giovedì , 11 Agosto 2022
AE NEWS
Home < NORME CEI - LEGGI < NORME CEI NOVEMBRE 2020

NORME CEI NOVEMBRE 2020

Elenco Pubblicazioni del mese di NOVEMBRE 2020

2 – Macchine rotanti(**) CEI 2-61  CEI EN IEC 60034-2-3:2020-11 (Inglese)

Macchine elettriche rotanti – Parte 2-3: Metodi specifici di prova per la determinazione delle perdite e del rendimento di motori in c.a. alimentati da convertitori

Questa Norma specifica i metodi di prova e una procedura di interpolazione per la determinazione delle perdite e del rendimento di motori alimentati da convertitore nell’ambito della Norma CEI EN 60034-1. Il motore fa quindi parte di un azionamento a frequenza variabile (power drive system – PDS) come definito nella NormaCEI EN 61800-9-2:2017.

Applicando l’approccio del convertitore comparabile, l’efficienza del motore determinata con questo documento è utilizzabile solo per il confronto di diverse tipologie di motore.

Il documento specifica anche le procedure per determinare le perdite del motore in qualsiasi punto di carico (coppia, velocità) entro l’intervallo di velocità di base (intervallo di coppia costante, intervallo di flusso costante) basato sulla determinazione delle perdite in sette punti di carico standardizzati. Questa procedura è applicabile a qualsiasi motore a c.a. a velocità variabile (a induzione e sincrono) classificato secondo la Norma CEI EN 60034-1 per funzionamento con alimentazione a frequenza variabile e tensione variabile.

36 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17758 E

3/16 – Strutture delle informazioni, documentazioni, segni grafici, e contrassegni e altre identificazioni

(**) CEI 3-65  CEI UNI EN IEC/IEEE 82079-1:2020-11 (Inglese)

Preparazione di informazioni per l’uso (istruzioni per l’uso) dei prodotti – Parte 1: Principi e prescrizioni generali

Questa Norma è stata elaborata e pubblicata congiuntamente da IEC, IEEE e ISO e fornisce principi generali e prescrizioni dettagliate per la progettazione e la formulazione di tutti i tipi di istruzioni per l’uso che saranno necessari o utili per gli utilizzatori di tutti i tipi di prodotti, da una latta di vernice a prodotti di grandi dimensioni o molto complessi, come grandi macchinari industriali, impianti o edifici chiavi in mano.

Le modifiche tecniche più significative di questa edizione rispetto alla precedente riguardano:

a) La struttura di questa Norma è stata riorganizzata per facilitarne l’applicazione e rendere più semplice la ricerca di informazioni. Ove possibile, la lingua è stata semplificata.

b) La definizione “informazioni per l’uso” è stata introdotta come definizione generica. Le istruzioni per l’uso sono un sinonimo di informazione per l’uso. Le istruzioni passo passo sono utilizzate come sottoinsieme delle informazioni per l’uso.

c) L’articolo 5 (principi), focalizzato sullo scopo delle informazioni per l’uso, sulla qualità delle informazioni e sul processo di gestione delle informazioni è stato rivisto.

d) Il processo di preparazione delle “informazioni per l’uso” è stato integrato nella parte normativa ed è trattato in modo esaustivo.

e) I metodi empirici per la valutazione delle informazioni per l’uso sono descritti nella parte normativa.

f) Le competenze professionali necessarie per la preparazione delle informazioni per l’uso sono trattate in modo esaustivo.

g) Alcuni aspetti sono stati aggiunti alle prescrizioni generali relativamente alle “informazioni per l’uso” di sistemi complessi.

h) Sono state prese in esame le istruzioni per l’autoassemblaggio dei prodotti.

i) È stato introdotto un allegato informativo che fornisce indicazioni sul rispetto delle prescrizioni specificate.

La IEC/IEEE 82079-1 ha lo status di Norma orizzontale secondo la Guida IEC 108 ed è destinata principalmente all’uso da parte dei comitati tecnici nella preparazione delle Norme in conformità con i principi stabiliti nella Guida stessa.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 82079-1:2013-04, che rimane applicabile fino al 03-04-2023.

72 pp. – 110,00 Euro / 88,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17769 E

(*) CEI 16-8  CEI EN IEC 61293:2020-11 (Inglese)

Marcatura delle apparecchiature elettriche con i valori nominali relativi all’alimentazione elettrica – Requisiti di sicurezza

Questa Norma stabilisce i requisiti minimi e le regole generali per la marcatura delle apparecchiature elettriche con valori nominali e altre caratteristiche che consentano la selezione e l’installazione corretta e sicura delle apparecchiature elettriche relative a qualsiasi fornitura di energia elettrica. Lo scopo della Norma è quello di: fornire requisiti generali per la marcatura delle caratteristiche relative a qualsiasi sistema di alimentazione, come tensione, corrente, frequenza e potenza, senza alcuna restrizione; fornire ai comitati tecnici metodi uniformi per la marcatura dei valori nominali elettrici dei prodotti. Essa è destinata principalmente ad essere applicata, da parte dei comitati tecnici, quando si specificano le marcature minime dei valori nominali relativi a qualsiasi fornitura elettrica di apparecchiature, sottoinsiemi e componenti, ma è anche destinata ad essere applicata dai fabbricanti per la marcatura dei loro prodotti. Questa norma orizzontale è destinata principalmente ad essere utilizzata, da parte dei comitati tecnici, nella preparazione di Norme secondo i principi stabiliti dalla Guida IEC 108. Una delle responsabilità di un Comitato Tecnico è quella di utilizzare le norme orizzontali durante la preparazione delle proprie Norme. Il contenuto di questa Norma orizzontale non si applica se non specificatamente riportato o incluso nelle relative Norme.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61293:1997-06, che rimane applicabile fino al 10-04-2023.

Questa edizione contiene modifiche tecniche rispetto all’edizione precedente.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17768 E

9 – Sistemi e componenti elettrici ed elettronici per trazione

(***) CEI 9-75  CEI EN 50318:2020-11 (Italiano)

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane – Sistemi di captazione della corrente – Convalida della simulazione dell’interazione dinamica tra pantografo e linea aerea di contatto

Questa Norma specifica i requisiti funzionali per la validazione dell’affidabilità dei metodi di simulazione utilizzati per valutare l’interazione dinamica tra linee aeree di contatto e i pantografi come parte della verifica della corrente di captazione. La Norma tratta i parametri di input e output della simulazione; il confronto con misure di prova in linea; la validazione dei modelli di pantografo; il confronto tra diversi metodi di simulazione; i limiti di applicazione dei metodi di simulazione.  Questa Norma si applica ai sistemi dei veicoli ferroviari, non si applica ai sistemi di filobus. Questa Norma include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:

– sono state aggiunte nuove definizioni (art. 3);

– sono stati migliorati: il processo di valutazione (art. 5), la modellazione del pantografo (art. 6), la modellazione della linea aerea di contatto (7.2), i controlli statici della catenaria (7.3);

– è stata aggiunta all’output richiesto la deviazione dalla distribuzione gaussiana (art. 9);

– è stata migliorata la validazione con i valori misurati (art. 10);

– è stato aggiunto l’Allegato B con i dati misurati di prove in linea per una convalida di sistemi standard senza misure supplementari;

– sono stati estesi a diversi tipi di linee di contatto i modelli di riferimento per un facile controllo delle simulazioni prima della validazione (art. 11 e Allegato A).

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50318:2003-01, che rimane applicabile fino al 07-12-2021.

96 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17780

15/112 – Materiali isolanti – Sistemi di isolamento

(*) CEI 15-255  CEI EN IEC 60667-3-1:2020-11 (Inglese)

Fibre vulcanizzate per applicazioni elettriche – Parte 3: Specifiche per i singoli materiali – Foglio 1: Fogli piani

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI 15-68:1997-06 che rimane applicabile fino al 29-04-2023.

