giovedì , 11 Agosto 2022
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI LUGLIO 2019

NORME CEI LUGLIO 2019

Elenco pubblicazioni CEI del mese di LUGLIO 2019

 

2 – Macchine rotanti

(*) CEI 2-23 CEI EN IEC 60034-14:2019-07 (Inglese)

Macchine elettriche rotanti – Parte 14: Vibrazioni meccaniche di macchine con altezza d’asse uguale o superiore a 56 mm – Misura, valutazione e limiti della intensità di vibrazione

La presente Norma specifica le procedure di accettazione in fabbrica relative alle prove di vibrazione nonché i limiti di vibrazione per alcune macchine elettriche alle condizioni specificate quando le stesse sono disaccoppiate da qualsiasi carico o motore primo. La Norma si applica a macchine in c.c. e trifase in c.a. con altezza d’asse uguale o superiore a 56 mm e potenza assegnata fino a 50 MW, velocità di funzionamento comprese tra 120 giri/min e fino a 15 000 giri/min. La presente Norma non è applicabile a macchine installate in sito, motori trifase a commutatore, motori monofase, macchine trifase eserciti in sistemi monofase, generatori idroelettrici ad asse verticale, generatori mossi da turbina con potenza oltre 20 MW e macchine con cuscinetti magnetici o a rotore avvolto in serie.                                                                                                                                                                                                                          Le modifiche più significative rispetto alla precedente edizione riguardano i seguenti articoli:

– in 6.2 è spiegata meglio la definizione di “sospensione libera”;

– in 6.3 è stato aggiunto un secondo metodo di montaggio rigido perché il primo non è sempre applicabile nelle condizioni di collaudo;

– in 7.1 è definita un’opzione migliorata per la chiavetta dell’albero;

– l’articolo 8 è meglio armonizzato con i documenti NEMA MG 1, IEEE 841 e API 541, e sono definiti livelli raggiungibili e più in linea con le migliori pratiche;

– la Tabella 1 è ridotta a due sezioni d’altezza d’asse;

– il paragrafo 8.2 descrive la componente di seconda armonica della frequenza di rete semplificata con riferimento alla Figura 7 aggiunta.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60034-14:2005-11, che rimane applicabile fino al 21-09-2021.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16929 E

 

4/5 – Motori primi idraulici e turbine a vapore

(*) CEI 4-12 CEI EN IEC 62097:2019-07 (Inglese)

Macchine idrauliche radiali ed assiali – Metodo di conversione delle prestazioni da modello a prototipo

La presente Norma si applica per stabilire l’efficienza e le prestazioni di un prototipo di turbina idraulica a partire dai risultati di prove su modello, tenendo conto degli effetti di scala, compresi quelli dovuti alla differente scabrezza delle superfici idrauliche. Lo scopo della Norma è quello di stabilire a livello contrattuale l’utilizzo dei risultati ottenuti sul modello. Questa Norma annulla e sostituisce la prima edizione pubblicata nel 2010 e ne costituisce una revisione editoriale e tecnica. Questa edizione include le seguenti principali modifiche tecniche rispetto alla precedente edizione:

– nell’introduzione è chiarito che la presente Norma prevale rispetto alla Norma CEI EN 60193 se si riscontrano discrepanze tra le due Norme;

– l’art. 3 è stato modificato in coerenza con la Norma IEC 60193;

– nell’art.4 è stato eliminato il passaggio che prevedeva la formula step-up diretta per l’intera turbina, è stato introdotto il riferimento a turbina A e turbina B anziché a modello e prototipo;

– la rugosità della superficie del modello e del prototipo è trattata nel nuovo art. 5 che comprende punti aggiuntivi e nuove tabelle per maggior chiarezza;

– l’art. 7 (precedente art. 6) riporta chiarimenti sulla massima efficienza idraulica teorica, è stato eliminato l’obbligo di accordo per l’applicazione della formula step-up per macchine ad altissima efficienza e sono introdotti chiarimenti su alcune formule per il metodo 2-step;

– nell’art. 8 (ex art. 7) sono riportate nuove figure per chiarire il metodo 2-step e il metodo alternativo;

– nell’Allegato A è stato modificato lo schema di flusso in conformità alla Norma CEI EN 60193;

– negli Allegati B e C è stata corretta la formula per ottenere ECO e sono stati eliminati i punti con le formule dirette per le macchine a flusso radiale e assiale;

– nell’Allegato D le note sono riportate come testo principale e sono state modificati i nomi delle variabili in D.1;

– è stato aggiunto l’Allegato E sul confronto delle Norme CEI EN 62097 e CEI EN 60193 relative ai modelli;

– nell’Allegato F sono riportati chiarimenti alle formule;

– nei fogli Excel è stata infine aggiunta la routine per elaborare la normalizzazione dei dati ottenuti in condizioni di prova ottimali.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62097:2010-07, che rimane applicabile fino al 12-02-2022.

136 pp. – 204,00 Euro / 163,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16930 E

 

8/123 – Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica e la gestione delle infrastrutture

(*) CEI 8-16 CEI EN 50549-1:2019-07 (Inglese)

Prescrizioni per gli impianti di generazione che devono essere connessi in parallelo alle reti di distribuzione – Parte 1: Connessione alle reti di distribuzione in bassa tensione – Impianti di generazione aventi potenza inferiore o pari a quella prevista per gli impianti di tipo B

Questa Norma specifica i requisiti tecnici per la connessione di impianti di produzione di tipo A e di tipo B, che possono funzionare in parallelo con una rete di distribuzione pubblica in bassa tensione. Questi requisiti sono destinati a essere utilizzati come riferimento tecnico per gli accordi di connessione tra i Distributori e i Produttori di elettricità e a dimostrare la conformità con il REGOLAMENTO Europeo UE 2016/631 (Requirements for Generators).

La Norma in oggetto sostituisce completamente le Norme CEI CLC/TS 50549:2015-06 e la Norma CEI EN 50438:2014-12, che rimangono applicabili fino al 01-02-2022.

