giovedì , 11 Agosto 2022
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI GENNAIO 2022

NORME CEI GENNAIO 2022

Elenco Pubblicazioni del mese di GENNAIO 2022

15/112 – Materiali isolanti – Sistemi di isolamento(*) CEI 15-195  CEI EN IEC 60216-3:2022-01 (Inglese)
Materiali isolanti elettrici – Proprietà di resistenza alla sollecitazione termica – Parte 3: Istruzioni per il calcolo delle caratteristiche di resistenza alla sollecitazione termica –
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60216-3:2016-12, che rimane applicabile fino al 20-04-2024.
66 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18404 E

18/80 – Impianti elettrici di navi e offshore e sistemi per la navigazione e radiocomunicazioni marittime(*) CEI 80-57  CEI EN IEC 63154:2022-01 (Inglese)
Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Sicurezza informatica – Requisiti generali, metodi di prova e risultati di prova richiesti
La Norma CEI EN IEC 63154 specifica i requisiti, i metodi di prova e i risultati delle prove richieste quando le Norme sono necessarie per fornire un livello base di protezione contro gli incidenti informatici (cioè quando i virus informatici che provocano effettivamente o potenzialmente conseguenze negative alle apparecchiature, alle loro reti o alle informazioni che le apparecchiature elaborano, memorizzano o trasmettono) per:
a) le apparecchiature radio di bordo che fanno parte del Sistema mondiale per la segnalazione di pericolo e per la sicurezza in mare (GMDSS) citato nell’International Convention for Safety of Life at Sea (SOLAS), modificata, e dalla Torremolinos International Convention for the Safety of Fishing Vessels, modificata, ed altre apparecchiature radio di bordo, se del caso;
b) le apparecchiature di navigazione installate a bordo di navi di cui alla International Convention for Safety of Life at Sea (SOLAS), modificata, e alla Torremolinos International Convention for the Safety of Fishing Vessels, modificata,
c) altri aiuti alla navigazione a bordo di navi e aiuti alla navigazione (AtoN), se del caso.
72 pp. – 110,00 Euro / 88,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18421 E

22 – Elettronica di potenza(*) CEI 22-61  CEI EN 50171:2022-01 (Inglese)
Sistemi di alimentazione centralizzata
Questa Norma specifica le prescrizioni generali per i sistemi di alimentazione centralizzata (CPSS) destinati a fornire alimentazione ad apparecchiature essenziali, di sicurezza.
La Norma si applica ai sistemi collegati in modo permanente a tensioni di alimentazione in corrente alternata non superiori a 1000 V e che utilizzano batterie come sorgente alternativa.
I sistemi di alimentazione centralizzata hanno lo scopo di garantire l’alimentazione al servizio di illuminazione di emergenza in caso di interruzione dell’alimentazione ordinaria e potrebbero essere adatti ad alimentare altri dispositivi essenziali di sicurezza.
L’alimentazione elettrica derivata da un CPSS dovrebbe essere dedicata solo alle apparecchiature di sicurezza essenziali e non ad altri tipi di carichi, quali, ad esempio, sistemi informatici o industriali di uso generale.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50171:2002-04, che rimane applicabile fino al 15-11-2024.
30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18393 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione(*) CEI 23-48  CEI EN IEC 60670-1:2022-01 (Inglese)
Scatole e involucri per apparecchi elettrici per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali
La presente Norma si applica alle scatole ed agli involucri, incluse le loro parti, per gli accessori elettrici destinati alle installazioni elettriche fisse collocate sia all’interno che all’esterno degli ambienti domestici e similari e la cui tensione nominale non è superiore a 1 000 V in c.a. e 1 500 V in c.c.
Tale Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60670-1:2005-10, che rimane applicabile fino al 09-04-2023.
84 pp. – 126,00 Euro / 101,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18412 E

(*) CEI 23-66  CEI EN IEC 62020-1:2022-01 (Inglese)
Apparecchiatura a bassa tensione – Parte 1: Indicatori di corrente differenziale (RCM) per installazioni domestiche e similari
La Norma CEI EN IEC 62020-1 si applica agli indicatori di corrente differenziale (RCM) utilizzati negli ambienti domestici e similari che operano ad una tensione nominale del circuito monitorato non superiore a 440 V in c.a. e correnti nominali non superiori a 125 A. Questi dispositivi, contemporaneamente, hanno lo scopo di monitorare sia la corrente differenziale dell’impianto elettrico che quello di fornire uno o più segnali o avvisi nel caso in cui la corrente differenziale, tra una parte attiva ed una parte conduttiva esposta o il circuito di messa a terra, supera un predeterminato valore. Gli RCM che ricadono nel campo di applicazione della presente Norma non sono dispositivi per essere utilizzati quali dispositivi di protezione. Gli RCM alimentati a batteria non sono contemplati dalla presente Norma.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62020-1:1999-09, che rimane applicabile fino al 16-04-2026.
122 pp. – 183,00 Euro / 146,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18413 E