18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17741 E

18/80 – Impianti elettrici di navi e offshore e sistemi per la navigazione e radiocomunicazioni marittime

(*) CEI 80-56  CEI EN IEC 61108-5:2020-11 (Inglese)

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e radiocomunicazioni – Sistemi globali di navigazione via satellite (GNSS) – Parte 5: Sistemi di navigazione via satellite BeiDou (BDS) – Ricevitori – Prescrizioni di funzionamento e di prestazione, metodi di prova e risultati di prova richiesti

Questa Norma specifica le prescrizioni minime di prestazione, i metodi di prova e i risultati di prova richiesti per ricevitori BDS a bordo di navi, secondo la Risoluzione IMO MSC.379(93), che utilizza i segnali provenienti dai sistemi di navigazione via satellite BeiDou al fine di determinare la posizione. La Norma tiene conto dei requisiti generali riportati nella Risoluzione IMO resolution A.694(17) ed è associata alla IEC 60945. Quando un requisito è diverso dalla IEC 60945, ha la precedenza il requisito di questa Norma. Questa Norma tiene anche conto dei requisiti per la presentazione delle informazioni relative alla navigazione sui display di bordo forniti nella Risoluzione MSC.191(79) ed è associata alla IEC 62288 e alla Risoluzione MSC.302(87) associata alla IEC 62923-1.

La Norma si applica alla navigazione nell’oceano, costiera, degli ingressi portuali, degli avvicinamenti al porto e alle acque soggette a restrizioni, come definito nella Risoluzione IMO resolution A.915(22) e nella Risoluzione IMO A.1046(27).

62 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17770 E

21/35 – Accumulatori e pile

(*) CEI 21-89  CEI EN IEC 63056:2020-11 (Inglese)

Accumulatori e batterie contenenti elettroliti alcalini o altri non acidi – Requisiti di sicurezza di elementi e batterie di accumulatori al litio nell’uso in sistemi di accumulo di energia elettrica

La presente Norma specifica i requisiti e le prove per la sicurezza di elementi e batterie di accumulatori al litio nell’uso in sistemi di accumulo di energia elettrica.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17742 E

23 – Apparecchiatura a bassa tensione

(*) CEI 23-152  CEI EN IEC 63172:2020-11 (Inglese)

Accessori elettrici – Metodologia per determinare la classe di efficienza energetica degli accessori elettrici

La presente Norma fornisce una metodologia per determinare la classe di efficienza energetica degli accessori elettrici o delle apparecchiature a bassa tensione al fine di consentire al progettista del sistema di individuare i componenti più efficienti da installarsi nell’impianto elettrico considerandone anche tutte le funzionalità. Questa metodologia si basa sul consumo energetico considerando le singole funzioni dell’accessorio elettrico. L’approccio basato sulla classe di efficienza energetica contribuisce alla riduzione complessiva del consumo energetico di un impianto elettrico.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17749 E

31 – Materiali antideflagranti

CEI 31-112  CEI UNI TR 11798:2020-11 (Italiano)

Infrastrutture del gas – Esempi applicativi per la classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas in applicazione della CEI EN 60079-10-1:2016-11

Il Rapporto Tecnico fornisce esempi applicativi per la classificazione

dei luoghi con pericolo di esplosione, specifici per i settori di

trasporto e distribuzione del gas naturale, secondo i principi stabiliti

dalla CEI EN 60079-10-1:2016-11.

140 pp. – 204,00 Euro / 163,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17784

34 – Lampade e relative apparecchiature

(*) CEI 34-65;V1  CEI EN 60061-1/A60:2020-11 (Inglese)

Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 1: Attacchi per lampade

Questa Variante alla Norma CEI EN 60061-1:2019-08 sostituisce alcuni data sheets e ne inserisce altri nuovi, secondo le istruzioni riportate all’inizio della Variante stessa.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17771 E

(*) CEI 34-69;V1  CEI EN 60061-2/A55/A56:2020-11 (Inglese)

Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 2: Portalampade

Questa Variante alla Norma CEI EN 60061-1:2019-08 sostituisce alcuni data sheets e ne inserisce altri nuovi, secondo le istruzioni riportate all’inizio della Variante stessa.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17772 E

(*) CEI 34-70;V2  CEI EN 60061-3/A57/A58:2020-11 (Inglese)

Attacchi per lampade, portalampade e calibri per il controllo dell’intercambiabilità e della sicurezza – Parte 3: Calibri

Questa Variante alla Norma CEI EN 60061-1:2019-08 sostituisce alcuni data sheets e ne inserisce altri nuovi, secondo le istruzioni riportate all’inizio della Variante stessa.

106 pp. – 157,00 Euro / 126,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17773 E

(*) CEI 34-188  CEI EN IEC 62386-105:2020-11 (Inglese)

Interfaccia digitale indirizzabile per illuminazione – Parte 105: Prescrizioni particolari per unità di alimentazione e dispositivi di controllo – Trasferimento del firmware

Questa Norma si applica alle unità di alimentazione e ai dispositivi di controllo.

In genere, un sistema bus secondo la IEC 62386 (tutte le parti) contiene il firmware. Esistono circostanze in cui potrebbe essere necessario modificare il firmware dopo la produzione o la spedizione del prodotto. Ad esempio se il sistema bus non funziona come previsto, è utile un aggiornamento del firmware tramite l’interfaccia.

Questo processo di aggiornamento del firmware è progettato principalmente per essere un processo di correzione dei bug, non un processo di estensione delle funzioni. Tuttavia, il processo di aggiornamento del firmware può essere utilizzato per le estensioni delle funzioni. Ma è importante considerare in dettaglio il rischio di effetti negativi per l’intero sistema.

34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17774 E

37 – Scaricatori

(*) CEI 37-9  CEI EN IEC 61643-331:2020-11 (Inglese)

Componenti per limitatori di sovratensioni di bassa tensione – Parte 331: Prescrizioni di prestazione e metodi di prova per varistori ad ossidi metallici (MOV)

Questa Parte 331 della Norma CEI EN IEC 61643 specifica le prove dei varistori ad ossido di metallo (MOV) utilizzati in applicazioni con tensioni fino a 1 000 V in c.a. e 1 500 V in c.c. su linee di alimentazione o di telecomunicazione o su circuiti di segnale, destinati a proteggere apparati o persone, o entrambi, contro le tensioni transitorie elevate. Questa Norma si applica ai MOV con due elettrodi e ai dispositivi ibridi di protezione contro le sovratensioni; non si applica ai dispositivi di montaggio e ai loro effetti sulle caratteristiche dei MOV. Le caratteristiche di questa Norma si applicano soltanto ai MOV montati esclusivamente nel modo descritto per le prove.

Questa edizione comprende le seguenti significative modifiche tecniche rispetto alla precedente edizione: una prova di garanzia della tensione nominale  permanente massima (MCOV), una prova di energia nominale (2ms) e la revisione delle prove di rigidità dielettrica e di resistenza di isolamento.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN IEC 61643-331:2018-06, che rimane applicabile fino al 23-04-2023.

52 pp. – 78,00 Euro / 62,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17765 E

48 – Connettori elettrici e strutture meccaniche per apparecchiature elettriche ed elettroniche

(*) CEI 48-251  CEI EN IEC 62610-6:2020-11 (Inglese)

Strutture meccaniche per apparecchiature elettriche ed elettroniche – Gestione termica di armadi conformi alle serie IEC 60297 e IEC 60917 – Parte 6: Ricircolo d’aria e bypass per armadi per uso interno

La presente Norma tratta la gestione termica per armadi conformi alle serie CEI EN IEC 60297 e CEI EN IEC 60917, fornisce metodi di misura compatibili del rapporto di ricircolo e del rapporto di bypass, che sono indicatori atti a definire la qualità del flusso d’aria nel raffreddamento ad aria forzata, i quali possono essere comunemente applicati ad armadi per uso all’interno atti al montaggio di apparecchiatura basata su sottotelai e/o telai.