76 pp. – 110,00 Euro / 88,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16933 E

 

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(**) CEI 9-75 CEI EN 50318:2019-07 (Inglese)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Sistemi di captazione della corrente – Convalida della simulazione dell’interazione dinamica tra pantografo e linea aerea di contatto

Questa Norma specifica i requisiti funzionali per la validazione dell’affidabilità dei metodi di simulazione utilizzati per valutare l’interazione dinamica tra linee aeree di contatto e i pantografi come parte della verifica della corrente di captazione. La Norma tratta i parametri di input e output della simulazione; il confronto con misure di prova in linea; la validazione dei modelli di pantografo; il confronto tra diversi metodi di simulazione; i limiti di applicazione dei metodi di simulazione. Questa Norma si applica ai sistemi dei veicoli ferroviari, non si applica ai sistemi di filobus.                          Questa Norma include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:

– sono state aggiunte nuove definizioni (art. 3);

– sono stati migliorati: il processo di valutazione (art. 5), la modellazione del pantografo (art. 6), la modellazione della linea aerea di contatto (7.2), i controlli statici della catenaria (7.3);

– è stata aggiunta all’output richiesto la deviazione dalla distribuzione gaussiana (art. 9);

– è stata migliorata la validazione con i valori misurati (art. 10);

– è stato aggiunto l’Allegato B con i dati misurati di prove in linea per una convalida di sistemi standard senza misure supplementari;

– sono stati estesi a diversi tipi di linee di contatto i modelli di riferimento per un facile controllo delle simulazioni prima della validazione (art. 11 e Allegato A).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50318:2003-01, che rimane applicabile fino al 07-12-2021.

90 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16931 E

 

11/7 – Linee elettriche aeree e materiali conduttori

(*) CEI 11-96 CEI EN 50341-2-15:2019-07 (Inglese)

Linee elettriche aeree con tensioni superiori a 1 kV in c.a. – Parte 2-15: Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per l’Olanda (basati sulla EN 50341-1:2012)

Questa Norma riguarda gli Aspetti Normativi Nazionali (NNA) per l’Olanda relativi alle linee aeree elettriche in c.a. in alta tensione. Essa è normativa per l’Olanda e informativa per tutti gli altri Paesi del CENELEC. Questa Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto trova diffusione in un ambito tecnico-scientifico di elevata specializzazione.

66 pp. – 99,00 Euro / 79,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16934 E

 

13 – Misura e controllo dell’energia elettrica

(***) CEI 13-52;V1 CEI EN 50470-1/A1:2019-07 (Italiano)

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) – Parte 1: Prescrizioni generali, prove e condizioni di prova – Apparato di misura (indici di classe A, B e C)

Scopo della presente Variante 1 alla CEI EN 50470-1:2007-12 è identificare e rimuovere tutti i requisiti e le prove relative alla sicurezza presenti in tale Norma, poiché questi vengono sostituiti ed ampliati dalla serie completa di requisiti e di prove riportati nella CEI EN 62052-31.

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16950

 

(***) CEI 13-53;V1 CEI EN 50470-2/A1:2019-07 (Italiano)

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) – Parte 2: Prescrizioni particolari – Contatori elettromeccanici per energia attiva (indici di classe A e B)

Scopo della presente Variante 1 alla CEI EN 50470-2:2007-12 è identificare e rimuovere tutti i requisiti e le prove relative alla sicurezza presenti in tale Norma, poiché questi vengono sostituiti ed ampliati dalla serie completa di requisiti e di prove riportati nella CEI EN 62052-31.

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16951

 

14 – Trasformatori

(*) CEI 14-32 CEI EN IEC 60076-11:2019-07 (Inglese)

Trasformatori di potenza – Parte 11: Trasformatori di tipo a secco

Questa Norma si applica ai trasformatori di potenza di tipo a secco (compresi gli autotrasformatori) aventi valori della tensione più elevata per apparecchiature fino a 72,5 kV compresi e con almeno un avvolgimento funzionante a tensione superiore a 1,1 kV. Le modifiche tecniche più significative della presente edizione rispetto alla precedente riguardano:

– l’estensione del campo di applicazione fino a 72,5 kV;

– la gestione delle caratteristiche dielettriche e termiche con l’altitudine;

– nuove classi climatiche per un migliore adattamento delle esigenze dei clienti; la definizione della relazione tra posizione e classi ambientali;

– per le classi di comportamento al fuoco, la limitazione a 1 000 kVA e un processo di prova più affidabile.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60076-11:2006-02, che rimane applicabile fino al 19-09-2021.

70 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16939 E

 

15/112 – Materiali isolanti – Sistemi di isolamento

(*) CEI 15-154;V1 CEI EN 60674-2/A1:2019-07 (Inglese)

Specifica per film plastici per usi elettrici – Parte 2: Metodi di prova

12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16920 E

 

20 – Cavi per energia

(***) CEI 20-22/3-0 CEI EN IEC 60332-3-10:2019-07 (Italiano)

Prove sui cavi elettrici e a fibre ottiche in condizioni di incendio – Parte 3-10: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio – Apparecchiatura

La presente Norma specifica l’apparecchiatura e la sua disposizione e calibrazione per i metodi di prova

per la valutazione della propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio,

elettrici o ottici, in condizioni definite.

Questa edizione include alcune modifiche tecniche tra cui:

  1. a) modifiche al titolo e all’interno della Norma, per sottolineare che essa è applicabile anche ai cavi in fibra

ottica oltre che ai cavi con conduttori metallici;

  1. b) sono stati inseriti dettagli sul modo in cui i cavi sono montati sulla scala al fine di migliorare la ripetibilità

e la riproducibilità della prova;

  1. c) è stata chiarita la connessione del miscelatore Venturi al bruciatore.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60332-3-10:2010-06, che rimane

applicabile fino al 17-08-2021.

22 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16954

 

(***) CEI 20-22/3-1 CEI EN IEC 60332-3-21:2019-07 (Italiano)

Prove sui cavi elettrici e a fibre ottiche in condizioni di incendio   – Parte 3-21: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio – Categoria A F/R

La presente Norma tratta la categoria A F/R per i metodi di prova per la valutazione della propagazione

verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio, in condizioni definite, si riferisce

solamente ai cavi di alimentazione con sezione dei conduttori superiore a 35 mm2 installati sulla scala di

prova in una configurazione spaziata sul lato anteriore e sul lato posteriore in numero tale da ottenere un

volume nominale totale di materiale non metallico di 7 l/m del campione di prova. La durata di applicazione

della fiamma è di 40 minuti. Questo metodo di montaggio è destinato a cavi speciali utilizzati in

installazioni particolari quando richiesto nella specifica del cavo. La categoria A F/R non è destinata all’uso

generale. La prova è destinata al collaudo di tipo. I requisiti per la selezione dei cavi per le prove sono

riportati nell’Allegato A. La propagazione della fiamma viene misurata come l’estensione del danno sul

campione del cavo. Questa procedura può essere utilizzata per dimostrare la capacità del cavo di limitare

la propagazione della fiamma. Una prescrizione di prestazione raccomandata è indicata nell’Allegato B.