26/27 – Apparecchiature per saldatura elettrica, elettrotermia industriale e processi elettromagnetici CEI 27-13;EC1  CEI EN IEC 60779/EC:2022-01 (Italiano)
Impianti per il trattamento elettrotermico ed elettromagnetico – Metodi di prova per forni di rifusione attraverso scorie elettroconduttrici
Il presente fascicolo costituisce Errata Corrige di origine internazionale alla Norma CEI EN IEC 60779:2021-05 che modifica il titolo della stessa.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) –  Fasc. 18428

33 – Condensatori di potenza e loro applicazioni(*) CEI 33-32  CEI EN IEC 63210:2022-01 (Inglese)
Condensatori statici di rifasamento di tipo autorigenerabile per sistemi in corrente alternata con tensione nominale superiore a 1000 V
La Norma CEI EN IEC 63210 si applica sia alle unità di condensatori di tipo autorigenerabile che alle batterie di condensatori di tipo autorigenerabile previste per essere utilizzate, in particolare, per la correzione del fattore di potenza delle reti elettriche in corrente alternata aventi una tensione nominale superiore a 1 000 V e frequenze fondamentali da 15 Hz a 60 Hz.
Lo scopo di questo documento è di
a) formulare regole uniformi relative alle prestazioni, alle prove e alla classificazione;
b) formulare regole di sicurezza specifiche;
c) fornire una guida per l’installazione e il funzionamento.
66 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18422 E

34 – Illuminazione(**) CEI 34-67;V1  CEI EN 60838-1/A2/A11:2022-01 (Inglese)
Portalampade eterogenei – Parte 1: Prescrizioni generali e prove
Questa Variante alla Norma CEI EN 60838-1 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 2, 5.3, 7.2, 9.3, 12.2.1 e 12.2.2, 13, 15, 16, 17.1 e le Figure D.1 e D.2. Inoltre l’Allegato B è diventato informativo, anziché normativo, ed è stato aggiunto il nuovo Allegato F.
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18423 E

44 – Equipaggiamento elettrico delle macchine industriali(**) CEI 44-16  CEI EN IEC 62061:2022-01 (Inglese)
Sicurezza del macchinario – Sicurezza funzionale dei sistemi di comando e controllo relativi alla sicurezza
La presente Norma prescrive requisiti e fornisce raccomandazioni per la progettazione, l’integrazione e la convalida dei sistemi di controllo relativi alla sicurezza (SCS) per le macchine. È applicabile ai sistemi di controllo utilizzati, singolarmente o in combinazione, per svolgere funzioni di sicurezza su macchine non trasportabili manualmente durante il lavoro, compreso un gruppo di macchine che lavorano insieme in modo coordinato. La presente è una Norma specifica per il settore dei macchinari nell’ambito della serie di Norme CEI EN 61508 (tutte le parti). La progettazione di sottosistemi elettronici programmabili complessi o elementi di sottosistemi non rientra nell’ambito di questa Norma Questa Norma specifica i requisiti generali per la progettazione e la verifica di un sistema di controllo relativo alla sicurezza destinato ad essere utilizzato in modalità a domanda alta/continua La presente Norma affronta esclusivamente i requisiti di sicurezza funzionale volti a ridurre il rischio di situazioni pericolose e si applica ai rischi derivanti direttamente dai pericoli della macchina stessa o da un gruppo di macchine che lavorano insieme in modo coordinato.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62061:2005-09, che rimane applicabile fino al 26-04-2024.
154 pp. – 231,00 Euro / 185,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18395 E

45 – Strumentazione nucleare(*) CEI 45-73  CEI EN IEC 62244:2022-01 (Inglese)
Strumentazione per la radioprotezione – Portali radiometrici (RPM) per la rivelazione di traffico illecito di materiali radioattivi e materie nucleari
La Norma EN IEC 62244:2021-02  definisce i requisiti prestazionali per i portali radiometrici, o RPM, utilizzati per la rivelazione di radiazioni gamma e neutroni. Questi sono utilizzati per il monitoraggio di veicoli, container, persone o pacchi e si trovano in genere ai valichi di frontiera nazionali e internazionali. Possono essere utilizzati in qualsiasi luogo in cui sia necessario questo tipo di sorveglianza. La presente Norma stabilisce i requisiti generali, radiologici, climatici, meccanici, elettrici ed elettromagnetici, della documentazione e i metodi di prova associati. Questo documento non si applica alle prestazioni dei monitor dei portali basati sulla spettroscopia, trattate nella IEC 62484. Questa seconda edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente:
a) l’allineamento con i nuovi standard per la rilevazione del traffico illecito di materiale radioattivo;
b) l’introduzione di test di funzionalità uniformi per tutte le prove ambientali, elettromagnetiche e meccaniche e di un requisito per il coefficiente di variazione di ciascuna lettura media nominale;
c) il riferimento alla IEC 62706 per le condizioni di prova ambientale, elettromagnetica e meccanica;
d) l’integrazione di informazioni sulle esposizioni climatiche.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62244:2012-07, che rimane applicabile fino al 25-01-2024.
36 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18398 E