Questa Norma contiene quanto segue:

a) la definizione dei tassi di ricircolo di flusso e di bypass nel raffreddamento dell’armadio;

b) i livelli del rapporto di ricircolo RC;

c) la definizione della formula per il rapporto di ricircolo RCs di  raffreddamento ad aria forzata di apparecchiatura basata su sottotelai o telai installata nell’armadio;

d) la formula di definizione del rapporto di ricircolo RCr e del tasso di bypass BPr dell’intero armadio;

e) le prescrizioni del metodo di misura di ciascuna temperatura necessaria per il calcolo dei rapporti di ricircolo RCs, RCr e del rapporto di bypass BPr.

Lo scopo di questa Norma è quello di fornire:

• all’integratore dell’apparecchiatura e al progettista di sviluppo dell’armadio, i criteri per determinare in maniera corretta ed efficiente la specifica; e

• al fornitore dell’armadio, il metodo di misura e di classificazione del tasso di ricircolo del flusso d’aria dell’apparecchiatura basata su sottotelai e/o telai installata nell’armadio.

34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17746 E

56 – Fidatezza

(*) CEI 56-78  CEI EN IEC 62960:2020-11 (Inglese)

Riesami di fidatezza durante il ciclo di vita

Questa Norma intende fornire una guida su una metodologia di riesame della fidatezza in una prospettiva tecnica, applicabile in tutte le fasi del ciclo di vita di un sistema. La sua applicazione può migliorare la fidatezza di un sistema durante il suo ciclo di vita attivando azioni appropriate in momenti opportuni per affrontare potenziali problemi di fidatezza.

Fornisce indicazioni per progettisti, produttori, utilizzatori e verificatori indipendenti di terze parti.

Questo documento descrive una metodologia di riesame della fidatezza concentrandosi sui seguenti aspetti:

– coerenza delle attività di riesame nel corso delle varie fasi del ciclo di vita e il loro impatto sulla fidatezza;

– identificazione delle parti interessate e come queste influiscono sulle attività di riesame della fidatezza;

– la relazione tra diversi tipi di riesame;

– procedure per riesami efficaci della fidatezza;

– esempi di attività di riesame della fidatezza.

64 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17737 E

59/61 – Apparecchi utilizzatori elettrici per uso domestico e similare

(*) CEI 59-40;V1  CEI EN 50193-1/A1:2020-11 (Inglese)

Scaldacqua elettrici istantanei – Metodi per la misura delle prestazioni – Parte 1: Prescrizioni generali

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere editoriale della Norma CEI EN 50193-1:2017-04 relativa ai termini, definizioni ed ai metodi di misura per la valutazione dell’efficienza energetica degli scaldacqua elettrici istantanei. Le modifiche introdotte riguardano la sostituzione dell’Allegato informativo ZZA “Correlazione tra la presente Norma Europea e le specifiche per l’etichettatura energetica trattate nel Regolamento Delegato (EU) N. 812/2013 della Commissione”, e dell’Allegato informativo ZZB “Correlazione tra la presente Norma Europea e le specifiche per la progettazione ecocompatibile trattate nel Regolamento (EU) N. 814/2013 della Commissione”.

8 pp. – 15,00 Euro / 12,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17750 E

(*) CEI 59-82  CEI EN IEC 63008:2020-11 (Inglese)

Apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Accessibilità degli elementi di controllo, porte, coperchi, cassetti e maniglie

La presente Norma contiene i requisiti di accessibilità di alcuni elementi impiegati negli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare al fine di consentirne un utilizzo più agevolato da parte delle persone anziane o con carenti capacità fisiche. La Norma fornisce una guida per la progettazione accessibile dei soli elementi di controllo quali, ad esempio, manopole, pulsanti inclusi i pannelli di controllo, schermi e porte, coperchi, cassetti e maniglie. Non consente la valutazione dell’accessibilità complessiva di un elettrodomestico. La presente Norma prende in considerazione le funzioni ausiliarie e di supporto che un utente esegue regolarmente; sono pertanto escluse le operazioni di montaggio e installazione, configurazione e riparazione degli apparecchi. La Norma definisce dei metodi di prova e dati di valutazione a supporto della progettazione accessibile. Fornisce inoltre una guida per l’applicazione delle Pubblicazioni ISO/TR 22441:2008 e ISO/IEC 71:2014 relative alla progettazione di vari elementi interattivi presenti negli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare. Non si occupa dell’utilizzo agevole dei telecomandi o dei dispositivi di controllo alimentati dalla rete o attivabili tramite applicazioni mobili. Gli elementi di controllo tattili sono anch’essi considerati ma non quelli di interazione come il controllo vocale o tramite gesti.

36 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17753 E

(**) CEI 61-216;V2  CEI EN 60335-2-17/A1:2020-11 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per coperte, termofori, abbigliamento ed apparecchi riscaldanti flessibili similari

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 60335-2-17:2013-11, inclusa la sua Variante V1, relativa alle prescrizioni di sicurezza elettrica delle coperte, termofori, abbigliamento ed altri apparecchi elettrici flessibili riscaldanti per uso domestico e similare. Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 5 “Condizioni generali per le prove”, introducendo delle modifiche sul numero di campioni da testare, sulla sequenza delle prove e sulle condizioni di prova;

– l’art. 7 “Marcatura e istruzioni”, in particolare, viene modificato al paragrafo relativo all’utilizzo dei simboli;

– l’art. 19 “Funzionamento anormale” viene in particolare modificato ai paragrafi relativi alle prove delle coperte per sotto e alle prove dei termofori; viene inoltre aggiunto un nuovo paragrafo attinente alle prove di funzionamento anormale per i materassi;

– l’art. 21 “Resistenza meccanica” viene aggiornato al paragrafo relativo al funzionamento degli apparecchi in modo continuativo per 500 h o 1 000 h nelle condizioni previste dallo stesso art. 21; viene inoltre aggiunto un nuovo paragrafo inerente la verifica della tenuta dell’isolamento delle parti flessibili che incorporano un tessuto elettroconduttivo.

Oltre all’aggiunta di una nuova Figura che riporta le dimensioni e la forma del provino per eseguire le prove di trazione, viene anche aggiunto l’Allegato informativo ZZ “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/35/UE [2014 OJ L96]”.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17752 E

(**) CEI 61-223;V1  CEI EN 60335-2-6/A1/A11:2020-11 (Inglese)

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per cucine, fornelli, forni ed apparecchi similari.

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico/editoriale della Norma CEI EN 60335-2-6:2016-07 relativa alle prescrizioni di sicurezza elettrica delle cucine elettriche fisse, dei piani di cottura, dei forni ed apparecchi similari per uso domestico e similare. . Le principali modifiche introdotte riguardano:

– l’art. 3 “Termini e definizioni”, avendo apportato delle modifiche ai paragrafi relativi ai termini per la corrente nominale e per il funzionamento normale, oltre che aver aggiunto una nuova definizione per la zona di cottura ad induzione flessibile;

– all’interno dell’art. 15 “Resistenza all’umidità”, il paragrafo relativo agli apparecchi che nell’uso normale sono soggetti a tracimazione è stato completamente sostituito;

– l’art. 22 “Costruzione” è stato aggiornato ai paragrafi relativi ai temporizzatori destinati a ritardare il funzionamento di un elemento riscaldante ed ai forni dotati di ripiani che possono essere estratti a scorrimento; viene inoltre aggiunto un nuovo paragrafo attinente agli apparecchi che sono controllati per mezzo di circuiti elettronici programmabili.

