giovedì , 11 Agosto 2022
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI MARZO 2022

NORME CEI MARZO 2022

Elenco Pubblicazioni del mese di MARZO 2022

8/123 – Aspetti di sistema per la fornitura di energia elettrica e la gestione delle infrastrutture(***) CEI 8-9;V2  CEI EN 50160/A2/A3:2022-03 (Italiano)
Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell’energia elettrica
La presente Variante alla Norma CEI EN 50160:2011-05 fornisce, solo ai fini dell’applicazione della Norma stessa, alcuni chiarimenti relativi agli intervalli di frequenza classificati. Viene inoltre considerato un primo approccio per includere alcuni aspetti di power quality nei campi di frequenza da 2kHz a 150 kHz. Oltre ad altre integrazioni minori, sono infine aggiornati i valori limite per la 15a e 21a armonica di tensione relativamente alle caratteristiche dell’alimentazione in bassa tensione.
12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18525

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione(***) CEI 9-96  CEI EN 50367:2022-03 (Italiano)
Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Impianti fissi e materiale rotabile – Criteri per ottenere la compatibilità tecnica tra pantografi e linea aerea di contatto
La presente Norma specifica i requisiti per la compatibilità tecnica tra pantografi e linee aeree di contatto, per ottenere il libero accesso alle linee della rete ferroviaria europea. Tali requisiti sono definiti per un numero limitato di tipi di pantografo conformi ai requisiti definiti al punto 5.3, insieme alla geometria e alle caratteristiche delle linee aeree di contatto ad essi compatibili.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50367:2013-03, che rimane applicabile fino al 27-07-2023.
76 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18524

(**) CEI 9-196  CEI CLC/TS 50152-4:2022-03 (Inglese)
Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Impianti fissi – Prescrizioni particolari per apparecchiature a corrente alternata – Parte 4: Apparecchiature prefabbricate con involucro metallico per la trazione a corrente alternata
Questa Specifica Tecnica fornisce prescrizioni per le apparecchiature prefabbricate con involucro metallico per la trazione per corrente alternata con tensioni e frequenze di trazione specificate nella EN 50163:2004 e utilizzate in installazioni all’interno e all’esterno. Gli involucri possono includere componenti fissi o rimovibili e possono essere riempiti con un fluido (liquido o gas) per fornire isolamento.
46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18478 E

13 – Misura e controllo dell’energia elettrica(***) CEI 13-42  CEI EN IEC 62052-11:2022-03 (Italiano)
Apparati per la misura dell’energia elettrica – Prescrizioni generali, prove e condizioni di prova – Parte 11: Apparato di misura
Questa Norma specifica le prescrizioni e le prove di tipo di contatori di energia elettrica in c.a. e in c.c.. Il presente documento indica in dettaglio le prescrizioni funzionali, meccaniche, elettriche, quelle relative alla marcatura, i metodi di prova e le condizioni di prova, comprendendo l’immunità alle influenze esterne che riguardano l’ambiente elettromagnetico e le condizioni climatiche.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62052-11:2003-11, che rimane applicabile fino al 02-04-2024.
124 pp. – 194,00 Euro / 155,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18519

(***) CEI 13-43  CEI EN IEC 62053-21:2022-03 (Italiano)
Apparati per la misura dell’energia elettrica – Prescrizioni particolari – Parte 21: Contatori statici di energia attiva (c.a.) (classi 0,5, 1 e 2)
Questa Norma specifica le prescrizioni e le prove di tipo di contatori statici di energia attiva di classe di precisione 0,5, 1 e 2 per la misura di energia elettrica attiva in corrente alternata nelle reti a 50 Hz o 60 Hz.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62053-21:2003-11, che rimane applicabile fino al 02-04-2024.
20 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18520

(***) CEI 13-70  CEI EN IEC 62053-24:2022-03 (Italiano)
Apparati per la misura dell’energia elettrica – Prescrizioni particolari – Parte 24: Contatori statici di energia reattiva relativa alla componente armonica fondamentale (classi 0,5 S, 1S, 1, 2 e 3)
Questa Norma specifica le prescrizioni e le prove di tipo di contatori statici di energia reattiva di classe di precisione 0,5 S, 1 S, 1, 2 e 3 per la misura di energia elettrica reattiva in corrente alternata nelle reti da 50 Hz o 60 Hz.
Il presente documento si basa su una definizione convenzionale di energia reattiva per cui la potenza e l’energia reattive sono calcolate a partire dalle sole componenti della frequenza fondamentale delle correnti e delle tensioni.
La Norma in oggetto sostituisce completamente l’edizione precedente, Norma CEI EN 62053-24 (14069E:2016-04; 15518:2017-05) che rimane applicabile fino al 02-04-2024.
24 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18521

20 – Cavi per energia CEI 20-38:2022-03 (Italiano)
Cavi per energia a basso sviluppo di fumi opachi e gas acidi isolati con mescola elastomerica con particolari caratteristiche di reazione al fuoco e rispondenti al Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR) con tensioni nominali U0/U non superiori a 0,6/1 kV in c.a.
La presente Norma specifica i requisiti costruttivi e di prova dei cavi isolati con materiale elastomerico e rivestiti da una guaina di materiale termoplastico oppure elastomero sintetico.
Caratteristica peculiare dei cavi previsti dalla presente Norma è quella di garantire in caso di incendio la non propagazione della fiamma, la non propagazione dell’incendio, la bassa emissione di fumi opachi e gas acidi durante la combustione dei cavi.
La presente Norma ha lo scopo di fornire le principali regole costruttive per detti cavi e di stabilire le condizioni di prova a cui essi devono rispondere nel collaudo. La Norma fornisce inoltre alcune indicazioni e informazioni circa i criteri di scelta e di impiego dei cavi in relazione alle condizioni di servizio e di posa.
I cavi della presente Norma sono fabbricati per essere incorporati permanentemente negli edifici e nelle altre opere di ingegneria civile e soddisfano le caratteristiche essenziali di reazione al fuoco in relazione al requisito base n.2 “sicurezza in caso di incendio” delle opere da costruzione (Regolamento UE 305/2011).
Tale Norma specifica i requisiti costruttivi e di prova dei cavi isolati con materiale elastomerico e rivestiti da una guaina di materiale termoplastico oppure elastomero sintetico.
Caratteristica peculiare dei cavi previsti da questa Norma è quella di garantire in caso di incendio la non propagazione della fiamma, la non propagazione dell’incendio, la bassa emissione di fumi opachi e gas acidi durante la combustione dei cavi.
Questo documento ha lo scopo di fornire le principali regole costruttive per detti cavi e di stabilire le condizioni di prova a cui essi devono rispondere nel collaudo. La Norma fornisce inoltre alcune indicazioni e informazioni circa i criteri di scelta e di impiego dei cavi in relazione alle condizioni di servizio e di posa.
I cavi della presente Norma sono fabbricati per essere incorporati permanentemente negli edifici e nelle altre opere di ingegneria civile e soddisfano le caratteristiche essenziali di reazione al fuoco in relazione al requisito base n.2 “sicurezza in caso di incendio” delle opere da costruzione (Regolamento UE 305/2011).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 20-38:2009-06.
50 pp. – 70,00 Euro / 56,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18517