(*) CEI 45-117  CEI EN IEC 63047:2022-01 (Inglese)
Strumentazione nucleare – Formato dei dati per l’acquisizione in modalità lista di dati digitali utilizzati nella rivelazione e misura delle radiazioni
La Norma EN IEC 63047:2021-02 specifica il formato dei dati in modalità elenco binario in uscita dai dispositivi di acquisizione dati digitali utilizzati per la rilevazione e la misurazione delle radiazioni.
Tali dispositivi di acquisizione dati possono impiegare processori di segnali digitali (DSP) e array di porte logiche programmabili in campo (FPGA) in combinazione con la memoria e un’interfaccia di comunicazione con un computer.
La presente Norma si applica a quei dispositivi di acquisizione dati che sono in grado di registrare e presentare i dati di interazione delle radiazioni nei rivelatori evento per evento, con memorizzazione dei dati in un file di output o la loro trasmessione in streaming a un computer remoto. Tali dati in modalità elenco in genere contengono informazioni sull’ora e sull’energia, ma possono anche contenere segnali digitali o proprietà come tempo di salita o sotto aree di segnali calcolati dal DSP o dall’FPGA dai campioni di segnale.
118 pp. – 178,00 Euro / 142,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18399 E

(*) CEI 45-118  CEI EN IEC/IEEE 60980-344:2022-01 (Inglese)
Impianti nucleari – Apparecchiature importanti per la sicurezza – Qualifica sismica
La Norma Tecnica EN IEC/IEEE 60980-344:2021-04 descrive i metodi per stabilire le procedure di qualifica sismica che forniranno dati quantitativi per dimostrare la conformità di una apparecchiatura ai requisiti di prestazione. Questo documento si applica alle apparecchiature/componenti elettrici, meccanici, di strumentazione e di controllo utilizzati negli impianti nucleari e fornisce metodi e requisiti di documentazione per la qualifica sismica delle apparecchiature al fine di verificarne la capacità di soddisfare i requisiti prestazionali durante e/o dopo le sollecitazioni sismiche previsti dalle specifiche. La presente Norma non prescrive le sollecitazioni o i requisiti di prestazione e non tratta altri aspetti, relativi alla garanzia della qualità, alla selezione delle apparecchiature e alla progettazione e modifica dei sistemi. Poiché la qualifica sismica è solo una parte della qualifica delle apparecchiature, questo documento viene utilizzato insieme alla Norma IEC/IEEE 60780-323.
La qualifica sismica dimostra la capacità dell’apparecchiatura di svolgere le sue funzioni di sicurezza durante e/o dopo il tempo in cui è soggetta alle forze risultanti da almeno un sisma di sicuro arresto (SSE/S2). Questa capacità è dimostrata prendendo in considerazione, prima dell’SSE/S2, l’invecchiamento delle apparecchiature e gli eventi ipotizzati di un determinato numero di “sismi di base di esercizio” di intensità inferiore (OBE/S1). I fenomeni di invecchiamento da considerare, se indicati nella specifica di progetto, sono quelli che potrebbero aumentare la vulnerabilità delle apparecchiature alle vibrazioni causate da un SSE/S2.
92 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18396 E

(*) CEI 45-119  CEI EN IEC 61563:2022-01 (Inglese)
Strumentazione per la radioprotezione – Apparecchiature per la misura dell’attività specifica di radionuclidi gamma emettitori negli alimenti
La Norma EN IEC 61563:2021-02 si applica agli strumenti utilizzati per misurare l’attività e/o la concentrazione di attività dei radionuclidi gamma emettitori negli alimenti. Essa si applica sia agli strumenti che forniscono un conteggio totale sia a quelli che analizzano l’ampiezza dell’impulso, per utilizzo in campo o in stazioni di misura dedicate. Sono esclusi gli spettrometri ad alta risoluzione che utilizzano rivelatori al germanio.
Gli strumenti a cui si applica questo documento possono essere utilizzati per misurare l’attività e la concentrazione di attività dei radionuclidi gamma emettitori per un’ampia varietà di campioni, come suolo, acque reflue, piante e animali.
La presente Norma prescrive i requisiti di prestazione, fornisce metodi di prova e specifica le caratteristiche e le condizioni generali di prova, le caratteristiche radiologiche, ambientali, meccaniche ed elettromagnetiche da utilizzare per determinare la conformità di uno strumento. I risultati del test forniscono informazioni agli utenti finali e ai produttori in merito alla capacità dello strumento di misurare in modo affidabile l’attività e/o la concentrazione di attività dei radionuclidi che emettono radiazione gamma.
Questa edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:
a) l’edizione precedente si applicava agli strumenti di tipo palmare e di tipo portatile. Questa edizione si applica agli strumenti di tipo trasportabile e di tipo installato, così come alla strumentazione che rientrava nello scopo della precedente edizione. Gli strumenti di tipo palmare e di tipo portatile vengono utilizzati principalmente in caso di situazione post incidente, tuttavia, gli strumenti di tipo trasportabile e di tipo installato possono essere utilizzati in fase di recupero;
b) viene introdotta l’incertezza di misura secondo la GUM;
c) viene introdotto il limite di rilevazione definito nella Norma ISO 11929 per specificare un’attività minima rilevabile;
d) i requisiti ambientali, i requisiti meccanici e i requisiti elettromagnetici sono aggiornati secondo la IEC 62706;
e) viene introdotto un formato di esempio del rapporto di misurazione.
44 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18397 E