Sono state aggiunte anche due nuove Figure che riportano i dettagli della bottiglia per eseguire le prove di tracimazione.

L’Allegato informativo ZZA “Correlazione tra la presente Norma Europea e gli obiettivi di sicurezza trattati dalla Direttiva 2014/35/UE [2014 OJ L96]” viene inoltre sostituito.

20 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17751 E

62 – Apparecchiature elettriche per uso medico

CEI 62-59;Ab  CEI EN 61223-2-6/Ab:2020-11 (Italiano)

Prove di valutazione e di routine nei reparti di produzione di immagini mediche – Parte 2: Prove di costanza – Apparecchiature di tomografia computerizzata

Il presente fascicolo informa che la Norma CEI EN 61223-2-6:2007-11 (CEI 62-59:2007-11) è abrogata dal 1° Dicembre 2020.

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17778

65 – Misura, controllo e automazione nei processi industriali

(*) CEI 65-169  CEI EN IEC 61158-6-4:2020-11 (Inglese)

Reti di comunicazione industriale – Specificazioni del bus di campo – Parte 6-4: Specificazione del protocollo per il livello applicazione – Elementi di Tipo 4

Questa Parte della Norma EN/IEC 61158 rappresenta una Parte della serie di Norme prodotte per fornire elementi comuni  destinati alla comunicazione di messaggi base critici e non temporali, tra i programmi applicativi in un ambiente di automazione e il materiale specifico per il bus di campo di Tipo 4.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61158-6-4:2016-02, che rimane applicabile fino al 25-07-2022.

50 pp. – 73,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17726 E

72 – Dispositivi elettrici automatici di comando

(**) CEI 72-14  CEI EN IEC 60730-2-8:2020-11 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare – Parte 2: Norme particolari per le valvole idrauliche ad azionamento elettrico, comprese le prescrizioni meccaniche

La presente Norma si occupa delle prescrizioni particolari delle valvole idrauliche ad azionamento elettrico destinate ad essere utilizzate all’interno o in associazione con le apparecchiature per uso domestico e similare, includendo le applicazioni per il riscaldamento, il condizionamento dell’aria e applicazioni similari. La Norma non si applica alle valvole idrauliche ad azionamento elettrico destinate specificatamente per applicazioni nei processi industriali se non esplicitamente menzionata all’interno della Norma relativa all’apparecchiatura industriale presa in considerazione. La Norma si occupa della sicurezza intrinseca, delle caratteristiche di funzionamento o dei tempi di esercizio e delle sequenze operative laddove siano associate alla sicurezza delle apparecchiature, delle prove delle valvole idrauliche utilizzate all’interno o in associazione con le apparecchiature per uso domestico e similare. Contiene i requisiti per le caratteristiche elettriche delle valvole idrauliche e i requisiti per le caratteristiche meccaniche che potrebbero influenzare il loro previsto funzionamento. Si applica anche agli attuatori e ai corpi valvola progettati per essere assemblati insieme. La presente Norma si applica alle valvole idrauliche ad azionamento elettrico utilizzate all’interno di apparecchi che rientrano nel campo di applicazione della serie di Norme CEI EN 60335, utilizzate nell’automazione degli edifici e utilizzate individualmente come parte di un sistema di controllo o che sono meccanicamente integrate con dispositivi di controllo multifunzionali con uscite non elettriche. Si applica alle valvole idrauliche che sono alimentate in c.a. o c.c. con tensione nominale non superiore a 690 V in c.a. e non superiore a 600 V in c.c., che incorporano dispositivi elettronici, che utilizzano transistori NTC o PTC e che sono in grado di ricevere o rispondere a segnali di comunicazione. Non si applica alle valvole idrauliche ad azionamento elettrico con diametro nominale di collegamento superiore a DN50, per pressioni nominali superiori a 1,6 MPa, per la dissipazione del vapore, la distribuzione degli alimenti e dei detergenti.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60730-2-8:2004-05, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

58 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17756 E

(**) CEI 72-19  CEI EN IEC 60730-2-11:2020-11 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Norme particolari per regolatori di energia

La presente Norma si occupa delle prescrizioni particolari dei regolatori di energia destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature, includendo le applicazioni per il riscaldamento, il condizionamento dell’aria e applicazioni similari. Queste apparecchiature possono utilizzare, singolarmente o tra loro combinate, energia elettrica o solare termica, gas, olio combustibile, combustibili solidi, ecc. Si occupa della sicurezza intrinseca, delle caratteristiche di funzionamento o dei tempi di esercizio e delle sequenze operative laddove siano associate alla sicurezza delle apparecchiature, delle prove dei regolatori automatici di energia utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature. I regolatori automatici di energia elettrica per l’impiego su apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone non addestrate negli esercizi commerciali, negli uffici e ospedali, nelle aziende agricole, commerciali o industriali, rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma. Non si applica ai regolatori automatici di energia elettrica destinati specificatamente per applicazioni nei processi industriali, se non esplicitamente menzionati all’interno della Norma relativa all’apparecchiatura industriale presa in considerazione. La presente Norma è inoltre applicabile ai regolatori automatici di energia elettrica utilizzati all’interno di apparecchi che rientrano nell’ambito del campo di applicazione della serie di Norme CEI EN 60335; ai regolatori di energia utilizzati individualmente come parte di un sistema di controllo o che sono meccanicamente integrati con dispositivi di controllo multifunzionali con uscite non elettriche. I regolatori di energia trattati dalla presente Norma possono essere alimentati da batterie primarie o secondarie.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60730-2-11:2008-06, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

22 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17757 E

(**) CEI 72-21;V1  CEI EN 60730-2-6/A1:2020-11 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Norme particolari per dispositivi elettrici automatici di comando sensibili alla pressione, comprese le prescrizioni meccaniche

La presente Variante rappresenta una revisione di carattere tecnico della Norma CEI EN 60730-2-6:2019-01 relativa alle prescrizioni di sicurezza dei dispositivi elettrici automatici di comando sensibili alla pressione, includendo le prescrizioni meccaniche. Le principali modifiche introdotte riguardano:

  l’art. 1 “Campo di applicazione e riferimenti normativi”, avendo meglio chiarito il campo di applicazione della Norma;

– l’art. 7 “Informazioni”, avendo modificato le righe attinenti la pressione di funzionamento, il mezzo (o agente) di pressione, il differenziale di funzionamento e la pressione di esercizio massima all’interno della Tabella 1;

– l’art. 15 “Tolleranza di fabbricazione e deriva” è stato modificato al paragrafo relativo alla pressione ed al differenziale di funzionamento.

12 pp. – 21,00 Euro / 17,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17754 E

(**) CEI 72-23  CEI EN IEC 60730-2-7:2020-11 (Inglese)

Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 2: Norme particolari per temporizzatori ed interruttori a tempo

La presente Norma si occupa delle prescrizioni particolari dei temporizzatori e degli interruttori a tempo destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature d’uso domestico e similare, includendo le applicazioni per il riscaldamento, il condizionamento dell’aria e applicazioni similari. Queste apparecchiature possono utilizzare, singolarmente o tra loro combinate, energia elettrica o solare termica, gas, olio combustibile, combustibili solidi, ecc. La presente Norma è applicabile anche ai temporizzatori utilizzati individualmente come parte di un sistema di controllo o che sono meccanicamente integrati con dispositivi di controllo multifunzionali con uscite non elettriche. Non si applica agli interruttori a tempo ritardato (TDS), i quali rientrano nel campo di applicazione della Norma CEI EN 60669-2-3.