21/35 – Accumulatori e pile(*) CEI 35-3  CEI EN IEC 60086-2:2022-03 (Inglese)
Pile elettriche – Parte 2: Specifiche fisiche ed elettriche
La presente Norma fornisce le specifiche fisiche ed elettriche delle pile elettriche.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60086-2:2016-10, che rimane applicabile fino al 01-06-2024.
68 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18484 E

(*) CEI 35-4  CEI EN IEC 60086-3:2022-03 (Inglese)
Pile elettriche – Parte 3: Pile per orologi
La presente Norma specifica le dimensioni, la designazione, i metodi di prova ed i requisiti delle pile per orologi.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60086-3:2017-02, che rimane applicabile fino al 01-06-2024.
34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18485 E

(*) CEI 35-5  CEI EN IEC 60086-1:2022-03 (Inglese)
Pile elettriche – Parte 1: Generale
La presente Norma ha lo scopo di normare le pile elettriche.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60068-1:2016-03, che rimane applicabile fino al 01-06-2024.
58 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18483 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione(**) CEI 23-102;V2  CEI EN 61995-1/A11:2022-03 (Inglese)
Dispositivi per la connessione di apparecchi d’illuminazione per usi domestici e similari – Parte 1: Prescrizioni generali
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 61995-1:2009-11, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni generali di sicurezza elettrica dei dispositivi per la connessione degli apparecchi d’illuminazione (DCL) per usi domestici e similari, avendo sostituito l’Allegato normativo ZA “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee”, l’Allegato normativo ZB “Condizioni nazionali speciali” in particolare per quanto concerne le condizioni nazionali per la Francia e avendo aggiunto l’Allegato informativo ZZ  “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/35/UE [2014 0J L96]”. 
10 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18501 E

(**) CEI 23-114;V1  CEI EN 62423/A11:2022-03 (Inglese)
Interruttori differenziali di Tipo F e B con e senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 62423:2013-07 relativa alle prescrizioni di sicurezza elettrica ed alle prove addizionali per gli interruttori differenziali di Tipo F e B. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 9 “Prove” avendo aggiunto un nuovo paragrafo relativo alle prove di compatibilità elettromagnetica EMC per gli interruttori differenziali di Tipo B;
– la Tabella C1 dell’Allegato normativo C “Numero di esemplari da provare e sequenza di prova da applicare per la verifica della conformità per gli
RCCB di Tipo B” viene inoltre modificata;
– La Tabella D1 dell’Allegato normativo D “Numero di esemplari da provare e sequenza di prova da applicare per la verifica della conformità per gli RCBO di Tipo B” viene modifcata.
Inoltre, l’Allegato informativo ZZ viene sostituito dagli Allegati informativi ZZA ”Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/30/UE [2014 0J L96]” e ZZB “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/35/UE [2014 0J L96]”. 
18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18502 E

(**) CEI 23-139;V1  CEI EN 63044-1/A1:2022-03 (Inglese)
Sistemi Elettronici per la Casa e l’Edificio (HBES) e Sistemi di Automazione e Controllo di Edifici (BACS) – Parte 1: Requisiti generali
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 63044-1:2017-09 (nella versione in lingua EN) e 2018-09 (nella versione in lingua IT) relativa ai requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) e per i sistemi di automazione e controllo di edifici (BACS). Le principali modifiche introdotte riguardano:
  l’Articolo 3 “Termini, definizioni e termini abbreviati” avendo sostituito la definizione di “prodotti di sistemi elettronici per la casa e l’edificio/ automazione e controllo di edifici – prodotti HBES/BACS” con una nuova definizione e sostituite le definizioni di “rete HBES/BACS”, di “HBES/BACS”, di “interfaccia” e di “servizio”;
– all’interno dell’Articolo 5 “Struttura di normalizzazione” sono state apportate alcune modifiche ai paragrafi attinenti le condizioni ambientali, le prescrizioni di sicurezza elettrica e attinente alla panoramica delle prescrizioni EMC;
– è stato inoltre rimosso l’Articolo 6 “Applicazioni HBES/BACS e panoramica dei cluster”.
14 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18503 E

34 – Illuminazione(*) CEI 34-42  CEI EN IEC 60809:2022-03 (Inglese)
Lampade e sorgenti luminose per veicoli stradali – Prescrizioni dimensionali, elettriche e fotometriche
Questa Norma si applica alle sorgenti luminose elettriche utilizzate in applicazioni automobilistiche, per esempio nei dispositivi di illuminazione stradale e/o nei dispositivi di segnalazione luminosa dei veicoli stradali.
Essa si applica in particolare alle sorgenti luminose elencate nella Risoluzione R.E.5 UN e alle sorgenti luminose soggette ad altre legislazioni.
Le modifiche tecniche più significative di questa edizione rispetto alla precedente riguardano:
a) l’introduzione di una misura tecnica per le sorgenti luminose a LED destinate all’uso in applicazioni di illuminazione frontale;
b) poiché i data sheet originali e alcune figure derivanti dalle edizioni precedenti non erano disponibili in un formato editabile, sono state riprodotte nel vecchio formato, seguendo le attuali regole di redazione e ora sono monolingua.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60809:2016-05, che rimane applicabile fino al 12-05-2024.
104 pp. – 152,00 Euro / 122,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18515 E

