domenica , 20 giugno 2021
AE NEWS
Home < NOVITA' < Safepower Modular SPM di SIEL

Safepower Modular SPM di SIEL

Nell’ampia gamma di prodotti Ups Siel, il massimo della flessibilità, unità ad alta efficienza energetica, è data dalle proprie soluzioni modulari. Safepower Modular SPM, con potenze fino a 4800 kVA, è la soluzione adatta per un ampio range di applicazioni. L’architettura modulare reale su cui si basa Safepower Modular SPM prevede che ogni modulo Ups, ora nella nuova versione da 50 e 60 kVA, tutto contenuto in un singolo cassetto a 19’, contenga l’hardware e il software necessario per la piena operatività del sistema. Ogni modulo è virtualmente un completo Ups, incluso un suo pannello di controllo. Si eliminano così i possibili single point of failure. Un eventuale modulo da sostituire non influisce sugli altri moduli in funzione. La modularità funzionale coincide con quella costruttiva, quindi aggiungere potenza è semplice: comodi cassetti plug-n-power alti 3u possono essere inseriti a caldo con ampia possibilità di espandibilità verticale e orizzontale e, a loro volta, gli armadi completi di moduli potranno essere configurati in parallelo fino a una potenza di 4800kVA. E’ possibile installare in uno stesso impianto vari Ups di taglia anche diversa, ma tutti costituiti dalla stesso elemento comune di base, il modulo di potenza. Inoltre questo approccio modulare permette una ridondanza multipla N+X per aumentare disponibilità e affidabilità. I moduli possono essere rimossi o inseriti anche sotto tensione, senza rischio per il carico critico e senza dover trasferire l’alimentazione. Ciò risolve i problemi di continuità operativa, riduce significativamente i tempi medi di riparazione (MTTR), aumenta l’affidabilità, riduce il numero di pezzi di ricambio a magazzino e semplifica gli aggiornamenti del sistema (gestione di un solo tipo di modulo). Safepower Modular SPM ha un costo di gestione basso, sia grazie alla modularità e alla scalabilità, sia grazie al rendimento energetico fino al 97% in modalità on line (tecnologia 3 livelli avanzata). Una interfaccia utente touchscreen, assieme a una avanzata unità monitoring, anch’essa estraibile a caldo, permettono un monitoraggio immediato e completo, possibile anche da postazioni remote nei più svariati protocolli di comunicazione.

 

N°1-2021