Questa edizione include alcune modifiche tecniche tra cui:

  1. a) modifiche alla traduzione del titolo e all’interno della Norma, per sottolineare che essa è applicabile

anche ai cavi in fibra ottica oltre che ai cavi con conduttori metallici;

  1. b) sono stati inseriti dettagli sul modo in cui i cavi sono montati sulla scala al fine di migliorare la ripetibilità

e la riproducibilità della prova.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60332-3-21:2010-06, che rimane

applicabile fino al 17-08-2021.

16 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16955

 

(***) CEI 20-22/3-5 CEI EN IEC 60332-3-25:2019-07 (Italiano)

Prove sui cavi elettrici e a fibre ottiche in condizioni di incendio – Parte 3-25: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio – Categoria D

La presente Norma tratta la categoria D per i metodi di prova per la valutazione della propagazione

verticale della fiamma su fili o cavi montati verticalmente a fascio, elettrici o ottici, in condizioni definite.

Questo documento è riferito ai cavi piccoli di diametro esterno uguale o inferiore a 12 mm e di sezione

uguale o inferiore a 35 mm2 installati sulla scala di prova in modo tale da ottenere un volume nominale

totale di materiale non metallico di 0,5 l/m del campione in prova. La durata di applicazione della fiamma è

20 min. Il metodo di montaggio utilizza il lato anteriore della scala normale solamente in formazione a

contatto. La categoria è destinata all’uso generale quando è richiesto di valutare volumi molto bassi di

materiale non metallico.

La prova è destinata al collaudo di tipo. I requisiti per la selezione dei cavi per le prove sono riportati

nell’Allegato A. La propagazione della fiamma viene misurata come l’estensione del danno sul campione

del cavo. Questa procedura può essere utilizzata per dimostrare la capacità del cavo di limitare la

propagazione della fiamma. Una prescrizione di prestazione raccomandata è indicata nell’Allegato B.

Questa edizione include alcune modifiche tecniche tra cui:

  1. a) tutte le categorie di prova preesistenti sono state mantenute e aggiornate;
  2. b) è stata aggiunta una nuova categoria (categoria D) per soddisfare le prove su volumi non metallici molto

bassi.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60332-3-25:2010-09, che rimane

applicabile fino al 17-08-2021.

16 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16956

 

CEI 20-75;Ab:2019-07 (Italiano)

Cavi ad isolamento minerale con tensione nominale non superiore a 750 V – Parte 3: Guida all’uso

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI 20-75:2006-02 è abrogata dal 1° agosto 2019.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16959

 

21/35 – Accumulatori e pile

(***) CEI 21-80 CEI EN IEC 62485-4:2019-07 (Italiano)

Prescrizioni di sicurezza per batterie di accumulatori e loro installazioni – Parte 4: Batterie al piombo regolate con valvole per uso in applicazioni portatili

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50274-4:2007-10, che rimane applicabile fino al 09-04-2021.

16 pp. – 36,00 Euro / 28,80 Euro (per i Soci) – Fasc. 16953

 

26 – Macchine ed apparecchiature per saldatura elettrica

(*) CEI 26-21 CEI EN IEC 60974-5:2019-07 (Inglese)

Apparecchiatura per la saldatura ad arco – Parte 5: Unità di avanzamento del filo

Questa Parte 5 della Norma CEI EN 60974 specifica le prescrizioni di sicurezza e di prestazione per le apparecchiature industriali e professionali impiegate nell’avanzamento del filo di apporto nella saldatura ad arco e nei processi affini. Questa Norma si applica al dispositivo di avanzamento del filo di apporto, adatto alle torce guidate manualmente o meccanicamente, e al relativo sistema di controllo separati dall’apparecchio di saldatura, alloggiati insieme in un singolo involucro o alloggiati in un unico involucro con altri dispositivi di saldatura. Questa Norma, rispetto alla edizione precedente, comprende le seguenti principali modifiche: – l’allineamento alla Norma CEI EN 60975-1:2018-12;

– l’introduzione di requisiti per i collegamenti nel circuito di saldatura;

– chiarimenti in merito alle misure di protezione (par. 6.3.1) e ai requisiti termici (art. 9);

– prescrizioni aggiuntive in caso di funzionamento anomalo (art. 10).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-5:2014-03, che rimane applicabile fino al 06-03-2022.

32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16936 E

 

(*) CEI 26-22 CEI EN IEC 60974-2:2019-07 (Inglese)

Apparecchiature per la saldatura ad arco – Parte 2: Sistemi di raffreddamento a liquido

Questa Parte 2 della Norma CEI EN 60974 specifica i requisiti di sicurezza e di costruzione dei sistemi di raffreddamento a liquido, industriali e professionali, utilizzati per raffreddare le torce nella saldatura ad arco e nei processi affini. Questa Norma si applica ai sistemi di raffreddamento a liquido stand-alone, separati dall’apparecchiatura di saldatura, o integrati, alloggiati in un unico involucro con gli altri dispositivi di saldatura; non si applica ai sistemi di raffreddamento a frigorifero. Questa quarta edizione, rispetto alla precedente edizione, comprende, oltre all’allineamento ai requisiti della Norma CEI EN 60975-1:2018-12, la modifica del riferimento nel par. 11.1.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60974-2:2014-03, che rimane applicabile fino al 06-03-2022.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16935 E

 

32 – Fusibili

(*) CEI 32-9;V1 CEI EN 60691/A1:2019-07 (Inglese)

Protettori termici non riutilizzabili – Prescrizioni e guida di applicazione

Questa Variante alla Norma CEI EN 60691 modifica i seguenti articoli/paragrafi della Norma base: 4.3, 9.1.3, 10.3.2 e gli Allegati F e H.