45 – Strumentazione nucleare CEI 45-53:2022-03 (Italiano)
Dizionario della Strumentazione Nucleare
La presente Pubblicazione riguarda la terminologia afferente la strumentazione nucleare i termini di carattere generale attinenti alle scienze e relative tecnologie nucleari.
Sono inoltre riportati i termini generali e relative definizioni riguardanti la fisica nucleare, la rivelazione e misura delle radiazioni ionizzanti, il controllo e la protezione degli impianti nucleari e i termini di carattere elettrotecnico ed elettronico di uso generale anche in altri settori dell’elettronica. Sono incluse le definizioni delle principali grandezze fisiche e le unità di misura utilizzate nella fisica nucleare.
Essa rappresenta la nuova edizione della Norma CEI 45-53:1996-07 e ne costituisce una revisione tecnica e un aggiornamento.
324 pp. – 450,00 Euro / 360,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18516

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare(*) CEI 59-42;V1  CEI EN 60350-1/A1:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 1: Cucine, forni, forni a vapore e griglie – Metodi per la misura delle prestazioni
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60350-1:2017-03 relativa ai metodi per la misura delle prestazioni degli apparecchi elettrici per la cottura quali cucine, forni, forni a vapore e griglie per uso domestico. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 6 “Dimensioni e massa”, all’interno del quale viene sostituito il paragrafo relativo alle dimensioni del reticolo della griglia per quanto concerne l’area totale e quella utilizzabile inserendo anche la nuova Figura 13 riportante alcuni esempi di tali aree;
– l’Articolo 9 viene completamente sostituito con la modifica del titolo in “Area efficace di grigliatura” e con l’inserimento di nuovi paragrafi per quanto concerne lo scopo della prova, gli ingredienti, la preparazione, la procedura di prova e con l’aggiunta di criteri di validazione e di
valutazione;
– l’Allegato normativo A “Strumento di misura del colore” viene sostituito;
– l’Allegato informativo C “Indirizzi dei fornitori”  viene modificato per quanto concerne i miscelatori, il sistema di misura digitale e il mattone di prova per testare il consumo energetico dei forni.    
18 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18509 E

(*) CEI 59-43;V1  CEI EN 60350-2/A1:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per la cottura per uso domestico – Parte 2: Piani cottura – Metodi per la misura delle prestazioni
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60350-2:2018-06 relativa ai metodi per la misura delle prestazioni dei piani di cottura elettrici per uso domestico. Le principali modifiche introdotte riguardano:
  l’Articolo 3 “Termini e definizioni”, all’interno del quale vengono aggiunte  le definizioni di controllo ad anello aperto e di controllo ad anello chiuso;
– l’Articolo 9 “Distribuzione del calore e alimentazione di calore” viene aggiornato sostituendo completamente il paragrafo relativo alla misura della frittura continua indicandone lo scopo della prova, le specifiche della padella di prova, la ricetta e la quantità degli ingredienti (per i pancake), la prova preliminare e quella principale, i criteri di validazione e di valutazione della prova includendo la nuova Tabella 12 con elencati alcuni esempi per effettuare la valutazione della prova. Viene inoltre aggiunto un nuovo Allegato informativo H “Prova preliminare per determinare l’impostazione di cottura a fuoco lento per quanto riguarda la misura del consumo energetico”.
20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18510 E

(**) CEI 61-150;V4  CEI EN 60335-1/A15:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Sicurezza – Parte 1: Norme generali
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 60335-1:2013-05, incluse le sue Varianti V1, V2 e V3, relativa alle prescrizioni generali di sicurezza elettrica degli apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 22 “Costruzione”, avendo sostituito tutto il paragrafo relativo agli apparecchi attraenti per i bambini introducendo per quest’ultimi specifiche prescrizioni e prove appropriate;
  l’Allegato normativo ZC “Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee” è stato completamente sostituito;
– l’Allegato informativo ZF “Criteri applicati per la collocazione di prodotti che rientrano nelle Norme delle serie EN 60335 sotto le Direttive LVD e MD” e l’Allegato informativo ZH “Tipi comuni di spine e prese nei paesi CENELEC”, sono stati aggiornati, introducendo delle modifiche per le spine e prese utilizzate a Cipro, in Finlandia, Olanda e Svizzera.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18505 E

(**) CEI 61-163  CEI EN IEC 60335-2-32:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per apparecchi per massaggio
La presente Norma si occupa della sicurezza degli apparecchi elettrici utilizzati per il massaggio per uso domestico e similare, la cui tensione nominale non è superiore a 250 V per gli apparecchi monofase e 480 V per gli altri apparecchi. Alcuni esempi di apparecchi che rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma sono gli apparecchi per il massaggio portatili e quelli per il massaggio dei piedi, le poltrone, i lettini, i cuscini e le cinture massaggianti.   
Tale Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60335-2-32:2005-07, che rimane applicabile fino al 18-06-2024.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18508 E

(**) CEI 61-216;V3  CEI EN 60335-2-17/A2:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per coperte, termofori, abbigliamento ed apparecchi riscaldanti flessibili similari
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 60335-2-17:2013-11, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza elettrica delle coperte, termofori, abbigliamento e altri apparecchi elettrici flessibili riscaldanti per uso domestico e similare progettati per il riscaldamento dei letti o per il riscaldamento del corpo umano. Le principali modifiche introdotte riguardano:
  l’Articolo 7 “Marcatura e istruzioni”, all’interno del quale viene modificato il paragrafo relativo ai dati di targa da riportasi sugli apparecchi ed in particolare per quello della potenza nominale, allorquando l’apparecchio dispone di due mezzi di collegamento alla rete tra di loro separati, nonché al paragrafo relativo alle istruzioni sull’utilizzo corretto delle coperte e materassi da riportarsi sul libretto istruzioni che accompagna l’apparecchio;
– l’Articolo 11 “Riscaldamento” viene modificato al paragrafo inerente il funzionamento senza rischi di surriscaldamento per l’utilizzatore nell’utilizzo delle coperte e dei materassi;
– l’Articolo 19 “Funzionamento anormale” viene modificato al paragrafo inerente lo scongiurare un rialzo eccessivo di temperatura a causa di un guasto di un componente;
– l’Allegato informativo ZZ è stato sostituito con l’Allegato informativo ZZA “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/35/UE [2014 0J L96]”;
– l’Allegato informativo ZZB “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2006/42/CE” non è applicabile.
16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18506 E