Si occupa della sicurezza intrinseca, delle caratteristiche di funzionamento o dei tempi di esercizio e delle sequenze operative laddove siano associate alla sicurezza delle apparecchiature, delle prove dei temporizzatori utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature d’uso domestico e similare.

I temporizzatori e gli interruttori a tempo per l’impiego su apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone non addestrate negli esercizi commerciali, nelle aziende agricole e nell’industria leggera, rientrano nell’ambito del campo di applicazione della presente Norma.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60730-2-7:2012-01, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

34 pp. – 52,00 Euro / 42,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17755 E

78 – Lavori elettrici sotto tensione

(**) CEI 78-21  CEI EN 61482-2:2020-11 (Inglese)

Lavori sotto tensione – Indumenti  protettivi contro l’effetto termico dell’arco elettrico – Parte 2: Prescrizioni

La Norma si applica agli indumenti di protezione utilizzati nei luoghi di lavoro in cui esiste il rischio di esposizione ad un arco elettrico. Questo documento specifica i requisiti e i metodi di prova applicabili ai materiali e agli indumenti di protezione per i lavoratori elettrici contro i rischi termici di un arco elettrico. Il rischio di elettrocuzione non è trattato da questo documento, che è applicabile in combinazione con le norme che trattano tali pericoli. Altri effetti diversi dagli effetti termici di un arco elettrico come rumore, emissioni di luce, aumento della pressione, olio incandescente, shock elettrico, conseguenze di trauma fisico o mentale o effetti tossici non sono trattati da questo documento. La protezione di occhi, viso, testa, mani e piedi contro il pericolo di arco elettrico non è trattata in questo documento. I requisiti e i test per trattare i rischi di arco elettrico per queste parti del corpo sono in fase di sviluppo. Gli indumenti di protezione per lavori che utilizzano intenzionalmente un arco elettrico, ad es. saldatura ad arco, torcia al plasma, non sono trattati da questo documento.

La Norma comprende, rispetto alla precedente edizione IEC, non recepita dal CENELEC e quindi non pubblicata a livello nazionale dal CEI, i seguenti significativi cambiamenti: nuova definizione per ELIM, ATPV ed EBT come utilizzati in accordo con la Norma IEC 61482-1-1; nuovi requisiti per la stabilità termica degli strati intermedi, requisiti per il materiale aggiuntivo per resistenza di volume, nuova procedura di test per la resistenza termica dei fili per le cuciture e nuovi simboli per la marcatura.

40 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17766 E

79 – Sistemi elettronici di sicurezza e allarme

(*) CEI 79-114  CEI EN 50131-13:2020-11 (Inglese)

Sistemi di allarme – Sistemi di allarme intrusione – Parte 13: Dispositivi di oscuramento pirotecnici per applicazioni di sicurezza

Questa Norma intende definire i requisiti dei dispositivi di oscuramento pirotecnici come componenti di un sistema di allarme intrusione e tratta della loro applicazione e delle loro prestazioni specificando i test e le prove necessarie per garantire l’efficienza e l’affidabilità di questi dispositivi.

Questo documento fornisce anche linee guida sui criteri per la progettazione, l’installazione, il funzionamento e la manutenzione dei dispositivi di oscuramento pirotecnici.

Questo documento non è destinato a coprire i sistemi di allarme rapina o dispositivi di sicurezza per oscuramento pirotecnico di sicurezza autonomi o per veicoli. Questo documento non tratta, altresì, la marcatura CE, i requisiti dei regolamenti europei REACH / CLP o di trasporto di dispositivi pirotecnici stabiliti dalla legislazione europea applicabile e dalle norme armonizzate pubblicate a tale scopo.

36 pp. – 57,00 Euro / 46,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17738 E

81 – Protezione contro i fulmini

CEI 81-29:2020-11 (Italiano)

Linee guida per l’applicazione delle Norme CEI EN 62305

Questa Guida Tecnica fornisce informazioni supplementari per il corretto utilizzo in ambito nazionale delle

Norme CEI EN 62305 con l’ausilio di note esplicative ai corrispondenti articoli della Norma Europea,

precisazioni e informazioni supplementari su specifici argomenti.

La presente Guida sostituisce la Guida CEI 81-29:2014-02 e può essere utilizzata solo congiuntamente alla

serie di Norme CEI EN 62305:2013.

Il presente fascicolo è la ristampa della Guida CEI 81-29:2020-05, comprensivo delle correzioni introdotte

dal successivo Errata Corrige di novembre 2020, Fasc. 17776.

46 pp. – 67,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17777 C

CEI 81-29;EC:2020-11 (Italiano)

Linee guida per  l’applicazione delle Norme CEI EN 62305

La Guida CEI 81-29 “Linee guida per l’applicazione delle Norme CEI EN 62305”, pubblicata nel mese di

maggio 2020, contiene errori e imprecisioni tali da rendere di difficile interpretazione la lettura della Guida

stessa. Per questo motivo viene pubblicato il presente Errata Corrige (EC).

Il documento riporta solo gli articoli della Guida CEI 81-29 contenenti gli errori o le imprecisioni, identificati

su fondo giallo o, contestualmente, mediante una linea sul bordo sinistro.

Il testo di questi articoli non oggetto di EC è identificato con la scritta “Omissis”.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17776

82 – Sistemi di conversione fotovoltaica dell’energia solare

(*) CEI 82-50;V1  CEI EN 62852/A1:2020-11 (Inglese)

Connettori per applicazione in c.c. nei sistemi fotovoltaici – Prescrizioni di sicurezza e prove

Questa Variante ha introdotto alcuni aggiornamenti nello scopo, nei riferimenti normativi, nei termini e definizioni, nella bibliografia; ha introdotto anche alcune modifiche tecniche significative all’articolo relativo alle prescrizioni costruttive e di prestazione e all’articolo relativo alle prove.

18 pp. – 31,00 Euro / 25,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17762 E

(**) CEI 82-84  CEI EN IEC 62446-2:2020-11 (Inglese)

Sistemi fotovoltaici (FV) – Prescrizioni per le prove, la documentazione e la manutenzione – Parte 2: Sistemi collegati alla rete elettrica – Manutenzione di sistemi fotovoltaici

Oltre a quanto previsto dalla Norma CEI EN 62446-1:2016-01 (con la quale è richiesto l’uso congiunto alla presente), questa Parte descrive i requisiti base, raccomandazioni e prestazioni relativi alla manutenzione preventiva e correttiva per gli impianti fotovoltaici collegati alla rete. Le procedure di manutenzione riguardano:

• manutenzione di base dei componenti del sistema e dei collegamenti per l’affidabilità, la sicurezza e la prevenzione incendi;

• provvedimenti per la manutenzione correttiva e la risoluzione dei problemi;

• sicurezza dei lavoratori.

Questo documento tratta anche le attività di manutenzione finalizzate alla massimizzazione delle prestazioni dei sistemi FV come la pulizia dei moduli e la cura della vegetazione. Sono riassunte considerazioni specifiche per sistemi su tetto o a terra. Il documento non tratta specificatamente i sistemi non collegati alla rete o sistemi che comprendono batterie o altre tecnologie di immagazzinamento dell’energia; tuttavia alcune attività manutentive possono comunque essere applicate ai circuiti fotovoltaici di tali sistemi.

Gli obiettivi di questo documento sono:

• identificare una serie di attività manutentive che possono differire in base al tipo di sistema (residenziale, commerciale, capacità), al proprietario o ai requisiti di finanziamento;

• identificare ulteriori attività manutentive consigliate o facoltative;

• Identificare i fattori da utilizzare per determinare gli intervalli di manutenzione più opportuni;

• assicurarsi che i metodi di diagnostica remota siano i più adeguati per la verifica periodica, l’identificazione dei problemi e la rilevazione precoce dei guasti.