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16940 E

 

33 – Condensatori di potenza e loro applicazioni

(*) CEI 33-30 CEI EN IEC 60358-4:2019-07 (Inglese)

Condensatori di accoppiamento e divisori capacitivi – Parte 4: Divisori capacitivi monofase in c.c. e c.a.

Questa Norma si applica ai divisori capacitivi monofase in corrente continua o corrente alternata collegati tra la linea e la terra utilizzati per la produzione di trasformatori di tensione e per altre applicazioni.

La presente Norma sostituisce parzialmente la Norma CEI 33-2:1997-10.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16941 E

 

34 – Lampade e relative apparecchiature

CEI 34-27;Ab CEI EN 60598-2-6:2019-07 (Italiano)

Apparecchi di illuminazione – Parte 2: Prescrizioni particolari – Sezione 6: Apparecchi di illuminazione con trasformatore incorporato per lampade ad incandescenza

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60598-2-6 (34-27:1998-02) e relativa Variante (V1:1998-05) sono state abrogate dal 1° agosto 2019.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16943

 

(*) CEI 34-149 CEI EN 62707-1/A1:2019-07 (Inglese)

LED – Binning – Parte 1: Prescrizioni generali e griglia del bianco per applicazioni automotive

Questa Variante alla Norma CEI EN 62707-1 modifica gli articoli 1, 5 e l’Allegato C della Norma base.

14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16944 E

 

(*) CEI 34-164;V1 CEI EN 62717/A2:2019-07 (Inglese)

Moduli LED per illuminazione generale – Prescrizioni di prestazione

Questa Variante alla Norma CEI EN 62717 modifica i seguenti articoli della Norma base: 2, 3, 4, 6, 8, 9, 10, 11 e sostituisce completamente gli Allegati A, C e I.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16945 E

 

(*) CEI 34-178 CEI EN 50107-3:2019-07 (Inglese)

Norma di prodotto riguardante le insegne luminose con sorgenti luminose a scarica e/o a LED e/o elettroluminescenti con una tensione nominale non superiore a 1 000 V, ad esclusione di quelle per illuminazione generale, circolazione stradale o emergenza

Un’insegna luminosa, un’opera d’arte luminosa o l’illuminazione d’accento architettonica (insegna funzionale finita) devono essere conformi a questa Norma di prodotto. L’insegna funzionale finita come prodotto che soddisfa il suo scopo come insegna luminosa può essere realizzata combinando prodotti con scopi simili mediante l’installazione (secondo la serie HD 384/HD 60364) per avere un nuovo prodotto.

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16942 E

 

37 – Scaricatori

CEI 37-13;Ab CEI CLC/TS 50544:2019-07 (Italiano)

Limitatori di sovratensioni di bassa tensione in c.c. per sistemi di trazione – Scelta e regole applicative per limitatori di sovratensioni

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI CLC/TS 50544 (CEI 37-13:2011-04) è abrogata dal 1° agosto 2019.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16964

 

46 – Cavi simmetrici e coassiali, cordoni, fili, guide d’onda, connettori per radiofrequenza

CEI 46-5;V3:2019-07 (Italiano)

Cavi, cordoni e fili per telecomunicazioni a bassa frequenza, isolati con PVC – Cavi a coppie, terne, quarte e quine per impianti interni

La presente Variante riporta i codici relativi all’anno di fabbricazione del filo, dall’anno 2020 all’anno 2029 compreso, con riferimento ai cavi per impianti destinati ad essere installati all’interno di edifici per l’interconnessione di apparecchiature di trasmissione, apparecchiature telefoniche e telegrafiche, apparecchiature per l’elaborazione delle informazioni.

La Norma è stata elaborata a livello nazionale dal Comitato Tecnico 46 e viene emessa allo scopo di soddisfare una necessità dell’industria nazionale riguardo alla marcatura dei fili.

4 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16957

 

48 – Componenti elettromeccanici per apparecchiature elettroniche

(*) CEI 48-244 CEI EN IEC 60297-3-110:2019-07 (Inglese)

Strutture meccaniche per apparecchiature elettriche ed elettroniche – Dimensioni delle strutture meccaniche della serie da 482,6 mm (19 pollici) – Parte 3-110: Telai e armadi residenziali per case intelligenti

La presente Norma specifica dimensioni, requisiti di installazione, aspetti ambientali ed aspetti di sicurezza di telai ed armadi per uso residenziale basati sulla serie IEC 60297, per case intelligenti, pensate per far parte di città intelligenti.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16921 E

 

57 – Scambio informativo associato alla gestione dei sistemi elettrici di potenza

CEI 57-70;Ab CEI UNI EN 13757-5:2019-07 (Italiano)

Sistemi di comunicazione per contatori e di lettura a distanza dei contatori – Parte 5: Ritrasmissione senza fili (wireless)

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI UNI EN 13757-5 (CEI 57-70:2009-05) è abrogata dal 1° agosto 2019 in quanto non è più in vigore il relativo riferimento normativo EN 13757-5:2008.

La Norma UNI EN 13757-5:2015 è un utile riferimento tecnico pubblicato da altri Enti Normatori riguardante gli argomenti trattati dalla Norma CEI abrogata.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16966

 

CEI 57-71;Ab CEI UNI EN 13757-6:2019-07 (Italiano)

Sistemi di comunicazione per contatori e di lettura a distanza dei contatori – Parte 6: Bus locale

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI UNI EN 13757-6 (CEI 57-71:2009-05) è abrogata dal 1° agosto 2019 in quanto non è più in vigore il relativo riferimento normativo EN 13757-6:2008.

La Norma UNI EN 13757-6:2016 è un utile riferimento tecnico pubblicato da altri Enti Normatori riguardante gli argomenti trattati dalla Norma CEI abrogata.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16968

 

CEI 57-80;Ab CEI UNI EN 13757-2:2019-07 (Italiano)

Sistemi di comunicazione per contatori e di lettura a distanza dei contatori – Parte 2: Livello fisico e dei collegamenti

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI UNI EN 13757-2 (CEI 57-80:2011-05) è abrogata dal 1° agosto 2019 in quanto non è più in vigore il relativo riferimento normativo EN 13757-2:2004.