(**) CEI 61-220  CEI EN 60335-2-21:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per scaldacqua ad accumulo
La presente Norma si occupa della sicurezza degli scaldacqua elettrici ad accumulo per uso domestico e similare, destinati al riscaldamento dell’acqua al di sotto della temperatura di ebollizione, la cui tensione nominale non è superiore a 250 V per gli apparecchi monofase e 480 V per gli altri apparecchi. La stessa Norma si applica anche alle unità di riscaldamento ad immersione destinate ad essere installate a posteriori negli scaldacqua a scambio termico chiuso (o a pompa di calore) allorquando prevista la predisposizione per la modifica e l’adeguamento. Gli apparecchi non specificatamente destinati ad essere utilizzati in un ambiente domestico, ma che possano essere fonte di pericolo per il pubblico, quali gli apparecchi destinati ad essere utilizzati da persone inesperte negli esercizi commerciali, nell’industria leggera o nelle aziende agricole, rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma. Per quanto possibile, la Norma tratta i pericoli che comunemente le persone possono incontrare nell’utilizzo degli apparecchi all’interno o intorno all’ambiente domestico. Tuttavia, in generale, la presente Norma non prende in considerazione l’utilizzo degli apparecchi da parte di persone, inclusi i bambini, le cui capacità fisiche, sensoriali o mentali, piuttosto che l’inesperienza o la mancanza di conoscenza, impedisca loro di utilizzare gli apparecchi in modo sicuro senza sorveglianza o istruzioni, nonché l’utilizzo degli apparecchi come gioco da parte dei bambini.  
La presente Norma viene utilizzata congiuntamente alla Norma CEI EN 60335-1:2013-05.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60335-2-21:2004-02, che rimane applicabile fino al 18-06-2024.
52 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18507 E

(*) CEI 61-266;V3  CEI EN 50636-2-107/A3:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Prescrizioni particolari per robot tosaerba elettrici alimentati a batteria
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 50636-2-107:2016-01, incluse le sue Varianti V1 e V2, relativa alle prescrizioni di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e costruzione dei robot tosaerba rotativi elettrici alimentati a batteria. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 20 “Stabilità e pericoli meccanici”, avendo principalmente sostituito il paragrafo relativo all’arresto manuale, modifiche ai paragrafi inerenti il tempo di arresto degli utensili da taglio, le sonde di prova simulanti il piede di un adulto e quello di un bambino stante in piedi e l’avviamento dopo l’arresto dell’apparecchio causato dall’attivazione del sensore di sollevamento e/o di inclinazione;
– l’Articolo 22 “Costruzione” sostanzialmente viene aggiornato nei paragrafi relativi all’area di lavoro, ai sensori di ostacolo inclusi quello di sollevamento e di ribaltamento, nel paragrafo inerente il controllo manuale collegato con o senza cavo, nonché nei paragrafi attinenti l’indicazione prevista prima dell’avvio degli utensili da taglio e in quello inerente le superfici di contatto dell’apparecchio utilizzate come dispositivi di rilevamento degli ostacoli;
– l’Articolo 24 “Componenti” viene modificato per quanto concerne gli interruttori da utilizzarsi;
– Le Figure 102 e 106, relative rispettivamente alla sonda di prova simulante il piede di un adulto e l’illustrazione della disposizione tipica del sensore di ostacoli, vengono sostituite;
– l’Allegato normativo FF “Codice di prova del rumore – Metodo ingegneristico (grado 2) viene inoltre sostanzialmente modificato.
22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18504 E

(**) CEI 61-286  CEI EN IEC 63327:2022-03 (Inglese)
Macchine automatiche per il trattamento dei pavimenti per uso collettivo – Norme particolari
La presente Norma si occupa della sicurezza delle macchine automatiche per il trattamento dei pavimenti motorizzate elettricamente e destinate ad essere utilizzate negli ambienti commerciali per applicazioni quali la spazzolatura e lo strofinamento dei pavimenti, la lucidatura e l’applicazione di cere, di detergenti in polvere e liquidi per la pulizia dei pavimenti. Le prescrizioni riportate nella presente Norma, per quanto possibile, sono da intendersi applicabili in aggiunta alle prescrizioni per gli apparecchi con o senza motore di trazione per il trattamento dei pavimenti per uso commerciale e di cui alla Norma CEI EN 60335-2-27. Per le macchine automatiche per il trattamento dei pavimenti e progettate esclusivamente per la loro pulizia a umido o a secco, dove indicato, devono essere presi in considerazione anche i requisiti aggiuntivi della Norma CEI EN 60335-2-69. Le macchine oggetto della presente Norma possono funzionare sia in modalità automatica che in modalità manuale; in sezioni specifiche sono riportate le prescrizioni particolari per le macchine automatiche non dotate di modalità manuale. Le macchine oggetto della presente Norma sono progettate per evitare contatti pericolosi con le persone presenti nell’ambiente circostante il loro utilizzo. La presente Norma prende in considerazione i sistemi di alimentazione a batteria ricaricabili e non si applica agli apparecchi per il trattamento dei pavimenti e per gli strofina-pavimenti per superfici bagnate, per i quali è applicabile la Norma CEI EN 60335-2-10, alle macchine per il trattamento dei pavimenti per uso commerciale, e alle macchine per la pulizia a polverizzazione e ad aspirazione per uso commerciale per le quali rispettivamente sono applicabili le Norme CEI EN 60335-2-67 e CEI EN 60335-2-68. La Norma non si applica inoltre agli aspirapolvere e apparecchi per la pulizia ad aspirazione d’acqua, per i quali è applicabile la Norma CEI EN 60335-2-2, non è applicabile alle spazzatrici stradali ed alle macchine progettate per essere utilizzate su pendici con pendenza superiore al 20, alle macchine progettate per essere utilizzate negli ambienti corrosivi o esplosivi, oppure destinate all’uso su veicoli o a bordo di navi e aeromobili, agli aspiratori adatti alla raccolta di polveri combustibili ed alle macchine per la raccolta di liquidi aventi un punto d’infiammabilità inferiore a 55° C.
48 pp. – 73,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18512 E