46 – Cavi, fili elettrici, guide d’onda, connettori per radiofrequenza, componenti passivi ed accessori per radiofrequenza e microonde(***) CEI 46-4  CEI IEC 60189-1:2022-01 (Italiano)
Cavi, cordoni e fili per telecomunicazione a  bassa frequenza, con isolamento e guaina in PVC – Parte 1: Metodi generali di prova e misura
Il presente documento specifica i metodi di prova meccanici, elettrici e climatici per i cavi e i fili a bassa frequenza, progettati per l’uso nelle telecomunicazioni all’interno di impianti e di apparecchiature e in dispositivi elettronici che impiegano simili tecniche.
18 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18425

(***) CEI 46-245  CEI IEC 60189-3:2022-01 (Italiano)
Cavi, cordoni e fili per telecomunicazione a  bassa frequenza, con isolamento e guaina in PVC – Parte 3: Fili e cordoni per apparecchiature, con conduttore massiccio o a corda, isolati in PVC, singoli, a coppie e a terne
Il documento è applicabile ai cavi per apparecchiature con conduttore massiccio o a corda, isolato in polivinilcloruro (PVC), singolo, a coppie e a terne, da utilizzarsi per il cablaggio interno di apparecchiature di telecomunicazione, di apparecchiature elettroniche industriali e di consumo.
14 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18426

(*) CEI 46-251  CEI EN IEC 61169-60:2022-01 (Inglese)
Connettori per radiofrequenza – Parte 60: Specifica settoriale per connettori coassiali per radiofrequenza con accoppiamento a pressione (push-on) – Impedenza caratteristica 50 Ohm (tipo SMPM)
La presente Norma fornisce informazioni e regole per la preparazione di specifiche di dettaglio di connettori coassiali per radiofrequenza con accoppiamento a pressione (push-on), comunemente utilizzati con cavi a radiofrequenza con impedenza caratteristica 50   o con microstrisce in campi applicativi come le microonde, le telecomunicazioni e le comunicazioni senza fili o altri campi (SMPM).  Tale Norma prescrive inoltre le dimensioni delle facce di accoppiamento per connettori di tipo generale – grado 2, i dettagli dimensionali dei connettori di prova standard – grado 0, nonché informazioni di misura e prove selezionati dalla CEI EN IEC 61169-1, applicabili a tutte le specifiche di dettaglio relative alla serie di connettori per radiofrequenza di tipo SMPM. Questa Norma indica le caratteristiche di prestazione raccomandate da considerare per la scrittura di una specifica di dettaglio nonché la schedulazione delle prove e le prescrizioni di ispezione per i livelli M e H.
40 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18408 E

(**) CEI 46-252  CEI  IEC 60189-2:2022-01 (Inglese)
Cavi, cordoni e fili per telecomunicazione a bassa frequenza, con isolamento e guaina in PVC – Parte 2: Cavi a coppie, terne, quarte e quinte per installazioni interne
La presente Norma si applica ai cavi per installazioni in interno, previsti per l’interconnessione di:
– apparecchiature di trasmissione;
– apparecchiature di telecomunicazione;
– apparecchiature di trattamento dei dati.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18424 E

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza(*) CEI 57-72  CEI EN IEC 61968-13:2022-01 (Inglese)
Integrazione delle applicazioni nelle utility elettriche – Interfacce di sistema per la gestione della distribuzione – Parte 13: Profili di un modello comune per il sistema elettrico di distribuzione
La Norma CEI EN IEC 61968-13 specifica i profili che possono essere utilizzati per scambiare modelli di rete in una utility o tra una utility e applicazioni esterne ad essa. Questo documento fornisce un elenco di profili che permettono di modellare reti di distribuzione per condurre analisi di rete (calcolo dei flussi di potenza) sfruttando profili già esistenti (serie di Norme EN/IEC 61970-45x con base CIM EN/IEC 61970-301) o profili basati su estensioni CIM per la distribuzione (EN/IEC 61968-11). Questa seconda edizione è stata precollaudata durante i test di interoperabilità effettuati da ENTSO-E nel 2016.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61968-13:2009-12, che rimane applicabile fino al 20-04-2024.
380 pp. – 450,00 Euro / 360,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18417 E

