della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”.

 

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17211 E

(**) CEI 61-171;V2 CEI EN 60335-2-70/A2:2020-01 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per macchine per mungitura

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60335-2-70:2003-11, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni di sicurezza degli apparecchi utilizzati per la mungitura degli animali da pascolo. La principale modifica introdotta riguarda l’art. 7 “Marcatura e istruzioni”, avendo introdotto un simbolo o un avvertimento specifico per precludere lo spruzzamento di acqua da riportarsi sugli apparecchi per la mungitura o sotto-assiemi allorquando gli stessi non sono classificati con un grado di protezione IP X6.

 

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17213 E

(*) CEI 61-204;V2 CEI EN 60335-2-98/A11:2020-01 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Prescrizioni particolari per umidificatori

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della

Norma CEI EN 60335-2-98:2005-08, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni di sicurezza degli umidificatori che, tramite evaporazione o atomizzazione, umidificano l’aria nell’ambiente. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 1 “Campo di applicazione”, dove vengono meglio definiti i diversi tipi di umidificatori che ricadono nello scopo della presente Norma includendo quindi gli umidificatori a girante e quelli ad ultrasuoni;

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni”, all’interno del quale in particolare viene aggiornato per quanto concerne le ulteriori informazioni e avvertimenti da riportarsi all’interno delle istruzioni per l’utilizzo corretto degli apparecchi.

Viene inoltre sostituito l’Allegato informativo ZZA “Rispondenza tra la presente Norma europea e gli obiettivi di sicurezza della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”.

 

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17212 E

(*) CEI 61-218;V2 CEI EN 60335-2-87/A2:2020-01 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per le apparecchiature elettriche per stordire gli animali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma CEI EN 60335-2-87:2003-09, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni di sicurezza delle apparecchiature elettriche utilizzate per lo stordimento degli animali avendo introdotto modifiche all’Allegato normativo ZC “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee”, e sostituito l’Allegato informativo ZZA “Rispondenza tra la presente Norma europea e gli obiettivi di sicurezza della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”.

 

12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17214 E

(***) CEI 61-231;V1 CEI EN 60335-2-24/A1/A2:2020-01 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi di refrigerazione, apparecchi per gelati e produttori di ghiaccio

La presente Variante introduce modifiche di carattere tecnico alla Norma CEI EN 60335-2-24:2011-10 relativa alle prescrizioni di sicurezza degli apparecchi per la refrigerazione, compresi gli apparecchi per il gelato ed i produttori di ghiaccio, per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni” il quale viene aggiornato per quanto concerne il riferimento normativo del simbolo utilizzato per l’avvertenza del rischio di incendio, nonché aggiunte alcune modifiche relative alla marcatura delle lampade ed aggiunti ulteriori avvertimenti da inserirsi all’interno delle istruzioni di utilizzo degli apparecchi per la refrigerazione e per i produttori di ghiaccio;

– l’art. 15 “Resistenza all’umidità” che è stato modificato relativamente alle prove da effettuarsi agli apparecchi soggetti a tracimazione di liquidi dai contenitori interni all’armadio o scomparto e dalla parte superiore dell’apparecchio;

– l’art. 22 “Costruzione” che è stato modificato introducendo una nuova Tabella in sostituzione alla precedente relativa ai parametri dell’infiammabilità del fluido frigorigeno, inoltre il paragrafo relativo alle prove da effettuarsi sui pannelli accessibili in vetro è stato completamente sostituito;

– l’Allegato normativo CC “Apparecchiature elettriche “n” che non producono scintille” che è stato ampiamente riveduto.

 

20 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17241

(***) CEI 61-239;V2 CEI EN 60335-2-89/A2:2020-01 (Italiano)

Apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Sicurezza – Parte 2: Norme particolari per apparecchi per la refrigerazione commerciale comprendenti un’unità di condensazione del fluido frigorifero o un compressore, incorporato o remoto

La presente Variante introduce modifiche di carattere tecnico alla Norma CEI EN 60335-2-89:2011-11, inclusa la sua Variante V1, relativa alla sicurezza degli apparecchi per la refrigerazione commerciale.

Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 5 “Condizioni generali per le prove”, avendo leggermente aggiornato il paragrafo relativo al numero di apparecchi campione da testare, nonché aggiornato il paragrafo inerente all’installazione degli apparecchi per l’esecuzione delle prove previste dalla Norma ed in particolare fornendo indicazioni per l’installazione degli apparecchi che incorporano unità refrigeranti remote o motocompressori remoti, includendo indicazioni sull’installazione del dispositivo di riduzione della pressione negli apparecchi che utilizzano sistemi refrigeranti transcritici;

– l’art. 22 “Costruzione”, all’interno del quale il paragrafo relativo alle prove meccaniche sui pannelli accessibili in vetro è stato completamente sostituito;

– completamente sostituita la Tabella 102 riguardante i parametri relativi all’infiammabilità del fluido frigorigeno.

 

10 pp. – 27,00 Euro / 22,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17242

(*) CEI 61-282 CEI EN 62841-4-2:2020-01 (Inglese)

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio – Sicurezza – Parte 4: Prescrizioni particolari per tagliasiepi

La presente Norma si occupa della sicurezza delle tagliasiepi portatili, incluse quelle con estensione di asta con lunghezza massima di 3,5 m, destinate ad essere utilizzate da un singolo operatore e la cui tensione nominale non supera i 250 V per gli apparecchi in c.c. o in c.a. monofase, e non supera i 480 V per gli apparecchi in c.a. trifase. Inoltre si applica agli apparecchi la cui potenza nominale non supera i 3 700 W. I limiti per l’applicazione di questa Norma agli apparecchi alimentati a batteria sono riportati negli Allegati normativi K ed L. La Norma si occupa dei pericoli presentati dagli apparecchi per il giardinaggio quando utilizzati nel loro modo previsto, nonché nelle loro condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili.

La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 62841-1:2016-04.

100 pp. – 147,00 Euro / 118,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17216 E

 

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-27 CEI EN IEC 61207-2:2020-01 (Inglese)

Espressione delle prestazioni degli analizzatori di gas – Parte 2: Misura dell’ossigeno nel gas mediante utilizzo di sensori elettrochimici a temperatura elevata

Questa parte della serie di Norme CEI EN IEC 61207 si applica agli analizzatori che utilizzano sensori elettrochimici ad elevata temperatura per la misura dell’ossigeno nel gas.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61207-2:1998-04, che rimane applicabile fino al 23-07-2022.

 

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17226 E

(*) CEI 65-146;V1 CEI EN IEC 61918/A11:2020-01 (Inglese)

Reti di comunicazione industriale – Installazione di reti di comunicazione in ambienti industriali

La presente Variante contiene modifiche alla Norma base.

 

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17225 E

(*) CEI 65-350 CEI EN IEC 62443-2-4:2020-01 (Inglese)

Sicurezza per sistemi di automazione e controllo industriale – Parte 2-4: Requisiti del programma di sicurezza per fornitori del servizio IACS

Questa Parte 2-4 della Norma CEI EN IEC 62443 specifica i requisiti per garantire la sicurezza da parte dei fornitori del servizio IACS.

 

118 pp. – 178,00 Euro / 142,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17227 E

(*) CEI 65-351 CEI EN IEC 62443-3-3:2020-01 (Inglese)

Reti di comunicazione industriale – Sicurezza di rete e di sistema – Parte 3-3: Requisiti per la sicurezza informatica e i livelli di sicurezza informatica di sistema

Questa Norma fornisce i requisiti dettagliati dei sistemi di controllo (SR) associati ai sette requisiti base (FR) descritti nella Norma CEI EN IEC 62443-1-1.

92 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17228 E

 

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare

(*) CEI 82-3 CEI EN IEC 60904-3:2020-01 (Inglese)

Dispositivi fotovoltaici – Parte 3: Principi di misura per dispositivi solari fotovoltaici (FV) per uso terrestre, con spettro solare di riferimento

La presente Norma è applicabile ai seguenti dispositivi fotovoltaici per applicazioni terrestri:

– celle solari con o senza copertura protettiva;

– sottoinsiemi di celle solari;

– moduli;

– sistemi.

Il documento include la distribuzione spettrale di riferimento che é necessaria a confrontare le prestazioni relative di diversi dispositivi e materiali fotovoltaici e a classificare i simulatori solari.

La Norma descrive anche i principi di misurazione dell’energia elettrica di uscita dai dispositivi fotovoltaici. Tali principi permettono di mettere a confronto la valutazione delle prestazioni dei dispositivi fotovoltaici con la distribuzione spettrale comune di riferimento dell’irraggiamento solare.

Rispetto alla precedente edizione, di cui costituisce revisione tecnica, nel documento sono state introdotte le seguenti modifiche principali:

– ricalcolati con maggiore precisione i dati della distribuzione spettrale dell’irraggiamento;

– meglio chiarita la distribuzione angolare dell’irraggiamento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60904-3:2017-02, che rimane applicabile fino al 05-07-2022.