(*) CEI 107-144;V2  CEI EN 62841-3-1/A1/A12:2022-03 (Inglese)
Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili, trasportabili ed apparecchi per giardinaggio – Parte 3: Prescrizioni particolari per seghe da banco trasportabili
La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 62841-3-1:2015-06, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni di sicurezza delle seghe da banco trasportabili. Le principali modifiche introdotte riguardano:
– l’Articolo 8 “Marcatura e istruzioni”, all’interno del quale in particolare è stato aggiunto un nuovo paragrafo relativo alle istruzioni di sicurezza da riportarsi per le seghe da banco;
– nell’Articolo 18 “Funzionamento anormale” viene sostituita la Tabella 4 attinente ai livelli di prestazione richiesti;
– l’Articolo 19 “Pericoli meccanici” viene aggiornato in particolare sostituendo completamente i paragrafi relativi alla non corretta resistenza opposta della lama della sega e dei suoi mezzi di montaggio, allorquando un pezzo da taglio viene fatto avanzare verso la lama della sega o lo attraversa e relativi alle protezioni delle parti mobili pericolose che si trovano sotto il piano del tavolo di lavoro, introducendo per la verifica di ognuna di queste prescrizioni una nuova specifica prova;
  il paragrafo relativo al tempo di decelerazione (o di arresto) della lama della sega viene anche sostituito. Viene inoltre aggiornato l’Articolo 21 “Costruzione” sostituendo il paragrafo inerente alle corrette impostazioni della profondità di taglio e dell’angolo di smusso, nonché dell’allineamento corretto della lama della sega al fine di evitare l’inceppamento della lama durante il normale e ragionevole prevedibile uso improprio del taglio del pezzo introducendo anche per la verifica di questa prescrizione una nuova prova. Viene sostituita la Figura 114 “Distanza minima dal bordo anteriore del piano del tavolo al bordo anteriore della protezione della lama della sega”. L’Allegato normativo K “Utensili a batteria e pacchi batteria” viene modificato e sostituito l’Allegato informativo ZZ “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2006/42/UE [2006 0J L157]”.  
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18511 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico(**) CEI 62-118  CEI EN IEC 60601-2-41:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali delle lampade scialitiche per uso chirurgico e per la diagnosi
La presente Norma particolare definisce i requisiti per la sicurezza fondamentale e le prestazioni essenziali di apparecchi di illuminazione per uso chirurgico e per la diagnosi.
Questa Norma particolare non si applica a:
– lampade frontali;
– endoscopi, laparoscopi e loro sorgenti luminose, che rientrano nella Norma CEI EN 60601-2-18;
– apparecchi di illuminazione utilizzati in odontoiatria, che sono coperti dalla Norma ISO 9680;
– apparecchi di illuminazione per usi generali, che sono coperti da EN/IEC 60598-2-1 e EN/IEC 60598-2-4;
– apparecchi di illuminazione per scopi terapeutici;
– luci speciali con diverse condizioni d’uso quali sorgenti luminose destinate esclusivamente alla decontaminazione dell’aria e delle superfici, luci UV per diagnosi dermatologiche, lampade a fessura per oftalmologia, luci per microscopi chirurgici e luci per sistemi di navigazione chirurgica;
– luci collegate a strumenti chirurgici, come divaricatori luminosi;
– apparecchi per illuminazione di emergenza, che sono coperti dalla Norma EN/IEC 60598-2-22.
Gli apparecchi di illuminazione per uso chirurgico e per la diagnosi sono considerati dispositivi medici e non apparecchi di illuminazione per uso generale.
Questa nuova edizione costituisce una revisione tecnica dell’edizione precedente
CEI EN 60601-1-2-41:2011-10 che rimane applicabile fino all’08-10-2024.
56 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18479 E

(*) CEI 62-235;V2  CEI EN 60601-2-65/A2:2022-03 (Inglese)
Apparecchiature elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi dentali intra orali a raggi X
Questa seconda Variante alla Norma CEI EN 60601-2-65:2013-11 costituisce un aggiornamento tecnico della Norma stessa relativa ai dispositivi a raggi X per applicazioni dentali intra orali.
12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18481 E

(*) CEI 62-248;V2  CEI EN 60601-2-63/A2:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettromedicali – Parte 2: Prescrizioni particolari relative alla sicurezza fondamentale e alle prestazioni essenziali degli apparecchi dentali extra-orali a raggi X
Questa seconda Variante alla Norma CEI EN 60601-2-63:2016-06 rappresenta una revisione tecnica della Norma stessa introducendo anche modifiche agli articoli dei requisiti documentali e di marcatura degli apparecchi dentali extra-orali a raggi X.
16 pp. – 26,00 Euro / 21,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18480 E

64 – Impianti elettrici utilizzatori di bassa tensione (fino a 1 000 V in c.a. e a 1 500 V in c.c.)CEI 0-2:2022-03 (Italiano)
Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici
La Guida ha lo scopo di definire la documentazione tecnica di progetto degli impianti elettrici, elettronici e di comunicazione elettronica (EEC) per tutte le tipologie di edificio, civile o industriale, compresi gli impianti di protezione contro i fulmini. La Guida soddisfa quanto previsto dall’Articolo 5, comma 3 del D.M. n. 37 del 22-1-2008.
La Guida in oggetto sostituisce completamente la Guida CEI 0-2:2002-09.
30 pp. – 44,00 Euro / 35,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18523

CEI 64-14;V1:2022-03 (Italiano)
Guida alle verifiche degli impianti elettrici utilizzatori
La presente Variante alla Guida CEI 64-14:2007-02, si propone di fornire criteri uniformi di comportamento da seguire nel corso delle verifiche degli impianti elettrici utilizzatori al fine di assicurare che i requisiti essenziali di sicurezza relativi alla progettazione, installazione e manutenzione degli impianti elettrici siano rispettati e mantenuti nel loro esercizio.
Le modalità delle Verifiche oggetto della presente Variante tengono conto delle vigenti disposizioni legislative e delle indicazioni contenute nelle Norme CEI pertinenti.
Questa Variante tiene conto della parte 6 Verifiche dell’ottava edizione della Norma CEI 64-8:2021, sostituisce integralmente i Capitoli 1, 2 e 3 e aggiunge il Capitolo 11 “Locali medici” e un Allegato A per la gestione  in qualità degli strumenti e delle misure.
Si segnala che i Capitoli dal 4 al 10 della Guida CEI ISPESL 64-14, edizione 2007, non essendo  più allineati con la nuova edizione 2021 della Norma CEI 64-8, sono attualmente in fase di revisione.
126 pp. – 182,00 Euro / 146,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18522