La Norma UNI EN 13757-2:2018 è un utile riferimento tecnico pubblicato da altri Enti Normatori riguardante gli argomenti trattati dalla Norma CEI abrogata.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16965

 

CEI 57-81;Ab CEI UNI EN 13757-3:2019-07 (Italiano)

Sistemi di comunicazione per contatori e di lettura a distanza dei contatori – Parte 3: Livello dell’applicazione dedicata

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI UNI EN 13757-3 (CEI 57-81:2013-07) è abrogata dal 1° luglio 2019 in quanto non è più in vigore il relativo riferimento normativo EN 13757-3:2013.

La Norma UNI EN 13757-3:2018 è un utile riferimento tecnico pubblicato da altri Enti Normatori riguardante gli argomenti trattati dalla Norma CEI abrogata.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16967

 

(*) CEI 57-114 CEI EN IEC 62325-503:2019-07 (Inglese)

Quadro di riferimento per le comunicazioni nel mercato dell’energia – Parte 503: Linee guida per lo scambio di dati di mercato per il profilo IEC 62325-351

Questa Norma specifica uno standard per una piattaforma di comunicazione che ogni Transmission System Operator (TSO) in Europa può utilizzare per scambiare in modo affidabile e sicuro documenti per il mercato dell’energia. In questo modo, un partecipante al mercato europeo (TSO, centro di supervisione regionale, società di distribuzione, scambi di elettricità, ecc.) potrebbe beneficiare di un’unica piattaforma comune, armonizzata e sicura per lo scambio di messaggi con altri partecipanti; con conseguente riduzione del costo nella costruzione di diverse piattaforme informatiche (IT) per l’interfacciamento di tutte le parti coinvolte.

96 pp. – 141,00 Euro / 113,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16937 E

 

(*) CEI 57-115 CEI EN IEC 62746-10-3:2019-07 (Inglese)

Interfaccia tra il sistema per la gestione dell’energia del cliente ed il sistema di gestione della rete elettrica – Parte 10-3: OpenADR – Adattamento allo standard CIM dell’IEC dell’interfaccia utente alla rete elettrica intelligente

Questa Norma definisce e descrive metodi ed esempi XML che possono essere usati per costruire un adattatore per l’interoperabilità tra un sistema di automazione distribuito o un sistema di gestione della domanda basati sullo standard CIM dell’IEC e un’interfaccia utente standard (es. IEC 62746-10-1) alla rete elettrica. La specifica si limita a definire un metodo per mappare il contenuto di qualsiasi profilo CIM che contiene modelli informativi DR/DER sull’interfaccia utente basata sullo standard IEC 62746-10-1.

38 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16938 E

 

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare

(*) CEI 59-49;V1 CEI EN 50632-1/A1:2019-07 (Inglese)

Utensili elettrici a motore – Procedura di misura della polvere – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 50632-1:2016-09 relativa alle prescrizioni generali per la procedura di misura della polvere prodotta dall’utilizzo degli utensili elettrici a motore alimentati dalla tensione di rete oppure a batteria. Le principali modifiche introdotte riguardano l’art. 4 “Procedura di prova” il quale viene aggiornato nei suoi paragrafi inerenti le informazioni di carattere generale, le caratteristiche tecniche della camera di prova e le condizioni operative per la corretta esecuzione della prova. Lo stesso articolo 4 viene anche aggiornato per l’introduzione di un nuovo paragrafo (4.4) relativo ai criteri di accettazione della prova di misura della polvere. Vengono inoltre modificati l’art. 5 e l’art. 6 rispettivamente attinenti alla strumentazione da utilizzarsi ed alle informazioni da riportarsi nel rapporto di prova.

10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16928 E

 

(***) CEI 61-150;V2 CEI EN 60335-1/A13:2019-07 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Sicurezza – Parte 1: Norme generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma generale CEI EN 60335-1:2013-05, inclusa la sua Variante V1, relativa alla sicurezza elettrica degli apparecchi elettrici d’uso domestico e commerciale. Le modifiche introdotte riguardano la sostituzione dell’Allegato normativo ZC “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee” e la sostituzione dell’Allegato informativo ZZ con l’Allegato informativo ZZA “Rispondenza tra la presente Norma europea e gli obiettivi di sicurezza della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”.

22 pp. – 32,00 Euro / 26,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16960

 

(***) CEI 61-172;V3 CEI EN 60335-2-74/A11:2019-07 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per riscaldatori mobili ad immersione

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma CEI EN 60335-2-74-2005-01, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza dei riscaldatori mobili ad immersione. Le modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 1 “Campo di applicazione”, il quale viene modificato per quanto concerne la limitazione dell’utilizzo degli apparecchi da parte dei bambini;

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni”, il quale all’interno del paragrafo relativo alle istruzioni viene introdotta una modifica per quanto concerne l’utilizzo degli apparecchi da parte delle persone vulnerabili, nonché precluso l’utilizzo degli apparecchi da parte dei bambini;

– viene inoltre aggiunto l’Allegato informativo ZZ “Rispondenza tra la presente Norma europea e gli obiettivi di sicurezza della Direttiva Comunitaria 2014/35/EU [2014 OJ L96] che devono essere soddisfatti”.

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16962

 

(***) CEI 61-191;V3 CEI EN 60335-2-37/A12:2019-07 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per friggitrici elettriche per uso collettivo

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60335-2-37:2003-10, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alla sicurezza elettrica delle friggitrici elettriche per uso collettivo.

Le principali modifiche introdotte riguardano l’Allegato normativo ZE “Prescrizioni specifiche aggiuntive relative ad apparecchi e macchine con parti mobili a motore e destinati all’uso commerciale”, inserendo delle modifiche al paragrafo 22.106 relativo agli aspetti costruttivi degli apparecchi con mensole e contenitori ribaltabili o aventi cestelli di frittura estraibili, ed al paragrafo 22.ZE.103 all’interno del quale viene sostituita la Norma di riferimento attinente alle prescrizioni igieniche degli apparecchi. Viene inoltre leggermente modificato anche l’Allegato informativo ZZ “Requisiti essenziali delle Direttive CE soddisfatti dalla presente Norma”.