68 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17195 E

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-247 CEI EN IEC 60793-2-10:2020-01 (Inglese)

Fibre ottiche – Parte 2-10: Specifiche di prodotto – Specifica settoriale per le fibre multimodali di categoria A1

Questa Parte della CEI EN IEC 60793 si applica alle sotto-categorie di fibre ottiche A1a, A1b e A1d. Queste fibre sono impiegate o possono essere incorporate negli apparati trasmissivi per sistemi di informazione e nei cavi ottici.

Questa edizione include la seguente modifica tecnica significativa rispetto all’edizione precedente:

– aggiunta del modello di fibra A1a.4 che supporta sistemi di trasmissione a singola lunghezza d’onda o a lunghezze d’onda multiple nella regione da 850 nm a 950 nm.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60793-2-10:2018-03, che rimane applicabile fino al 26-06-2022.

 

 

62 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17209 E

(*) CEI 86-311 CEI EN IEC 61280-4-1:2020-01 (Inglese)

Procedure di prova per sottosistema di comunicazione in fibra ottica – Parte 4-1: Installazione cablata – Misura dell’attenuazione multimodale

Questa Parte della CEI EN 61280 è applicabile alla misurazione dell’attenuazione del cablaggio in fibra ottica multimodale dell’impianto installato. Questo cablaggio dell’impianto può includere fibre ottiche multimodali, connettori, adattatori, giunzioni e altri dispositivi passivi. Il cablaggio può essere installato in una varietà di ambienti, inclusi locali residenziali, commerciali, industriali e di data center, nonché impianti esterni. L’apparecchiatura di prova utilizzata in questo documento ha un’interfaccia con connettore a fibra singola o due interfacce con connettore a fibra singola. Le fibre ottiche contemplate in questo documento comprendono le sottocategorie di fibre ottiche multimodali A1-OMx, dove x = 2, 3, 4 e 5 (50/125 m), e A1-OM1 (62,5/125 m). Le misurazioni dell’attenuazione delle altre categorie di fibre multimodali possono essere effettuate utilizzando le metodologie di questo documento, ma le condizioni di lancio per tali altre categorie non sono state definite.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61280-4-1:2011-04, che rimane applicabile fino al 26-06-2020.

86 pp. – 131,00 Euro / 105,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17210 E

 

88 – Sistemi di generazione da fonte eolica

(*) CEI 88-23 CEI EN IEC 61400-26-1:2020-01 (Inglese)

Sistemi di generazione da fonte eolica – Parte 26-1: Disponibilità degli aerogeneratori

La presente Norma definisce un modello informativo dal quale possono essere derivati e riportati gli indicatori di disponibilità per i servizi basati sul tempo e sulla produzione.

Lo scopo è fornire metriche normalizzate che possono essere utilizzate per definire e organizzare metodi per il calcolo della disponibilità e il reporting in base alle esigenze dell’utente.

La Norma è applicabile a qualsiasi numero di aerogeneratori, sia singoli che in serie o aggregati in centrali eoliche o gruppi di centrali eoliche.

La Norma in oggetto sostituisce completamente le Norme CEI CLC/TS 61400-26-1:2018-04, CEI CLC/TS 61400-26-2:2018-04 e CEI CLC/TS 61400-26-3:2018-04, che rimangono applicabili fino al 03-07-2022.

108 pp. – 162,00 Euro / 130,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17196 E

100/103 – Sistemi e apparecchiature audio, video, multimediali e per radiotrasmissioni

CEI 29-7;Ab:2020-01 (Italiano)

Apparecchiature e sistemi di alta fedeltà – Requisiti minimi

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 29-7:1998-04 è abrogata dal 1° febbraio 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17237

 

104 – Condizioni ambientali. Classificazioni e metodi di prova

(*) CEI 75-9 CEI EN IEC 60721-3-3:2020-01 (Inglese)

Classificazione delle condizioni ambientali – Parte 3-3: Classificazione dei gruppi di parametri ambientali e loro severità – Uso in posizione fissa in luoghi protetti dalle intemperie

Questa Norma riguarda la classificazione dei gruppi di parametri ambientali e le loro severità ai quali i prodotti sono sottoposti quando installati in posizione fissa in luoghi protetti dalle intemperie. Si considerano le condizioni ambientali che possono influenzare direttamente le prestazioni dei prodotti ma non viene data una descrizione dei possibili effetti. Viene fornito un numero limitato di classi di condizioni ambientali valide per un ampio campo di applicazioni.