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali(*) CEI 65-96  CEI EN IEC 61326-2-1:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 2-1: Prescrizioni particolari – Configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per apparecchi di prova e di misura sensibili per applicazioni EMC non protette
La presente Norma specifica prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione a configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per apparecchi di prova e di misura sensibili per applicazioni EMC non protette.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-1:2013-11, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18487 E

(*) CEI 65-97  CEI EN IEC 61326-1:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 1: Prescrizioni generali
La presente Norma specifica le prescrizioni generali riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-1:2013-07, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18486 E

(*) CEI 65-98  CEI EN IEC 61326-2-2:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 2-2: Prescrizioni particolari –  Configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per apparecchiature portatili di prova, misura e monitoraggio utilizzati nei sistemi di distribuzione in bassa tensione
La presente Norma specifica le prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione a configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per apparecchiature portatili di prova, misura e monitoraggio utilizzati nei sistemi di distribuzione in bassa tensione.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-2:2013-11, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18488 E

(*) CEI 65-99  CEI EN IEC 61326-2-3:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC  – Parte 2-3: Prescrizioni particolari – Configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per trasduttori con segnale di condizionamento integrato o remoto
La presente Norma specifica prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione a configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per trasduttori con segnale di condizionamento integrato o remoto.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-3:2014-06, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18489 E

(*) CEI 65-100  CEI EN IEC 61326-2-4:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 2-4: Prescrizioni particolari – Configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per dispositivi di monitoraggio dell’isolamento in accordo con la Norma IEC 61557-8 e per apparecchi per la localizzazione del guasto di isolamento in accordo con la Norma IEC 61557-9
La presente Norma specifica prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione a configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per dispositivi di monitoraggio dell’isolamento in accordo con la Norma EN/IEC 61557-8 e per apparecchi per la localizzazione del guasto di isolamento in accordo con la Norma EN/IEC 61557-9.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-4:2014-06, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18490 E

(*) CEI 65-101  CEI EN IEC 61326-2-5:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 2-5: Prescrizioni particolari – Configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per dispositivi di campo con interfaccia bus di campo in accordo con la Norma IEC 61784-1
La presente Norma specifica le prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione a configurazioni di prova, condizioni operative e criteri di prestazione per dispositivi di campo con interfaccia bus di campo in accordo con la Norma IEC 61784-1.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-5:2013-11, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18491 E

(*) CEI 65-102  CEI EN IEC 61326-2-6:2022-03 (Inglese)
Apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio – Prescrizioni EMC – Parte 2-6: Prescrizioni particolari –  Apparecchi medicali per diagnostica in vitro (IVD)
La presente Norma specifica le prescrizioni particolari riguardanti la compatibilità elettromagnetica (EMC) per gli apparecchi elettrici per misura, controllo e uso da laboratorio, in relazione ad apparecchi medicali per diagnostica in vitro (IVD).
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61326-2-6:2014-06, che rimane applicabile fino al 04-06-2024.
26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18492 E

(*) CEI 65-201  CEI EN IEC 61784-3-2:2022-03 (Inglese)
Reti di comunicazione industriali – Profili – Parte 3-2: Bus di campo per sicurezza funzionale – Specifiche aggiuntive per CPF 2
La presente Norma specifica un livello di comunicazione di sicurezza (servizi e protocollo) basato su CPF 2.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61784-3-2:2018-05, che rimane applicabile fino al 23-06-2024.
292 pp. – 430,00 Euro / 344,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18493 E

(*) CEI 65-202  CEI EN IEC 61784-3-3:2022-03 (Inglese)
Reti di comunicazioni industriali – Profili – Parte 3-3: Bus di campo per la sicurezza funzionale – Specifiche aggiuntive per CPF 3
La presente Norma specifica un livello di comunicazione di sicurezza (servizi e protocollo) basato su CPF 3.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61784-3-3:2018-10, che rimane applicabile fino al 09-06-2024.
156 pp. – 231,00 Euro / 185,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18494 E

(*) CEI 65-235;V2  CEI EN 61784-3-18/A2:2022-03 (Inglese)
Reti di comunicazione industriali – Profili  – Parte 3-18: Bus di campo per la sicurezza funzionale – Specifiche aggiuntive per CPF 18
La presente Norma è una variante alla Norma CEI EN 61748-3-18:2012-05.
18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18497 E

(*) CEI 65-240  CEI EN IEC 61784-3-8:2022-03 (Inglese)
Reti di comunicazione industriali – Profili  – Parte 3-8: Bus di campo per sicurezza funzionale – Specifiche aggiuntive per CPF 8
La presente Norma specifica un livello di comunicazione di sicurezza (servizi e protocollo) basato su CPF 8.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61784-3-8:2018-05, che rimane applicabile fino al 23-06-2024.
118 pp. – 178,00 Euro / 142,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18495 E

(*) CEI 65-245  CEI EN IEC 61784-3-13:2022-03 (Inglese)
Reti di comunicazione industriali – Profili  – Parte 3-13: Bus di campo per sicurezza funzionale – Specifiche aggiuntive per CPF 13
La presente Norma specifica un livello di comunicazione di sicurezza (servizi e protocollo) basato su CPF 13.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61784-3-13:2018-05, che rimane applicabile fino al 23-06-2024.
214 pp. – 315,00 Euro / 252,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18496 E

CEI 65-298;EC1  CEI EN  IEC 62769-6/EC:2022-03 (Italiano)
Integrazione dei Dispositivi di Campo (FDI) – Parte 6: Mappatura delle tecnologie
Il presente fascicolo costituisce Errata Corrige di origine internazionale alla Norma CEI EN IEC 62769-6 che modifica il titolo della stessa ed il sommario.
4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) Euro (per i Soci) –  Fasc. 18518