(*) CEI 57-121  CEI EN IEC 61970-457:2022-01 (Inglese)
Interfaccia per i programmi applicativi del sistema di gestione dell’energia (EMS-API) – Parte 457: Profilo dinamico
La Norma CEI EN 61970-457 specifica un’interfaccia standard per lo scambio di informazioni del modello dinamico necessarie per supportare l’analisi della stabilità in regime stazionario (stabilità ai piccoli segnali) e/o la stabilità transitoria di un sistema elettrico o di parti di esso. Questo documento, che tratta solo le informazioni del modello dinamico che devono essere scambiate come parte di uno studio dinamico, vale a dire il tipo, la descrizione e i parametri di ogni dispositivo di controllo del sistema elettrico incluso nella soluzione dello stato stazionario di un modello di rete del sistema elettrico completo, prevede lo scambio dei seguenti tipi di modelli dinamici:
– modelli standard mediante un approccio di scambio semplificato, con l’indicazione solo del nome del modello insieme agli attributi necessari per descrivere il suo comportamento.
– modelli proprietari definiti dall’utente con la possibilità di scambiare i parametri di un modello che rappresentano un dispositivo proprietario del fornitore o dell’utente
Questa Norma si basa sulla Norma EN/IEC 61970-302 che definisce i modelli dinamici standard, i loro diagrammi funzionali e le relazioni con il modello di rete statico.
466 pp. – 450,00 Euro / 360,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18418 E

(*) CEI 57-122  CEI EN IEC 62325-451-7:2022-01 (Inglese)
Quadro di riferimento per le comunicazioni nel mercato dell’energia  – Parte 451-7: Processi di bilanciamento, modelli contestuali e modelli di assembly per il mercato europeo
La  Norma EN IEC 62325-451-7:2021 specifica un pacchetto nel linguaggio di modellazione unificato (UML) per il processo di bilanciamento elettrico e i relativi modelli contestuali,  modelli assembly e  schemi XML da utilizzare nei mercati elettrici di tipo europeo. Questa parte della serie di Norme EN/IEC 62325 è basata sul modello contestuale del mercato di stile europeo (EN/IEC 62325-351) e riguarda il processo economico descritto nell’articolo 5. I componenti principali aggregati pertinenti (ACC) definiti nella Norma EN/IEC 62325-351 sono stati contestualizzati in entità di informazioni economiche aggregate (ABIE) per soddisfare i requisiti del processo di pubblicazione sul mercato in stile europeo. Si noti che questo documento contiene componenti di codice.
154 pp. – 231,00 Euro / 185,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18419 E

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare(***) CEI 61-196;V3  CEI EN 60335-2-49/A2:2022-01 (Italiano)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per armadi caldi elettrici per uso collettivo
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della
Norma CEI EN 60335-2-49:2003-10, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza
degli armadi caldi elettrici per uso collettivo. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 3 “Termini e definizioni”, all’interno del quale vengono aggiunte le definizioni di superficie funzionale
e di superficie adiacente;
– l’Articolo 7 “Marcatura e istruzioni”, avendo aggiunto tra le marcature da riportarsi sugli apparecchi il simbolo
o l’avvertimento relativo alle superfici calde, nonché modifiche per quanto concerne l’utilizzo in sicurezza
degli apparecchi e le precauzioni alle quali attenersi per l’installazione degli apparecchi fissi e da riportarsi
all’interno del libretto di istruzioni;
– l’Articolo 11 “Riscaldamento” viene aggiornato introducendo il limite massimo ammesso delle
sovratemperature raggiunte dalle superfici esterne accessibili con l’aggiunta per tali parti dell’utilizzo di una
sonda di misura specifica.
Per le sovratemperature massime ammesse delle superfici esterne accessibili nelle normali condizioni di
funzionamento degli apparecchi viene anche aggiunta una nuova Tabella di riferimento.
Vengono inoltre aggiunte due nuove Figure: la prima (Figura 101) relativa all’identificazione delle superfici
funzionali, adiacenti ed esterne accessibili, utile per effettuare la misura delle sovratemperature; la
seconda (Figura 102) relativa alle caratteristiche tecniche/costruttive della sonda di prova per la misura
delle sovratemperature delle superfici.
Oltre all’Allegato informativo ZZA “Rispondenza tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza
della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”, viene anche
aggiunto un Allegato informativo (Allegato P) il quale fornisce una guida per applicare la presente Norma
agli apparecchi utilizzati nelle condizioni di clima tropicale.
18 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18427

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico CEI 62-5;Ab  CEI EN 60601-1/Ab:2022-01 (Italiano)
Apparecchi elettromedicali – Parte 1: Norme generali per la sicurezza
Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60601-1 (CEI 62-5:1998-12) è abrogata dal 11 Gennaio 2022.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) –  Fasc. 18429