6 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16961

 

68 – Leghe e acciai magnetici

(*) CEI 68-5 CEI EN IEC 60404-13:2019-07 (Inglese)

Materiali magnetici – Parte 13: Metodi di misura della resistività, della densità, e del coefficiente di stipamento di acciai magnetici in forma di lamiera e striscia

Questa Norma specifica i metodi utilizzati per determinare la resistività, la densità e il coefficiente di stipamento di acciai magnetici a grani orientati e non orientati in forma di lamiera e striscia. Queste quantità sono necessarie per definire le caratteristiche fisiche del materiale. Inoltre, la densità è necessaria per determinare i valori specificati della polarizzazione magnetica, della resistività e del coefficiente di stipamento. Poiché queste proprietà dipendono dalla temperatura, le misure verranno effettuate ad una temperatura ambiente di (23 ± 5) °C ad eccezione di quanto specificato in questa Norma.

Le modifiche tecniche più significative di questa nuova edizione rispetto alla precedente sono le seguenti:

– è stata modificata la sequenza degli articoli che riguardano la densità e la resistività e il titolo del documento è stato rivisto di conseguenza;

– il metodo van-der-Pauw (Metodo R2) è applicabile anche ai campioni in forma di striscia di Epstein;

– è stato introdotto il metodo del picnometro a gas e sono stati citati il metodo di immersione in un liquido e il metodo di calcolo basato sulla composizione chimica;

– sono stati modificati i requisiti illustrati nell’articolo riguardante il coefficiente di stipamento, come la tolleranza delle dimensioni del provino e la ripetibilità delle misure.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60404-13:2009-03, che rimane applicabile fino al 14-08-2021.

34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16946 E

 

76 – Apparecchiature laser

CEI 76-2;Ab CEI EN 60825-1:2019-07 (Italiano)

Sicurezza degli apparecchi laser – Parte 1: Classificazione delle apparecchiature, prescrizioni e guida per l’utilizzatore

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 60825-1 (CEI 76-2:2003-02) è abrogata dal 1° agosto 2019.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16963

 

(**) CEI 76-7 CEI EN IEC 60825-12:2019-07 (Inglese)

Sicurezza dei prodotti laser – Parte 12: Sicurezza dei sistemi di comunicazione ottica a spazio libero utilizzati per la trasmissione di informazioni

Questa Norma fornisce prescrizioni e una guida specifica per la costruzione e l’uso in sicurezza di prodotti e sistemi laser utilizzati per la trasmissione ottica di dati da punto a punto, o da punto a multipunto nello spazio libero. La Norma si riferisce soltanto alla parte del sistema a fascio libero.

Se parti dell’apparecchiatura o del sistema incorporano fibre ottiche che si estendono dai confini dell’involucro, i requisiti di costruzione e di sicurezza secondo la Norma CEI EN 60825-1 si applicano solo a quelle parti.

La Norma non si applica ai sistemi progettati per trasmettere potenza ottica per applicazioni, quali la lavorazione di materiali o trattamenti medici. Inoltre non si applica per l’utilizzo di sistemi in atmosfere esplosive.

L’obiettivo di questa parte della EN 60825 è di:

– fornire informazioni per proteggere le persone dalle radiazioni ottiche potenzialmente pericolose prodotte dai sistemi di comunicazione ottica a spazio libero (FSOCS), specificando controlli e requisiti tecnici, controlli amministrativi e procedure di lavoro in accordo con il grado di rischio;

– specificare i requisiti per le organizzazioni di fabbricazione, di installazione, di servizio e funzionamento per stabilire procedure e fornire informazioni scritte in modo da poter adottare le opportune precauzioni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60825-12:2005-05, che rimane applicabile fino al 15-03-2022.

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16947 E

 

80 – Apparati e sistemi per la navigazione e le radiocomunicazioni marittime

(*) CEI 80-26 CEI EN IEC 61993-2:2019-07 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione – Sistemi Automatici di Identificazione (AIS) – Parte 2: Apparecchiature di bordo di Classe A per sistemi automatici di identificazione (AIS) – Requisiti di funzionamento e di prestazione, metodi di prova e risultati di prova richiesti

Questa Norma specifica i requisiti minimi di funzionamento e di prestazione, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti conformi alle Norme di prestazione adottate dalla Risoluzione IMO MSC.74(69), Allegato 3. La Norma incorpora le caratteristiche tecniche delle apparecchiature di bordo di Classe A incluse nella Raccomandazione ITU-R M.1371 e tiene conto delle Regole Radio ITU, ove applicabili. Essa tiene conto inoltre della Risoluzione IMO A.694(17) alla quale è associata la CEI EN 60945.

Questa Norma specifica anche i requisiti minimi sia per i mezzi per l’inserimento e la visualizzazione dei dati e sia per le interfacce alle altre applicazioni utilizzabili per l’inserimento e la visualizzazione dei dati.

Le modifiche tecniche più significative di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano:

– l’inserimento delle caratteristiche tecniche incluse nella Raccomandazione ITU R M.1371-5:2014;

– l’introduzione del concetto di localizzazione dei gruppi di dispositivi per includere EPIRB AIS e MOB AIS in aggiunta a AIS SART;

– l’aggiunta dei requisiti per la gestione degli allarmi del ponte di comando (BAM).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61993-2:2014-01, che rimane applicabile fino al 23-08-2021.

156 pp. – 231,00 Euro / 185,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16949 E

 

(*) CEI 80-50 CEI EN IEC 61162-460:2019-07 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e radiocomunicazioni – Interfacce digitali – Parte 460: Emettitori multipli e ricettori multipli – Interconnessione Ethernet – Sicurezza e incolumità

Questa Norma si aggiunge alla CEI EN 61162-450 quando sono necessarie norme di sicurezza più severe, per esempio a causa di un’esposizione alle minacce esterne molto elevata o per migliorare l’integrità della rete. La Norma specifica requisiti e metodi di prova per le apparecchiature da utilizzare in una rete ad essa conforme , nonché requisiti per la rete stessa e per l’interconnessione dalla rete ad altre reti.

Le modifiche tecniche più significative di questa nuova edizione rispetto alla precedente riguardano:

– 460-Switch e 460-Forwarder sono necessari per implementare lo snooping IGMP (Internet Group Management Protocol);

– il collegamento tra aree sicure e non sicure richiede un 460-Forwarder come elemento di isolamento;

– il rilevamento collisione SFI (System Function ID) è stato aggiunto con funzione di monitoraggio della rete;

– 460-Gateway e gateway 460-Wireless non sono più necessari per il monitoraggio della rete;

– tutti gli allarmi hanno identificatori di allerta standardizzati.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61162-460:2016-03, che rimane applicabile fino al 08-06-2021.