60 pp. – 85,00 Euro / 68,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17759 E

(*) CEI 82-85  CEI EN IEC 62788-5-1:2020-11 (Inglese)

Procedure di misura per materiali utilizzati nei moduli fotovoltaici – Parte 5-1: Sigillatura dei bordi – Metodi di prova suggeriti per utilizzo con materiali di sigillatura dei bordi

Questa Norma fornisce procedure per metodi di prova normalizzati per valutare le proprietà dei materiali progettati per essere utilizzati come sigillanti dei bordi. Quando i moduli sono costruiti con fogli anteriori e posteriori impermeabili (o a bassissima permeabilità) progettati per proteggere i materiali fotovoltaici (FV) sensibili all’umidità, esiste la possibilità che l’umidità penetri dai lati. Ciò può essere limitato utilizzando un materiale con una bassa diffusività attorno al perimetro di un modulo tra il fronte e il retro impermeabili.

In alternativa, può essere utilizzato un incapsulante a bassa diffusività, che può ridurre significativamente l’ingresso di umidità per tutta la vita del modulo, e valutarlo in modo simile a un materiale di tenuta del bordo.

Oltre a limitare l’ingresso di umidità, i materiali di tenuta dei bordi forniscono anche isolamento elettrico. I metodi di prova descritti in questo documento sono destinati ad essere utilizzati per normalizzare il modo in cui vengono valutati i sigillanti dei bordi. Solo alcune di queste prove vengono applicate per le CEI EN 61215 e CEI EN 61730 e ciò dipende dal progetto specifico. Non è necessario che tutte queste prove vengano eseguite, ma che se queste misure vengono effettuate ciò deve essere fatto come descritto in questa Norma.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17760 E

(*) CEI 82-86  CEI EN IEC 62788-6-2:2020-11 (Inglese)

Procedure di misura per materiali utilizzati nei moduli fotovoltaici – Parte 6-2: Prove generiche – Prove di permeabilità all’umidità con materiali polimerici

Questa Norma fornisce metodi per misurare la velocità di trasmissione del vapore acqueo in stato stazionario (WVTR), la permeabilità al vapore acqueo (P), la diffusività (D), la solubilità (S) e il tempo di permeazione dell’umidità ( 10 – definito come il tempo per raggiungere 10 % dello stato stazionario WVTR) per materiali polimerici utilizzati come incapsulanti, guarnizioni per bordi, fronte e retro. Queste misurazioni possono essere effettuate a temperature e livelli di umidità selezionati come ritenuto appropriato per la valutazione delle loro prestazioni nei moduli FV. La misura viene eseguita ispezionando la curva WVTR transitoria e adattandola a un modello Fickian teorico. Questo documento si applica al meglio a pellicole monolitiche. Se vengono utilizzate pellicole multistrato, i valori D e S sono solo i valori apparenti, ma i valori di stato stazionario possono ancora essere misurati.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17761 E

85/66 – Strumentazione di misura, di controllo e da laboratorio

(*) CEI 85-49  CEI EN 50678:2020-11 (Inglese)

Procedura generale per verificare l’efficacia delle misure protettive delle apparecchiature elettriche dopo la riparazione

Questa Norma specifica i requisiti per la definizione di una procedura uniforme di verifica dell’efficacia delle misure di protezione per le apparecchiature o gli apparecchi elettrici utilizzatori dopo che sono stati riparati. Questa procedura è applicabile alle apparecchiature o agli apparecchi, collegati in modo permanente o a circuiti terminali mediante spine tipo A, funzionanti a una tensione nominale superiore a 25 V c.a. e 60 V c.c. fino a 1 000 V c.a. e 1 500 V c.c. e con correnti fino a 63 A. Questa Norma presuppone che l’apparecchiatura o gli apparecchi utilizzatori siano conformi al relativo standard di prodotto, siano stati introdotti sul mercato, siano stati utilizzati, abbiano subito guasti e siano stati successivamente riparati.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17767 E

86 – Fibre ottiche

(*) CEI 86-472  CEI EN IEC 61757-1-1:2020-11 (Inglese)

Sensori a fibra ottica – Parte 1-1: Misure di deformazione – Sensori di deformazione basati su reticoli Bragg a fibra

La Norma definisce le specifiche di dettaglio per sensori a fibra ottica che utilizzano uno o più reticoli Bragg a fibra (FBG) come elemento sensibile per misure di deformazione. Le specifiche generiche per sensori a fibra ottica sono definite nella Norma CEI EN IEC 61757. Questo documento specifica le proprietà e le caratteristiche più rilevanti di un sensore a fibra ottica per misure di deformazione, basato sull’uso di FBG come elemento sensibile, e definisce le procedure per la loro determinazione. Specifica inoltre i parametri e le caratteristiche basilari di prestazione del relativo strumento di misura per la lettura del segnale ottico dall’FBG. Questo documento si riferisce a misurazioni dei valori di deformazione sia statiche che dinamiche in un dato intervallo di frequenze. Una specifica quadro di dettaglio è fornita nell’Allegato B.

Rispetto all’edizione precedente questa edizione include le seguenti modifiche tecniche:

– aggiornamento delle norme citate;

– chiarimento di alcune definizioni e specifiche di prova.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61757-1-1:2017-08, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

62 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17747 E

89 – Prove relative ai pericoli di incendio

(***) CEI 89-18  CEI EN 60695-8-1:2020-11 (Italiano)

Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 8-1: Rilascio del calore – Guida generale

Questa Norma fornisce una guida relativa alla misura e all’interpretazione del rilascio del calore dei prodotti elettrotecnici e dei materiali di cui sono costituiti.

I dati sul rilascio del calore possono essere utilizzati come parte della valutazione del rischio di incendio e dell’ingegneria della sicurezza in caso di incendio, argomenti di cui tratteranno le future

Norme IEC 60695-1-10 e IEC 60695-1-11.

Le modifiche più significative di questa Norma rispetto alla prima edizione riguardano:

– l’aggiornamento dei termini e delle definizioni;

– un nuovo testo riguardante la prova con bomba calorimetrica;

– un nuovo articolo 5 “Parametri usati per riportare i dati relativi al rilascio del calore e introduzione della prova al fuoco di scala intermedia”.

La presente Norma sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-8-1:2009-10, che rimane applicabile fino al 20-12-2019.

30 pp. – 57,00 Euro / 45,60 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17783

(***) CEI 89-30  CEI EN 60695-1-10:2020-11 (Italiano)

Prove relative ai pericoli di incendio – Parte 1-10: Guida per la valutazione dei pericoli di incendio dei prodotti elettrotecnici – Guida generale

Questa Norma fornisce linee guida generali su come ridurre a livelli accettabili il rischio di incendio e i potenziali effetti degli incendi che coinvolgono i prodotti elettrotecnici. Essa descrive la relazione tra il rischio di incendio e gli effetti potenziali dell’incendio, sottolinea l’importanza dello scenario di riferimento nell’approccio della valutazione dei pericoli del fuoco e dei rischi di incendio e affronta i criteri previsti per assicurare lo sviluppo di metodi di prova tecnicamente affidabili basati sui pericoli di incendio.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 60695-1-10:2012-05.

26 pp. – 52,00 Euro / 41,60 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17782

90 – Superconduttività

(*) CEI 90-6  CEI EN IEC 61788-4:2020-11 (Inglese)

Superconduttività – Parte 4: Misura del rapporto della resistenza residua – Rapporto della resistenza residua di superconduttori compositi di Nb-Ti e Nb3Sn

La presente Norma definisce un metodo di prova per la determinazione del rapporto della resistenza residua (RRR) di superconduttori compositi di Nb-Ti e Nb3Sn con matrice Cu, Cu-Ni, Cu / Cu-Ni e Al in una condizione priva di deformazione e campo magnetico esterno nullo. Questa edizione costituisce una revisione tecnica e include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:

a) modifica della distanza delle prese di tensione sul provino per una misurazione affidabile;

b) nuovo rapporto sul risultato del round robin test del rapporto di resistenza residua di Superconduttori Nb3Sn che dimostrano la validità del metodo di misurazione in questo standard;

c) revisione delle definizioni.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61788-4:2016-11, che rimane applicabile fino al 24-04-2023.