78 – Lavori elettrici sotto tensione(***) CEI 78-21  CEI EN 61482-2:2022-03 (Italiano)
Lavori sotto tensione – Indumenti  protettivi contro l’effetto termico dell’arco elettrico – Parte 2: Prescrizioni
La Norma si applica agli indumenti di protezione utilizzati nei luoghi di lavoro in cui esiste il rischio di esposizione ad un arco elettrico. Questo documento specifica i requisiti e i metodi di prova applicabili ai materiali e agli indumenti di protezione per i lavoratori elettrici contro i rischi termici di un arco elettrico. Il rischio di elettrocuzione non è trattato da questo documento, che è applicabile in combinazione con le norme che trattano tali pericoli. Altri effetti diversi dagli effetti termici di un arco elettrico come rumore, emissioni di luce, aumento della pressione, olio incandescente, shock elettrico, conseguenze di trauma fisico o mentale o effetti tossici non sono trattati da questo documento. La protezione di occhi, viso, testa, mani e piedi contro il pericolo di arco elettrico non è trattata in questo documento. I requisiti e i test per trattare i rischi di arco elettrico per queste parti del corpo sono in fase di sviluppo. Gli indumenti di protezione per lavori che utilizzano intenzionalmente un arco elettrico, ad es. saldatura ad arco, torcia al plasma, non sono trattati da questo documento.
La Norma comprende, rispetto alla precedente edizione IEC, non recepita dal CENELEC e quindi non pubblicata a livello nazionale dal CEI, i seguenti significativi cambiamenti:
– nuova definizione per ELIM, ATPV ed EBT come utilizzati in accordo con la Norma IEC 61482-1-1;
– nuovi requisiti per la stabilità termica degli strati intermedi e requisiti per il materiale aggiuntivo per resistenza di volume;
– nuova procedura di test per la resistenza termica dei fili per le cuciture e nuovi simboli per la marcatura.
32 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18526

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio(*) CEI 66-28  CEI EN IEC 61010-2-034:2022-03 (Inglese)
Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio – Parte 2-034: Prescrizioni particolari per apparecchi di misura della resistenza di isolamento e per apparecchi di prova della rigidità dielettrica
La presente Norma è intesa principalmente per essere utilizzata come Norma di sicurezza dei prodotti menzionati nell’ambito di applicazione, ma deve essere utilizzata anche dai Comitati Tecnici nella preparazione delle loro pubblicazioni per prodotti simili a quelli menzionati nell’ambito di applicazione della presente Norma, in conformità con i principi stabiliti nella Guida IEC 104 e nella Guida ISO/IEC 51.
Essa specifica i requisiti di sicurezza per le apparecchiature di misura della resistenza di isolamento e le apparecchiature di prova per la rigidità elettrica con una tensione di uscita superiore a 50 V c.a. o 120 V c.c.
Questo documento si applica anche alle apparecchiature di misura combinate che dispongono di una funzione di misurazione della resistenza di isolamento o di una funzione di misurazione della resistenza elettrica. La presente Norma va letta insieme alla Norma CEI EN 61010-1:2013-10.
58 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18482 E

105 – Celle a combustibile(*) CEI 105-25  CEI EN IEC 62282-7-2:2022-03 (Inglese)
Tecnologie delle celle a combustibile – Parte 7-2: Metodi di prova – Prove delle prestazioni di celle singole e pile per celle a combustibile ad ossidi solidi (SOFC)
Questa Norma specifica  gli strumenti e i metodi di misura per le prove delle prestazioni di celle singole e pile di celle a combustibile SOFC. Questo documento non è applicabile alle piccole celle a bottone e non fornisce metodi di misura dell’uso del combustibile. Tale documento viene utilizzato su indicazione dell’Ente, che fornisce la specifica delle prestazioni della cella, o per acquisire dati su una cella o una pila di celle, al fine di stimare le prestazioni di un sistema. Si possono eseguire selettivamente prove adatte allo scopo tra quelle descritte in questo documento. Questa Norma sostituisce la IEC TS 62282-7-2 pubblicata nel 2014 e rispetto a questa include le seguenti modifiche tecniche significative:
– i metodi di prova selezionati di questo documento si possono sostituire con metodi di prova equivalenti della CEI EN 62282-8-101 per il funzionamento delle celle a ossido solido (SOC) funzionanti in modalità reversibile;
– i termini, le definizioni e i simboli sono allineati con i termini, le definizioni e i simboli corrispondenti della CEI EN 62282-8-101.
54 pp. – 84,00 Euro / 67,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18513 E

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione(**) CEI 121-25  CEI EN IEC 61439-1:2022-03 (Inglese)
Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 1: Regole generali
Questa Norma stabilisce le definizioni generali, le condizioni di servizio, le prescrizioni di costruzione, le caratteristiche tecniche e i requisiti di verifica per le apparecchiature assiemate di protezione e manovra per bassa tensione (quadri BT). Al fine di determinare la conformità dell’assieme (quadro BT), si applicano le prescrizioni della Parte pertinente della serie CEI EN 61439, dalla Parte 2 in poi, insieme alle prescrizioni del presente documento. Per gli assiemi non coperti dalla Parte 3 in poi, si applica la Parte 2. Questa edizione costituisce una revisione tecnica e include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto all’edizione precedente:
a) chiarimento sul fatto che i sistemi di convertitori elettrici di potenza, i gruppi di alimentazione a commutazione, i gruppi di  continuità e i sistemi di azionamento a velocità variabile sono provati in base alle loro norme di prodotto, ma la loro incorporazione in assiemi è conforme alla serie di Norme CEI EN 61439;
b) introduzione di una corrente nominale di gruppo per i circuiti dei carichi dell’assieme e rifocalizzazione della verifica della sovra-temperatura su questa nuova caratteristica;
c) aggiunta di prescrizioni relative alla corrente continua;
d) introduzione del concetto di assiemi di classe I e II per quanto riguarda la protezione dallo shock elettrico.
Una specifica Task Force CENELEC sta lavorando per verificare la conformità della edizione 3 della Norma EN IEC 61439-1 alla Direttiva 2014/30/EU.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61439-1:2012-02, che rimane applicabile fino al 21-05-2024.
174 pp. – 257,00 Euro / 206,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18514 E