Sono escluse le condizioni ambientali correlate a rischi di incendio o esplosione, il microclima all’interno di un prodotto, le radiazioni ionizzanti, posizionamento in luoghi non protetti dalle intemperie, l’uso portatile o in veicoli e navi, le condizioni di stoccaggio e trasporto (riportati in altre parti della serie IEC 60721-3).

Questa Norma costituisce una revisione tecnica e include le seguenti principali modifiche tecniche rispetto alla edizione precedente:

– gli articoli 3 e 4 sono stati allineati alla CEI EN 60721-3-1;

– l’art. A.3 è stato incorporato nell’art. 5;

– nel paragrafo 5.2 sono riportate classi climatiche nuove (suddivise in due gruppi in accordo con la

CEI EN 60721-2-1);

– nel paragrafo 5.3 è stata aggiunta una nuova classe per bassa pressione dell’aria;

– i valori definiti di sostanze chimicamente attive sono ora riferiti alla ISO 9223;

– nei paragrafi 5.6 e 5.7 sono riportate nuove classi per sostanze meccanicamente attive e per condizioni meccaniche in linea con la Norma CEI EN 60721-3-1;

– sono state aggiornate le Tabelle con nuove classi e gli Allegati A e B (quest’ultimo ora include la definizione di ambiente sismico);

– sono stati rimossi: le classi relative fuoco, le classi combinate, le sostanze chimicamente attive, l’art. A.2, gli Allegati C, D ed E.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60721-3-3:1996-10, che rimane applicabile fino al 26-06-2022.

 

24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17218 E

(*) CEI 75-10 CEI EN IEC 60721-3-4:2020-01 (Inglese)

Classificazione delle condizioni ambientali – Parte 3-4 Classificazione dei gruppi di parametri ambientali e loro severità – Uso in posizione fissa in luoghi non protetti dalle intemperie

Questa Norma riguarda la classificazione dei gruppi di parametri ambientali e le loro severità ai quali i prodotti sono sottoposti quando installati in posizione fissa in luoghi non protetti dalle intemperie.

Si considerano le condizioni ambientali che possono influenzare direttamente le prestazioni dei prodotti ma non viene data una descrizione dei possibili effetti. Viene fornito un numero limitato di classi di condizioni ambientali valide per un ampio campo di applicazioni.

Sono escluse le condizioni ambientali correlate ai rischi di incendio o esplosione, il microclima all’interno di un prodotto e le radiazioni ionizzanti.                                                                                                                                                                                            Questa Norma costituisce una revisione tecnica e include le seguenti principali modifiche tecniche rispetto all’edizione precedente:

– sono stati riformulati o aggiornati gli articoli da 1 a 5;

– nell’art. 5 sono state introdotte nuove classi;

– i valori definiti di sostanze chimicamente attive sono ora riferiti alla ISO 9223;

– sono state aggiornate le Tabelle da 1 a 5.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60721-3-4:1996-10, che rimane applicabile fino al 26-06-2022.

24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17219 E

 

105 – Celle a combustibile

(*) CEI 105-20 CEI EN IEC 62282-6-400:2020-01 (Inglese)

Tecnologie delle celle a combustibile – Parte 6-400: Sistemi di potenza a micro celle a combustibile – Intercambiabilità di potenza e di dati

I sistemi di potenza a micro celle a combustibile sono dispositivi indossabili o facilmente trasportabili a mano, che comprendono un’unità di potenza con tensione in uscita non superiore a 60 V c.c. e una potenza elettrica netta non superiore a 240 VA e la relativa cartuccia di combustibile.

Questa Norma si occupa dell’intercambiabilità di potenza e dati tra il sistema di potenza a micro celle a combustibile e i dispositivi elettronici alimentati, al fine di assicurare la compatibilità del sistema a celle a combustibile con diversi dispositivi, mantenendo al tempo stesso la sicurezza e le prestazioni del sistema. A questo scopo il documento tratta le interfacce di alimentazione, la configurazione del connettore, la gestione dei circuiti di alimentazione, la metodologia di condivisione, il protocollo di comunicazione dei dati e le relative specifiche. Sono inoltre fornite modalità operative e allarmi per consentire ai sistemi di conformarsi ai requisiti del controllo dell’alimentazione del dispositivo elettronico.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17220 E

 