44 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17739 E

(*) CEI 90-7  CEI EN IEC 61788-7:2020-11 (Inglese)

Superconduttività – Parte 7: Misure delle caratteristiche elettroniche – Resistenza superficiale dei superconduttori ad alta temperatura alla frequenza delle microonde

La presente Norma descrive la misurazione della resistenza superficiale (Rs) dei superconduttori alle frequenze delle microonde mediante il metodo standard dei due risonatori. Obiettivo della misura è la rilevazione del valore della resistenza superficiale in funzione della temperatura alla frequenza di risonanza. Questa edizione include le seguenti modifiche tecniche significative rispetto alla precedente edizione:

a) Allegato informativo B: è stata aggiunta l’incertezza standard combinata relativa per la misura della resistenza superficiale;

b) le dichiarazioni di precisione e accuratezza sono state convertite in incertezza;

c) è stata aggiunta la riproducibilità nella misurazione della resistenza superficiale.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61788-7:2007-06, che rimane applicabile fino al 24-04-2023.

52 pp. – 78,00 Euro / 62,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17740 E

105 – Celle a combustibile

(**) CEI 105-14  CEI EN IEC 62282-3-100:2020-11 (Inglese)

Tecnologie delle celle a combustibile – Parte 3-100: Sistemi di potenza a celle a combustibile stazionari – Sicurezza

La presente Norma è applicabile ai sistemi di potenza a celle a combustibile stazionari, progettati per essere utilizzati in interno e in esterno, in aree commerciali, industriali e residenziali non pericolose.

Essa tratta di tutti i pericoli significativi, delle situazioni e degli eventi pericolosi. Fanno eccezione i pericoli associati con la compatibilità ambientale (condizioni di installazione) e di rilevanza per i sistemi dei potenza a cella a combustibile, a condizione che questi siano utilizzati con la modalità e nelle condizioni previste dal costruttore.

La Norma non è applicabile ai sistemi di potenza a celle a combustibile micro, né a quelli portatili né a quelli per la propulsione.

In questa edizione, rispetto alla precedente, si riconosce che i componenti che trasportano combustibile, qualificati secondo la normativa sulle tenute, non devono essere considerati potenziali fonti di perdite di infiammabili, inoltre viene introdotto un nuovo Allegato C per piccoli sistemi di potenza e sono stati meglio chiariti numerosi punti su prescrizioni e prove.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62282-3-100:2012-12, che rimane applicabile fino al 10-04-2023.

92 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17763 E

106 – Esposizione umana ai campi elettromagnetici

(***) CEI 106-23  CEI EN 50499:2020-11 (Italiano)

Procedura per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici

La presente Norma fornisce una procedura generale per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici nei luoghi di lavoro al fine di determinare la conformità ai valori limite di esposizione e/o ai livelli di azione come indicato nella Direttiva Europea 2013/35/EU con lo scopo di proteggere i lavoratori dai rischi per la loro salute e sicurezza derivanti o che potrebbero derivare dall’esposizione a campi elettromagnetici (da 0 Hz a 300 GHz) durante il loro lavoro. Lo scopo di questa Norma è di specificare come eseguire una valutazione iniziale dei livelli di esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici (CEM), includendo, se necessario, una valutazione specifica di tali livelli mediante calcoli e/o misure, e di determinare se sia necessario effettuare una dettagliata analisi del rischio di esposizione ai campi elettromagnetici. Tale Norma può essere utilizzata dai datori di lavoro per la valutazione del rischio e, ove richiesto, per la misurazione e/o il calcolo dell’esposizione dei lavoratori. La Norma consente di effettuare una prima valutazione che, in funzione dei risultati, potrà essere esaustiva oppure potrà richiedere ulteriori analisi e approfondimenti, anche avvalendosi di altre norme per lo specifico luogo di lavoro. È previsto che gli utenti di questa Norma consultino la legislazione nazionale al fine di identificare le normative e i regolamenti nazionali che possono introdurre requisiti aggiuntivi non coperti dalla presente Norma.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50499:2009-11, che rimane applicabile fino al 20-08-2022.

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17779

121 – Apparecchiature e quadri protetti per bassa tensione

(**) CEI 121-20  CEI EN IEC 61439-7:2020-11 (Inglese)

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) – Parte 7: Quadri per applicazioni specifiche quali porti turistici, campeggi, mercati, stazioni di ricarica di veicoli elettrici

Questa Norma definisce i requisiti specifici degli assiemi di apparecchiature (quadri BT) per i quali la tensione nominale non supera 1 000 V in c.a. o 1 500 V in c.c., destinati ad essere utilizzati in impianti di produzione, trasmissione, distribuzione e conversione di energia elettrica e per impianti o apparecchi utilizzatori, destinati ad essere utilizzati da persone comuni e ad essere installati ed utilizzati in mercati, porti turistici, campeggi e altri siti pubblici all’aperto. Sono anche destinati alle stazioni di ricarica per veicoli elettrici (AEVCS) per Modalità 3 e Modalità 4 e ad integrare funzionalità e fornire requisiti aggiuntivi rispetto alla Norma CEI EN 61851-1 nel caso di sistemi di ricarica conduttiva di veicoli elettrici.

48 pp. – 73,00 Euro / 58,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17764 E

205 – Sistemi bus per edifici

(*) CEI 205-3  CEI EN 50090-5-1:2020-11 (Inglese)

Sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) – Parte 5-1: Mezzi di trasmissione e livelli dipendenti dagli stessi – Trasmissione di segnali su rete elettrica a bassa tensione per HBES classe 1

La presente Norma definisce le prescrizioni obbligatorie ed opzionali applicabili ai livelli fisico e di collegamento dati specifici del mezzo per la comunicazione su linee di alimentazione di classe 1 PL110. Le definizioni generali e l’interfaccia al livello di collegamento dati, che sono indipendenti dal mezzo trasmissivo, sono riportate nella EN 50090-4-1.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50090-5-1:2005-07, che rimane applicabile fino al 24-04-2023.

32 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17748 E

309 – Componentistica elettronica

(*) CEI 309-3  CEI EN IEC 62024-2:2020-11 (Inglese)

Componenti induttivi ad alta frequenza – Caratteristiche elettriche e metodi di misura – Parte 2: Corrente nominale degli induttori per convertitori da c.c. a c.c.

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62024-2:2009-12, che rimane applicabile fino al 05-05-2023.

26 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17743 E

(*) CEI 309-122  CEI EN IEC 63093-3:2020-11 (Inglese)

Nuclei di ferrite – Guida alle dimensioni e ai limiti delle irregolarità superficiali – Parte 3: Nuclei a mezza coppa di ferrite per interruttori di prossimità induttivi

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62323:2006-10, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17745 E

(*) CEI 309-123  CEI EN IEC 63093-2:2020-11 (Inglese)

Nuclei di ferrite – Guida alle dimensioni e ai limiti delle irregolarità superficiali – Parte 2: Nuclei a coppa per uso in applicazioni di  telecomunicazioni, alimentazione di potenza e filtri

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 62317-2:2011-02, che rimane applicabile fino al 01-05-2023.