69 – Sistemi elettrici di trasferimento energia per veicoli stradali ed industriali (industrial trucks) alimentati elettricamente(*) CEI 69-23  CEI EN IEC 61851-21-2:2022-01 (Inglese)
Sistemi di ricarica conduttiva del veicolo elettrico – Parte 21-2: Requisiti del veicolo elettrico per il collegamento conduttivo ad una alimentazione c.a/c.c. – Requisiti di compatibilità elettromagnetica per sistemi di carica fuori bordo per veicoli elettrici
La presente Norma definisce i requisiti di compatibilità elettromagnetica per sistemi di carica fuori bordo per veicoli elettrici.
Questa edizione, insieme alla Norma CEI EN 61851-21-1:2018-04, annulla e sostituisce la Norma CEI EN 61851-21:2003-03.
58 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18405 E

78 – Lavori elettrici sotto tensione(*) CEI 78-22  CEI EN IEC 61472-2:2022-01 (Inglese)
Lavori sotto tensione – Distanze minime di avvicinamento – Parte 2: Metodo di determinazione della componente elettrica della distanza per sistemi in corrente alternata da 1,0 kV a 72,5 kV
La Norma EN IEC 61472-2:2021 specifica un metodo per determinare la componente elettrica delle distanze minime di avvicinamento per lavori sotto tensione, per sistemi in corrente alternata da 1 kV fino a 72,5 kV compresi. Questo documento tratta le sovratensioni del sistema e le distanze di lavoro in aria tra le apparecchiature e/o i lavoratori a diversi potenziali.
La tensione di tenuta e le distanze minime di avvicinamento determinate con il metodo descritto in questo documento possono essere utilizzate solo se si verificano le seguenti condizioni di lavoro:
– i lavoratori sono addestrati e idonei al lavoro su linee sotto tensione o in vicinanza di conduttori o apparecchiature sotto tensione;
– le condizioni operative sono regolate in modo che statisticamente le sovratensioni non superino il valore selezionato per la determinazione della tensione di tenuta richiesta;
– le sovratensioni transitorie sono le sovratensioni calcolate;
– l’isolamento degli attrezzi non presenta in superficie uno strato continuo di umidità
– non si osservano fulmini entro 10 km dal posto di lavoro;
– si tiene conto delle conseguenze dei componenti conduttivi degli attrezzi.
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18420 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio(*) CEI 85-4  CEI EN IEC 60051-2:2022-01 (Inglese)
Strumenti di misura elettrici con indicatori analogici ad azione diretta e relativi accessori
– Parte 2 – Prescrizioni particolari per amperometri e voltmetri
La presente Norma si applica ad amperometri e voltmetri ad azione diretta con indicatore analogico. Si applica inoltre a:
– amperometri e voltmetri analogici ad azione diretta i cui segni di scala non corrispondono direttamente alla loro grandezza elettrica assorbita, purché sia nota la relazione tra le scale;
– amperometri e voltmetri analogici ad azione diretta e accessori aventi dispositivi elettronici nei circuiti di misura e/o ausiliari.
Sono esclusi dallo scopo della presente Norma gli strumenti e i dispositivi per scopi speciali che sono coperti da norme specifiche o utilizzati come accessori in applicazioni riferibili ad altre norme specifiche. Questa edizione costituisce una revisione tecnica che comprende le seguenti modifiche significative:
a) aggiornamento dei contenuti in linea con le nuove edizioni della CEI EN 60051-1 e della
CEI EN 60051-9;
b) aggiunta dell’Allegato A per specificare la classificazione di non conformità dell’elemento di prova.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60051-2:1997-05, che rimane applicabile fino al 30-04-2024.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18400 E

(*) CEI 85-5  CEI EN IEC 60051-3:2022-01 (Inglese)
Strumenti di misura elettrici con indicatori analogici ad azione diretta e relativi accessori  – Parte 3: Prescrizioni particolari per wattmetri e varmetri
La presente Norma si applica ai wattmetri ad azione diretta e ai varmetri con indicatore analogico. Essa si applica anche a:
– accessori non intercambiabili (come definiti al 3.1.23 della IEC 60051-1:2016) utilizzati con wattmetri e varmetri;
– una combinazione degli strumenti e degli accessori a condizione che siano state effettuate le regolazioni per la combinazione;
– strumenti di misura elettrici analogici ad azione diretta la cui scala non corrisponde direttamente alla grandezza elettrica assorbita, purché sia nota la relazione tra loro;
– strumenti e accessori aventi dispositivi elettronici nei loro circuiti di misura e/o ausiliari.
Sono esclusi dallo scopo:
– strumenti per scopi speciali coperti dalle proprie norme IEC;
– dispositivi per scopi speciali che sono coperti da altre norme quando utilizzati come accessori. Questa edizione costituisce una revisione tecnica e comprende le seguenti modifiche significative rispetto all’edizione precedente:
a) aggiornamento dei contenuti in linea con le nuove edizioni della CEI EN 60051-1 e
della CEI EN 60051-9;
b) aggiunta dell’Allegato A per specificare la classificazione di non conformità degli elementi di prova.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60051-3:1998-09, che rimane applicabile fino al 30-04-2024.
28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18401 E