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici

(**) CEI 106-23 CEI EN 50499:2020-01 (Inglese)

Procedura per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici

La presente Norma fornisce una procedura generale per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici nei luoghi di lavoro al fine di determinare la conformità ai valori limite di esposizione e/o ai livelli di azione come indicato nella Direttiva Europea 2013/35/EU con lo scopo di proteggere i lavoratori dai rischi per la loro salute e sicurezza derivanti o che potrebbero derivare dall’esposizione a campi elettromagnetici (da 0 Hz a 300 GHz) durante il loro lavoro. Lo scopo di questa Norma è di specificare come eseguire una valutazione iniziale dei livelli di esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici (CEM), includendo, se necessario, una valutazione specifica di tali livelli mediante calcoli e/o misure, e di determinare se sia necessario effettuare una dettagliata analisi del rischio di esposizione ai campi elettromagnetici. Tale Norma può essere utilizzata dai datori di lavoro per la valutazione del rischio e, ove richiesto, per la misurazione e/o il calcolo dell’esposizione dei lavoratori. La Norma consente di effettuare una prima valutazione che, in funzione dei risultati, potrà essere esaustiva oppure potrà richiedere ulteriori analisi e approfondimenti, anche avvalendosi di altre norme per lo specifico luogo di lavoro. È previsto che gli utenti di questa Norma consultino la legislazione nazionale al fine di identificare le normative e i regolamenti nazionali che possono introdurre requisiti aggiuntivi non coperti dalla presente Norma.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50499:2009-11, che rimane applicabile fino al 20-08-2022.

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17197 E

 

111 – Aspetti ambientali di prodotti elettrici ed elettronici

(*) CEI 111-88 CEI EN 45556:2020-01 (Inglese)

Metodo generale per valutare la percentuale di componenti riutilizzati nei prodotti connessi all’energia

La presente Norma tratta della valutazione della percentuale di componenti riutilizzati nei prodotti connessi all’energia a livello generico.

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17207 E

 

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione

(**) CEI 17-65;V1 CEI EN 60947-5-4/A1:2020-01 (Inglese)

Apparecchiature a bassa tensione – Parte 5-4: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra – Metodi di valutazione della prestazione dei contatti a bassa energia – Prove speciali –

La presente Variante modifica l’introduzione, il campo di applicazione e aggiorna i riferimenti normativi della Norma base.

16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17221 E

205 – Sistemi bus per edifici

CEI 205-2;Ab:2020-01 (Italiano)

Guida ai sistemi bus su doppino per l’automazione nella casa e negli edifici, secondo le Norme CEI EN 50090

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 205-2:2005-05 è abrogata dal 1° febbraio 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17238

 

210 – Compatibilità elettromagnetica

(*) CEI 210-84 CEI EN IEC 55016-1-1:2020-01 (Inglese)

Specifica per gli apparati e i metodi di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Parte 1-1: Apparati di misura del radiodisturbo e dell’immunità – Apparecchi di misura

La presente Norma base fissa le caratteristiche e le prestazioni delle apparecchiature per la misura dei radio disturbi nell’intervallo di frequenze da 9 kHz a 18 GHz. Le prescrizioni di questa Norma si applicano ai ricevitori EMI e agli analizzatori di spettro, poiché nella Norma il termine “ricevitore di misura” si riferisce ad entrambe le tipologie di strumenti. I requisiti di calibrazione per i ricevitori di misura sono dettagliati nell’Allegato J. Ulteriori indicazioni sull’uso degli analizzatori di spettro sono disponibili nell’Allegato B di una qualsiasi delle seguenti Norme: CEI EN 55016-2-1:2015, CEI EN 55016-2-2:2012 o CEI EN 55016-2-3:2017.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 55016-1-1:2011-06, che rimane applicabile fino al 26-06-2022.

104 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17198 E

306 – Interconnessione di apparecchiature per la comunicazione elettronica

CEI 306-8;Ab:2020-01 (Italiano)

Impiego del radar per introspezione del suolo per prospezioni preliminari ad opere di posa di servizi ed infrastrutture sotterranee

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 306-8:2004-07 è abrogata dal 1° febbraio 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17239

 

309 – Componentistica elettronica

(*) CEI 40-72;V2 CEI EN 140401-804/A2:2020-01 (Inglese)

Specifica di dettaglio: Resistori fissi non avvolti di bassa potenza a montaggio superficiale ed alta stabilità – Rettangolari – Classi di stabilità 0,1; 0,25

 

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 17208 E

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.