30 pp. – 47,00 Euro / 38,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17744 E

501 – Valutazione, Attestazione e Certificazione della Conformità

CEI 501-23;Ab  CEI UNI ISO/IEC TS 17022/Ab:2020-11 (Italiano)

Valutazione della conformità –  Requisiti e raccomandazioni per il contenuto di un rapporto di audit di terza parte di sistemi di gestione

Il presente fascicolo informa che la Specifica Tecnica CEI UNI ISO/IEC TS 17022 è abrogata dal 1° Dicembre 2020, sia nella versione inglese (Fasc. 12846E: 2013-04) sia nella versione in italiano (Fasc. 12927:2013-05).

4 pp. – 0,00 Euro / 0,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17781

700 – Elettrotecnica – Argomenti correlati

(*) CEI 700-153  CEI UNI EN 16803-1:2020-11 (Inglese)

Spazio – Utilizzo della posizione basata su Sistema Satellitare Globale di Navigazione (GNSS) per Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS) stradale – Parte 1: Definizioni e Procedure di Ingegneria di Sistema per implementazione e verifica delle prestazioni

La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UN 16803-1:2016-12, che rimane applicabile fino al 31-03-2021.

60 pp. – 89,00 Euro / 71,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17731 E

(*) CEI 700-219  CEI UNI EN 16604-30-03:2020-11 (Inglese)

Spazio – Monitoraggio della consapevolezza della situazione spaziale – Parte 30-03: Messaggio di dati del sistema di osservazione (OSDM)

Il messaggio di dati del sistema di osservazione (OSDM) è un formato standard per messaggi  destinato ad essere utilizzato nello scambio di informazioni per  telescopi ottici, stazioni raggi laser e radar (sistemi di osservazione) fra i fornitori di dati sulla consapevolezza dei dati sulla situazione spaziale (SSA), proprietari/osservatori e altre parti.

46 pp. – 68,00 Euro / 54,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17730 E

(*) CEI 700-220  CEI UNI ISO/IEC  30182:2020-11 (Inglese)

Modello concettuale della Smart City – Guida per definire un modello per l’interoperabilità dei dati

La Norma descrive e fornisce una guida riguardante un modello

concettuale della Smart City (MCSC) che può fornire i fondamenti

per l’interoperabilità tra i sottosistemi di una Smart City, allineando

le ontologie in uso nei diversi settori. Include:

– i concetti (ad esempio ORGANIZZAZIONE, LUOGO, COMUNITÀ,

ITEM, METRICA, SERVIZIO, RISORSA); e

– relazioni tra concetti (ad esempio ORGANIZZAZIONE ha

RISORSE, EVENTO in un LUOGO).

Il MCSC non sostituisce i modelli esistenti quando presenti, ma,

mappando da un modello locale a un modello principale, è

possibile porre domande sui dati in un modo nuovo e unito.

La Norma si rivolge alle organizzazioni che forniscono servizi alle

comunità nelle città e gestiscono i dati risultanti, nonché ai

responsabili delle decisioni e agli sviluppatori di politiche nelle città.

68 pp. – 105,00 Euro / 84,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17736 E

(*) CEI 700-221  CEI UNI ISO/IEC  21972:2020-11 (Inglese)

Tecnologie informatiche – Ontologia di livello superiore per gli indicatori della Smart City

La Norma stabilisce i principi generali e fornisce le linee guida per

un Indicatore di Livello Superiore dell’Ontologia (ILSO) per le

Smart City che consente la rappresentazione delle definizioni degli

indicatori e dei dati utilizzati per ricavarli. Include:

– concetti (ad esempio Indicatore, popolazione, cardinalità); e

– proprietà che mettono in relazione concetti (ad esempio

Cardinalità_di, parametro_di_var).

42 pp. – 63,00 Euro / 50,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17734 E

(*) CEI 700-222  CEI UNI EN 16603-20:2020-11 (Inglese)

Ingegneria spaziale – Elettrico ed elettronico

132 pp. – 194,00 Euro / 155,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17727 E

(*) CEI 700-223  CEI UNI EN 16603-50-11:2020-11 (Inglese)

Ingegneria spaziale – SpaceFibre – Collegamento seriale ad altissima velocità

236 pp. – 351,00 Euro / 281,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17729 E

(*) CEI 700-224  CEI UNI EN 16803-2:2020-11 (Inglese)

Spazio – Utilizzo della posizione basata su Sistema Satellitare Globale di Navigazione (GNSS) per Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS) stradale – Parte 2: Valutazione delle prestazioni di base dei terminali di posizionamento basati su GNSS

90 pp. – 136,00 Euro / 109,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17732 E

(*) CEI 700-225  CEI UNI EN 16603-20-01:2020-11 (Inglese)

Ingegneria spaziale – Multipactor, progettazione e prove

78 pp. – 115,00 Euro / 92,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17728 E

(*) CEI 700-226  CEI UNI EN 16803-3:2020-11 (Inglese)

Spazio – Utilizzo della posizione basata su Sistema Satellitare Globale di Navigazione (GNSS) per Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS) stradale  – Parte 3: Valutazione delle prestazioni di sicurezza dei terminali di posizionamento basati su GNSS

62 pp. – 94,00 Euro / 75,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17733 E

(*) CEI 700-226  CEI UNI ISO/IEC  30146:2020-11 (Inglese)

Tecnologie informatiche – Indicatori delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per la Smart City

La Norma definisce una serie completa di indicatori attinenti la

valutazione, specificatamente rivolti all’adozione e all’utilizzo delle

tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) nelle

smart city. In primo luogo, stabilisce un quadro generale per tutti gli

indicatori. Quindi, per ciascun indicatore, specifica il nome, la

descrizione, la classificazione e il metodo di misurazione.

28 pp. – 42,00 Euro / 34,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17735 E

– Leghe e acciai magnetici

(*) CEI 68-6  CEI EN IEC 60404-7:2020-11 (Inglese)

Materiali magnetici – Parte 7: Metodo di misura del campo coercitivo (fino a 160 kA/m) di materiali magnetici in circuito magnetico aperto

Questa Norma specifica un metodo di misura della coercitività di materiali magnetici in un circuito magnetico aperto. La Norma è applicabile a tutti i materiali magnetici con coercitività da 0,2 A/m a 160 kA/m.

Le modifiche tecniche più significative rispetto all’edizione precedente riguardano:

– il campo di applicazione (articolo 1) che comprende una descrizione più dettagliata dei materiali magnetici cui si applica questa Norma;

– nell’articolo 4 la Figura 2 (schema circuitale per i metodi A e B) è stata semplificata e sono state aggiunte le sonde fluxgate all’interno del solenoide;

– nell’articolo 7 è stata aggiunta la compensazione per il campo magnetico terrestre e per i campi di rumore magnetico statici e dinamici;

– nell’articolo 8 è stata aggiunta la schermatura magnetica della regione di misura;

– nell’articolo 9 sono stati separati i metodi di misura per la misurazione locale e integrale del flusso nel provino e sono state considerate le limitazioni di dimensione e forma del provino (9.2.2);

– il metodo C con un VSM (Vibration Sample Magnetometer) è stato spostato da 9.3 all’Allegato B;

– in diversi articoli il termine “provino di forma complessa” è stato sostituito con “provino diverso dagli ellissoidi”;

– l’Allegato A è stato modificato da “informativo” a “normativo”.

24 pp. – 36,00 Euro / 29,00 Euro (per i Soci) –  Fasc. 17775 E

Legenda:

(*) La Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

(**) La Norma viene pubblicata dal CEI in una prima fase nella sola lingua inglese. Successivamente il CEI pubblicherà, in un nuovo fascicolo – ma come medesima edizione – la stessa Norma in versione italiano-inglese che avrà la stessa validità della presente.

(***) La Norma riporta il testo in inglese e italiano della Norma europea EN di pari numero; rispetto alla precedente versione CEI in lingua originale, di recente pubblicazione, essa contiene la traduzione completa della Norma EN sopra indicata.