80 pp. – 120,00 Euro / 96,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16948 E

 

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-157 CEI EN IEC 61753-1:2019-07 (Inglese)

Norma di prestazione di dispositivi di interconnessione e componenti passivi per fibre ottiche – Parte 1: Generalità e guida

Questo documento fornisce una guida per la stesura di norme di prestazione per tutti i prodotti a fibra ottica passivi e definisce le prove e le severità che formano le categorie di prestazioni o gli ambienti generali operativi di esercizio e identifica quelle prove che sono considerate specifiche per il prodotto. I dettagli delle prove e le severità sono riportati nell’Allegato A. Questa edizione include modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61753-1:2009-11, che rimane applicabile fino al 19-09-2019.

72 pp. – 110,00 Euro / 88,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16923 E

 

(*) CEI 86-209 CEI EN IEC 60793-1-49:2019-07 (Inglese)

Fibre ottiche – Parte 1-49: Metodi di misura e procedure di prova – Ritardo differenziale modale

Questo documento si riferisce esclusivamente a fibre ottiche multimodali con nucleo in vetro a gradiente di indice di rifrazione (categoria A1). Il metodo di prova è comunemente usato nei siti di produzione e nei laboratori di ricerca, ma non è facilmente utilizzabile in campo. Questo documento descrive un metodo per caratterizzare la struttura modale di una fibra ottica multimodale a gradiente di indice di rifrazione. Questa informazione è utile per stabilire le prestazioni in larghezza di banda di una fibra specialmente se questa deve supportare una gamma di condizioni di lancio, ad esempio quelle prodotte da trasmettitori laser standardizzati. Questa edizione recepisce le seguenti modifiche tecniche rispetto all’edizione precedente:

  1. a) miglior allineamento con l’intento di riempire alcune omissioni e quindi migliorare la rigorosità della misura;
  2. b) la misura delle fibre con minore dispersione modale (e maggior larghezza di banda) come le fibre del tipo A1a.3 della IEC 60793-2-10 che sono usate per realizzare i cavi di categoria OM4;
  3. c) nuovi requisiti nella specifica dell’ampiezza e della risposta temporale del ricevitore, condizioni di preparazione del campione, scansione a quattro quadranti e uniformità delle posizioni radiali per calcolare la larghezza di banda.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60793-1-49:2007-03, che rimane applicabile fino al 19-09-2021.

48 pp. – 73,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16922 E

 

(*) CEI 86-463 CEI EN IEC 62343-1:2019-07 (Inglese)

Moduli Dinamici – Parte 1: Standard prestazionali – Condizioni generali

Questo documento fornisce le condizioni generali per gli standard prestazionali di moduli dinamici ottici. Tutti gli standard prestazionali relativi saranno basati sulle condizioni generali definite nel presente documento. Condizioni aggiuntive potranno essere incluse in standard prestazionali individuali.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62343-1: 2017-01, che rimane applicabile fino al 13-03-2022.

18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16926 E

 

(*) CEI 86-498 CEI EN IEC 61757:2019-07 (Inglese)

Sensori a fibra ottica – Specifiche generiche

Questo documento è una specifica generica che copre le fibre ottiche, i componenti ed i sotto-assemblaggi di specifica pertinenza delle applicazioni di sensoristica basati su fibre ottiche. È stata ideata per essere utilizzata come strumento di lavoro e discussione comune dai fornitori di componenti e sotto-assemblaggi destinati ad essere integrati nei sensori a fibra ottica, nonché da progettisti, produttori e utilizzatori di sensori a fibra ottica, indipendentemente da ogni specifica applicazione o montaggio. L’obiettivo di questo documento è quello di definire, classificare e fornire la struttura per la specifica dei sensori a fibra ottica e dei loro specifici componenti e sotto-assemblaggi. I requisiti di questo documento si applicano a tutte le norme relative ai sensori a fibra ottica che appartengono a tutte le pareti della serie CEI EN IEC 61757.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61757-1:2013-04, che rimane applicabile fino al 19-10-2021.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16924 E

 

(*) CEI 86-499 CEI EN IEC 62005-9-4:2019-07 (Inglese)

Affidabilità dei dispositivi di interconnessione e dei componenti passivi per fibre ottiche – Parte 9-4: Qualifica di componenti ottici passivi operanti in alta potenza per la categoria ambientale C

La presente Norma fornisce i requisiti per la qualificazione dell’affidabilità dei componenti ottici passivi quando sono utilizzati in applicazioni ad alta potenza ottica per la categoria ambientale C.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16925 E

 

100/103 – Sistemi e apparecchiature audio, video, multimediali e per radiotrasmissioni

(**) CEI 100-268 CEI EN IEC 60728-113:2019-07 (Inglese)

Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi – Parte 113: Sistemi ottici per la trasmissione diffusiva di segnali contenenti soltanto canali digitali

La presente Norma è applicabile agli impianti di trasmissione ottica per la trasmissione diffusiva di segnali che comprendono apparecchiature di testa, linee di trasmissione ottica, cablaggi interni e prese d’utente. Questi impianti sono principalmente destinati alla televisione e ai segnali audio che utilizzano la tecnologia di trasmissione digitale. Questo documento specifica i parametri di base del sistema e i metodi di misurazione per i sistemi di distribuzione ottica tra gli apparati del terminale di testa e le prese d’utente al fine di valutare le prestazioni del sistema e i limiti delle sue prestazioni. In questo documento, la massima frequenza del segnale è limitata a circa 1 000 MHz.

Lo scopo di questa Parte della CEI EN IEC 60728 è descrivere le specifiche di sistema delle reti FTTH per la trasmissione diffusiva del segnale modulato digitalmente. Questo documento descrive la trasmissione a RF per i segnali completamente digitali trasmessi con diffusione larga e ristretta (narrowcast) (trasmissione diffusiva in un’area limitata) su FTTH e introduce il sistema xPON come supporto del livello fisico.