306 – Interconnessione di apparecchiature per la comunicazione elettronica(*) CEI 306-26  CEI EN 50600-2-1:2022-03 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-1: Costruzione dell’edificio
Questo documento fornisce linee guida per la costruzione degli edifici e di altre strutture che forniscono alloggi per i data center in base ai criteri e alla classificazione per la “sicurezza fisica” della CEI EN 50600-1 a supporto della disponibilità.
In particolare questo documento specifica i requisiti e le raccomandazioni per:
a) posizione e selezione del sito (tenendo conto dell’ambiente naturale e delle adiacenze);
b) protezione dai rischi ambientali;
c) configurazione del sito;
d) costruzione dell’edificio;
e) configurazione dell’edificio;
f) fornitura dell’accesso;
g) protezione dalle intrusioni;
h) protezione fisica dal fuoco;
i) protezione contro i danni causati dall’acqua;
j) misure della qualità costruttiva.
I requisiti di sicurezza e di compatibilità elettromagnetica (EMC) non rientrano nell’ambito di questo documento e sono coperti da altre normative e regolamenti. Tuttavia, le informazioni fornite in questo documento possono essere di aiuto per soddisfare queste normative e regolamenti. La conformità dei data center al presente documento è trattata nel Paragrafo 4.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50600-2-1:2015-12, che rimane applicabile fino al 22-03-2024.
42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18499 E

(*) CEI 306-31  CEI EN 50600-2-5:2022-03 (Inglese)
Tecnologia dell’informazione – Servizi ed infrastrutture dei data center – Parte 2-5: Sistemi di sicurezza
La presente Norma affronta la sicurezza fisica dei data center in base a criteri e classificazioni di “disponibilità”, “sicurezza” e “abilitazione all’efficienza energetica” all’interno della CEI EN 50600-1. Tale documento fornisce le designazioni per gli spazi dei data center definiti nella CEI EN 50600-1. Questo documento specifica i requisiti e le raccomandazioni per tali spazi e per i sistemi utilizzati all’interno di tali spazi, in relazione alla protezione contro:
a) accessi non autorizzati alle soluzioni organizzative e tecnologiche;
b) intrusione;
c) incendi all’interno degli spazi dei data center;
d) eventi ambientali (diversi dagli incendi) all’interno degli spazi del data center che potrebbero incidere sul livello di protezione definito;
e) eventi ambientali esterni agli spazi dei data center che incidono sul livello di protezione definito.
NOTA: I requisiti e le raccomandazioni costruttive sono fornite in riferimento alla CEI EN 50600-2-1.
I requisiti di sicurezza e compatibilità elettromagnetica (EMC) non rientrano nell’ambito di questo documento e sono coperti da alter normative e regolamenti. Tuttavia, le informazioni fornite in questo documento possono essere di aiuto per soddisfare queste normative e regolamenti.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50600-2-5:2017-01, che rimane applicabile fino al 22-03-2024.
42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18500 E

309 – Componentistica elettronica(*) CEI 124-2  CEI EN IEC 63203-204-1:2022-03 (Inglese)
Tecnologie e dispositivi elettronici indossabili – Parte 204-1: Elettronica “textile” – Metodo di prova della resistenza al lavaggio dei sistemi “e-textile” per l’abbigliamento sportivo e per il tempo libero.
18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18498 E

315 – Efficienza energetica(**) CEI 315-18  CEI UNI EN 17463:2022-03 (Inglese)
Valutazione degli investimenti relativi ad interventi nel settore energetico (VALERI)
La presente Norma definisce i requisiti per la valutazione di investimenti relativi ad interventi nel settore energetico. Essa descrive come
raccogliere, calcolare, valutare e documentare le informazioni al fine di creare una solida base di valutazione fondata sul Valore
Attuale Netto degli investimenti relativi ad interventi nel settore energetico. Tale Norma è applicabile per la valutazione di qualunque
forma di investimenti collegati all’energia. Essa si focalizza sulla valutazione e documentazione dell’impatto economico dell’investimento, tuttavia considera anche gli effetti non economici (per esempio la riduzione del rumore) che potrebbero conseguire da un investimento di questo tipo. Inoltre
prende in considerazione gli effetti qualitativi (ad esempio l’impatto sull’ambiente) anche se non sono monetizzabili.
60 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18477 E

316 – Connessioni alle reti elettriche Alta, Media e Bassa Tensione CEI 0-16:2022-03 (Italiano)
Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica
Questa nuova versione  della Norma CEI 0-16 è costituita dalla versione consolidata della Norma CEI 0-16:2019-04, della Variante V1:2020-12 e della Variante V2:2021-06 con le seguenti principali modifiche:
– eliminazione dei richiami alla Norma CEI 11-20 e 11-32 non più in vigore;
– inserimento/aggiornamento delle seguenti definizioni: BSP, CCI, Dichiarazione di conformità, DRE, risposta al gradino, sistemi di accumulo;
– inserimento di modifiche in allineamento al Regolamento Rfg e EN 50549 in materia di OVRT.
E’ stato inoltre precisato che non sono considerati generatori gli azionamenti che possono reimmettere in rete energia (frenatura a recupero) per un tempo limitato (par 8.5).
Infine è stata modificata l’applicazione dell’art.8.8 agli Utenti attivi (e/o con sistemi di accumulo) limitandola agli impianti con potenza complessiva dei gruppi di produzione fino a 30 kW.
Nel testo sono comprese anche modifiche di carattere editoriale (come la sostituzione di Gestore della Rete di Distribuzione con DSO) e una rivisitazione complessiva della numerazione di figure, tabelle e note.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 0-16:2019-04 e relative Variante V1:2020-12 e Variante V2:2021-06.
666 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18527

CEI 0-21:2022-03 (Italiano)
Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica
Questa nuova versione della Norma CEI 0-21 é costituita dalla Norma CEI 0-21:2019-04 e dalla Variante V1:2020-12 con le seguenti principali modifiche:
– eliminazione dei richiami alla Norma CEI 11-20 non più in vigore;
– inserimento/aggiornamento delle seguenti definizioni: Dichiarazione di Conformità, DRE, risposta al gradino, sistemi di accumulo;
– inserimento di modifiche in allineamento al Regolamento Rfg e EN 50549 in materia di OVRT.
Nel testo sono comprese anche modifiche di carattere editoriale (come la sostituzione di Gestore della Rete di Distribuzione con DSO) e una rivisitazione complessiva della numerazione di figure, tabelle e note.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 0-21:2019-04 e relativa Variante 1:2020-12.
262 pp. – 10,00 Euro / 8,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 18528

318 – Active Assisted Living (AAL)CEI 34:2022-03 (Inglese)
53 pp. – 0,00 –  Fasc. 19000 E

Legenda:

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.