(*) CEI 85-6  CEI EN IEC 60051-4:2022-01 (Inglese)
Strumenti di misura elettrici con indicatori analogici ad azione diretta e relativi accessori  – Parte 4 – Prescrizioni particolari per i frequenzimetri
La Norma EN IEC 60051-4:2021-04 si applica ai frequenzimetri analogici ad azione diretta dei seguenti tipi:
– frequenzimetri a puntatore (come definiti al punto 3.2.11 della IEC 60051-1:2016);
– frequenzimetri ad ancia vibrante (come definiti al 3.2.12 della IEC 60051-1:2016);
e agli accessori non intercambiabili (come definiti al punto 3.1.23 della IEC 60051-1:2016) utilizzati con i frequenzimetri.
Questa edizione costituisce una revisione tecnica che comprende le seguenti modifiche significative rispetto all’edizione precedente:
a) aggiornamento dei contenuti in linea con le nuove edizioni della CEI EN 60051-1 e
della CEI EN 60051-9;
b) aggiunta dell’Allegato A per specificare la classificazione di non conformità degli elementi di prova.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60051-4:1997-05, che rimane applicabile fino al 30-04-2024.
22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18402 E

(*) CEI 85-11  CEI EN IEC 60051-9:2022-01 (Inglese)
Strumenti di misura elettrici con indicatori analogici ad azione diretta e relativi accessori  – Parte 9: Metodi di prova raccomandati
La presente Norma si applica agli strumenti di misura elettrici analogici ad azione diretta e ai loro accessori. Essa fornisce una guida per i metodi di prova applicabili e per le prestazioni delle apparecchiature di prova.
Il presente documento non si applica a:
– strumenti per scopi speciali coperti da specifiche norme o, quando vengono utilizzati come accessori, in sistemi che ricadono in altre norme;
Questa edizione costituisce una revisione tecnica e include le seguenti modifiche significative rispetto all’edizione precedente:
a) aggiunta dei requisiti di prestazione per le apparecchiature di prova;
b) aggiornamento dei riferimenti alle norme applicabili per i metodi di prova.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60051-9:1998-09, che rimane applicabile fino al 30-04-2024.
20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18403 E

100/103 – Sistemi e apparecchiature audio, video, multimediali e apparati ricetrasmittenti per la radiocomunicazione(*) CEI 100-245  CEI EN IEC 62680-1-2:2022-01 (Inglese)
Interfacce per bus universali seriali per dati e alimentazione elettrica – Parte 1-2: Componenti comuni – Specifiche di alimentazione tramite USB
La presente Norma definisce un sistema di erogazione dell’alimentazione che copre tutti gli elementi di un sistema USB, tra cui: utilizzatori (host), dispositivi, distributori (hub), caricabatterie e cavi assemblati. Questa specifica descrive l’architettura, i protocolli, il comportamento dell’alimentatore, i connettori e il cablaggio necessari per gestire l’erogazione di energia tramite USB fino a 100 W.  Questa specifica intende essere completamente compatibile ed estendere l’infrastruttura USB esistente. Si prevede che questa specifica consentirà agli OEM di sistemi, agli sviluppatori di alimentatori e periferiche un’adeguata flessibilità per la versatilità del prodotto e la differenziazione del mercato senza perdere la retrocompatibilità. Questa quarta edizione è identificata come Specifica per fornire potenza tramite USB, Revisione 3.0, Version 2.0 Questa versione aggiornata della specifica USB PD è stata realizzata per incorporare tutti gli ECN che sono stati realizzati per USB PD 3.0, V1.2. Ciò rende le specifiche stampate complete con tutti gli ECN incorporati in una specifica cartacea.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN IEC 62680-1-2:2020-07, che rimane applicabile fino al 20-04-2024.
650 pp. – 450,00 Euro / 360,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18409 E

(*) CEI 100-286  CEI EN IEC 63245-1:2022-01 (Inglese)
Trasferimento di energia senza fili  nello spazio basato su risonanze magnetiche multiple  – Parte 1: Requisiti
La Norma CEI EN IEC 63245-1 specifica i requisiti per il trasferimento spaziale di potenza senza fili (wireless) basato su risonanze magnetiche multiple (SWPT-MMR), che è un trasferimento di potenza senza fili (wireless) non radiativo (WPT).
Tale documento contiene due categorie di requisiti: requisiti generali e requisiti funzionali.
I requisiti generali riguardano le procedure di tariffazione e le zone tariffarie.
I requisiti funzionali coprono ogni componente di un sistema SWPT-MMR, come le bobine del trasmettitore.
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18410 E