100 pp. – 147,00 Euro / 118,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16927 E

 

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici

(**) CEI 106-43 CEI IEC TR 62669:2019-07 (Inglese)

Casi di studio a supporto della Norma IEC 62232 – Determinazione dell’intensità di campo RF, della densità di potenza e del SAR in prossimità delle stazioni radio di base per la valutazione dell’esposizione umana

Il presente Rapporto Tecnico presenta una serie di casi studio in cui i campi elettromagnetici (EM) sono valutati in conformità alla IEC 62232:2017. I casi studio presentati in questo documento sono relativi alle radiazioni intenzionali emesse dalle stazioni radio base (BS). La BS trasmette su una o più antenne utilizzando una o più frequenze nell’intervallo da 110 MHz a 100 GHz e le valutazioni dell’esposizione RF tengono conto del contributo delle fonti ambientali almeno nell’intervallo di frequenza da 100 kHz a 300 GHz.

Ogni caso studio è stato scelto per illustrare la valutazione di uno scenario tipico di funzionamento della BS e impiega i metodi descritti nella IEC 62232:2017. I casi studio analizzati sono forniti solo a titolo indicativo e non sostituiscono una comprensione approfondita della IEC 62232:2017. Sulla base delle lezioni apprese da ciascun caso studio, vengono proposte raccomandazioni sugli argomenti di valutazione delle RF da prendere in considerazione nella prossima revisione della IEC 62232. Le metodologie e gli approcci descritti in questo documento sono utili per la valutazione dei primi prodotti 5G introdotti per la sperimentazione o la distribuzione ai consumatori.

Questo documento fornisce la base e le motivazioni per l’applicazione di un approccio di valutazione della conformità basato sulla potenza massima effettiva trasmessa o EIRP. Viene inoltre presentata una guida per la raccolta e l’analisi delle informazioni sulla potenza trasmessa da una stazione radio base e la valutazione della sua effettiva esposizione RF massima basata su modelli o misurazioni su siti operativi (in reti, sotto-reti o prove sul campo).

130 pp. – 194,00 Euro / 155,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16918 E

 

117 – Centrali Solari Termodinamiche

(*) CEI 117-1 CEI EN IEC 62862-3-2:2019-07 (Inglese)

Centrali solari termodinamiche – Parte 3-2: Sistemi e componenti – Requisiti generali e metodi di prova per collettori parabolici-lineari di grandi dimensioni

La presente Norma specifica i requisiti e i metodi di prova per la caratterizzazione di collettori parabolici lineari di grandi dimensioni. Il documento si propone di determinare le prestazioni ottiche e termiche di collettori parabolici lineari e l’accuratezza del sistema ad inseguimento mono-assiale. Il presente metodo di prova è applicabile solo in esterno. Il documento è applicabile a collettori parabolici lineari equipaggiati con il meccanismo di inseguimento solare fornito dal costruttore. Il documento non è applicabile nelle condizioni operative nelle quali avvenga un cambiamento di fase del fluido.

34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16917 E

 

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione

(**) CEI 17-116;EC2 CEI EN 61439-3/EC:2019-07 (Inglese)

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 3: Quadri di distribuzione destinati ad essere utilizzati da persone comuni (DBO)

Il presente fascicolo recepisce il corrigendum IEC 61439-3/COR2:2019-03, relativo alla Norma

CEI EN 61439-3:2012-11. È stata corretta la Nota 3 della Fig.101 ed è stato corretto un riferimento nella Tab. AA.1.

6 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16932 E

 

205 – Sistemi bus per edifici

(***) CEI 205-32 CEI EN 50491-12-1:2019-07 (Italiano)

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) e sistemi di automazione e controllo di edifici (BACS) – Specifiche per l’interfaccia tra smart grid e utente – Parte 12-1: Interfaccia tra sistema di gestione delle risorse energetiche locali (CEM) e sistema generale di gestione delle risorse – Architettura

e requisiti generali

La presente Norma specifica i requisiti generali, a livello di applicazione, di una interfaccia tra il sistema di gestione delle risorse energetiche locali (CEM) e dispositivi smart appartenenti ad un utente (residenziale) connesso ad una smart grid.

Questo documento non include requisiti di sicurezza, compatibilità elettromagnetica (EMC) e di protezione dei dati (data security). Si assume dunque che i protocolli di livello inferiore abbiano un adeguato livello di protezione dei dati.

Anche se la protezione dei dati non è nello scopo del documento, all’art. 4 alcune linee guida sono richiamate.

Apparecchiature speciali (per esempio pompe di calore pre-esistenti) con interfaccia diretta (senza passare attraverso il CEM) alla rete di distribuzione sono oggetto di altre norme.

24 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16958

 

210 – Compatibilità elettromagnetica

(***) CEI 110-10;V1 CEI EN 61000-2-2/A1:2019-07 (Italiano)

Compatibilità elettromagnetica (EMC) – Parte 2-2: Ambiente – Livelli di compatibilità per i disturbi condotti in bassa frequenza e la trasmissione dei segnali sulle reti pubbliche di alimentazione a bassa tensione

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 61000-2-2:2003-06 relativa ai livelli di compatibilità per i disturbi condotti in bassa frequenza nell’intervallo da 2 kHz a 150 kHz e la trasmissione dei segnali sulle reti pubbliche di alimentazione a bassa tensione.

La presente Variante introduce modifiche che riguardano:

– i livelli di compatibilità per i segnali dei sistemi di comunicazione sulle reti di alimentazione fino a 150 kHz;

– i livelli di compatibilità per le emissioni non intenzionali nell’intervallo di frequenza da 2 kHz a 30 kHz.

Seguirà una seconda Variante contenente:

– i livelli di compatibilità per le emissioni non intenzionali nell’intervallo di frequenza da 30 kHz a 150 kHz.

18 pp. – 36,00 Euro / 28,80 Euro (per i Soci) – Fasc. 16952

 

(*) CEI 210-92;V2 CEI EN 55016-4-2/A2:2019-07 (Inglese)

Specificazione per gli apparati e i metodi di misura dei radiodisturbi e dell’immunità – Parte 4-2: Incertezza, statistica, modellazione dei limiti – Incertezza nelle misure EMC

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico ed editoriale della Norma CEI EN 55016-4-2:2011-08 relativa all’incertezza della strumentazione di misura.

32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) – Fasc. 16919 E

 

 

 

 

 

 

 

 

Legenda:

 

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.