lunedì , 29 novembre 2021
AE NEWS
Home < NEWS DALLE AZIENDE < Resilienza della rete e sviluppo delle rinnovabili in Italia

Resilienza della rete e sviluppo delle rinnovabili in Italia

Con l’Italia che aspira al 55% di generazione da energia rinnovabile entro il 2030, nuove soluzioni di connessione alla rete e un contratto di Service a lungo termine aiuteranno a mantenere la stabilità della rete e la qualità dell’energia. Hitachi ABB Power Grids ha annunciato che fornirà sette nuove connessioni di rete ad alta tensione al Gruppo Metaenergia, azienda italiana fornitrice di energia elettrica, e RelCare, la soluzione per la gestione e l’ottimizzazione digitale del ciclo di vita degli asset della rete elettrica. Il progetto prevede la connessione di sette centrali elettriche di riserva alla rete nazionale, consentendo loro di fornire energia supplementare, essenziale quando la generazione eolica e solare intermittente non è in grado di soddisfare la domanda di energia. Le centrali e le connessioni alla rete – tutte realizzate su siti esistenti – sono elementi fondamentali per stabilizzare la rete e sostenere gli sforzi dell’Italia, che mira a raggiungere il 55% di generazione di energia da fonti rinnovabili entro il 2030. Hitachi ABB Power Grids ha lavorato alla progettazione in stretta collaborazione con Metaenergia, proponendo soluzioni che sfruttano le opere civili già eseguite sui siti, velocizzando l’iter approvativo e riducendo costi e tempi di consegna. L’avvio degli impianti è previsto entro il 2022. Una volta completati l’installazione degli impianti e le connessioni alla rete, Hitachi ABB Power Grids garantirà la disponibilità e l’affidabilità delle prestazioni con un contratto di Service RelCare per la gestione digitale del ciclo di vita. RelCare comprende una gamma completa di servizi personalizzabili – tra cui il monitoraggio da remoto, la manutenzione predittiva e il supporto di esperti – per ottimizzare e proteggere gli asset di connessione alla rete.

 

22.11.21