104 – Condizioni ambientali. Classificazioni e metodi di prova(*) CEI 104-15  CEI EN IEC 60068-2-13:2022-01 (Inglese)
Prove ambientali – Parte 2-13: Prove – Prova M: Bassa pressione atmosferica
Questa Norma specifica i metodi di prova applicabili ai componenti che, durante il trasporto, l’immagazzinamento o in servizio, possono essere sottoposti a una bassa pressione atmosferica. Questa edizione costituisce una revisione tecnica della precedente e include le seguenti modifiche tecniche significative:
a) allineamento con le altre parti aggiornate  della serie CEI EN 60068-2;
b) Articolo 5: severità allineata alla CEI EN 60721-2-3 e alla serie CEI EN 60721-3;
c) aggiunta dell’ Aallegato A (guida alla scelta della durata dell’esposizione).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60068-2-11:2000-11, che rimane applicabile fino al 07-04-2024.
20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18415 E

(*) CEI 104-17  CEI EN IEC 60068-2-11:2022-01 (Inglese)
Prove ambientali – Parte 2-11: Prove – Prova Ka: Nebbia salina
Questa Norma specifica un metodo di prova per valutare la resistenza alla corrosione di componenti, attrezzature e materiali di prodotti elettrotecnici in un ambiente di nebbia salina. Il suo obiettivo è verificare che la qualità di un materiale metallico, con o senza protezione contro la corrosione, sia mantenuta quando esposto alla nebbia salina. Questo metodo di prova è utile per valutare la qualità e l’uniformità dei rivestimenti applicati per proteggere i metalli dalla corrosione. È particolarmente utile per rilevare discontinuità, come pori e altri difetti, in alcuni rivestimenti metallici, organici, di ossido anodico e di conversione. Questa edizione costituisce una revisione tecnica della precedente e include i seguenti cambiamenti tecnici significativi:
a) la preparazione della soluzione salina è stata modificata;
b) la temperatura della soluzione per la misurazione del pH è stata modificata;
c) sono state aggiunte la pressione di atomizzazione e la temperatura dell’acqua della torre di saturazione  che sono riportate nella Tabella 1;
d) i dettagli del rapporto di prova sono stati modificati;
e) sono stati aggiunti esempi di apparecchiature di prova tipiche e sono riportati nell’Allegato A;
f) è stato aggiunto un metodo per valutare la corrosività dell’apparecchiatura che è riportato nell’Allegato B;
g) è stata aggiunta una bibliografia.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la NormaCEI EN 60068-2-11:2000-11, che rimane applicabile fino al 07-04-2024.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18414 E

(*) CEI 104-20  CEI EN IEC 60068-2-38:2022-01 (Inglese)
Prove ambientali – Parte 2-38: Prove – Prova Z/AD: Prova ciclica combinata di  temperatura e di umidità
La Norma CEI EN IEC 60068-2-38 specifica una procedura di prova combinata per determinare, in modo accelerato, la resistenza dei provini agli effetti deteriorativi delle condizioni di alta temperatura/umidità e freddo. Tale Norma non si applica ai provini messi sotto tensione durante la prova completa. I campioni possono essere alimentati durante le fasi costanti delle prove. Questa edizione costituisce una revisione tecnica e rispetto all’edizione precedente include modifiche tecniche significative per le figure aggiornate e diverse formulazioni del testo per maggiore chiarezza.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60068-2-38:2012-01, che rimane applicabile fino al 29-04-2024.
32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18416 E

306 – Interconnessione di apparecchiature per la comunicazione elettronica(*) CEI 306-42  CEI CLC/TS 50600-2-10:2022-01 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-10: Rischio sismico e analisi dell’impatto
Questa Specifica Tecnica fornisce requisiti e raccomandazioni per la valutazione del rischio sismico con riferimento ai data center.
Descrive inoltre  i concetti di progettazione che possono essere impiegati come azioni di mitigazione all’interno della costruzione dei data center ed altri elementi di progettazione dei data center.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18411 E

309 – Componentistica elettronica(*) CEI 47-159  CEI EN IEC 61967-4:2022-01 (Inglese)
Circuiti integrati – Misura delle emissioni elettromagnetiche – Parte 4: Misura delle emissioni condotte, metodo dell’accoppiamento diretto 1  /150
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61967-4:2009-03, che rimane applicabile fino al 20-04-2024.
52 pp. – 78,00 Euro / 62,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18407 E

(*) CEI 91-105  CEI EN IEC 61189-5-301:2022-01 (Inglese)
Metodi di prova per materiali elettrici, circuiti stampati e altre strutture di interconnessione e assemblaggi  – Parte 5-301: Metodi di prova generali per materiali e assemblaggi – Pasta saldante con particelle fini di materiale saldante
42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18406 E

 

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati(*) CEI 700-237  CEI UNI EN 16602-70-16:2022-01 (Inglese)
Ingegneria spaziale – Incollaggio adesivo per applicazioni di veicoli spaziali e di trasporto
94 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18394 E

 

 

 

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.